Aspirazione a vuoto

Infertilità

Aspirazione del vuoto dell'utero è considerato uno dei modi più sicuri e veloci per estrarre il suo contenuto per scopi diagnostici o per interrompere una gravidanza nel primo trimestre. Ma nessun intervento medico nei processi naturali del corpo non può essere sicuro al 100% per la salute di una donna. Considera tutti i pro e i contro di questa mini-operazione.

Aspirazione del vuoto dell'utero: indicazioni e controindicazioni per l'uso

Questa procedura consente di ottenere il materiale contenuto nell'utero, utilizzando una pompa speciale che crea una pressione negativa e punte morbide. È di due tipi: elettrico e manuale. In medicina, questo metodo è chiamato "vacuum-exohlekatsiya".

Tale intervento è considerato un metodo più favorevole rispetto al curettage manuale, poiché il rischio di lesioni per l'endometrio, il miometrio e il collo è minimo.

Indicazioni per l'appuntamento di vuoto eskholeatsii:

  • aborto fino a 6 settimane in caso di anomalie fetali e aborto mancato;
  • resti di parti dell'ovulo dopo aborto, raschiamento o aborto medico;
  • bubble skid;
  • biopsia del contenuto dell'utero ai fini della diagnosi;
  • metrorragia;
  • i resti della placenta dopo il parto;
  • accumulo di sangue o fluido nell'utero.
  • gestazione ostetrica di più di 5-6 settimane;
  • infiammazione degli organi genitali;
  • meno di sei mesi dopo l'ultimo aborto;
  • malattie infettive;
  • fibromi;
  • patologia dell'utero;
  • gravidanza ectopica;
  • malattie croniche non compatibili con questa procedura.

Come preparare e attuare tale intervento?

  1. Esame ginecologico
  2. Esame ecografico degli organi pelvici.
  3. Terapeuta di consultazione
  4. Studi clinici e diagnostici: analisi clinica del sangue e delle urine, striscio sulla microflora, analisi della coagulabilità e biochimica del sangue, marcatori di epatite e infezioni virali, HIV, RW.
  5. Consultazione di uno psicologo (necessaria solo per interrompere una gravidanza senza indicazioni mediche).

Che aspetto ha una mini operazione?

  1. Aspirazione del vuoto dell'utero viene effettuata in condizioni policliniche o in una piccola sala operatoria se la donna ha subito un trattamento ospedaliero.
  2. Prima della procedura (30 minuti), il paziente assume farmaci progettati per rilassare la cervice e alleviare le sensazioni dolorose (atropina, Baralgin, Dimedrol, Drotaverine).
  3. L'operazione si svolge in anestesia locale. La procedura dura per 5-10 minuti.
  4. Dopo l'aspirapolvere, a una donna viene mostrato qualche ora di riposo nelle pareti di una struttura medica. Durante questo periodo l'anestesia scompare, lo staff valuterà le condizioni generali del paziente. Normalmente, ci può essere dolore fastidioso nell'addome, debolezza, nausea, sudorazione.
  5. Il medico prescrive un corso di farmaci per prevenire l'infezione e gli antidolorifici, avvisa di possibili sintomi e quindi la donna è autorizzata a tornare a casa.

Due settimane dopo la procedura, è necessario eseguire un'ecografia per accertarsi che la pulizia abbia avuto successo, visitare un ginecologo e superare i test.

Vita dopo la procedura, i rischi e le conseguenze

Le recensioni sull'aspirazione sottovuoto dell'utero di donne vere su Internet sono controverse. Alcune donne che hanno attraversato un mini-aborto scrivono di complicazioni dopo la procedura, come ad esempio:

  • sanguinamento;
  • infiammazione dell'utero e appendici;
  • danno all'utero e spasmo del canale cervicale;
  • insufficienza ormonale.

È anche possibile trovare recensioni che l'aspirazione dell'ovulo non è stata eseguita completamente, e quindi, in una seconda ecografia, i diagnostici hanno trovato i resti del tessuto fetale o l'accumulo di sangue. Di conseguenza, è stata nominata una pulizia ripetuta. Alcuni dopo l'aspirazione del vuoto durante la gravidanza perse, era difficile rimanere incinta di nuovo. Ci sono molte risposte emotive legate all'aspetto morale della procedura.

Vedi anche:

Ma ci sono molti feedback positivi da parte delle donne la cui procedura ha avuto successo, e il periodo di recupero è stato facile. Aspirazione del vuoto dell'utero dopo il parto, mini-aborto e biopsia diagnostica endometriale sono di solito accompagnate da complicazioni minime. Ciò è particolarmente vero per i pazienti che seguono le prescrizioni dei medici dopo la procedura.

ATTENZIONE! Ti senti solo? Perdere la speranza di trovare l'amore? Vorresti regolare la tua vita personale? Troverai il tuo amore se usi una cosa che aiuta Marilyn Kerro, la finalista delle tre stagioni della Battaglia di sensitivi.
Maggiori dettagli

Raccomandazioni generali

L'aspirazione a vuoto è relativamente sicura dal punto di vista medico, manipolazione e complicazioni dopo che è meno comune rispetto all'aborto chirurgico. In caso di conformità con tutte le raccomandazioni, il periodo di recupero è abbastanza semplice, a condizione che la pulizia sia stata completata. In che modo una donna deve comportarsi ulteriormente?

  1. La prima settimana dopo la pulizia dovrebbe eliminare lo sforzo fisico e lo stress e cercare di rilassare di più.
  2. La vita sessuale è controindicata nelle prime 3 settimane dopo l'aborto. Dopo questo periodo, altri 1-1,5 mesi, i medici raccomandano di proteggere i preservativi per prevenire infezioni e gravidanza.
  3. Per un mese dovrà abbandonare il ricevimento del bagno, visitando la piscina, il bagno e la sauna. Questo può causare sanguinamento uterino.
  4. Per lo stesso motivo, è necessario eliminare dall'alcol e dai piatti speziati la dieta.
  5. È imperativo eseguire una seconda ecografia e visitare un ginecologo per evitare una pulizia incompleta.
  6. In caso di stress psicologico, è necessario contattare lo specialista appropriato.

Vedi anche:

L'aspirazione del vuoto dell'utero è una procedura comune, ma piuttosto ambigua, poiché nessun medico può garantire la sicurezza assoluta e nessuna conseguenza. Ma, d'altra parte, la frequenza delle complicazioni dopo questo tipo di pulizia è 5-6 volte inferiore rispetto ad altri tipi di aborto e pulizia chirurgica. Questo è il "male minore" che dovrà scegliere tra due mali se una donna si trova in una situazione difficile che richiede un intervento nel lavoro del suo corpo.

Aspirazione sotto vuoto (mini-aborto): indicazioni, trasporto

Non è un segreto che le donne siano più suscettibili a varie malattie degli organi pelvici. I rappresentanti del sesso più debole hanno maggiori probabilità di sottoporsi a trattamento e subire varie manipolazioni. Ci sono situazioni in cui una donna ha solo bisogno di eseguire un'operazione. Aspirazione del vuoto dell'utero è un tipo di intervento chirurgico. È su di lei e sarà discusso in questo articolo.

Aspirazione sotto vuoto: cos'è?

In altre parole, questa è una procedura mini aborto. È di due tipi:

  • meccanico (quando il medico deve lavorare manualmente);
  • macchina (quando il medico aiuta un dispositivo speciale sotto forma di pompa).

Aspirazione sottovuoto dell'utero è uno dei modi per ottenere lo strato interno dell'organo genitale e il suo contenuto.

Indicazioni per la procedura

Ci sono diversi casi stipulati in cui il paziente esegue questa manipolazione. Va notato che l'aspirazione del vuoto può essere effettuata sia secondo le indicazioni, sia per volontà propria della donna.

interruzione di gravidanza

Una delle prime indicazioni è la riluttanza o l'incapacità di salvare l'embrione. Viene eseguito un mini-aborto per tutte le donne disponibili per un massimo di cinque settimane. In questo caso, il ritardo del mese successivo non dovrebbe essere più di tre settimane.

Naturalmente, è possibile interrompere una gravidanza in un secondo momento, ma in questo caso l'aspirazione del vuoto è abbastanza pericolosa e inefficace.

Pulizia della cavità uterina

Un'altra indicazione per la procedura. Se l'embrione ha interrotto il suo sviluppo per qualsiasi motivo, allora alla donna può essere dato un mini-aborto. Questo metodo è scelto dalla maggior parte delle istituzioni mediche, a condizione che la durata della gravidanza non superi quella specificata.

Va notato che l'aspirazione a vuoto è il metodo più delicato per pulire la cavità dell'organo genitale.

Prendendo materiale per l'analisi

La procedura viene eseguita nel caso in cui una donna ha bisogno di passare il materiale dall'utero allo studio.

In questo caso, la manipolazione richiede una piccola quantità di tempo, poiché non è richiesto lo scrubbing dell'intero strato interno dell'organo riproduttivo.

Procedura aggiuntiva

La manipolazione viene eseguita anche se necessario, elaborazione aggiuntiva dell'utero.

A volte dopo la nascita di un bambino, il posto di un bambino è diviso in parti e non è completamente fuori. In questo caso, viene mostrata l'aspirazione del vuoto.

Inoltre, dopo un aborto medico nella cavità dell'organo riproduttivo possono rimanere particelle dell'uovo. In questo caso, viene scelto il metodo più benigno: mini-aborto. I periodi di gravidanza non vengono presi in considerazione in questo caso, dal momento che il medico ha solo bisogno di estrarre piccole parti del ventre fetale.

Con l'aborto spontaneo incompleto, si può anche eseguire l'aspirazione del vuoto. Tutto dipende dalla durata della gravidanza e da come l'ovulo fecondato ha lasciato l'organo riproduttivo.

emorragia

Con forte sanguinamento uterino, è indicata la pulizia degli organi. L'aspirazione del vuoto può essere uno dei modi di tale manipolazione.

A volte, in base alle preferenze del medico, viene scelto un altro metodo. Tutto dipende dalla situazione e dalla complessità del singolo caso.

manipolazioni

L'aborto (aspirazione sotto vuoto) viene effettuato solo dopo un'attenta preparazione del paziente. Ci sono diversi passaggi che una donna deve superare prima della procedura.

sondaggio

Per cominciare, il paziente viene attentamente esaminato. Alle donne vengono assegnati test standard: sangue, urina e un test di infezione.

Successivamente, il paziente deve sottoporsi ad un esame ginecologico e ad un esame ecografico degli organi nella pelvi. È richiesto anche il permesso del terapeuta di condurre la procedura. Se lo si desidera, tutti questi studi possono essere completati entro 24 ore.

Preparazione per la manipolazione

Prima della procedura, la donna dovrebbe essere in ospedale. Al mattino prima dell'operazione è vietato mangiare. In alcuni casi (in caso di complicanze) può essere necessario un serio intervento chirurgico. Viene effettuato solo a stomaco vuoto.

Prima della manipolazione in circa mezz'ora, vengono somministrati preparativi speciali alla donna. Aiutano i muscoli a rilassarsi e ad evitare le contrazioni involontarie. Le iniezioni più comunemente utilizzate sono "Atropine" o "Dimedrol", nonché le compresse "Baralgin" o "No-Spa". Se necessario, potrebbe essere consigliato assumere sedativi prima dell'operazione.

Durante la procedura

La donna si trova sulla sedia ginecologica nella posizione più conveniente per lei. Il medico inserisce un catetere nel canale urinario. A volte questo elemento viene saltato perché la durata della manipolazione è piccola.

Con l'aiuto di uno specchio ginecologico, la cervice viene estratta e viene inserito un tubo sottile. È per lei e andrà il contenuto dell'organo riproduttivo. Inoltre, la procedura dipende dal metodo selezionato.

Durante l'elaborazione manuale, il medico mette una pompa a mano (come una grossa siringa) all'estremità opposta del tubo. Se viene scelto un metodo di lavorazione della macchina, un aspiratore specializzato è nelle mani di uno specialista.

Quando tutto è pronto per la procedura, il medico inizia a succhiare il contenuto della cavità dell'organo genitale, ruotando gradualmente il tubo. Vale la pena notare che in alcune cliniche il corso di tale manipolazione viene osservato utilizzando un dispositivo a ultrasuoni. Questo metodo è più sicuro e più efficace del lavoro cieco.

Completamento della manipolazione

Quando tutti i contenuti vengono rimossi dall'utero, il medico estrae delicatamente tutti i tubi e i cateteri e aiuta il paziente a spostarsi sulla barella. Vale la pena notare che non è possibile alzarsi subito dopo la procedura. I medici trasferiscono la donna nel reparto, dove deve rimanere in posizione orizzontale sul suo stomaco per un'ora.

Dopo il tempo specificato, il paziente può andare a casa, avendo ricevuto le raccomandazioni necessarie dal medico. Lo scarico dopo l'aspirazione inizia dopo pochi giorni. Sono molto scarsi e finiscono piuttosto rapidamente. Il nuovo ciclo prende un conto alla rovescia precisamente dal giorno in cui è stata effettuata la manipolazione.

Aspirazione sotto vuoto: il costo della procedura

Se hai indicazioni per la manipolazione, oltre a una polizza assicurativa, l'operazione è gratuita in un istituto medico pubblico.

Inoltre, la procedura può essere eseguita in una clinica privata. Dovrà pagare tutte le medicine, i dispositivi e rimanere in ospedale. A seconda della regione in cui viene effettuata la manipolazione, la categoria di prezzo può essere compresa tra 3.000 e 10.000 rubli.

raccomandazioni

Dopo l'aspirazione del vuoto, al paziente viene consigliato il riposo sessuale per un mese. Questo è necessario in modo che tutte le ferite guariscano e che non si verifichino infezioni.

Vale anche la pena di rifiutare forti sforzi fisici e non sollevare oggetti pesanti. Altrimenti, può iniziare una grave emorragia.

È necessario monitorare attentamente la loro salute e non il supercool. L'aumento del calore influenzerà negativamente anche il benessere di una donna. Ha bisogno di astenersi dal fare bagni caldi e visitare la sauna. Si dovrebbe anche evitare di nuotare in acque libere e in piscina.

Alcuni giorni dopo la manipolazione, viene mostrata alla donna una scansione ecografica. Nel processo, uno specialista valuta la dimensione dell'utero ed esamina la sua cavità per i residui dell'ovulo. Secondo i risultati dello studio, a una donna può essere prescritto un trattamento aggiuntivo. Anche nel caso di residui delle membrane nella cavità dell'organo riproduttivo, viene eseguita una procedura ripetuta.

Se manifesta sanguinamento, scarico di natura o dolore insolito, devi immediatamente informare il medico sul deterioramento della salute. Ti benedica!

Aspirazione del vuoto dell'utero - cos'è e perché viene eseguita?

Aspirazione del vuoto dell'utero è una chirurgia ginecologica a basso impatto. In assenza di controindicazioni, i ginecologi preferiscono questa procedura tra gli altri interventi sull'organo riproduttivo.

L'aspirazione a vuoto ha un breve periodo di riabilitazione. La donna viene dimessa dall'ospedale il giorno dell'ammissione a causa del minimo rischio di complicanze.

Cos'è l'aspirazione a vuoto?

Aspirazione a vuoto è l'acquisizione del contenuto della cavità uterina per l'esame istologico o il metodo di interruzione artificiale della gravidanza precoce fino a 21 giorni dal momento del ritardo utilizzando un aspiratore a vuoto.

L'aspiratore a vuoto è un dispositivo medico basato sulla creazione di pressione negativa nella pratica ginecologica durante la ricezione di contenuti dall'utero.

Esistono 2 tipi di aspirazione a vuoto:

Viene eseguito in anestesia locale con una siringa speciale.

Viene eseguita utilizzando un'aspirazione sottovuoto in anestesia endovenosa.

Indicazioni per la procedura

L'aspirazione a vuoto in ginecologia può essere utilizzata per:

Tra le indicazioni per la procedura sono:

  • Il periodo di gestazione è inferiore a 5 settimane o fino a 21 giorni dal momento del ritardo;
  • Congelamento della gravidanza;
  • Controindicazioni mediche dalla madre o dal feto per preservare la gestazione;
  • Controindicazioni all'ulteriore prolungamento della gestazione;
  • Complicazioni dopo l'aborto chirurgico o medico sotto forma di parti ritardate dell'ovulo;
  • Complicazione dopo la consegna sotto forma di parti ritardate della placenta con sanguinamento;
  • Aborto spontaneo di tipo incompleto;
  • DMK o sanguinamento uterino disfunzionale;
  • Biopsia endometriale se indicata;
  • Ematometro o accumulo di sangue nell'utero;
  • Serosimetro o accumulo di liquido nell'utero.

Il vuoto può essere eseguito con una gravidanza congelata, se il feto è morto non oltre la sesta settimana di gestazione. Questa procedura consente un metodo delicato per pulire l'organo dell'ovulo e prevenire lo sviluppo di complicazioni sotto forma di processi infiammatori o sepsi.

Dopo aver perso l'aborto, la pianificazione della gravidanza è consentita non prima di 6 mesi dal momento della procedura.

La donna è in ospedale per maternità fino a 6 giorni dopo il parto naturale e fino a 10 giorni dopo un taglio cesareo.

Il 3 ° giorno dopo il parto, a una donna viene assegnata un'ecografia degli organi pelvici per monitorare la contrattilità dell'utero e rilevare il processo patologico sotto forma di ematometri o ritardare le parti della placenta.

Se, in base ai risultati dello studio, viene rilevata una patologia, la donna in travaglio esegue l'aspirazione sotto vuoto per svuotare l'organo da coaguli di sangue e parti della placenta.

Come condurre la formazione?

Ispezione dell'anestesista prima della procedura è necessario selezionare il metodo di anestesia e determinare la quantità di anestetico per un'adeguata anestesia.

Fa male?

L'aspirazione del vuoto dell'utero viene eseguita in anestesia. Di norma, viene selezionata l'anestesia endovenosa, che consente di prolungare il sollievo dal dolore se necessario.

Il corso dell'operazione consiste dei passaggi:

Dopo che la donna è immersa nel sonno del farmaco, i genitali vengono curati e gli specchi vengono inseriti nella vagina.

Dopo l'esposizione della cervice negli specchi, la cervice viene fissata al labbro anteriore con una pinza da proiettile.

La lunghezza della cavità uterina viene misurata usando una sonda uterina.

Un aspiratore a vuoto viene introdotto nella cavità uterina.

Movimenti raschianti per svuotare il corpo dai contenuti.

Dopo la procedura, il materiale viene inviato per esame istologico.

L'aspirazione del vuoto è possibile con controllo a ultrasuoni o cieco. Se il processo è controllato da un sensore a ultrasuoni, questo consente un campionamento più efficiente del materiale.

Il più delle volte, la procedura viene eseguita senza test ultrasonici.

Normalmente, una donna può avvertire un fastidioso dolore mestruale nel basso addome dopo la procedura. Se il dolore è grave, c'è un'emorragia, devi cercare immediatamente un aiuto medico.

raccomandazioni

L'aspirazione del vuoto è controindicata in:

  • Periodo gestazionale di più di 5 settimane;
  • Malformazioni dell'utero;
  • Processi infiammatori degli organi riproduttivi nella fase acuta o durante l'esacerbazione di malattie croniche;
  • Processi infettivi nel corpo femminile;
  • Gravidanza ectopica;
  • Myome dell'utero;
  • Deformazioni dell'utero;
  • Gravi malattie somatiche delle donne;
  • Aborto per meno di 6 mesi nella storia.

Dopo la procedura, la donna può sviluppare complicazioni, tra cui:

  • Perforazione dell'utero;
  • Svuotamento incompleto dell'organo dai contenuti;
  • Processi infiammatori;
  • Violazione dello stato ormonale;
  • NMC, o disturbi mestruali;
  • Infertilità di tipo secondario.

Affinché il periodo di riabilitazione prosegua senza complicazioni, si raccomanda di osservare tutte le raccomandazioni del medico curante.

  • Terapia antibiotica per la prevenzione delle complicanze infiammatorie e infettive entro 7 giorni;
  • Monitoraggio ecografico 14 giorni dopo la procedura di monitoraggio della cavità uterina;
  • Una visita dal ginecologo dopo 14 giorni per selezionare le tattiche per ulteriori referenze in base ai risultati dell'esame istologico
  • Astinenza da rapporti sessuali 1 mese;
  • Evitare l'ipotermia, attività fisica per 1 mese;
  • Le procedure termali sotto forma di bagni caldi, bagni, saune sono vietate per 1 mese;
  • Non usare la piscina per 1 mese;
  • Igiene personale;
  • Accettazione di farmaci ormonali o selezione di un metodo contraccettivo per 6 mesi o più.
L'aspirazione sotto vuoto è considerata un metodo delicato di aspirazione del contenuto dell'utero rispetto ad altre procedure diagnostiche, mentre si osservano tutte le raccomandazioni del ginecologo.

Interruzione della gravidanza per aborto

A volte la gravidanza è indesiderabile - per ragioni mediche o sociali. In questi casi, eseguire un'interruzione artificiale o l'aborto. E tra tutte le tecniche attualmente utilizzate, l'aspirazione dell'ovulo è molto diffusa. Viene anche chiamato mini aborto.

L'essenza della tecnica

L'aspirazione sotto vuoto è un metodo per interrompere una gravidanza indesiderata, che viene utilizzata per un massimo di 5 settimane o per un ritardo non superiore a 20 giorni. Il contenuto dell'utero durante l'evacuazione attraverso un tubo di metallo o di plastica (catetere, cannula) collegato ad un'aspirazione a vuoto. In questo modo l'uovo fecondato viene rimosso insieme a tutti i gusci.

In contrasto con le raccomandazioni adottate nei paesi post-sovietici, l'OMS consente l'aspirazione del vuoto anche per periodi fino a 12 settimane di gestazione. Ma in questo caso, un aborto sarà più difficile, perché l'embrione è più strettamente attaccato al muro dell'utero. Insieme al metodo di aspirazione, con un periodo di gestazione fino a 5 settimane, possono anche effettuare un'interruzione del farmaco, quando l'utero stesso si restringe sotto l'effetto di droghe, espellendo l'ovulo fecondato.

vantaggi

Rispetto ad altri metodi, l'aborto per aspirazione dell'utero ha diversi vantaggi. Sono dovuti alla bassa invasività della procedura, cioè all'intervento minimo nella funzione del corpo femminile. Si dovrebbero notare i seguenti vantaggi di tale procedura:

  • Abbastanza semplice e breve.
  • Viene eseguito su base ambulatoriale.
  • Non ferisce la cervice.
  • I cambiamenti ormonali sono meno pronunciati.
  • Guarigione endometriale più rapida e recupero della funzione mestruale.

Va anche tenuto presente che nel secondo mese di gravidanza il legame psicologico tra la donna e il nascituro non si è ancora formato, quindi il mini-aborto è emotivamente più facilmente tollerato. Ma per renderlo così, è necessario consultare un medico in tempo.

La tecnica dell'aspirazione a vuoto ha una serie di vantaggi che la distinguono da altri metodi di aborto.

formazione

Poiché l'aspirazione dell'endometrio è una piccola, ma comunque un'operazione, richiede una certa preparazione. Prima di lei, una donna dovrà sottoporsi a un esame per chiarire la durata della gravidanza e per identificare le condizioni associate che possono influenzare il corso della procedura o le sue conseguenze. Di norma, si raccomandano i seguenti test di laboratorio e strumentali:

  • Analisi clinica del sangue.
  • Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh.
  • Biochimica del sangue (gonadotropina corionica, anticorpi contro infezioni, coagulogramma, ecc.).
  • Bacterioscopy a striscio vaginale.
  • Stati Uniti.

Dopo aver ricevuto i risultati della ricerca, il medico formula una conclusione sulla possibilità di eseguire un mini-aborto. E a volte è completamente controindicato, ad esempio, nella gravidanza ectopica o nei processi infiammatori infettivi nei genitali. Nel primo caso, l'aspirazione è semplicemente inutile, e nella seconda - anche pericolosa, poiché può causare conseguenze indesiderabili.

Modalità di attuazione

Immediatamente prima della procedura, i genitali esterni della femmina sono trattati con un antisettico. Il medico esamina la cervice con uno specchio ginecologico, lubrificandolo anche con un mezzo per aggiungere anestetico locale (anestesia locale). Nelle fasi iniziali non è necessario dilatare il canale cervicale - la cannula viene inserita nella cervice con movimenti rotatori.

Indipendentemente dal sito di impianto, cioè dall'attaccamento all'endometrio, l'ovulo viene aspirato creando una pressione negativa nella cavità uterina. Lascia indipendentemente attraverso un catetere insieme a coperture. Quando c'è una completa evacuazione dei contenuti, l'operazione può essere considerata completa. In totale, la procedura richiede non più di 10 minuti.

L'aspirazione sottovuoto dell'ovulo è abbastanza semplice, ma, come altre operazioni, deve essere eseguita secondo determinate regole.

Dopo la procedura

Subito dopo l'aspirazione, è importante eseguire un controllo a ultrasuoni che confermerà l'assenza di elementi fetali nell'utero. Altrimenti, la procedura viene ripetuta finché queste particelle non sono completamente rimosse. Alla fine dell'estrazione del vuoto, la donna ha bisogno di sdraiarsi un po '- almeno 30 minuti. E dopo poche ore puoi tornare alla vecchia vita. Per 2 settimane, si raccomanda di astenersi dal sesso, e poi di nuovo vedere il ginecologo per valutare le sue condizioni.

Dopo un mini-aborto, può apparire una scarica rossastra, simile al flusso mestruale. Indicano cambiamenti ormonali nel corpo a causa della cessazione della gravidanza. Ma se lo scarico diventava abbondante, cambiava il suo colore e inoltre iniziava a disturbare il dolore nell'addome inferiore, dovresti immediatamente consultare un medico.

Molte donne sono preoccupate per la questione se la gravidanza sia possibile dopo l'aspirazione. Va detto che questa procedura non influenza la concezione, la gestazione e l'ulteriore nascita del bambino. Passa senza traumi al collo e non danneggia l'endometrio. Ma ovviamente, non dovresti rimanere incinta subito - devi aspettare almeno 6 mesi per ripristinare completamente la funzione ormonale e mestruale.

complicazioni

Nonostante l'elevata sicurezza del metodo, la cessazione della gravidanza con l'aiuto dell'aspirazione del vuoto in alcuni casi può essere accompagnata da eventi avversi. Di regola, sono il risultato di una violazione della tecnica di esecuzione della procedura e di errori medici. Dopo l'intervento chirurgico, sono possibili le seguenti condizioni:

  • Evacuazione incompleta dell'ovulo.
  • Perforazione della parete uterina.
  • Bleeding.
  • L'infezione.
  • Embolia gassosa

Queste complicanze si riferiscono all'inizio, cioè, sorgono direttamente durante l'intervento o entro 7 giorni dopo di esso. E in un periodo successivo, possibili violazioni del ciclo mestruale o disfunzione ormonale. Pertanto, è necessario affidarsi all'attuazione dell'aspirazione sottovuoto solo a uno specialista qualificato con sufficiente esperienza nello svolgimento di tali procedure.

La decisione di condurre un mini-aborto deve essere concordata con il medico. Se è trascorso il tempo necessario per eseguire l'estrazione del vuoto, è possibile interrompere una gravidanza indesiderata in altri modi. Ma le conseguenze del loro uso sono spesso più serie. Pertanto, volendo avere un bambino in futuro, una donna ha bisogno di pianificare attentamente la sua concezione o contattare un ginecologo in tempo per risolvere il problema con danni minimi al corpo.

Aspirazione sotto vuoto: il metodo più delicato di aborto

Nella pratica ginecologica, quasi ogni giorno ci sono casi in cui una donna visita un medico per interrompere una gravidanza in età precoce. L'aspirazione sottovuoto della cavità uterina è il modo più delicato e affidabile. Viene anche usato per scopi diagnostici e durante la gravidanza congelata.

Cos'è un'aspirazione sottovuoto dell'utero?

Aspirazione del vuoto dell'utero è la cessazione della gravidanza con mezzi artificiali. Questa procedura è stata avviata 50 anni fa, ma ora è al culmine della popolarità. Il mini aborto è fatto non oltre la sesta settimana di gravidanza. Aiuta a rimuovere il contenuto della pressione negativa dell'utero mediante aspirazione (utilizzando una pompa a vuoto per questo). Tale manipolazione non danneggia gravemente le pareti uterine, quindi il rischio di infezione e la comparsa di sanguinamento sono ridotti al minimo.

L'operazione viene eseguita anche su base ambulatoriale, spesso senza anestesia, perché il disagio non è praticamente presente. Se una donna ha una soglia di dolore bassa, allora si può fare l'anestesia locale.

L'intero processo dura circa dieci minuti. Se dopo di ciò per mezz'ora tutto è normale, al paziente è permesso di andare a casa. Il riposo a letto non è richiesto, è possibile fare cose ordinarie.

Questo è il mini-aborto preferito, piuttosto che il curettage chirurgico. Durante quest'ultimo, il contenuto della cavità uterina è ottenuto manualmente, quindi, in quasi tutti i casi, la sua integrità viene violata. È molto doloroso e il periodo di recupero è lungo. Con l'aspirazione a vuoto, la cervice e l'organo stesso non sono quasi feriti, perché l'espansione non è necessaria.

Dopo un mini-aborto, è impossibile rimanere incinta per sei mesi affinché il corpo della donna si riprenda. Se il concepimento si verifica prima, allora c'è il rischio di una gravidanza patologica.

Un medico esperto e qualificato sarà in grado di fare un AA in un periodo di 14 settimane, ma sono possibili varie complicazioni, quindi è molto raro che qualcuno accetti tale incoscienza.

Per cosa è fatta un'aspirazione d'organo?

Aspirazione sottovuoto dell'endometrio non è solo fatto per interrompere una gravidanza indesiderata, ci sono altre ragioni per questo. Fai anche con:

  • morte fetale;
  • aborto incompleto;
  • anomalie dello sviluppo embrionale;
  • dopo la consegna (se non vi è una buona contrattilità, ma la placenta e i coaguli di sangue devono essere rimossi);
  • il trattamento delle infiammazioni;
  • esame (studio endometrio per oncologia).
al contenuto ↑

Indicazioni e controindicazioni

Esistono numerose indicazioni mediche e sociali per le quali viene eseguito un mini-aborto. I medici possono raccomandare una tale operazione se il feto ha anomalie dello sviluppo o se la donna ha una malattia che minaccia la sua vita. Del sociale - la minoranza della ragazza, la gravidanza del prigioniero, la conseguenza dello stupro, ecc.

Gli indicatori più potenti sono, ovviamente, i risultati di una relazione medica. Ci sono un certo numero di malattie in cui è necessario pensare all'aspirazione sotto vuoto.

Un aborto è indicato se nel primo trimestre una donna ha contratto:

Se si riscontra un tumore maligno, per il quale è necessario un trattamento chemioterapico o radiazioni, deve essere eseguito anche un aborto. Tutte le patologie di cui sopra e il loro trattamento durante la gestazione possono portare a anomalie fisiche e mentali nel bambino, allo sviluppo di anomalie.

A volte i medici raccomandano un intervento chirurgico per:

  • malattie endocrine;
  • epilessia;
  • catalessi;
  • malattie che influenzano la circolazione sanguigna;
  • metabolismo improprio;
  • oncologia;
  • alcune malattie del sistema genito-urinario, del tratto gastrointestinale, delle ossa.

Se il feto ha anomalie, ha rivelato la sua non vitalità. È necessario l'aborto.

Se la signora ha avuto un aborto, in una visita ecografica il medico ha visto che parti dell'embrione sono rimaste nell'utero, l'aspirazione è obbligatoria. Se ciò non avviene, inizierà il processo infiammatorio.

Ci sono casi in cui il concepimento era difettoso, cioè non c'è formazione di un embrione. Allo stesso tempo, i tessuti che si sviluppano nell'organo femminile possono in seguito rinascere in un tumore. Per evitare ciò, BA è in corso.

Se si sospetta il cancro dell'utero, la manipolazione viene eseguita a scopi diagnostici. Un tale evento aiuta ad esaminare l'endometrio per la citologia.

A volte una procedura è indicata per l'infiammazione, sanguinamento prolungato. Solo dopo tale pulizia si avrà un ulteriore risultato del trattamento farmacologico.

L'aspirazione a vuoto dell'endometrio è controindicata in presenza di:

  • malattie infettive;
  • infiammazione della vagina o del canale cervicale;
  • gravidanza in sei settimane;
  • gravidanza ectopica.

Se negli ultimi sei mesi ha già avuto un aborto, allora la sua repentina ripetizione non è desiderabile.

Come prepararsi per la procedura?

Prima dell'operazione, viene diagnosticata la donna. Una macchia, un coagulogramma, un'analisi generale di urina e sangue sono dati alla flora, il sangue viene preso per le MST e l'AIDS, e la signora viene anche inviata per la diagnostica ecografica. Hai bisogno di ispezione con l'introduzione di specchi sulla sedia ginecologica.

Se è stata trovata una lesione infettiva degli organi riproduttivi, allora la patologia dovrebbe essere curata fin dall'inizio, e dopo di ciò dovrebbe essere fermata per un intervento chirurgico.

Se una donna progetta di andare per la procedura in anticipo, quindi in 1-2 settimane non è consigliabile bere farmaci che influenzano la coagulazione del sangue.

Un paio di giorni prima di VA non puoi:

  • doccia;
  • utilizzare qualsiasi mezzo intimo aromatizzato;
  • fare sesso;
  • mettere candele, tamponi, pillole nella vagina.
al contenuto ↑

Come è la procedura?

Qual è la procedura già conosciuta, ma come viene eseguita? Prima dell'inizio della manipolazione, il medico esegue un trattamento antisettico degli organi genitali esterni e del canale cervicale. Quindi inserisce uno specchio. Se necessario (su richiesta del paziente), l'anestesia è fatta, ma di solito non è necessaria. Il collo per questo tipo di procedura non si apre, ma ci sono casi in cui è necessario.

Installazione per VA

Dopo le misure preparatorie prese un catetere speciale, che viene inserito nella cervice uterina, mentre deve essere ruotato in un cerchio. L'apparecchio esercita pressione e tutto ciò che è nell'utero viene fuori. Se il contenuto ha cessato di risaltare, la procedura si conclude.

L'aspirapolvere dell'utero durante un aborto mancato viene eseguito se il feto è congelato entro la sesta settimana. Se la procedura non viene eseguita nel tempo, inizieranno le manifestazioni di sepsi e intossicazione. L'essenza della procedura è la stessa di solito, ma dopo che il paziente non è stato autorizzato a tornare a casa immediatamente, dovrebbe essere sorvegliata da specialisti.

Dopo il parto, la donna ha 3-5 giorni in ospedale. Qui osservano non solo il bambino, ma anche la madre stessa. Controllato costantemente il suo benessere. Assicurati di usare gli ultrasuoni per controllare lo stato dell'utero. La pulizia della cavità uterina dopo il parto avviene se la placenta o i coaguli di sangue rimangono parzialmente in essa.

L'espansione della cervice non è necessaria, perché dopo il processo di nascita, è abbastanza ben aperta. Dopo la manipolazione, vengono scritti i farmaci antibatterici e quelli che aiutano il contratto del corpo. Un trattamento antisettico degli organi riproduttivi.

Nel video delle risorse Internet puoi vedere con i tuoi occhi come viene condotta l'IA.

Complicazioni dopo VA

Dopo VA, alcune conseguenze negative si verificano raramente, ma si verificano. Sorgono molto spesso a causa di scarse diagnosi preliminari, procedure mal eseguite o fallimento delle raccomandazioni del medico nel periodo postoperatorio.

Le complicanze più comuni sono:

  • processi infiammatori delle pareti vaginali (endometrite) a causa dell'estrazione incompleta dei residui dell'embrione;
  • dolore nell'addome inferiore;
  • insufficienza ormonale;
  • violazione del ciclo mestruale.

Se non chiedi subito aiuto, la condizione potrebbe peggiorare.

A volte, se la professionalità del medico è bassa, allora c'è la probabilità di:

  • perforazione d'organo;
  • ampio sanguinamento uterino;
  • pnevmoembolii;
  • danno alla muscolatura del corpo;
  • infertilità;
  • avvelenamento del sangue.

A volte, per rimediare alla situazione, è necessaria una pulizia immediata e ripetuta, in casi estremi è necessario rimuovere l'utero.

Recupero dopo VA

Di solito, se la procedura è passata senza problemi, la donna si sveglia in un'ora o due e può andare a casa.

Durante 7-10 giorni ci può essere una piccola perdita di sangue, a volte sembra che le mestruazioni. Se confrontiamo queste emissioni con quelle che si verificano dopo altri tipi di aborto, le perdite sono minime.

Dopo la manipolazione, il medico lascerà la donna per un'altra mezz'ora o un'ora nella clinica. Dopo verrà assegnato un anestetico, antisettico. Se la situazione è grave, gli antibiotici vengono dimessi.

Per due settimane, fino a quando il sangue non sarà secreto dai genitali, dovranno essere utilizzati i tamponi. Devono essere cambiati ogni due ore in modo che l'infezione non si unisca. Assicurati di lavare i genitali esterni due volte al giorno e dopo aver svuotato l'intestino.

I tamponi sono severamente vietati da usare, come le candele. Tutti i rapporti sessuali sono esclusi per due settimane fino a quando il sangue smette di scorrere.

In modo che dopo la pulizia non rimanga incinta, è necessario pensare a metodi di contraccezione.

VA è il metodo di aborto più conveniente e meno traumatico. Non dimenticare di superare un esame e trovare un professionista esperto.