Quali sono le malattie degli ureteri

Uretrite

Nelle malattie degli ureteri, una persona avverte un dolore incredibile nelle loro proiezioni. Tuttavia, il dolore in questi organi può anche segnalare che una persona sviluppa urolitiasi, tubercolosi, empiema del moncone dell'uretere. Per quello. Per determinare con precisione il luogo di localizzazione del dolore, la palpazione dovrebbe essere eseguita in determinati punti.

Se il dolore è causato da una malattia dell'uretere, allora è in grado di irradiare all'urea e ai genitali. Molto spesso, questo dolore è accompagnato da disuria. Nel corso dell'uretere, il dolore può apparire nelle malattie dell'urea e dei reni, a volte i dolori ureterali non sono affatto una prova della malattia di questo organo.

Le malattie dell'uretere sono piuttosto rare. In questo caso, le patologie sono condizionatamente suddivise in:

  • nascita
  • infiammatorio
  • ostruttiva
  • tumore
  • traumatico

I sintomi, basati su manifestazioni cliniche, sono suddivisi nelle seguenti categorie:

Associata alle lesioni dell'uretere:

Associata ad alterato deflusso di urina dal rene:

  • dolore lancinante nei reni
  • ipertensione
  • nausea al vomito
  • poca o nessuna urina

Sintomi comuni di intossicazione:

  • mal di testa
  • debolezza
  • febbre con brividi
  • dolore articolare e muscolare

Malattie ureterali

Le malattie dell'uretere sono di solito differenziate in congenite e acquisite. Lo sviluppo congenito è dovuto all'impatto di fattori negativi sul feto, che si trova nell'utero. Le patologie acquisite sono il più delle volte il risultato dell'ostruzione degli ureteri.

Ipoplasia. Spesso si sviluppa a causa del sottosviluppo del rene. Con questa malattia, i diametri dell'uretere sono ridotti. In questo caso, è impossibile fare a meno della chirurgia, durante la quale viene eseguita la chirurgia plastica del segmento interessato.

Dilatazione. Una malattia che è sia primaria che secondaria. Durante la dilatazione primaria, si verifica un disturbo dell'innervazione dell'uretere, il più delle volte questa patologia congenita. Durante la dilatazione secondaria, l'uretere si espande a causa del fatto che crea una barriera meccanica al deflusso di urina (ad esempio, c'è una pietra, una stenosi, un tumore, ecc.). Per confermare la diagnosi, al paziente viene prescritta una pyloureterography, che è in grado di identificare i luoghi in cui l'uretere è esteso ed esteso.

Acalasia. Questa malattia è un tipo di idrourometro. L'alachasia ha cause neurogeniche. È caratterizzato da un improvviso flusso inverso di urina dall'uretere verso l'alto, con solo un piccolo flusso sottile che penetra nel tratto urinario. A causa dell'urodinamica perversa, il lume del cisteide precoce della vescica dell'uretere non è completamente rivelato.

Periureterite stenosante fibrosa. Questa condizione si sviluppa lentamente a causa del fatto che nel tessuto retroperitoneale si sviluppano processi fibrosi. Alcuni medici suggeriscono che la patologia insorga a causa del danno diffuso ai tessuti di collagene. I processi fibrosi attivi possono arricciare non solo l'uretere, ma anche i suoi grandi tronchi vascolari. Questa malattia è divisa in due forme: diffusa e segmentale. Il tessuto fibroso circonda l'uretere, come una frizione. Questo porta allo sviluppo della stenosi e termina con un'ostruzione completa dell'uretere.

Diverticolo. Se la malattia è congenita, allora, di regola, i diverticoli sono di piccole dimensioni e possono essere localizzati in qualsiasi parte dell'uretere. Sull'ureterografia, vengono rilevati come stenosi.

Leucoplachia. È abbastanza raro. Tuttavia, se viene diagnosticato, significa che il normale uroepitelio viene sostituito da tessuto cheratinizzante squamoso. Si verifica leucoplachia su qualsiasi parte dell'uretere. Spesso, gli esperti considerano questa condizione come una condizione precancerosa. A causa della leucoplachia, può manifestarsi un'improvvisa stenosi, può iniziare un ampio cambiamento negli strati delle pareti dell'uretere e, a causa di ciò, l'uretere può perdere la sua capacità di contrazione normale. In ureterografia, le placche leucoplastiche si trovano nella vescica. L'epitelio può anche essere riconosciuto come piatto nelle urine, che vengono rilevati dall'analisi delle urine.

La malacoplachia è una malattia più rara della leucoplachia. Sulle mucose si formano noduli o placche gialle o brune, che a volte si trasformano in piaghe.

Pieloureterite cistica. Questa malattia è caratterizzata dalla presenza di più piccole cisti, che si trovano negli strati sottomucosi e sulla mucosa. Il luogo della loro localizzazione è la pelvi renale, l'uretere, a volte sia qua che là. Ureteropyelogram rileva difetti minori situati nella riga sbagliata. Per questo motivo, l'uretere diventa irregolare, allargato di diametro.

Ureterocele. Con questa patologia, si verifica una protrusione dell'estremità inferiore dell'uretere. Il più delle volte si tratta di un difetto congenito, in cui l'estremità dilatata dell'uretere invagina nell'uretra, portando a una deformità che viene diagnosticata durante la diagnosi come un sintomo di una "testa di cobra". Inoltre, l'urografia rileva l'illuminazione della corolla.

Prolasso ureterale Con questa patologia, l'uretere si invagina nell'uretico. Istruzione che si gonfia, come un tubo. Il cistongram determina il difetto della forma longitudinale.

Endometriosi. La malattia si sviluppa più spesso sullo sfondo dell'endometriosi dell'ovaio e del peritoneo pelvico. In questo caso, si verifica una lesione nell'uretra, che provoca una lesione nell'uretere. Questa malattia è spesso un precursore dell'idronefrosi.

Bilgardzioz (schistosomiasi). La lesione si verifica più spesso nelle parti inferiori degli ureteri, spesso combinata con una lesione nell'uretra. A causa di tali cambiamenti, le pietre si formano spesso, la parte inferiore dell'uretere si espande.

Tubercolosi. Il più delle volte è una conseguenza del danno tubercolare ai reni. In questa malattia, il passaggio delle urine lungo il tratto urinario superiore è disturbato, si sviluppa la formazione di stenosi ed edema della mucosa.

Stenosi. Questa patologia può essere congenita e acquisita (a causa di processi patologici). Quando una stenosi viene ristretta parte dell'uretere, che impedisce il normale flusso di urina.

Concrezioni. La malattia è caratterizzata dalla formazione di calcoli nell'uretere. È trattato dal metodo di lettripia. Tuttavia, se la malattia viene diagnosticata nelle prime fasi, è possibile un trattamento conservativo.

Tumori. Molto spesso, i tumori primari vengono diagnosticati nell'uretere. Il trattamento è sempre solo operativo.

Misure diagnostiche

Dopo che un paziente con denunce è andato in ospedale, lo specialista deve prima esaminare il paziente e raccogliere una storia della malattia. Molto spesso, la ragione per la visita all'ospedale sono le sindromi dolorose. In questo caso, il dolore è di natura molto diversa - può essere lancinante, dolente, parossistico, irradiante. A causa delle lesioni che si verificano nella regione pelvica, si sviluppa spesso disuria.

Durante l'esame della palpazione, il medico può determinare la tensione della parete addominale anteriore e il dolore lungo l'uretere.

Inoltre, per la diagnosi è richiesto di condurre test delle urine. Più spesso, mostra un aumento dei globuli bianchi e dei globuli rossi - evidenza di un processo infiammatorio.

Usando la cistoscopia, vengono ispezionate le bocche degli ureteri nell'urea, si determina la loro forma, dimensione, posizione e così via.

Ulteriori metodi di ricerca sono la cromocitoscopia, la radiografia, l'ureterografia, l'ecografia, la TC.

Il trattamento di tattiche di malattie dell'uretere è scelto dal dottore secondo la patologia, la sua forma e lo stadio. Con lesioni minori, è possibile un trattamento conservativo. Tuttavia, il più delle volte il medico decide sulla necessità di un intervento chirurgico.

Cosa causa l'infiammazione dell'uretere?

L'infiammazione degli ureteri in medicina si chiama ureterite. La malattia può verificarsi sullo sfondo di pielonefrite, pielite, urolitiasi, uretrite, cistite e una violazione dell'innervazione dell'uretere. La causa più comune è l'urolitiasi. Le pietre si formano nei reni, si spostano verso l'uretere, provocando la colica renale. Pietre lisce e arrotondate di piccole dimensioni escono con urina, altre si attardano.

In quest'ultimo caso, nel sito di localizzazione della pietra, le pareti del tubo si gonfiano, si danneggiano e il flusso di urina viene ostacolato.

Sintomi dell'infiammazione dell'uretere negli uomini e nelle donne

Il muro dell'uretere si infiamma e in presenza di infezioni da altri organi del sistema urinario. Spesso, l'ureterite si verifica sullo sfondo di pielonefrite, cistite, uretrite. Cioè, i microrganismi patogeni cadono dalle parti inferiori o soprastanti del sistema urinario.

Nelle fasi iniziali, si verificano solo manifestazioni della patologia sottostante.

Ad esempio, se l'ureterite si è verificata sullo sfondo della urolitiasi, allora ci sono segni di colica renale:

  1. Forte dolore alla schiena crampi;
  2. La diffusione del dolore nello stomaco, inguine, genitali esterni, interno cosce;
  3. La temperatura corporea, la pressione sanguigna e la nausea e il vomito possono aumentare, ma questi sintomi sono di breve durata;
  4. Minzione frequente. Questo processo è difficile, accompagnato dal dolore;
  5. L'urina cambia colore quando esce una pietra, diventa torbida, con sedimenti, ecc.

Se l'ureterite si sviluppa sullo sfondo della cistite o dell'uretrite, i sintomi principali sono bruciore e bruciore durante la minzione, così come frequenti sollecitazioni in bagno, sensazione di svuotamento incompleto. La temperatura può aumentare, può verificarsi mal di testa.

Se le cause sono radicate nella pielonefrite, il sintomo principale dell'infiammazione diventa un dolore alla schiena opaco o bilaterale, malessere generale, manifestazioni di intossicazione. Quando l'ureterite progredisce, i sintomi della malattia sottostante diventano appena evidenti: ci sono dolori dolorosi lungo gli ureteri (ai lati dell'addome nella zona inguinale), aumentano le chiamate, che diventano dolorose, l'urina può avere macchie di pus, il sangue diventa torbido, biancastro.

Per quanto riguarda il benessere generale, c'è un malessere, debolezza, letargia; l'appetito scompare, si verifica nausea; mal di testa presente; la temperatura aumenta con l'infiammazione dell'uretere, possono essere presenti brividi.

Malattie del sistema urinario durante la gravidanza

Qualsiasi infezione che colpisce il corpo femminile durante la gestazione di un bambino può interrompere il normale periodo di gestazione e influenzare il feto. Il grado di rischio dipende dal tipo di infiammazione, dal tipo di infezione. Alcune infezioni sono in grado di penetrare il liquido amniotico, cioè aumenta la probabilità di infezione del bambino, che porterà a patologie dello sviluppo.

Inoltre, l'infezione può essere trasmessa al bambino durante il passaggio attraverso il canale del parto della madre, che porterà allo sviluppo di congiuntivite, polmonite, infezione gonococcica. Di particolare pericolo sono forme di infiammazione trascurate.

Come trattare l'infiammazione degli ureteri avvenuta durante la gravidanza

La terapia dipende dalla natura della malattia. In presenza di un'infezione, una donna è ricoverata in ospedale. Nell'ospedale vengono selezionati antibiotici conservativi che hanno la più bassa capacità di attraversare la placenta. Possono prescrivere agenti topici e un corso di immunoterapia. A volte il medico consiglia di lavare con estratto di tiglio o camomilla, bere abbondante sotto forma di bevande alla frutta, succhi di frutta, mangiare grandi quantità di verdure a foglia verde. L'obiettivo del trattamento è ripristinare le pareti dell'uretere, la microflora naturale, migliorare le funzioni protettive del corpo.

Infiammazione dell'uretere causata da ossiuri

Abbastanza spesso, la malattia si verifica sullo sfondo di infestazione da vermi, soprattutto nei bambini. Gli ossiuri sono uno dei vermi più comuni. Possono strisciare nell'uretra e talvolta raggiungere la vescica, portando con sé molti microrganismi patogeni.

Per gli ossiuri vengono prescritti farmaci come levamisolo, pyrantel, mebendazolo, carbendacy, piperazina, nemozol. Poiché l'invasione elmintica è accompagnata dal prurito dell'ano, è prescritto un farmaco antistaminico, ad esempio, Loratodin, Cetrin, Zodak.

Puoi mettere i clisteri di soda. Contemporaneamente con il trattamento di ossiuri, viene eseguita una terapia anti-infiammatoria volta ad eliminare l'ureterite.

Infiammazione della vescica e allo stesso tempo ureteri

La cistite in questo caso provoca più spesso una violazione del flusso di urina, cioè ureterite. Inoltre, i motivi possono nascondersi nella riduzione della difesa immunitaria, del ristagno e dei processi infettivi del bacino, dello squilibrio ormonale, ecc.

Come altri casi di infiammazione del sistema urinario, è necessaria una terapia complessa.

L'infiammazione della vescica richiede la nomina dei seguenti farmaci e il rispetto delle misure:

  1. antibiotici;
  2. Farmaci anti-infiammatori;
  3. Antispasmodici e antidolorifici;
  4. Eliminazione dei disordini di deflusso delle urine (organico, funzionale);
  5. immunoterapia;
  6. fitoterapia;
  7. Bevanda abbondante;
  8. Astinenza sessuale al momento del trattamento

Diagnosi della malattia

Per confermare la presenza di ureterite, il medico prescrive le seguenti procedure: emocromo completo (e biochimico) e urina; urography; cistoscopia; cateterizzazione; ureteroscopy; esame ecografico

Le analisi del sangue di laboratorio mostrano un aumento della concentrazione di leucociti, una VES accelerata, la presenza di proteine ​​infiammatorie (CRP, seromucoi). Test delle urine possono mostrare un aumento della concentrazione di leucociti (piuria), ematuria (sangue nelle urine) può verificarsi. L'indagine e l'urografia retrograda (radiografia a contrasto) rivelano un deflusso alterato, la presenza di calcoli. Cistoscopia - endoscopia della vescica, mostra gonfiore. Durante il cateterismo, l'urina torbida viene rilasciata con pus. L'ureteroscopia rivela edema, iperemia delle pareti dell'organo, danno. Gli ultrasuoni mostreranno ispessimento delle pareti e delle pietre.

Come eliminare i sintomi e come avviene il trattamento dell'infiammazione dell'uretere: terapia conservativa

La scelta dei metodi di risparmio dipende dalla causa dell'ureterosi. Ad esempio, nella urolitiasi, sono necessari gli antispastici, i farmaci che dissolvono e rimuovono il tartaro e una dieta appropriata, che dipende dal tipo di calcoli.

L'infiammazione dell'uretere, che si è verificata sullo sfondo di pielonefrite o cistite, richiede prima di tutto il trattamento delle patologie di base.

I farmaci su cui si basa la terapia farmacologica sono principalmente antibiotici. Sono prescritti in combinazione con farmaci urospici e antinfiammatori. Per fermare le manifestazioni di intossicazione, le soluzioni di glucosio e sali vengono iniettate per via endovenosa. Inoltre, enterosorbenti, vengono utilizzati diuretici.

Quando il processo infiammatorio si attenua, iniziano la fisioterapia, che comporta varie procedure di riscaldamento.

Trattamento chirurgico

In caso di violazione dell'innervazione, è necessario eseguire un'operazione per rimuovere l'area danneggiata. Un tale evento può essere eseguito con urolitiasi, se il calcolo è nel corpo per un lungo periodo. In questo caso, il suo muro è significativamente infiammato, c'è un'alta probabilità di formazione di fistole ad altri organi, quindi è necessario rimuovere una parte di esso con il calcolo o la fistola, per ripristinare la pervietà. In caso di danni a una parte importante, viene proposta l'installazione di uno stent, che contribuirà al recupero del deflusso delle urine.

Prevenzione dell'infiammazione del sistema urogenitale

Per ridurre il rischio di sviluppare queste patologie, è necessario monitorare lo svuotamento intestinale e della vescica.

Uno stile di vita attivo e lo sport saranno utili, poiché queste attività prevengono il ristagno del bacino delle donne, aumentano la motilità dell'intestino crasso. Si raccomanda di limitare l'uso di alimenti che irritano le mucose: sottaceti, carni affumicate, cibi in scatola, condimenti, rafano, salse piccanti, aceto, alcool, sale. La dieta per l'infiammazione comporta l'esclusione di bevande gassate, caffè, tè, succo d'arancia, cioccolato, uva, pesche, succo di mela, mirtilli rossi, avocado, banane, panna acida, yogurt, maionese, noci, aceto, formaggio, uvetta, pomodori e il loro succo.

Uretrite - infiammazione dell'uretere: sintomi, diagnosi, metodi di trattamento

Le malattie del tratto urinario oggi sono abbastanza comuni alle malattie. Spesso, le malattie del tratto urinario si verificano sullo sfondo del processo infiammatorio. Di norma, con l'infiammazione di uno degli organi, la malattia non va via da sola, e se non trattata, inizia solo il suo sviluppo. Il processo di infiammazione, ad esempio, se inizia con il canale uretrale, poi si muove attraverso i vasi delle vie urinarie, raggiungerà la vescica e quindi coprirà gli ureteri (infiammazione unilaterale e bilaterale). Dopo, il processo infiammatorio può interessare anche i reni. Ureteri sono i vasi attraverso i quali il fluido urinario dai reni entra nella vescica. Per gli ureteri, la più famosa delle malattie è l'uretrite (infiammazione degli ureteri).

Cause della malattia


Lo sviluppo di questo processo è preceduto da una serie di ragioni, vale a dire, le malattie degli organi del sistema urinario e delle vie urinarie. La maggior parte dei casi clinici mostra che quando l'uretrite è malata, un paziente ha una malattia urolitiasi. Molto spesso questi sono calcoli renali, che il paziente stesso potrebbe non aver sospettato prima. I concrementi sono inclini alla formazione nella pelvi renale, quindi possono spostarsi lungo il tratto urinario e fermarsi nell'uretere, quindi la presenza di una pietra nell'uretere è accompagnata da un processo infiammatorio. Questo processo può causare un sintomo di colica renale.

Malattie che possono causare l'uretrite dell'uretere


1. Pyelonephritis. Malattia renale, accompagnata da infiammazione. Si verifica più spesso a causa dell'ingresso di batteri attraverso l'uretra, dopo di che questi batteri si muovono attraverso i vasi del tratto urinario e penetrano nei reni. Di solito, solo un rene soffre di questa malattia e, in rari casi con un trattamento incompetente, anche il secondo rene è soggetto a infezione. Per eliminare l'infezione batterica e trattare la pielonefrite, vengono prescritti antibiotici.


2. Pyelitis. Malattia renale, il cui processo porta sviluppo nella pelvi renale. Come la pielonefrite, la pielite è anche una malattia infettiva e infiammatoria. La malattia si sviluppa a causa di infezioni e batteri e colpisce la mucosa del rene. Quando ciò accade, gli organi del sistema urogenitale sono danneggiati e anche il deflusso del fluido urinario viene disturbato. Nel trattamento della pielite, gli antibiotici vengono utilizzati per eliminare l'infezione dal corpo.


3. Cistite Una malattia caratterizzata da infiammazione della vescica. La malattia si verifica spesso a causa di infezione attraverso i vasi del tratto che porta alla vescica. Le donne sono più suscettibili alla cistite, il che è spiegato dalla peculiarità delle vie urinarie nelle donne.

Gli organi del sistema urogenitale e urinario sono situati l'uno vicino all'altro, a seguito del quale l'infezione penetra attraverso le aperture del tratto genitale ed entra nell'uretere e in altri organi. In ogni malattia infettiva, sarà invariabilmente accompagnata da un processo infiammatorio. E il processo infiammatorio, come è noto, non si volatilizza da solo, ma si espande solo l'area del suo impatto in assenza di un trattamento adeguato. Nel processo di una qualsiasi delle malattie infettive, il medico prescrive antibiotici per alleviare l'infiammazione e uccidere l'infezione.

sintomi

Come sapete, l'uretrite non si verifica da sola, ma solo come risultato di una qualsiasi delle malattie.

Uretrite - infiammazione degli ureteri - Sintomi di uretrite causata da malattia di pietra:

  • dolore nella regione lombare, accompagnato da contrazioni;
  • il dolore "scorre" dalla regione lombare e verso la parete posteriore della cavità addominale (può essere dato all'inguine e ai genitali);
  • febbre, aumento della pressione sanguigna, nausea, vomito (questi sintomi sono solitamente modificabili);
  • disagio e dolore durante la minzione;
  • torbidità delle urine e delle impurità del sangue;
  • pietra che cade (visivamente)


Sintomi di infiammazione dell'uretere causata da cistite:

  • dolore tagliente e sensazione di bruciore durante la minzione;
  • dolore sordo nella regione lombare;
  • torbidità delle urine (possibili macchie di sangue e secrezione purulenta);


Con l'infiammazione dell'uretere, spesso i primi sintomi di una malattia precedente diventano poco evidenti. Oltre ai suddetti segni, c'è un peggioramento delle condizioni generali di una persona (debolezza, mal di testa, affaticamento, febbre, ecc.)

Diagnosi di uretrite


La diagnosi dell'uretere comprende una serie di procedure:

  • emocromo completo;
  • analisi delle urine;
  • analisi del sangue biochimica;
  • urografia (metodo a raggi x che rivela violazioni del deflusso del fluido urico e presenza di calcoli);
  • cistoscopia (procedura di rigonfiamento dell'uretere infiammatorio);
  • uretroscopia (rilevamento di gonfiore e danno all'uretere);
  • cateterizzazione dell'uretere (rilevamento di pus e torbidità nel fluido urinario);
  • Ultrasuoni (vengono esaminati ureteri e reni)


La diagnosi è necessaria per l'esatta nomina delle procedure mediche da parte di un medico e ai fini della loro elevata efficacia. La diagnosi della malattia è fatta in centri medici speciali sotto la direzione del medico curante.

Trattamento di uretrite


Esistono due metodi principali per trattare l'uretrite (infiammazione della vescica): un metodo conservativo e un metodo di intervento chirurgico. Il trattamento conservativo di uretrite viene selezionato individualmente. La scelta del metodo dipende direttamente dalla causa, che ha portato all'infiammazione della vescica. Se la causa era la presenza di urolitiasi, allora il medico prescrive antispastici e farmaci che portano alla dissoluzione delle pietre.

Intervento chirurgico


Molto spesso, la chirurgia è necessaria se l'infiammazione dell'uretere ha causato urolitiasi. Quando una pietra raggiunge dimensioni enormi e rimane nell'uretere per lungo tempo, causando infiammazione, deve essere rimossa chirurgicamente.

Inoltre, la chirurgia viene eseguita se la cavità ureterale è danneggiata. In caso di danni alla maggior parte dell'uretere, di norma viene installato un tubo per drenare il fluido urico.

Trattamento dei rimedi popolari dell'uretrite


La medicina tradizionale sta diventando sempre più popolare ogni giorno. A volte, le erbe diventano un aiuto indispensabile nella vita di tutti i giorni. Tuttavia, vale la pena considerare che le malattie possono essere diverse e possono essere di diversa natura, grado di pericolo e forma, quando l'uso di erbe medicinali può non avere l'effetto, e la persona ritarderà solo il processo della malattia. Per prendere qualsiasi tipo di erbe medicinali, è necessario prima consultare un medico. Se il medico approva e valuta che l'erba medicinale scelta dal paziente è utile e può essere utilizzata, solo allora dovrebbe essere fatto. Un'erba ben nota che può aiutare nel trattamento di molte malattie (uretrite, cistite, pielonefrite, glomerulonefrite, ecc.) È di colore giallo verde. Altrimenti, la gente lo chiama "falco giallo" o "incenso di terra".

Medico di famiglia

Infiammazione dell'uretere: sintomi e trattamento

L'infiammazione dell'uretere non è una malattia indipendente, ma si pone come una complicazione di qualsiasi altra malattia del sistema urogenitale e può essere di natura sia batterica che non batterica. L'infiammazione batterica degli ureteri di solito si verifica durante l'esacerbazione di altre malattie batteriche del sistema urinario - cistite, uretrite, oltre a pielonefrite e glomerulonefrite batterica.

L'infiammazione non batterica dell'uretere nelle donne può essere associata alla compressione dell'uretere da parte degli organi del sistema riproduttivo, come l'endometriosi, il mioma uterino, l'infiammazione delle ovaie, ecc. Negli uomini, l'infiammazione non batterica dell'uretere può essere causata da adenoma prostatico e lesioni alla regione inguinale.

Una delle cause più comuni di infiammazione dell'uretere è l'urolitiasi. Le pietre e la sabbia del rene entrano nell'uretere, causando il passaggio interrotto di urina e colica renale. Tuttavia, se la pietra non è completamente, ma copre solo parzialmente il lume, può rimanere nello stesso punto dell'uretere per un lungo periodo di tempo. Le pietre di marmellata negli uretali si verificano più spesso nei punti delle loro pieghe anatomiche. La pietra bloccata spinge contro le pareti dell'uretere, li graffia e causa ipertensione, edema e infiammazione dell'uretere. Un'infezione che è entrata nel sistema urinario, sia ascendente, attraverso l'uretra e la vescica, o dai reni, a causa di pielonefrite cronica, può unirsi a questo processo.

Sintomi di infiammazione dell'uretere

I principali segni di infiammazione dell'uretere sono il dolore nella cavità addominale lungo l'intero uretere, o localizzato nel sito di infiammazione. Inoltre, durante l'infiammazione dell'uretere, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • brividi, febbre;
  • difficoltà di flusso urinario;
  • minzione frequente di urinare;
  • minzione in piccole porzioni di urina;
  • decolorazione delle urine;
  • la presenza nell'urina di una grande quantità di proteine ​​come risultato della dispersione delle cellule epiteliali della mucosa dell'uretere;
  • ematuria (presenza di sangue nelle urine).

Se si verificano questi sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico.

Trattamento di infiammazione dell'uretere

Per l'infiammazione batterica dell'uretere vengono utilizzati antibiotici ad ampio spettro come Ampicillina, Amoxicillina, Amoxiclav e fluorochinoloni Cyfran (ciprofloxacina), 5-nok, Palin, ecc.

Inoltre, i farmaci anti-infiammatori non steroidei, come Nise (nimesulide) e gli effetti riparativi (curativi), sono prescritti per alleviare l'infiammazione, il gonfiore e il ripristino del passaggio dell'urina (sia per l'infiammazione batterica che non batterica): compresse di metiluracile, ascorutina, vitamine K, Aevit e altri.

Se la causa di infiammazione dell'uretere è una violazione del deflusso di urina, prima di tutto, eliminare la causa della malattia. In caso di urolitiasi o colica renale, gli antispastici Spazmalgon, Spazgan, Revalgin, No-silo e idratazione (bere pesantemente) sono generalmente prescritti per la rapida rimozione di pietre e sabbia dagli ureteri. Se queste misure non aiutano, la pietra viene rimossa chirurgicamente.

Per le malattie degli organi pelvici che impediscono il passaggio delle urine e violano la posizione anatomica degli ureteri, il trattamento mira a eliminare la malattia sottostante.

L'ureterocele è una malattia urologica in cui una formazione cistica appare nell'uretere

Le malattie nel campo del sistema di filtrazione secondo le statistiche sono registrate ogni anno sempre più spesso. La ragione di ciò è il fattore ereditario, la scarsa ecologia e l'auto-trattamento. Urethrocele è una patologia nel campo dell'urologia, che è ben curabile in caso di una visita tempestiva a un medico.

Ureterocele uretere e vescica

Ureterocele della vescica - la patologia dei tessuti del sistema urogenitale. Prima di capire cosa costituisce una malattia, è necessario rappresentare schematicamente la struttura del sistema di filtrazione: tubi cavi si estendono simmetricamente da ciascun rene alla vescica, le cui bocche sono dotate di valvole che impediscono all'urina di essere gettata nell'uretere e da lì al rene, causando idronefrosi.

Nell'ureterocele si verifica una formazione cistica nell'uretere, che comporta i seguenti cambiamenti nella morfologia nella struttura dell'uretere e della vescica:

  • la bocca dell'uretere si restringe, il flusso libero di urina nella vescica diventa difficile, naturalmente, appare il ristagno delle urine, premendo sull'uretere, stirandone i tessuti, danneggiandoli;
  • le pareti della bolla esfoliano, formando una cavità, che è anche piena di urina;
  • la formazione occupa l'area della parte interna della vescica, cioè lo spazio per il riempimento con l'urina viene ridotto, causando lo stimolo a svuotare più spesso.

Questa patologia non può essere chiamata raramente: in base alle informazioni statistiche, circa il tre per cento delle persone ha riscontrato questo disturbo.

Secondo l'ICD, la malattia porta un codice - N28.9.

classificazione

Come quasi ogni patologia somatica, l'ureterocele può essere suddiviso in diverse sottospecie.

Innanzitutto, vale la pena sottolineare la malattia unilaterale e bilaterale. In un caso, un uretere è stato colpito a destra o a sinistra, nel secondo, entrambi i tubi sono stati sottoposti a una malattia, attraverso la quale l'urina scorre dai reni alle parti inferiori del sistema.

Tre tipi di malattia si distinguono in base alla posizione della neoplasia stessa:

  • semplice - quando l'uretere si trova normalmente;
  • abbandono (prolasso) - quando la formazione si abbassa attraverso l'uretra;
  • ectopico - quando l'uretere ha inizialmente la struttura sbagliata a causa di cambiamenti genetici o lesioni.

Parlando di un ureterocele prolasso, è importante capire che la struttura della sezione inferiore del sistema di filtrazione è diversa negli uomini e nelle donne, quindi le donne possono cadere all'esterno dell'uretereele e negli uomini, a causa della fisiologia, l'ureterocele cade nell'uretra, causando difficoltà nel deflusso di urina o addirittura blocco.

Ureterocele nella foto della vescica e dell'uretere

Cause e patogenesi

Esistono ureterocele congeniti e secondari, cioè le origini della malattia possono essere diametralmente differenti.

Statisticamente, la maggior parte di quelli diagnosticati con ureterocele sono causati dalle caratteristiche innate dell'organismo. Con una deficienza di fibre muscolari, l'uretere, cioè il tubo cavo attraverso il quale il liquido filtrato dal sangue con prodotti di decadimento lascia il corpo, si forma più stretto di quanto sia necessario per la rimozione dell'urina dal corpo. L'urina preme contro le pareti degli ureteri, deformandole, provocando infiammazioni, disturbi metabolici e ureterocele.

Ci sono 3 fasi della malattia:

  • allo stadio I, i cambiamenti negli organi responsabili della rimozione di liquidi e prodotti di decomposizione sono insignificanti;
  • allo stadio II la formazione cistica è un ostacolo all'ingresso di urina nella vescica, perché l'urina ritorna nel rene, questo processo è chiamato idronefrosi;
  • allo stadio III, i disordini tissutali e, di conseguenza, l'attività della vescica sono associati all'idronefrosi.

L'ureterocele secondario è fissato sullo sfondo della patologia esistente - ICD: urolitiasi.

Considerando il meccanismo di sviluppo, possiamo distinguere la struttura:

  • l'emergere dell'educazione;
  • violazione del deflusso di urina;
  • ureterotsel sporgente nel corpo della vescica;
  • l'aspetto dell'infiammazione, incluso, purulento.

A causa dell'infiammazione che è inclusa nell'immagine sintomatica dell'uretereocele, la patologia è accompagnata da cistite, pielonefrite. Se la malattia non viene curata, l'insufficienza renale può svilupparsi con un alto grado di probabilità.

sintomi

L'ureterocele ha due sintomi principali: dolore e deflusso delle urine ritardato. Questi due segni di patologia sono strettamente correlati: quando il diametro dell'uretere si restringe, il suo contenuto si appoggia contro le pareti dell'organo, causando una sensazione di dolore nella parte bassa della schiena, meno spesso nel lato o nel peritoneo.

La violazione dell'emissione di urina si verifica a causa della protrusione di una cisti nel corpo della vescica o del blocco dell'uretra. Cioè, il paziente sta sperimentando una costante spinta al bagno, perché la bolla non può accumulare la quantità di fluido, come un organo sano. Nel secondo caso, sono interessati tutti gli organi del sistema di filtrazione, inclusi i reni.

Quando un tipo di ureterocele viene prolasso in pazienti di sesso femminile, il segno della malattia può essere visto di prima mano quando parte della formazione viene fuori attraverso l'uretra.

diagnostica

Con i segnali di pericolo descritti, è necessario raccogliere una serie di dati di esami di laboratorio e funzionali.

La diagnosi di laboratorio include principalmente un'analisi delle urine completa.

Per valutare il grado di danno al lavoro dei reni, l'elenco delle ricerche è esteso al campione Reberg, Zimnitsky. Questi studi non riguardano la diagnosi di ureterocele, ma la loro condotta è importante per valutare lo stato di salute e pianificare un trattamento adeguato.

Gli studi funzionali per ureterotsel sono presentati in due modi:

  • Ultrasuoni dei reni;
  • radiografia del rene utilizzando un agente di contrasto.

L'ecografia consente di visualizzare i cambiamenti provocati dalla presenza di un ureterocele: idronefrosi di uno o entrambi i reni. Anche con il suo aiuto, si può vedere la stratificazione nei tessuti della vescica con la formazione di un'ulteriore cavità all'interno del corpo dell'organo.

Ureterocele della vescica mediante ultrasuoni

trattamento

L'unico modo per trattare l'ureterocele è risolvere il problema chirurgicamente. Con una piccola quantità di istruzione e sufficiente per pulire il sangue dal funzionamento dei reni, l'operazione viene eseguita con dissezione endoscopica, cioè senza incisioni esterne e con accesso interno attraverso l'uretra.

Il chirurgo rimuove l'area interessata dalla formazione cistica e forma una nuova bocca, consentendo all'urina filtrata di lasciare il corpo senza impedimenti. È importante formare una nuova valvola (antireflux), che non consenta di gettare l'urina verso l'alto attraverso il sistema di filtrazione.

Se l'ureterocele è grande e le pareti della vescica sono interessate, allora ci sono indicazioni per la chirurgia ad accesso aperto.

Ad uno stadio avanzato, ci può essere una domanda non solo sulla ricostruzione del tratto urinario, ma sulla nefrectomia, completa o frammentaria.

Informazioni di base sul ureterotsel

Proiezioni dopo l'intervento chirurgico

Di norma, dopo la ricostruzione dell'uretere con completa rimozione della formazione cistica e la formazione di una valvola di riflusso correttamente funzionante, la prognosi del paziente è favorevole. La nefrocitomia non può sopportare le conseguenze negative, anche se viene rimosso un rene. Per facilitare il lavoro del secondo rene e prevenire la sua perdita di funzionamento, è importante cambiare il modo di mangiare, abbandonare le cattive abitudini ed essere regolarmente esaminati nella clinica.

Prevenzione ed effetti

Prevenire il verificarsi di patologie congenite è impossibile, ma c'è la possibilità di guarire in modo tempestivo. Nel caso in cui l'ureterocele non venga trattato, la prognosi della vita è estremamente sfavorevole, la patologia può portare a uremia e, di conseguenza, alla morte.

Il tipo secondario di ureterocele, che appare sullo sfondo dell'ICD, è possibile prevenire eseguendo regolarmente test delle urine, in tempo per sbarazzarsi dei calcoli nei reni.
Nel video sulle cause, i sintomi, la diagnosi e il trattamento di ureterotsel:

Ureterite - popolare per l'infiammazione dell'uretere

Le malattie del sistema genito-urinario sono tra le più comuni nel mondo moderno. Tra questi, l'infiammazione dell'uretere in uno dei primi posti a causa del ruolo che svolge nelle urine e in generale nel corretto funzionamento dell'intero organismo.

L'ureterite (un altro nome per questi processi infiammatori) spesso si trasforma in uno stadio cronico a causa dell'ignoranza dei sintomi allarmanti all'inizio della malattia. Se qualcosa di poco chiaro accade al tuo corpo, non puoi esitare o auto-medicare. Cerca di ottenere rapidamente una consulenza qualificata da un medico!

Perché si sviluppa l'ureterite?

Gli urologi spesso sentono la stessa affermazione dai pazienti. Se in precedenza avessero avuto più informazioni su come funziona il sistema urinario, allora avrebbero un atteggiamento più responsabile nei confronti della propria salute. Riempiamo il vuoto nella tua conoscenza.

Informazioni importanti sui nostri reni! Si chiamano filtri, poiché ogni giorno passano attraverso tutto il sangue. Nel processo, viene eliminato dalle tossine, dalle scorie e dai prodotti dell'attività umana.

Di conseguenza, si forma l'urina, il cui accumulo si verifica nella pelvi. Successivamente, il fluido si sposta nella vescica lungo i dotti accoppiati, chiamati ureteri. Non appena la bolla si riempie, nella nostra testa si sente un segnale che dobbiamo visitare il bagno. Attraverso l'uretra (l'uretra umana) escono le secrezioni.

Cause di infiammazione degli ureteri

Il sistema è perfetto, funziona anche quando dormiamo. Il meccanismo di debug in un'ora può collassare a causa di infiammazione dell'uretere. Da dove possono venire? Guardiamo lo schema: i problemi possono venire dal basso e dall'alto. Allo stesso modo, la patologia della vescica e dei reni può influenzare il lavoro degli ureteri.

L'infiammazione si manifesta anche negli uomini e nelle donne. Non ci sono differenze significative. C'è un modello: nella maggior parte dei casi, l'infiammazione delle pareti dell'uretere si verifica a causa delle loro lesioni. Gli infortuni si verificano a causa degli enormi calcoli renali che non possono passare attraverso lo stretto condotto.

È importante diagnosticare l'urolitiasi nelle prime fasi in modo che non dia complicazioni su altri organi, specialmente sugli ureteri stretti. Il blocco di questi canali può portare a ristagni di urina nel corpo, infezioni e sepsi. Esito fatale - nei casi più gravi, quando l'assistenza qualificata è stata fornita in ritardo.

Vai regolarmente, ogni anno ispezioni di routine! È particolarmente importante farlo a persone che hanno già avuto problemi con il sistema urinario.

  • pielite, pielonefrite - processi infiammatori nei reni;
  • cistite - freddo della vescica;

  • uretrite - infiammazione nell'uretra (uretra);
  • la formazione di calcoli renali e la loro difficoltà a passare attraverso l'uretere;
  • innervazione difettosa (connessione con il sistema nervoso centrale).
  • Fai attenzione! C'è ureterite e uretrite. Non confondere questi termini medici. Il primo è l'infiammazione dell'uretere, il secondo è l'infiammazione nell'uretra. Dove si trova - vedi lo schema sopra.

    Sintomi di infiammazione

    L'ureterite si sviluppa sotto l'influenza di batteri, virus. Nel caso cronico, l'immagine con ogni successiva infiammazione appare più pronunciata.

    Attenzione! Se non c'è un trattamento adeguato, il processo infiammatorio si sposta su altri organi, quindi se viene diagnosticata un'infiammazione dell'uretere, i sintomi possono essere gli stessi di altre varie malattie.

    Nella fase acuta della malattia ci sono tutti i segni di colica renale, che è caratterizzata da dolore acuto lancinante nella parte bassa della schiena e nella cavità addominale. Tale dolore causa il movimento di pietre (pietre). Il dolore frequente nella zona del pube non è escluso. In questo caso, l'infiammazione è passata dalla vescica, sono gli effetti della cistite.
    Devo dire che il dolore acuto non è lungo, ma è improbabile che i pazienti urologici siano d'accordo con questa affermazione. Sì, la colica renale è una delle condizioni più dolorose di una persona.

    Un'ulteriore infiammazione dell'uretere ha i seguenti sintomi:

    • un dolore sordo dalla parte superiore dell'addome alla parte inferiore - che è possibile sia a destra o a sinistra, o simultaneamente da entrambi i lati, secondo quale ureter è infiammato;
    • l'urina - a causa di sangue e pus in esso diventa torbida, con un odore pungente;
    • la debolezza si sviluppa;
    • mantiene la febbre

    Diagnosi di ureterite

    È importante non solo diagnosticare correttamente la malattia. È necessario stabilire il motivo principale per cui si è verificata l'infiammazione. Oltre alla ricerca obbligatoria (sangue, urina, ecografia, urografia, cistoscopia), viene anche impiegata la coltura batterica per escludere le infezioni del tratto urinario.

    • L'urografia è uno studio dei raggi X, in questo caso i raggi X vengono eseguiti con un mezzo di contrasto al fine di ottenere un quadro più chiaro delle possibili patologie (ad esempio, urina stagnante, pietra bloccata).
    • La cistoscopia è uno studio che viene effettuato utilizzando una sonda ottica speciale che viene inserita nella cavità della vescica in modo che sia possibile esaminare la bocca dell'uretere (il luogo della sua transizione nella vescica).
    • L'ecografia dà una buona immagine, in cui è possibile vedere l'ispessimento delle pareti dell'uretere e la presenza di pietre in esse.

    I principali modi per trattare l'infiammazione

    Quando viene stabilita l'ureterite, i pazienti sono principalmente interessati a valutare se sia necessario o meno un intervento chirurgico?

    Il trattamento chirurgico è necessario solo in casi eccezionali. Le indicazioni principali possono essere pietre e stenosi. Piccole pietre possono essere frantumate senza intervento interno, mentre grosse pietre richiedono un intervento chirurgico. Se viene rilevata una costrizione anomala, uno stent viene inserito nel lume dell'uretere, uno speciale dilatatore che consente al fluido di scaricarsi normalmente nella vescica e oltre.

    Qual è la differenza tra il trattamento dell'infiammazione dell'uretere nelle donne e negli uomini? I metodi conservativi sono gli stessi, mirati a curare la malattia sottostante, da cui ha origine il processo infiammatorio. Quando viene assegnata l'ureterite:

    • urosepticheskie e farmaci anti-infiammatori, antibiotici - se è stata rilevata un'infezione batterica;
    • antispastici e pietre che sciolgono i farmaci;
    • immunomodulatori con evidente indebolimento dell'immunità;
    • cibo speciale

    Fai attenzione! Dieta sta necessariamente nei punti di appuntamenti medici. È necessario escludere i piatti che possono irritare la mucosa delle vie urinarie. Cosa esattamente? Alcol, caffè, piccante, salato, speziato.

    Le ricette della medicina tradizionale aiutano bene, ma devono essere applicate se il medico curante dice. Assicurati di consultarlo sui trattamenti a base di erbe. Se qualcosa ha aiutato un paziente, ciò non significa che sarà utile a un altro. Potrebbe esserci una complicazione, non automedicare. La chiave per un rapido recupero dall'infiammazione dell'uretere è la rigorosa implementazione di tutte le prescrizioni mediche. Abbi cura di te!

    Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

    Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

    Cause di stenosi nell'uretere: sintomi e preparazione per la chirurgia

    La capacità di rigenerare i tessuti viventi (ripristinare) è un fattore importante per garantire il pieno funzionamento dei vari sistemi corporei.

    Tuttavia, è la rigenerazione che spesso causa cambiamenti irreversibili nei tessuti.

    Un esempio di ciò è l'aterosclerosi vascolare, la stenosi ureterale o l'uretra.

    Nonostante le differenze significative nei siti di localizzazione (arterie e tratto urinario), in tutti i casi il meccanismo di guarigione porta a un restringimento del lume dell'organo e alla perdita della capacità di svolgere le funzioni necessarie.

    Informazioni di base sulla patologia

    In contrasto con il processo di sclerosi vascolare, in cui il processo patologico può durare per molti anni senza alcun segno di compromissione, il restringimento del lume dell'uretere (uretere) in un intervallo di tempo relativamente breve porta allo sviluppo di una condizione acuta causata da insufficienza renale acuta o cronica.

    Poiché l'uretere è un tubo costituito da fibre muscolari lisce, coperte all'esterno con tessuto connettivo e all'interno da membrane mucose, ha una certa mobilità ed elasticità.

    La posizione e la struttura dell'uretere a causa della necessità di rimuovere i rifiuti liquidi prodotti dalla persona (urina) dai reni alla vescica.

    La larghezza di un uretere sano è di circa 5-8 mm e presenta molti restringimenti naturali (fisiologici). Le contrazioni più pronunciate sono l'ureterotasi, che si forma durante la transizione dell'uretere dal peritoneo alla pelvi e il pieletereterale, formando una connessione con la pelvi renale.

    Come ogni altro organo, l'uretere ha il proprio apporto di sangue attraverso l'arteria renale, iliaca e aorta.

    Cause della formazione

    La ragione principale per la formazione di una stenosi ureterale è una violazione dell'integrità delle sue pareti interne, innescando il processo di recupero attraverso la formazione di una cicatrice sulla superficie danneggiata.

    La classificazione delle stenosi viene effettuata a seconda della natura dell'effetto patologico sull'organo urinario, nonché sulla posizione e sul grado del danno.

    Stenosi congenite e acquisite. Le prime sono lesioni cicatriziali o ischemiche della parete dell'uretere causate da varie anomalie anatomiche.

    Ad esempio, piegando l'uretere o schiacciando la parete con un vaso renale aggiuntivo o insolitamente localizzato che interferisce con il normale afflusso di sangue ai tessuti. Il danno acquisito può essere suddiviso nei seguenti tipi:

    • aprire;
    • iatrogena;
    • infiammatorio;
    • oncologia.

    Le lesioni aperte che portano allo sviluppo di una stenosi dell'uretere sono piuttosto rare e sono il risultato di lesioni addominali (coltello o arma da fuoco).

    In questo caso, la formazione della cicatrice è una conseguenza dell'intervento chirurgico per ripristinare l'integrità dell'organo danneggiato.

    La natura iatrogena del danno è il punto principale nel numero totale di casi diagnosticati di stenosi dell'uretere. I cambiamenti patologici, in questo caso, sono causati da lesioni delle alte vie urinarie durante varie procedure mediche:

    • chirurgia sugli organi pelvici nelle donne;
    • trattamento chirurgico dell'iperplasia prostatica negli uomini;
    • condurre procedure chirurgiche diagnostiche o minimamente invasive mediante l'uso di apparecchiature endoscopiche (uretroscopia, inserimento di stent o catetere);
    • esposizione alle radiazioni nel trattamento del cancro pelvico.
    • malattie infiammatorie delle vie urinarie, sono anche una delle cause più comuni di formazione di stenosi.

    Tra le patologie infettive sono:

    • pielonefrite cronica;
    • tubercolosi renale;
    • cistite cronica, accompagnata da reflusso vescico-ureterale (lancio di urina nella direzione opposta);
    • urolitiasi complicata dall'infiammazione.

    L'inflessione dell'uretere può essere il risultato di una spremitura con tumori (tumori, cisti).

    Processo di formazione della cicatrice

    Le stenosi si sviluppano nell'uretere mediante la proliferazione intensiva delle fibre di collagene che sostituiscono il tessuto danneggiato.

    La dimensione della "patch" creata dipende direttamente dalle caratteristiche individuali dell'organismo (la tendenza a formare cicatrici cheloidi) e dalla quantità di necrosi.

    Poiché la cicatrice risultante non ha l'elasticità inerente a un organo sano, vi è un restringimento patologico della pervietà del canale urinario.

    La natura del danno determina la localizzazione e la lunghezza della stenosi. Pertanto, nella urolitiasi, la lesione si trova nel terzo superiore dell'uretere o nell'area dell'anastomosi ureterica pelvica.

    Questa restrizione è caratterizzato da una piccola lunghezza e la profondità della parete organo colpito come spostato verso il calcolo non è solo traumatico per la mucosa, ma interrompe anche l'afflusso di sangue ai tessuti normali.

    Quando esposto alla radioterapia, un grande frammento della parte retroperitoneale dell'uretere è esposto a cambiamenti di stenosi.

    Lesioni significative di varia localizzazione si verificano nella tubercolosi. Eruzioni cavernose possono colpire l'uretere per tutta la sua lunghezza, formando focolai di manifestazioni che portano a cambiamenti irreversibili negli organi urinari nel processo di cicatrici.

    La manifestazione del quadro clinico

    Il verificarsi di stenosi ureterale non ha sintomi che sono caratteristici di questa particolare malattia.

    I segni evidenti di ostruzione del canale urinario sono determinati solo con lo sviluppo di complicazioni causate da una violazione delle urine.

    A seconda dell'eziologia della malattia, i sintomi possono indicare lo sviluppo di insufficienza renale cronica, urolitiasi o processi infiammatori.

    Di regola, si verificano i seguenti sintomi:

    • dolore doloroso sordo nella regione lombare;
    • colica renale (dolore acuto con irradiazione laterale);
    • diminuzione della quantità di urina con un'adeguata assunzione di liquidi;
    • segni di intossicazione (nausea, vomito, convulsioni);
    • ipertensione;
    • torbidità delle urine o odore sgradevole;
    • aumento della temperatura corporea.

    Un fattore importante che influenza l'insorgenza dei sintomi è una lesione singola o bilaterale dell'apparato renale.

    In quest'ultimo caso, i sintomi potrebbero essere assenti per lungo tempo.

    Un ciclo acuto con dolore severo si osserva quando l'uretere viene fasciato durante l'intervento chirurgico o con urolitiasi.

    Misure diagnostiche

    La diagnosi di stenosi ureterale include metodi di indagine strumentali e di laboratorio.

    L'elenco dei metodi di ricerca di laboratorio include analisi che consentono di valutare lo stato funzionale del sistema urinario:

    • analisi delle urine;
    • analisi del sangue biochimica (livello stimato di urea e creatina);
    • coltura urinaria batterica per identificare l'agente eziologico dell'infezione.

    I metodi di ricerca strumentale consentono non solo di valutare visivamente i cambiamenti nella struttura dell'apparato renale, ma anche di determinare con sufficiente precisione la localizzazione del restringimento e la sua lunghezza. Diversi modi per diagnosticare:

    1. Stati Uniti. Può essere utilizzato per rilevare cambiamenti anatomici nella struttura dell'apparato renale (aumento della pelvi, espansione e allungamento dell'uretere);
    2. MR. Metodo altamente informativo utilizzato nel caso di un'indagine pianificata e in caso di emergenza.
    3. Tomografia computerizzata (CT). Nonostante l'alta dose di CT metodo diagnostico estremamente informativo per rilevare non solo la posizione di ostruzione, ma anche per determinare il suo grado, fino a valutare cambiamenti nella parete ureteritis spessore. L'esecuzione della TC con l'uso di una sostanza radiopaca aumenta il grado di contenuto informativo, ma viene utilizzata solo in pazienti con funzione renale conservata.
    4. Urografia escretoria. Un metodo obsoleto, che è inferiore in termini di informatività alla TC con contrasto.
    5. Ureterografia retrograda. Viene usato mantenendo la minima pervietà del canale ureterale. Usando un catetere, un agente di contrasto viene inserito attraverso l'uretra nella pelvi renale con una serie successiva di colpi.
    6. Ureterografia anterograda. L'ureterografia anterograda viene utilizzata quando è necessario determinare con precisione la posizione e l'estensione della stenosi in completa assenza di pervietà uretrale. Il contrasto in questo caso viene iniettato direttamente nel rene con un ago attraverso una puntura nella pelle. Dopo aver scattato le foto, il contrasto viene espulso.

    metodi di terapia

    Il trattamento della stenosi ureterale viene eseguito esclusivamente chirurgicamente e include:

    • bougienage o balloon dilatation seguita da stenting;
    • chirurgia endoscopica;
    • chirurgia aperta (chirurgia ricostruttiva).

    Prima di ogni intervento, al paziente viene posta la nefrostomia per scaricare il fluido in eccesso dalla cavità della pelvi renale.

    Il metodo di bougienage consiste nell'uso di strumenti di metallo - bougie, con l'aiuto del quale espandono l'area ristretta, dove viene successivamente installato lo stent che mantiene le pareti nello stato espanso.

    Analogamente, il metodo dilatazione del palloncino, la cui attuazione, ureteritis parete palloncino gonfiabile è allungato, tastatura minimamente invasivo intervento effettuato attraverso l'uretra e la vescica.

    La scelta del metodo di chirurgia ricostruttiva viene effettuata sulla base dei dati ottenuti durante la diagnostica strumentale e dipende dalla lunghezza e localizzazione della stenosi.

    Nella posizione della stenosi nella regione del segmento pelvico-ureterico, viene data preferenza al metodo di Anderson-Haynes o alle sue modificazioni di Foley, Calp e Davis.

    Dall'idronefrosi allargata del bacino, si ritaglia un lembo a forma di V o a forma di spirale, che viene sostituito da un segmento troncato dell'uretere. L'uso delle modifiche dipende dalle caratteristiche anatomiche del rene e dell'uretere.

    Con una piccola lunghezza di restringimento, ma a una distanza considerevole dal rene o dalla vescica, il frammento danneggiato dell'uretere viene rimosso, cucendo parti sane da un lato all'altro.

    La posizione del frammento ristretto nelle immediate vicinanze della vescica e la lunghezza sufficiente dell'uretere, consente di eseguire un'operazione ureterocistanastomosi diretta. Nel processo di ricostruzione, la parte interessata dell'uretere viene rimossa e suturata direttamente alla vescica.

    Se la lunghezza dell'uretere è insufficiente o la stenosi è più lunga (più di 10 cm), l'operazione viene eseguita con il metodo di Boary. L'operazione Boari implica l'uretere plastico con un frammento di tessuto estratto dalla parete della vescica.

    Con vaste stenosi dell'uretere retroperitoneale, il restauro viene eseguito utilizzando un frammento dell'intestino.

    Non riporre grandi speranze sulla fitoterapia e consulta un medico.

    Preparazione per la chirurgia

    La preparazione per la chirurgia comprende un ciclo di terapia antibiotica mirata a sopprimere l'infiammazione delle vie urinarie.

    Se necessario, il tessuto dell'intestino, il paziente per 1-2 giorni prima che l'operazione venga trasferito alla nutrizione parenterale ed eseguire la soppressione del farmaco dell'attività della microflora intestinale.

    Complicazione della malattia

    La più comune complicanza derivante durante la chirurgia ricostruttiva quando stenosi ureteritis è incoerenza creato artificialmente delle vie urinarie e le loro connessioni con la vescica o del rene (anastomosi).

    Quando questo si verifica, perdite di urina attraverso la fistola formata con conseguente formazione di cellulite urinaria. Se il tessuto dell'intestino è stato utilizzato in plastica ricostruttiva, ci sono casi di peritonite.

    Conseguenza della malattia

    Le conseguenze del restringimento del lume dell'uretere dipendono dalla velocità di sviluppo della patologia. Con una malattia lentamente progressiva, il sistema renale della pelvi renale (idronefrosi) si espande.

    Rughe del rene (atrofia) con perdita completa delle sue capacità funzionali sono considerate un fenomeno caratteristico in idronefrosi.

    Quando posizionata sotto il terzo stenosi superiore sviluppa ureterohydronephrosis ureteritis, caratterizzato dall'espansione idronefrosi e allungamento porzione superiore dell'uretere.

    I processi congestizi nel tratto urinario superiore sono la causa dello sviluppo e della progressione di malattie infiammatorie che aggravano il decorso della malattia.

    Prevenzione e prognosi

    Al fine di prevenire il verificarsi di complicazioni, è necessario osservare le seguenti regole:

    • rimozione del liquido dal rene mediante nefrostomia;
    • installazione di tubi di drenaggio nello spazio retroperitoneale;
    • monitoraggio da parte del personale medico dei sistemi di drenaggio in tempo e dopo l'intervento;
    • controllo sistematico della pervietà del drenaggio.

    In generale, la prognosi per il trattamento tempestivo delle stenosi ureterali è favorevole. Tuttavia, il successo dell'operazione dipende interamente dal grado di conservazione della funzione renale, dal momento che lo sviluppo dell'insufficienza renale cronica, in molti casi rende impossibile la chirurgia plastica, soprattutto quando è necessario sostituire il tessuto ureterale con l'intestino.