Pillole per aborto - gli aspetti positivi e negativi del loro uso

Potenza

Una delle cause principali di molte malattie ginecologiche e infertilità è l'interruzione artificiale della gravidanza. Particolarmente alto rischio di complicazioni e lesioni genitali sono caratterizzati da aborti, che sono accompagnati da dilatazione strumentale della cervice, aspirazione del vuoto, e in particolare il curettage.

L'interruzione della gravidanza con l'aiuto di pillole nelle prime fasi della gestazione evita traumatizzazione meccanica della cervice e del corpo dell'utero, riducendo significativamente i rischi di sanguinamento e processi infiammatori acuti e cronici, che spesso complicano gli aborti eseguiti con metodi chirurgici. Inoltre, l'aborto medico elimina completamente i rischi associati all'anestesia e riduce significativamente il grado di trauma psicologico.

Preparazione per l'aborto medico

Il metodo di interruzione medica della gravidanza nelle fasi iniziali si basa sull'uso di farmaci appartenenti a gruppi diversi che influenzano la funzione del corpo luteale (giallo) e aumentano la contrattilità del miometrio uterino. Questi includono:

  1. Derivati ​​sintetici delle prostaglandine.
  2. Antagonisti del progesterone (antiprogestina).

Derivati ​​alla prostaglandina

Questo gruppo comprende l'unico farmaco registrato in Russia "Misoprostol", prodotto in compresse alla dose di 200 mg, può anche essere sotto il nome commerciale "Mirolyut". È un analogo sintetico della prostaglandina E1. Misoprostolo avvia la riduzione delle fibre muscolari lisce, che non solo facilita l'apertura del canale cervicale e stimola la contrazione del miometrio, ma aumenta anche la forza e la frequenza delle contrazioni dell'utero, che porta all'espulsione dei contenuti della sua cavità.

Il meccanismo d'azione del misoprostolo è spiegato dal fatto che si lega, come l'ossitocina, a uno specifico apparato recettoriale delle cellule muscolari dell'utero, con il risultato che gli ioni di calcio vengono rilasciati dall'endoplasma di quest'ultimo, aumentando l'attività contrattile delle fibre muscolari lisce. Inoltre, contribuisce al miglioramento della trasmissione dell'impulso nella membrana presinaptica delle terminazioni nervose adrenergiche, che porta ad un aumento del rilascio di norepinefrina da parte loro.

Antagonisti del progesterone

Analogo sintetico della prostaglandina E1 Misoprostolo è usato in combinazione con il mifepristone antiprogestinico. Il nome delle pillole di aborto per questo gruppo è "Mifepriston", "Pencrofton", "Mifolian", "Mifegin", "Mifeprex". Tutti questi agenti, ugualmente efficaci, contengono 200 mg di mifepristone come principio attivo.

Quest'ultimo è un farmaco steroideo sintetico destinato alla somministrazione orale. Le pillole per aborto all'inizio della gravidanza, contenenti mifepristone, sono caratterizzate da un alto grado di affinità con i recettori del progesterone. Contattandoli, si determina uno specifico blocco dell'effetto del progesterone sui corrispondenti recettori localizzati nell'endometrio e nel miometrio. Il mifepristone provoca anche una significativa diminuzione del contenuto di progesterone nel sangue, che può essere dovuto all'effetto dannoso sul corpo luteo e alla sua capacità di ridurre il contenuto di sangue della gonadotropina corionica umana.

Tutto ciò, a sua volta, causa:

  • inibizione dello sviluppo delle cellule dello strato nutriente (trofoblasto) dell'embrione e necrosi dell'ovulo;
  • ipoplasia e necrosi dello strato funzionale trasformato dell'area della mucosa uterina (embrione deciduale) con il suo successivo rigetto;
  • la comparsa di contrazioni uterine e lo sviluppo di sanguinamento, simile al sanguinamento mestruale o leggermente superiore a quello nel volume del sangue, che (clinicamente) è l'essenza dell'aborto medico.

Inoltre, il mifepristone aumenta la sensibilità dello strato muscolare uterino agli effetti endogeni (propri) ed esogeni (introdotti anche sotto forma di misoprostolo), le prostaglandine. Pertanto, le droghe per l'interruzione della gravidanza nelle prime fasi del loro utilizzo fungono da sinergizzanti.

Lo schema principale dell'uso di Mifepristone e Misoprostolo

Consiste nel prendere tre compresse (600 mg) di mifepristone in presenza di un ginecologo in presenza di un ginecologo, dopo di che, 36-48 ore, il prostopreniolo viene assunto in una dose da 2 a 4 compresse (400-800 μg). Dopo aver preso quest'ultimo, la donna viene osservata dal medico per 2 o 4 ore. Il riesame da parte di un ginecologo con esame ecografico viene effettuato alla fine del secondo o a 3 settimane (14 giorni) dopo l'assunzione di mifepristone.

Effetti collaterali e complicanze

Quando si esegue un aborto medico nel 2-10% dei casi, sono possibili i seguenti effetti collaterali e complicanze dell'uso combinato di questi farmaci:

  • brividi e febbre (a volte a valori alti), che persiste, di regola, non più di 2 ore;
  • malessere generale e debolezza;
  • vertigini, mal di testa, svenimenti;
  • disagio e dolore minore, principalmente nel basso addome, associato a contrazioni uterine spastiche (a volte, nel 5-15%, il dolore può essere piuttosto intenso, richiedendo l'uso di farmaci analgesici e / o antispasmodici);
  • distensione addominale, nausea (50%), vomito (30%), diarrea (meno del 25%);
  • reazioni allergiche sotto forma di eruzioni cutanee (raramente);
  • aborto incompleto, a causa della mancanza di efficacia degli effetti dei farmaci - più lunga è la gravidanza, maggiore è il rischio di aborto incompleto;
  • sanguinamento dopo l'assunzione di droghe per porre fine alla gravidanza.

Il sanguinamento è la complicanza più seria e pericolosa. Di norma, questo sanguinamento è più lungo e più pronunciato rispetto al ciclo mestruale. Allo stesso tempo, non porta a una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue. Tuttavia, a circa 0,2-2,6%, può essere piuttosto intenso. In questi casi, potrebbe essere necessario condurre una terapia emostatica, interrompere chirurgicamente il sanguinamento eseguendo un'aspirazione a vuoto o un curettage, trasfusioni di sangue sostitutivo, plasma sanguigno, massa di eritrociti.

I tempi dell'uso dei tablet

Le istruzioni di "Misoprostol" e "Mifepristone" registrate nella Federazione Russa, il loro uso per condurre una sospensione medica della gravidanza in regime ambulatoriale indicavano un limite ai tempi di utilizzo di 42 giorni senza mestruazioni. Allo stesso tempo, l'Organizzazione mondiale della sanità, questo periodo è limitato a 63 giorni. Inoltre, si notano la sicurezza e l'alto grado di efficacia di questi fondi.

A questo proposito, il periodo di 63 giorni di assenza delle mestruazioni adottato come normativa. I preparativi per la cessazione della gravidanza nei periodi successivi possono essere utilizzati esclusivamente nelle condizioni di un reparto ginecologico ospedaliero con la capacità di fornire assistenza medica nella quantità richiesta. Va ricordato che più lungo è questo periodo, minore è l'efficacia degli effetti dei farmaci.

Controindicazioni

Le controindicazioni assolute sono:

  1. Intolleranza individuale a uno dei farmaci o ai loro componenti ausiliari.
  2. L'assunzione della possibilità di una gravidanza extrauterina.
  3. Uso prolungato di farmaci glucocorticoidi a causa di una certa patologia concomitante e / o insufficienza surrenalica cronica.
  4. Insufficienza renale o epatica cronica
  5. Interruzione del metabolismo dei pigmenti, accompagnata da aumentati livelli di porfirine nel sangue (porfiria ereditaria).
  6. Gravi comorbilità di natura extragenitale, così come la presenza di glaucoma, ipertensione arteriosa, broncopneumopatia cronica ostruttiva, grave asma bronchiale.
  7. Formazioni tumorali dipendenti dall'ormone, così come la disfunzione delle ghiandole endocrine, incluso il diabete mellito.
  8. L'esaurimento.
  1. L'assenza di mestruazioni (con gravidanza confermata) è superiore a 63 giorni. La necessità di usare misoprostolo e mifepristone per un lungo periodo di gravidanza richiede il ricovero in ospedale nel reparto ginecologico.
  2. La presenza di fibromi uterini di dimensioni considerevoli, che è un fattore di rischio per lo sviluppo di sanguinamento. L'uso di droghe è possibile quando la dimensione del nodo del mioma dominante è di 4 cm e non vi è alcuna deformazione della cavità uterina da parte dei nodi miomatosi.
  3. Il contenuto iniziale di emoglobina nel sangue è inferiore a 100 g / l, il che aumenta il rischio di anemia ancor più pronunciata a causa della possibile perdita di sangue.
  4. Disturbi della coagulazione del sangue, tra cui l'assunzione di anticoagulanti e farmaci antinfiammatori non steroidei, che aumentano notevolmente il rischio di perdita di sangue.
  5. Infiammazione acuta dell'area genitale femminile (nonostante il fatto che l'aborto medico non aumenti il ​​rischio di sviluppare un'infezione ascendente, tuttavia, è auspicabile l'uso simultaneo di agenti antibatterici).
  6. Le donne che hanno più di 35 anni fumano perché sono a rischio di malattie cardiovascolari. Prima della nomina dei farmaci di cui sopra hanno bisogno di condurre un esame da un terapeuta.
  7. Periodo di allattamento al seno. Deve essere annullato per 7 giorni, a partire dal giorno in cui assume il mifepristone e per 5 giorni dal giorno in cui assume Misoprostolo.
  8. Lo sviluppo della gravidanza con l'uso di contraccettivi intrauterini. Il contraccettivo intrauterino deve essere rimosso prima di prendere il mifepristone e il misoprostolo.
  9. Uso a lungo termine di farmaci ormonali contraccettivi ormonali che aumentano il rischio di disturbi emorragici. Sebbene questa controindicazione sia relativa, tuttavia, è necessario uno studio preliminare del coagulogramma.

L'implementazione dell'aborto nelle prime fasi con l'uso di questi farmaci è caratterizzata da un sanguinamento più lungo e, spesso, da una sindrome dolorosa più lunga, rispetto a un aborto chirurgico. Tuttavia, le complicazioni derivanti dagli aborti medici sono molto meno comuni. Inoltre, psicologicamente è trasferito molto più facilmente.

È praticamente impossibile comprare pillole per la sospensione medica della gravidanza in farmacia, soprattutto senza prescrizione medica. Devono essere usati solo sotto la supervisione di un ginecologo e sono forniti principalmente a istituzioni mediche private specializzate o reparti ospedalieri ginecologici che hanno il permesso ufficiale di eseguire aborti e hanno la capacità di eseguire non solo l'infusione e la terapia trasfusionale, ma anche di fornire assistenza ginecologica e chirurgica d'emergenza o come ultima risorsa, consegna di emergenza della donna alle istituzioni mediche competenti.

Quali pillole causano l'aborto spontaneo?

Nella maggior parte dei casi, fortunatamente, la gravidanza e il parto sono i momenti più graditi e gioiosi della vita. Tuttavia, in alcuni casi, una tale svolta di eventi può diventare molto indesiderabile per una donna, ad esempio dopo uno stupro o un contatto sessuale indesiderato. Non tutti saranno in grado di ammetterlo, provando un profondo senso di vergogna. E non tutti oseranno cercare assistenza medica qualificata per liberarsi di questa gravidanza.

Non volendo ricorrere alla chirurgia, alcune donne (e anche peggio - le giovani ragazze) ricorrono alla medicina tradizionale o sono alla ricerca di medicinali che possano provocare artificialmente un aborto spontaneo.

Disturbi della medicina tradizionale

Immediatamente si dovrebbe dire che tali fondi non esistono. Tali metodi sono spesso usati dagli adolescenti, limitati in denaro e cercano di nascondere la verità ai loro genitori. Alcuni consigliano di bere decotti "termonucleari" di prezzemolo o di mangiare verdure fresche in grandi quantità, quindi si siedono in un bagno caldo. Altri prendono una soluzione a base di zucchero e iodio o versano lo iodio direttamente nel latte.

Tuttavia, tutto è invano. Non ci sono prove scientifiche che confermino l'efficacia di questi "modi di villaggio della nonna" oggi. Il massimo che può essere raggiunto è un aumento a breve termine della temperatura corporea e disturbi del tratto gastrointestinale.

Un altro mezzo popolare, e mezzo metodo medico per sbarazzarsi della gravidanza - prendendo una grande dose di vitamina C. Tuttavia, questo non è un aborto pillole, ma vitamine. Il rischio non vale la pena, perché un tale sovradosaggio è molto pericoloso. Inoltre, vi è un'alta probabilità di danni alla mucosa gastrica e rimozione di alcune altre vitamine dal corpo (ad esempio, B12).

Si ritiene che provocare il ciclo mestruale sia possibile con l'aiuto di decotto di erbe (tanaceto, ortica, erba di San Giovanni). È molto pericoloso durante la gravidanza, poiché può verificarsi un sanguinamento grave. Non chiamare un'ambulanza in una situazione del genere non può proprio fare.

Farmaci per l'aborto

Parlando di quali pillole causano l'aborto, non si può dimenticare prima il famigerato Postinor. Tuttavia, questo farmaco non è completamente inteso per la cessazione del metodo medico di gravidanza. Questo è solo un contraccettivo di emergenza.

Il fatto è che Postinor è efficace solo in termini estremamente precoci: più precisamente, il suo uso è consigliabile solo nelle prime settantadue ore dopo il rapporto sessuale. Il quarto giorno, il tablet semplicemente non funzionerà.

Un altro rimedio estremamente comune spesso utilizzato per la fine della gravidanza è il progesterone. Il principale pericolo di questo farmaco è che quasi tutte le donne lo prescrivono da soli. Il risultato di tale "terapia", di regola, risulta essere deplorevole.

L'essenza dell'aborto medico

Continuando la conversazione su quali pillole causano l'aborto, vale la pena menzionare farmaci veramente efficaci e potenti, che provocano l'inizio delle mestruazioni, o meglio, il più reale aborto spontaneo. Molto popolare ultimamente Mifegin, Mifepristone, Mifeprex. L'aborto medico viene eseguito esclusivamente sotto la stretta supervisione di uno specialista qualificato in età gestazionale non superiore a 49 giorni (dopo la scadenza di una maggiore quantità di tempo, la probabilità che il feto non si stacchi dalla parete dell'utero, ma semplicemente deformi, che porta alla nascita di un bambino con deformità) aumenta in modo significativo.

L'essenza di un tale aborto è la seguente: una donna beve Mifegin, che provoca la morte del feto direttamente, e in pochi giorni - un analogo di prostaglandine, che porta l'utero a tonificare.

Dopo aver preso la prima pillola, la maggior parte delle donne inizia sanguinamento vaginale di varia intensità - alcune sono insignificanti, altre sono piuttosto abbondanti. Nei casi più rari, potrebbe non verificarsi. Dopo aver preso la seconda pillola, il sanguinamento continua, ricordando periodi prolungati. Allo stesso tempo ci sono grumi di sangue abbastanza grandi. Inoltre, iniziano i dolori spasmodici di natura ondulatoria, la loro intensità cambia continuamente. Molte donne che hanno sperimentato gli effetti di questi farmaci sostengono che questo stato assomiglia al parto reale durante forti contrazioni. L'aborto avviene dopo 6-8 ore.

Tuttavia, vale la pena notare che questi farmaci non sono venduti nelle farmacie (anche su prescrizione medica). Effettuare un ordine via Internet (illegalmente!), È probabile che riceverà merci di bassa qualità e successivamente rimarrà disabilitato.

La procedura viene eseguita esclusivamente in cliniche mediche che hanno ricevuto una licenza, che dà il diritto di condurre aborti medici. Questo "piacere" non è economico: circa 7-10 mila rubli. In questo caso, sarà necessario consultare uno specialista, superare test e condurre un'ecografia.

Ma anche in questo caso, non è sempre possibile evitare complicazioni. Dopo aver preso la prima pillola sotto la supervisione di un medico, il paziente va a casa per un po '. Allo stesso tempo, deve essere informata di quali disturbi saranno necessari per chiamare urgentemente un'ambulanza. In alcuni casi, non si verifica un aborto completo, quindi è necessario ricorrere all'aspirazione o al curettage manuale dell'utero.

Quindi non sperare di avere subito un aborto spontaneo dopo una "pillola miracolosa" ubriaca, come per magia. Se è così le circostanze della tua vita, non essere pigro per andare in una struttura medica, dove avrai un aiuto professionale. Non condurre esperimenti così rischiosi sul tuo fragile corpo femminile da soli a casa.

Aborto medico: quali pillole causano l'aborto spontaneo?

Le donne che desiderano interrompere una gravidanza devono sapere quali pillole causano l'aborto spontaneo e come dovrebbero essere utilizzate. Certo, la decisione sull'aborto non dovrebbe essere affrettata, poiché la nascita di un bambino è un miracolo. Tuttavia, molto spesso le donne adottano misure estreme per porre fine rapidamente e nel modo più sicuro possibile a una gravidanza indesiderata.

Va notato che le pillole che causano l'aborto spontaneo, sconsigliano l'uso senza consultare un medico. In alcuni casi, l'uso di tali farmaci influisce negativamente sulla salute delle donne. Prima di usare le pillole, è necessario che lo specialista effettui un esame approfondito del paziente e accerti il ​​suo stato di salute. È noto che le donne che hanno un riscontro di sangue negativo dovrebbero, prima di usare farmaci che possono causare aborto, iniettare immunoglobuline.

Quali farmaci possono essere usati per l'aborto?

Oggi, tra un gran numero di farmaci conosciuti in medicina come i migliori mezzi per interrompere la gravidanza, possiamo distinguere tali compresse come:

  • Mifegin;
  • Mifepreks;
  • Postinor;
  • Mifolian.

Decidendo di usare uno dei farmaci sopra elencati, una donna dovrebbe ricordare che sono tutti farmaci potenti.

Come usare Postinor per l'aborto?

Un farmaco popolare che causa aborto spontaneo è Postinor. Può essere utilizzato nei primi termini, quando non sono trascorsi più di 3 giorni dal momento del completamento del contatto sessuale. La più efficace è la ricezione di Postinora entro due giorni dal momento del rapporto sessuale. Gli esperti dicono che queste pillole hanno un triplice effetto. Inclusi nei componenti Postinor ripristinare o ritardare il processo di ovulazione stessa, che influisce direttamente sulla fertilizzazione. Questo effetto si ottiene modificando gradualmente la struttura dell'endometrio uterino. Dopo qualche tempo dopo aver usato le pillole, è possibile osservare l'aspetto di sanguinamento non troppo pesante.

Prima di usare il Postinor, una donna dovrebbe pensare a tutto molto bene, poiché nella sua essenza, prendere un rimedio è lo stesso aborto che può influire negativamente sulla salute. La confezione contiene 2 compresse, che sono composte dal principio attivo (levonorgestrel). Va ricordato che il cosiddetto effetto abortivo di Postinor è ottimo, quindi le compresse sono utilizzate al meglio non più di una volta ogni sei mesi. È severamente vietato usare il medicinale a fine gravidanza per interromperlo, poiché questa è la causa principale della comparsa di sanguinamento e il rilascio dell'ovulo direttamente dall'utero.

Le migliori pillole sintetiche per l'aborto

Se si desidera scegliere farmaci correlati a steroidi sintetici, è necessario prestare attenzione a Pencrofton. Dopo aver assunto questo farmaco, l'azione dell'ormone progesterone viene ridotta al minimo bloccando i recettori di alcune cellule bersaglio. Inoltre, Pencrofton migliora la contrazione dei muscoli dell'utero e fa sì che le cellule dell'ovulo rilascino una quantità sufficientemente grande di sostanza biologicamente attiva, che aumenta la sensibilità del miometrio alle prostaglandine. Alla fine, la ricezione di questo strumento porta alla distruzione della cosiddetta membrana deciduale, che si trova intorno all'ovulo. Ciò rende difficile l'alimentazione e l'aumento dell'attività muscolare porta alla rimozione delle uova dall'utero.

Il farmaco può essere utilizzato solo dopo che il medico ha determinato la durata della gravidanza e rivela un'assenza del 100% di controindicazioni. Quindi la donna può immediatamente prendere 3 compresse di Pencrofton. Dopo di ciò, gli esperti raccomandano l'assunzione di prostaglandina mesoprostolo, migliorando l'effetto delle compresse. Dopo circa 2 giorni, il medico deve eseguire un'ecografia di controllo che confermi che si è verificato un aborto. Un altro studio dovrebbe essere eseguito 2 settimane dopo l'applicazione del farmaco. Questo rimedio è controindicato se una donna ha identificato reazioni allergiche a determinati componenti del farmaco, disturbi somatici, così come ci sono insufficienza renale ed epatica o disturbi della coagulazione del sangue. Effetti collaterali dopo l'assunzione di pillole:

  • vertigini;
  • dolore addominale inferiore;
  • vomito;
  • scarico dai genitali;
  • dispepsia;
  • la debolezza;
  • nausea.

Quali farmaci possono essere utilizzati per interrompere la gravidanza nelle prime fasi?

Oggi le donne sono molto popolari con i farmaci che possono essere utilizzati all'inizio della gravidanza (fino a 6 settimane).

Tra questi farmaci si distingue il mifolico, che comprende la sostanza mifepristone, che aiuta a esfoliare l'ovulo dall'utero. In alcuni casi, il farmaco viene utilizzato come il modo migliore per provocare il parto naturale. I principali vantaggi e vantaggi di Mifeprex sono una buona portabilità e alta efficienza. Dopo aver usato la pillola, la donna avrà una secrezione vaginale per diversi giorni.

Molto spesso, Mifolian è usato come contraccettivo da assumere dopo un rapporto sessuale non protetto. Una donna dovrebbe mangiare e prendere immediatamente 3 compresse, lavate con acqua purificata. Tuttavia, dobbiamo ricordare che l'assunzione di queste pillole è effettuata solo in presenza di un medico. Quindi, per due ore, una donna dovrebbe essere supervisionata senza problemi nel reparto, che sarà equipaggiato con attrezzature speciali per prevenire l'arresto del sanguinamento uterino.

Al fine di migliorare l'effetto, gli esperti raccomandano di prendere con questo compresse di misoprostolo droga, che contribuirà ad aumentare la contrazione dell'utero. Se una donna si sente soddisfacente, allora i medici possono lasciarla andare a casa, avvertendo del verificarsi di tali effetti collaterali come:

  • la debolezza;
  • dolore addominale inferiore;
  • febbre;
  • vertigini.

È noto da tempo che i farmaci che provocano aborto non influenzano nel modo migliore la salute di una donna. Per garantire l'aborto al 100%, dopo circa 2 settimane dovrebbe essere un'ecografia dell'utero. Mytholian non è raccomandato per l'uso in disturbi ginecologici, patologie, insufficienza epatica, fumo, mioma uterino, malattie cardiache, disturbi emorragici, asma.

Un altro farmaco efficace che aiuterà a sbarazzarsi di una gravidanza indesiderata si chiama Mifegin. È un farmaco anti-progestinico che colpisce il corpo femminile bloccando la produzione di progesterone. Inoltre, l'assunzione di pillole aumenta la riduzione del miometrio e aumenta anche gradualmente la sensibilità alle prostaglandine. Il risultato è la rimozione dell'uovo. Molto spesso, le compresse sono utilizzate per interrompere la gravidanza in un primo periodo. Di solito, Mifegin viene assunto una volta dopo 1 ora immediatamente dopo il pasto e lavato con abbondante acqua.

L'uso di questo strumento in alcuni casi porta allo sviluppo di reazioni avverse del corpo sotto forma di dolore che si manifesta nell'addome inferiore, sanguinamento, condizione indebolita, feci alterate, esacerbazione di infezioni, brividi, vertigini. Non è possibile utilizzare Mifegin con malattie del fegato, mioma uterino, insufficienza renale, porfiria. I più cauti dovrebbero essere le donne che hanno già compiuto 35 anni. Il farmaco può essere assunto durante l'allattamento al seno, ma al momento del ricovero dovrebbe smettere di dare il latte al bambino. Gli esperti sconsigliano l'assunzione del farmaco insieme a farmaci antinfiammatori non steroidei.

Pillole che causano aborto spontaneo all'inizio della gravidanza

Ci sono casi in cui un aborto causato da farmaci speciali nelle prime fasi è l'unico modo per preservare la salute di una donna.

Va ricordato che, sebbene il rischio di conseguenze negative in questi casi sia minimo, è comunque consigliabile consultare un medico prima di assumere le pillole durante la gravidanza. Ciò eviterà effetti negativi irreversibili.

Ci sono molti dei farmaci più popolari. Tra loro ci sono:

"Mifegin"

Questo rimedio appartiene alla categoria dei cosiddetti avversari progesterone. Sostanze incluse nella sua composizione, bloccano i recettori uterini. Ciò causa il rifiuto dell'embrione. Questo processo si verifica in più fasi:

  • la dimensione dell'utero cambia e si ammorbidisce;
  • inizia l'apertura del collo;
  • resa dell'ovulo.

Tutto questo accade in media da sei a otto ore dopo l'assunzione del farmaco.

Se è necessario rafforzare le contrazioni muscolari, si raccomanda di utilizzare anche coadiuvanti (prostaglandine).

C'è un gran numero di analoghi dell'agente presentato, ma "Mifegin" tra questo tipo di farmaci rimane il più popolare. Questo non è sorprendente, la sua efficacia è vicina al cento per cento. Allo stesso tempo, gli effetti collaterali sono estremamente rari e sono espressi nella maggior parte dei casi leggermente. Anche la manifestazione di una reazione allergica è ridotta al minimo.

L'uso di tale droga nel nostro paese è completamente legale. Un permesso ufficiale del Ministero della salute, questo strumento ha ricevuto nel 1999.

È razionale e sicuro usare "Mifegin" nel periodo di gestazione di non più di sei settimane. Inoltre, la sua efficacia diminuisce drasticamente.

Prima di usare lo strumento, è assolutamente necessario escludere la probabilità che il feto si sviluppi fuori dall'utero. Per questo sarà sufficiente fare un'ecografia. Una reazione avversa dopo l'assunzione di "Mifegina" può verificarsi solo a causa delle caratteristiche individuali del suo corpo. In tali casi, possono verificarsi le seguenti situazioni avverse:

  • continuazione della gravidanza e ulteriore sviluppo del feto;
  • morte fetale nell'utero;
  • sanguinamento eccessivo (in questo caso è necessario un intervento medico urgente).

"Mifepristone"

Questo farmaco sintetico è classificato come antiprogestogeno. "Mifepriston" ti permette di bloccare gli impulsi al tipo di recettore gestagennogo. Per interrompere la gravidanza in concomitanza con un tale strumento dovrà usare un altro farmaco chiamato "Misoprostolo". La combinazione di questi fondi provoca contrazioni e, di conseguenza, un aborto spontaneo.

"Misoprostolo" è prescritto come parte di un aborto spontaneo. In questi casi, il farmaco viene utilizzato per un massimo di dodici settimane.

L'interruzione della gravidanza in questo modo è consentita per un periodo non superiore a nove settimane. Prima del necessario obbligatorio consultare il proprio medico.

L'opzione migliore è quando questi fondi vengono utilizzati in un istituto medico specializzato sotto la supervisione di uno specialista (ginecologo o ostetrico). Il medico deve calcolare il dosaggio desiderato e osservare il paziente per diverse ore dopo l'assunzione del farmaco.

"Penkrofton"

Questo farmaco viene utilizzato per un periodo di gestazione fino a sei settimane. "Pencrofton" è un rimedio efficace, nella maggior parte dei casi non provoca effetti avversi e complicanze.

Un altro vantaggio di questo farmaco è che è in grado di proteggere l'integrità dell'utero e della sua cavità.

Questa forma di aborto è meno dolorosa di un aborto. La probabilità di infertilità o trauma psicologico del paziente è ridotta ai valori minimi.

Questo farmaco può essere utilizzato anche da donne che non hanno mai partorito. È vero, è impossibile fare a meno di consultare uno specialista, Penktrofon non è venduto in farmacia. Può essere acquistato solo in un istituto medico specializzato. Dopo aver preso il farmaco al paziente per un po 'di tempo, il ginecologo o ostetrico dovrebbe osservare. Questo succede come segue:

  • una donna prende tre pillole in un'ora (preferibilmente due);
  • in questo momento inizia il processo di rigetto del feto;
  • Se non ci sono effetti collaterali, dopo 3-5 giorni, al paziente viene prescritta una seconda dose.

"Postinor"

Il farmaco è stato usato per molti anni nei casi di cosiddetta contraccezione di emergenza. Si tratta di situazioni in cui il contraccettivo non è stato usato come parte dei rapporti sessuali e vi sono timori che possa verificarsi una gravidanza.

Il pacchetto contiene due compresse. I principali componenti attivi sono levonorgestrel e paltocosina. Il meno della droga - il cento per cento non garantisce l'aborto. La probabilità di un risultato positivo è circa l'ottantacinque percento.

La prima pillola viene utilizzata immediatamente dopo il rapporto sessuale, ma non più tardi di settantaquattro ore dopo. Prendi la prossima pillola in dodici ore.

"Mifepreks"

Aiuterà a interrompere una gravidanza per un periodo fino a quarantadue giorni. Il principale vantaggio dello strumento è un alto grado di efficienza e una portabilità perfetta. Dopo aver usato "Mifeprex" dopo due o tre giorni, una donna potrebbe avere un lieve sanguinamento.

Se sono allungati per un periodo più lungo, è necessario contattare immediatamente uno specialista.

"Misoprostol"

Paese di origine - Francia. Questo è uno dei farmaci più affidabili, che consente di interrompere una gravidanza per un massimo di sei settimane. Con un uso corretto dello strumento è possibile ottenere un risultato del 100%.

"Eskapelle"

È assolutamente inutile usare questo strumento dopo settantadue ore dopo il completamento del rapporto sessuale. L'algoritmo di ricezione è simile al "Postinor". A volte potrebbe essere necessario prendere altre pillole.

Preliminare, è consigliabile consultare uno specialista. Ciò contribuirà ad evitare conseguenze indesiderabili della ghiandola tiroidea e dello sfondo ormonale della donna.

Controindicazioni generali e altre sfumature

  • gravidanza ectopica (o sospetto di essa);
  • malattia renale;
  • consumo a lungo termine di farmaci corticosteroidi;
  • malattie associate a disturbi emorragici;
  • eventuali infiammazioni ginecologiche;
  • fibromi uterini.

Prendere i farmaci sopra è molto più sicuro dell'aborto. Questi strumenti (con uso corretto) consentono di evitare problemi con il sistema endocrino, la cervice, ecc.

Inoltre, per i vantaggi includono un alto grado di efficienza. Raggiungi il risultato desiderato nel novantacinque per cento dei casi.

Tutte queste pillole possono usare le donne che non hanno dato alla luce. A quel tempo, come se la prima gravidanza fosse interrotta dall'intervento chirurgico, la probabilità di sviluppo di varie patologie durante le successive gravidanze (desiderate) aumenta notevolmente.

Raccomandazioni importanti

Le donne che decidono di interrompere la gravidanza precoce con uno dei farmaci considerati dovrebbero seguire alcune regole semplici ma molto importanti.

  1. Se è necessario assumere uno di questi farmaci, la prima cosa da fare è consultare uno specialista qualificato.
  2. Non puoi prendere decisioni sull'aumento della dose prendendo altre pillole. Questo può essere molto pericoloso!
  3. Si consiglia di pre-condurre un esame ecografico degli organi pelvici. Questo è necessario per eliminare il rischio di sviluppo fetale ectopico.

Con la gravidanza ectopica, tutte le droghe considerate sotto stretto divieto! In tali casi, è necessario contattare immediatamente un tecnico qualificato.

Ritty.ru

Rivista online femminile per donne adorabili

Pillole aborto spontaneo in gravidanza precoce

  • gravidanza
- 30/01/2017 26/12/2017 6 41306

Sfortunatamente, una donna non è sempre felice quando scopre della sua gravidanza. Le ragioni di ciò possono essere molte: lo stato di salute, l'insoddisfazione finanziaria, la noncuranza psicologica di diventare madre, l'età troppo giovane e persino l'opinione degli altri, incluso il marito. In quei momenti, si rende conto che ha bisogno di pillole che causano aborto nelle prime fasi della gravidanza.

Tuttavia, l'interruzione della gravidanza, sia essa meccanica o medica, provoca gravi danni al corpo femminile. Un aborto spontaneo che si è verificato nelle prime fasi della gravidanza può anche causare lesioni morali a una donna, ma in alcuni casi non può essere fatto. In questo articolo troverai pillole che causano aborto e leggi le loro caratteristiche. Qualunque cosa tu scelga, non dovresti assumere medicinali così gravi senza il consenso di uno specialista.

Pillole aborto spontaneo in gravidanza precoce

Eskapelle

Questo farmaco si consiglia di assumere entro e non oltre 72 ore dopo il rapporto sessuale. Queste pillole che causano l'aborto spontaneo all'inizio della gravidanza hanno un effetto potente. Tuttavia, ci sono momenti in cui è necessario assumere più di 2 compresse. Cerca di contattare immediatamente uno specialista che determinerà la dose necessaria per l'ammissione. L'azione di Escapella è per molti versi simile all'azione di Postinor. Se si commette un errore con la dose e si beve "a occhio", oltre a aborto nelle prime fasi della gravidanza, possono essere indicate malattie della ghiandola tiroidea o malfunzionamenti del sistema endocrino.

misoprostol

Tali pillole che causano aborto all'inizio della gravidanza sono più efficaci. Sono fatti in Francia e possono garantire un aborto quasi del 100% nelle fasi iniziali (fino a 6 settimane) della gravidanza. Leggi attentamente le istruzioni.

Mifepreks

Questo farmaco, oltre a aborto spontaneo nelle fasi iniziali è facilmente tollerato dalle donne e praticamente non causa effetti collaterali. Deve essere assunto entro e non oltre 42 giorni dopo il rapporto sessuale. Se noti che il sanguinamento non passa, consulta un ginecologo.

Postinor

Il farmaco più popolare che viene utilizzato per aborto spontaneo all'inizio della gravidanza. Questo farmaco non può garantire risultati del 100%. Di solito l'aborto avviene all'inizio dell'85% dei casi. Postinor deve essere assunto come segue: 1 compressa - non oltre 74 ore dopo il rapporto sessuale e la seconda - 12 ore dopo. In questo caso, è più probabile che l'aborto avvenga nelle prime fasi della gravidanza.

Penkrofton

Questo farmaco non porta solo a un aborto nelle fasi iniziali, ma non provoca gravi complicazioni, come problemi alla cervice e alla sterilità. Il rovescio della medaglia è che non è venduto in farmacia. Dopo l'assunzione di Pencrofton, un aborto spontaneo all'inizio della gravidanza dovrebbe verificarsi in presenza di un medico che controllerà le condizioni del paziente.

Lo schema di interruzione è il seguente: il medico le dà tre pillole che causano l'aborto spontaneo. Un'osservazione viene fatta entro un'ora o due. Se non ci sono effetti collaterali e il feto viene respinto senza conseguenze, riprendi le pillole dopo un paio di giorni. Indipendentemente dalle pillole che prendi, l'aborto spontaneo all'inizio della gravidanza è piuttosto pericoloso per la salute di una donna.

mifepristone

Viene utilizzato insieme a misoprostolo per aborto spontaneo nelle prime fasi. Questo farmaco provoca una forte contrazione dell'utero, che porta al rigetto del feto. Usato non più tardi di 9 settimane dopo il rapporto sessuale. Il mifepristone è raccomandato sotto la supervisione di un ginecologo. Inoltre, dopo aver ricevuto il paziente viene monitorato. Se non ci sono complicazioni, una scansione ad ultrasuoni viene eseguita dopo un paio di giorni per determinare in che modo l'aborto è passato in una data precoce.

Raccomandazioni di specialisti:

In alcuni casi, le pillole di aborto spontaneo non possono essere prese.

1. Gravidanza ectopica o sospetto di essa.
2. Problemi renali (calcoli, insufficienza renale).
3. Uso a lungo termine di farmaci che portano a aborto nelle prime fasi.
4. Bassa coagulazione del sangue.
5. Myoma o malattie infiammatorie degli organi genitali femminili.

È importante! Le pillole di aborto spontaneo possono essere assunte solo in presenza di un medico. In nessun caso non deve superare il dosaggio. Inoltre, assicurati di eseguire un'ecografia in pochi giorni.

Conseguenze e avvertenze

Le pillole di aborto spontaneo possono avere effetti ed effetti collaterali. Questi includono: nausea, dolore nell'utero, sanguinamento prolungato, mal di testa, febbre alta. Inoltre, spesso fanno sì che una donna provi sensi di colpa e traumi morali. Non si dovrebbe effettuare un aborto spontaneo prima dei 17 anni e oltre i 35 anni all'inizio della gravidanza, così come con l'asma, le malattie dell'apparato digerente e le operazioni sull'utero nella storia. In nessun caso non prescrivere farmaci da soli senza previa consultazione con uno specialista!

Condividi il post "Pillole che causano aborto spontaneo all'inizio della gravidanza"

Prime pillole di aborto spontaneo

La capacità di provocare un aborto nel primo periodo con l'aiuto di farmaci non è solo la conservazione della salute di una donna, ma anche la garanzia di poter dare alla luce in futuro. Prendi le pillole, che verranno presentate più tardi, è consigliato in consultazione con uno specialista. È necessario preservare tutta la vita.

Mifegin

Lo strumento è incluso nella categoria degli avversari del progesterone, che bloccano i recettori uterini. Questo è ciò che provoca il rifiuto dell'embrione. Ciò avviene in accordo con il seguente algoritmo: si nota un cambiamento nelle dimensioni e nell'addolcimento dell'utero, il collo inizia ad aprirsi e l'uovo fetale viene rilasciato. Il processo descritto dura non meno di 6 e non più di 8 ore.

Per rafforzare le contrazioni muscolari caratteristiche, vengono utilizzati ausili specifici (prostaglandine). Nell'ambito dell'uso simultaneo di farmaci anestetici non steroidei, l'effetto di "Mifegin" diventa meno significativo.

Nonostante il fatto che ci siano analoghi, lo strumento presentato è uno dei più affidabili. Il grado della sua efficacia si avvicina al 100%, ma gli effetti collaterali sono più che insignificanti. La probabilità di formazione di reazioni allergiche anche minime è ridotta al minimo. L'uso del farmaco presentato è stato ufficialmente autorizzato dal Ministero della Salute della Russia dal 1999. Il più razionale sarà usare "Mifegin" per un periodo non superiore a 6 settimane. Dopo questo periodo, il grado di efficacia è significativamente ridotto.

Un prerequisito per l'uso del farmaco presentato dovrebbe essere considerato un'eccezione alla possibilità di sviluppo del feto in futuro al di fuori dell'utero. A questo proposito, è necessario eseguire un'ecografia per esaminare tutti gli organi relativi alla piccola pelvi. Le reazioni avverse che si verificano in circa il 15% dei casi dipendono interamente e completamente dalle caratteristiche della femmina e dal periodo di gestazione.

In situazioni simili:

  • la gravidanza è ancora in via di sviluppo;
  • il feto può morire e rimanere nell'utero;
  • il sanguinamento diventa attivo, di conseguenza c'è bisogno di un intervento medico.

mifepristone

Appartiene alla categoria di sostanze chiamate antiprogestagens. L'agente sintetico presentato consente di bloccare gli impulsi ai recettori gestageni. La fine della gravidanza attraverso l'uso di "Mifepristone" implica l'uso di un altro strumento. Consiste in un set chiamato Misoprostol. Lo strumento consente di attivare tali contrazioni che terminano in aborto.

L'interruzione della gravidanza utilizzando le pillole descritte è consentita per un periodo massimo di 9 settimane. È permesso usare il farmaco, esclusivamente sotto la direzione di uno specialista, anche per iniziare il travaglio. Inoltre, se interrompi il corso naturale della gravidanza è necessario a causa della morte del feto all'interno dell'utero e per l'espansione medica dell'utero. Inoltre, "Mifepristone" viene mostrato come parte di un aborto spontaneo per un periodo fino a 12 settimane e per migliorare gli effetti delle prostaglandine. Questo succede dalla 13a alla 22a settimana.

La sostanza descritta verrà utilizzata correttamente nelle istituzioni mediche specializzate e solo dopo un esame professionale. Anche la presenza di uno specialista - un ginecologo o un ostetrico - è considerata obbligatoria. Dopo aver usato il dosaggio richiesto, il paziente deve essere osservato per almeno alcune ore. La verifica del grado di attività ultrasonica è effettuata il più spesso dopo mezzo a due giorni.

Penkrofton

Lo strumento è autorizzato a utilizzare un periodo di 6 settimane. Nonostante il fatto che sia altamente efficace, il farmaco nella maggior parte dei casi non provoca nemmeno le più piccole complicazioni. "Pencrofton" è buono perché protegge l'integrità non solo della cervice, ma anche della sua cavità. La forma presentata, che aiuta a causare un aborto, non porta il trauma psicologico femminile, e l'uso dello strumento non sarà irto di sterilità dopo un aborto.

Pertanto, il metodo presentato dovrebbe essere percepito come il mezzo più desiderabile per aiutare le donne che non hanno mai dato alla luce il compito di liberarsi della gravidanza. Va notato che questo significa provocare un aborto, è impossibile acquistare in farmacia.

"Penkrotfon" viene consegnato solo a istituzioni mediche speciali e viene utilizzato solo in presenza di un ginecologo o ostetrico. Succede in questo modo:

  • una donna, dopo aver consumato tre compresse per almeno un'ora, o meglio ancora due, rimane sotto supervisione specializzata;
  • a questo punto inizia il processo di rifiuto del feto, e quindi richiede un'attenzione speciale;
  • in assenza di effetti collaterali, deve essere prescritta una seconda dose. L'intervallo di tempo ottimale sarà 3-5 giorni.

Naturalmente, nelle prime fasi della gravidanza, il metodo presentato, che provoca un aborto, può essere considerato un buon strumento. Tuttavia, si dovrebbe sempre ricordare che non esistono tipi di aborto sicuri al 100% e che tutti, come minimo, richiedono il controllo di un ginecologo.

Postinor

La droga presentata per molti anni è stata usata per la contraccezione di emergenza. È adatto in situazioni in cui i contraccettivi non sono stati usati come parte dei rapporti sessuali. L'imballaggio del farmaco comprende diverse compresse, l'elenco dei componenti di cui include levonorgestrel e paltokosina.

Secondo gli esperti, lo strumento non può garantire al 100% che la gravidanza sia terminata.

Valutando realisticamente questa probabilità, si può sostenere solo che è dell'85%. La prima delle pillole verrà consumata più correttamente immediatamente dopo il rapporto sessuale. Tuttavia, non oltre 74 ore, il che è molto importante per aumentare la probabilità di aborto spontaneo. La prossima pillola dovrebbe essere presa dalla donna dopo altre 12 ore.

Mifepreks

Lo strumento presentato è adatto per interrompere una gravidanza fino a 42 giorni. I principali vantaggi di "Mifeprex" possono essere considerati un alto grado di efficienza e una portabilità quasi perfetta. Dopo aver usato il prodotto in una donna per i successivi 2-3 giorni, è probabile che si verifichi un sanguinamento minore. Se continuano più a lungo, dovresti consultare un ginecologo.

misoprostol

Questo farmaco è fatto in Francia. Rappresenta, forse, il più affidabile dei farmaci conosciuti che sono necessari per terminare una gravidanza per un massimo di 6 settimane. Il grado della sua efficacia raggiunge il 100% con un uso corretto.

Eskapelle

Un altro farmaco sviluppato esclusivamente per la contraccezione di emergenza, che non ha senso da usare dopo 72 ore dopo il completamento del rapporto sessuale. L'algoritmo del suo utilizzo è simile al "Postinor", ma in alcuni casi potrebbe essere necessario prendere non due, ma più compresse. Data la loro alta attività, è consigliabile consultare uno specialista. Perché conseguenze indesiderabili, ad esempio, sono possibili problemi con una ghiandola tiroidea e uno sfondo ormonale nel suo complesso.

Controindicazioni generali e altre sfumature

Dovrebbe essere notato alcune controindicazioni generali, in cui l'uso di uno qualsiasi dei farmaci che causano l'aborto spontaneo, non è solo indesiderabile. Sarà dannoso per la salute di una donna:

  • o diagnosi di una gravidanza extrauterina, o il sospetto di esso;
  • malattie legate ai reni, ovvero insufficienza renale e surrenale;
  • uso prolungato di farmaci di tipo corticosteroide;
  • la presenza di tali malattie che sono associate a alterata coagulazione del sangue;
  • malattie infiammatorie, anche le più lievi, che si verificano nel campo della ginecologia femminile;
  • la presenza di fibromi uterini nelle donne.

L'aborto provocatorio attraverso l'uso di pillole ha vantaggi più che significativi. Questi includono la mancanza di probabilità di danneggiare sia l'endometrio che l'area della cervice. Questo è molto spesso osservato dopo un aborto a causa di un intervento chirurgico. Inoltre, gli psicologi sottolineano una tolleranza psicologica significativamente più elevata, l'ammissibilità dell'uso nelle cliniche ambulatoriali.

Non meno vantaggi sono l'alto grado di efficienza della tecnica (in media è del 95%). E infine, il più importante - l'esposizione dovrebbe essere considerata l'opzione migliore per le donne che non hanno mai partorito. Dopo tutto, tornando all'operazione di nuovo, nella stragrande maggioranza dei casi, si esclude la possibilità di una successiva gravidanza.

Pertanto, va ricordato che in nessun caso non è possibile utilizzare questi farmaci da soli. Sarebbe ancora più sbagliato applicare più dosi di fila o con una differenza di diverse ore per aumentare l'effetto. È anche necessario condurre un'ecografia in anticipo per confermare la gravidanza ed escludere il suo tipo ectopico di sviluppo. Perché in quest'ultimo caso, l'uso di compresse per causare un aborto è severamente proibito.

Come causare aborto spontaneo nel primo periodo

Oggi c'è una vasta scelta di contraccettivi, ma non danno la piena garanzia che la gravidanza non arriverà. Si è verificata una gravidanza durante l'assunzione di questi farmaci o in seguito a rapporti sessuali non protetti, se non è auspicabile, sorge la domanda: "Come sbarazzarsi della gravidanza?".

È meglio contattare immediatamente una struttura medica, dove forniranno assistenza qualificata. Ma molte donne hanno paura di andare in ospedale con un problema così delicato. Nessuno vuole vedere le opinioni condannanti del personale medico e giustificare le loro azioni. Pertanto, cercando di sbarazzarsi della gravidanza prima della 13a settimana, stanno provando a casa

Rimedi popolari che causano aborto spontaneo

Nei giorni in cui non c'era una soluzione medica al problema, le donne usavano vari decotti e mezzi. Le loro ricette sono sopravvissute fino ad oggi, ma nessuno sa quale minaccia possano infliggere a una donna.

Foglia di alloro

Si ritiene che se si beve un decotto di alloro da due pacchetti di foglie, si verificherà un aborto spontaneo. È possibile preparare una pozione versando acqua bollente sulle foglie, infondendo il brodo risultante e bevendolo. Successivamente si consiglia di ripetere la procedura. Si ritiene che le foglie dell'albero di alloro contengano un enzima che contribuisce alla riduzione dell'utero e dell'aborto.

Come mostra la pratica, in realtà tutto è in qualche modo diverso. Una donna incinta prende un infuso, il feto muore, ma rimane dentro l'utero.

Una donna può camminare all'interno con un embrione morto, il che porta a conseguenze disastrose.

Bagno caldo

Uno dei modi più popolari quando una donna incinta deve andare al bagno e gradualmente la riempie di acqua molto calda. L'acqua dovrebbe essere calda quanto le capacità umane consentono.

È necessario mentire in acqua bollente finché l'utero non inizia a sanguinare. Secondo la teoria, si verificherà un aborto e una donna incinta si libererà del feto, risolvendo in tal modo tutti i problemi. Nella vita, tutto accade diversamente. Dalla prolungata distesa in acqua molto calda, le donne perdono conoscenza.

Dopo di ciò, il sanguinamento può aprirsi e se non si fornisce assistenza medica in modo tempestivo, si può perdere non solo il bambino, ma anche la propria vita.

Agisce come decotto di alloro. Lo iodio viene ingerito in grandi quantità, il che è molto pericoloso per la salute. Il feto muore, ma la dose shock di alogeno, provocando una contrazione uterina, entra nel corpo della donna. A livello di istinti, il corpo si sbarazza del bambino storpio, si scopre un aborto. Ma per calcolare la dose massima ammissibile di iodio è impossibile.

Pertanto, tali esperimenti si concludono per lo più con la più forte intossicazione e problemi di salute che durano tutta la vita. Inoltre, forse un forte sanguinamento uterino e aborto incompleto, dopo di che devi andare alla "pulizia".

Vodka e acqua bollente

Questo è un altro modo originale per sbarazzarsi della gravidanza prima della 13a settimana. È necessario svuotare un bicchiere di vodka in un sorso, non tutte le donne possono farlo. Quindi è necessario sedersi in un secchio con acqua bollente. Che effetto dovrebbe verificarsi non è noto per alcuni, molto probabilmente l'alcol provoca intossicazione e acqua bollente - sanguinamento. Le conseguenze di tali metodi potrebbero essere le più imprevedibili.

Farmaco per aborto spontaneo

Molte donne cercano di provocare un aborto assumendo farmaci.

  • Contraccezione d'emergenza È preso per tre giorni dal momento del pericoloso rapporto sessuale. Non consente la fecondazione dell'uovo, ma non interrompe la gravidanza. Alcune donne prendono tali fondi in ritardo fino alla settimana 13 in grandi quantità. I mezzi di ricezione nella quantità di 7-8 pezzi porteranno a un forte fallimento ormonale. Questa dose di ormone colpisce principalmente le ovaie e può portare alla sterilità.
  • Ossitocina. Questo farmaco è usato per il travaglio debole. Viene anche prescritto per il recupero dopo il parto e l'aborto. L'assunzione di questo farmaco può causare nausea e vomito, sanguinamento e picchi di pressione.

Usando metodi tradizionali di aborto, una donna deve capire quali potrebbero essere le conseguenze. Molto spesso, il risultato è un'emorragia abbondante che richiede cure mediche immediate.

Spesso, le parti fetali rimangono nel corpo di una donna, marciscono, causano infiammazione, che porta a "pulizia" e talvolta infertilità. Le conseguenze di queste azioni possono essere addirittura fatali.

Aborto medico

Se una donna ha deciso di abortire, è meglio contattare un'istituzione medica. Un aborto con l'aiuto di farmaci viene effettuato nelle fasi iniziali, fino a 42 giorni dall'inizio dell'ultima mestruazione.

È meglio eseguire procedure per un massimo di quattro settimane. Più lungo è il periodo, minore è l'efficienza della procedura e la probabilità di complicanze è molto più elevata. Prima di tutto, il medico conduce un esame completo della donna, stabilisce il periodo di gravidanza. Esclude la presenza di gravidanza ectopica, in cui l'aborto medico è controindicato.

In presenza di un medico, una donna incinta prende il mifepristone nella quantità di 600 mg, che dovrebbe innescare un aborto spontaneo.

Dopo ciò, dovrebbe rimanere sotto la supervisione di un medico per due ore. Dopo aver preso il rimedio, c'è dolore all'addome inferiore e scarico di natura sanguinosa. Il seguente farmaco deve essere assunto 36-48 ore dopo aver consumato il mifepristone. In questo giorno, è meglio essere a casa sotto la supervisione di qualcuno da casa. Una donna può provare un forte dolore, la profusione di sanguinamento dipenderà dalle caratteristiche dell'organismo.

Vale la pena notare che nella vendita gratuita di questi strumenti medici non sono stati trovati. Sono solo in istituzioni specializzate con una licenza per abortire.

Dopo un aborto medico puoi rimanere incinta per 11-12 giorni, quindi dovresti prenderti cura dell'uso della contraccezione.

Tipi di aborti spontanei in tempi diversi

Sfortunatamente ci sono aborti e una gravidanza tanto attesa. L'aborto spontaneo avviene fino a 22 settimane, quando il peso del feto non supera i 500 grammi. Il processo si svolge in due modi:

  • Nelle prime fasi della gravidanza. La ragione è il conflitto tra il feto e il corpo della madre. Si verifica quando il sistema immunitario della madre percepisce il feto come un corpo estraneo. La placenta viene distrutta e il feto viene espulso dall'utero.
  • Nascita prematura Il tono dell'utero può provocare un aborto spontaneo dopo 13 settimane di gravidanza. Ci sono lotte, il collo si apre, inizia il parto.

Prima della 13a settimana di gravidanza, si verificano la maggior parte degli aborti spontanei. Inoltre, la gravidanza può essere interrotta per un periodo di 4-5 settimane, le donne lo prendono per le mestruazioni. Si ritiene che i periodi più pericolosi per l'aborto spontaneo siano 4,8,12 settimane. Da 13 a 22 settimane la causa dell'aborto è più spesso insufficienza cervicale. Con lei, la cervice viene lisciata e allargata presto.

La ragione potrebbe essere la distruzione ormonale o la rottura dei genitali.

Sintomi di aborto spontaneo

Nel primo trimestre, con aborto, c'è un dolore tirante nell'addome inferiore. Può verificarsi scarico brunastro o sanguinamento. Il feto si lascia coagulare, in tutto o in parte.

Dopo 13 settimane, l'aborto avviene in base al tipo di parto prematuro, la donna avverte dolore crampi, l'acqua si spegne, il feto inizia a lasciare l'utero.

Se un aborto si è verificato a casa, cosa fare?

Sentendo i primi sintomi di aborto spontaneo, è necessario chiamare con urgenza un'ambulanza.

Il sanguinamento può aumentare ogni minuto, quindi non ci sarà tempo per pensare. Il responsabile delle emergenze deve specificare la durata della gravidanza e i sintomi.

Se si verifica un aborto prima dell'arrivo dei medici, è necessario:

  • Prendi una posizione orizzontale, mettendo un cuscino sotto i glutei.
  • Attaccare il freddo all'addome inferiore.
  • Registra su un pezzo di carta un gruppo e il fattore Rh e mettilo in un posto prominente. Con una forte perdita di sangue, hai bisogno di una trasfusione di sangue.
  • Non gettare le lenzuola usate, gli asciugamani nel sangue in modo che il medico possa vedere il livello di perdita di sangue.

Raramente, il corpo dopo un aborto è completamente eliminato. Molto spesso ci sono particelle del feto, liquido amniotico, coaguli di sangue, che possono provocare infiammazione.

Nella maggior parte dei casi, dopo un aborto a casa, devi fare una "pulizia".

Prima di prendere una decisione sull'aborto, vale la pena di valutare i pro ei contro. Se la gravidanza è la prima, prendi in considerazione l'enorme rischio di infertilità dopo l'aborto o la pulizia. Un organismo indifeso, in cui dalla tredicesima settimana si formano la maggior parte degli organi, le caratteristiche del volto sono visibili e il genere può essere distinto, può diventare un figlio o una figlia prediletta. Non ci sono difficoltà che non possono essere superate. La nascita di un bambino per una donna è l'evento principale della vita.