Mirena. Recensioni

Infertilità

Messaggi totali: 4111

14/10/2013, Julia
Eugene, grazie! A quanto ho capito, Mirena controindicazioni per me. Ma per qualche ragione, il dottore mi ha detto che la cisti doveva andare. O in questo caso possono verificarsi sia la crescita che la sua scomparsa? O è meglio non rischiare e rimuoverlo? Ma ho anche l'adenomiosi. Come essere in questa situazione? Grazie ancora per il tuo consiglio.

    Evgeniya34 (consulente):
    Julia, chi ti ha detto che Mirena è controindicata per te? Leggi le istruzioni per il farmaco: Mirena
    Lì negli effetti collaterali è scritto che l'occorrenza di cisti è possibile. La cisti può lasciare durante la prossima mestruazione o no. Se lei non ha dato il sanguinamento, allora Dio sarebbe con lei. E puoi eliminare il sanguinamento se aggiungi OK in parallelo a Mirena, non è necessario rimuovere Mirena.

14/10/2013, Julia
Grazie, Eugene, ora è tutto chiaro Salute a te e tutto il meglio!

    Evgeniya34 (consulente):
    Julia, per favore)) e buona salute!

13/10/2013, Lily
Ciao, Eugene. La mia età ha 41 anni. Verso febbraio, il ciclo fallì (28 giorni): prima del ciclo mestruale (andarono per 7 giorni), furono aggiunti altri 3 giorni di scarico marrone, le stesse stesse mestruazioni diventarono più abbondanti (anche se di solito ne ho già molto forti). Il ginecologo suggeriva l'endometriosi o il polipo endometriale (dal 2005 ho avuto 2 polipi, leucoplachia cervicale). Ultrasuoni hanno eliminato il polipo, mostrando l'11 ° giorno del ciclo: l'utero in antiflexio, i contorni sono lisci, il miometrio è omogeneo. nel canale endometriale, viene determinato l'endometrio, lo spessore di 4,6 mm, del tipo polifinativo (ipoecoico, a tre strati), è omogeneo. Non corrisponde al giorno del ciclo (ritardo). La linea di chiusura delle foglioline dell'endometrio è chiara, anche, le foglioline dell'endometrio di spessore uniforme, struttura omogenea. I polipi non sono visualizzati. L'utero e le ovaie senza cambiamenti patologici ecografici nella fase polifenolica. Cisti di ritenzione della cervice. Il mio ginecologo consigliò di mettere Miren. Ma ho dei dubbi: 1) se ho un endometrio più sottile di quanto dovrebbe essere, perché i mesi sono pesanti e non viceversa? 2) L'endometrio è più sottile nella mia ecografia di quanto dovrebbe essere, e Mirena lo snellisce ancora di più. È consigliabile usarlo? 3) Un ginecologo una volta (9 anni fa) disse che ho una tendenza all'erosione cervicale (c'erano 3 erosioni con una pausa di circa 2 o 3 anni) e le spirali sono controindicate per me. Come trattare con Mirena? 4) Non ho fissato un obiettivo per prevenire la gravidanza (ho regolarmente vita sessuale, protezione - preservativi e un calendario), voglio normalizzare il ciclo. Mirena è la soluzione migliore o vale ancora la pena di ricorrere a qualcos'altro?

    Evgeniya34 (consulente):
    Lily, per le mestruazioni pesanti c'è sempre una ragione, voglio dire, quando il tuo periodo diventa più abbondante di quanto tu non sia abituato a guardarli. Di norma, la causa potrebbe essere: patologia dell'utero, patologia delle ovaie, patologia del sistema di coagulazione del sangue, patologia della tiroide, obesità. Per favore dimmi altezza e peso. È necessario superare il TSH (per valutare la funzione della ghiandola tiroidea), passare un esame del sangue clinico + piastrine, coagulogramma e poi sarà possibile ipotizzare.

13/10/2013, Ntalia
Ciao Eugenio! Sono Natalia. Il mio primo post su questo forum 23/07/2013 entro il 24.04.2013 e 25.072013. (miomectomia conservativa-gynestryl-mirena) la mia prima ecografia subito dopo il ginestril prima di installare Mirena il 23.07.2013. Le mie mestruazioni si sono risollevate rapidamente, vanno avanti a lungo (come con la maggior parte delle persone con miren, in altre materie), ma ciò che è molto piacevole non è abbondante, il mio benessere è migliorato. Sono molto confuso da un sanguinamento incomprensibile con coaguli di sangue in una settimana dopo le mestruazioni. Il medico era in agosto, hanno deciso di aspettare 3 mesi, per permettere al mondo di stabilirsi. Durante l'utilizzo di tranexam o dicinone, l'ecografia risulta in ottobre, 3 mesi dopo l'installazione, Mirena: dimensioni 72 = 55 = 64, aumentate, la struttura è eterogenea a causa principalmente di inter. nodi con un diametro fino a 20 mm. Endometrio 4 mm. Nella cavità uterina dello IUD, si trova normalmente. L'ovaia sinistra 29 = 17 con il corpo luteo 12 = 15. L'ovaia destra 52 = 35 con anacrogenico compreso 44 = 32. Conclusione: fibromi uterini, cisti dell'ovaio destro. Avendo letto la prima ecografia, il medico uzista fu sorpreso di mettere la myrena addosso senza pulire l'iperplasia, sconvolto dal fatto che l'utero aumentava leggermente e anche i nodi. Le emorragie, a suo parere, potrebbero essere dovute a cisti. Come trattare i risultati degli ultrasuoni? Devo fare qualcosa? Spero davvero che Mirena stabilisca i miei nodi, sembra che abbia affrontato l'iperplasia. Ho anche recuperato in 3 mesi a 4 kg, l'appetito è brutale. Vado in piscina, ma sono confuso, Evgenij, a volte ti hanno consigliato di prendere dei diuretici. Puoi approfondire questo?

    Evgeniya34 (consulente):
    Italia, il sanguinamento può essere dovuto alle cisti. Puoi prendere il Rigevidon in parallelo, eliminando la cisti e smettendo di sanguinare perché i tuoi noduli sono piccoli Discuti questo punto con il tuo medico Il diuretico può essere preso 2-3 volte a settimana, risparmiando il potassio - Indap, Arifon, Indapamide.

10.10.2013, Irina
Ciao, ho 50 anni, Mirena è stata installata 2 mesi fa, per 4 anni sono comparsi 3 miomi, che sono aumentati ogni 6 mesi, 3 anni fa, la rimozione di un polipo e un anno fa iperplasia. L'ultimo ciclo di 2 anni da 24 a 36 giorni, dopo l'assunzione di un utero del boro, il ciclodinone non ha istituito iperplasia e i periodi mensili sono stati 24 giorni dopo gli ultimi 7 mesi precedenti l'installazione di Mirena.Da 12 anni il ciclo era di 28 giorni, i periodi mensili sono sempre abbondanti, 5-6 giorni e 2 giorni di daub, 3 gravidanze, nel 1983 e nel 1997 parto, protezione - mista: atto interrotto, preservativi e tenuto il calendario. Dal 2000, endometriosi, periodi abbondanti e dolorosi. Dopo aver installato Mirena daub per 20 giorni, 10-15 giorni dopo l'installazione, sono comparse le vampate di calore, 5-8 volte al giorno e 2-3 volte di notte, il battito cardiaco in questi momenti, non c'erano più mestruazioni. Il mese scorso, 1 agosto 2013, il 2 agosto, ha impostato la spirale, fino al 22 agosto daub e ora quasi 2 mesi di vampate di calore, il ginecologo incaricato di bere Menopace. È corretto? Cosa puoi consigliare? Spiral mi ha introdotto nella menopausa? C'erano ancora mal di testa, insonnia e un brutale appetito. Può essere rimosso, ma i miomi crescono, il più grande è 2, 5 mm. Aiutare, dare consigli. Grazie

    Evgeniya34 (consulente):
    Irina, hai la premenopausa: Miren non spegne le ovaie! Mirena agisce solo sull'endometrio, cioè sullo strato interno dell'utero! Tutti i tuoi reclami indicano una diminuzione della funzione ovarica. È necessario assumere l'ormone della FSH, dell'estradiolo e degli antimuller per capire se c'è una menopausa, non c'è senso da parte di Menopace, non ci sono estrogeni senza i quali la tua salute è peggiorata Puoi prendere Climonorm per migliorare la qualità della tua vita.

10/12/2013, Irina
Nelle istruzioni di klimonorm in controindicazioni - fibromi uterini. Non è chiaro il motivo per cui le normali mestruazioni sono iniziate il 1 ° agosto, e dopo aver installato l'elica, tutto, premenopausa, quindi ha provocato l'elica?

    Evgeniya34 (consulente):
    Irina, non c'è alcuna garanzia che quando installi Mirena, i tuoi nodi miomatosi smetteranno di crescere, e ci sono molti esempi sul forum Qui. Ancora una volta ripeto, Mirena non ha effetto sulle ovaie, non le tocca e non può provocare la menopausa. Mirena agisce sull'endometrio, assottigliandolo, dà molte cessazioni delle mestruazioni. Ma le maree, l'insonnia e altri "incantesimi" della menopausa o della premenopausa sono comparsi naturalmente.Il Climonorm non ha controindicazioni sotto forma di fibromi uterini.Non so quale istruzione hai trovato e dove, ecco una directory web ufficiale del medico: http: // www. vidal.ru/poisk_preparatov/klimonorm.htm
    C'è scritto chiaramente "CON ATTENZIONE". Attenzione non significa controindicato.

10.10.2013, IRINA
Eugene, grazie per la risposta, ma sono più preoccupato per il fluido che è apparso durante la PA (Precisamente da parte mia, non il mio partner), forse è una rottura della cisti o non è possibile, si prega di commentare.

    Evgeniya34 (consulente):
    IRINA, no, questa non è una cisti rotta)) L'aumento del volume del fluido che scorre dalla vagina, senza prurito, bruciore e odore sgradevole, può essere dovuto a cambiamenti nella microflora della vagina ea causa di un aumento dello stimolo sessuale.

10.10.2013, Alina
Ciao, ho 25 anni e ho un figlio, e oggi mi è stata diagnosticata l'endometriosi, le mie mestruazioni si alternano e c'è una grande emorragia Il medico mi ha suggerito di mettere una spirale a Mirena, come leggere le recensioni, è semplicemente terribile ((Dimmi, per favore, Mirena può in qualche modo influenzare sul viso, per esempio, eruzioni cutanee, o è escluso, dal momento che il mio viso è già così problematico, non appena si riversa. Prima di diane35, e mi è piaciuto come colpisce il viso, ma ho iniziato ad aumentare di peso per 3 mesi, è possibile con aumento di peso mirena?
Mirena può avere un effetto negativo sulla perdita di capelli, quindi come ottenerlo?

    Evgeniya34 (consulente):
    Alina, Mirena può causare il deterioramento della pelle, perdita di capelli. Perché non prendi Yarina, Janine? Hanno un effetto cosmetico e l'endometriosi sarà presa sotto controllo. Sull'effetto di OK sul peso: http://www.sikirina.tsi.ru/ok-faq-17.phtml

10.10.2013, Alina
Penso che migliorerò sicuramente con queste compresse ormonali, perché dopo il prossimo ciclo di Diane ho iniziato a migliorare, questo è ciò di cui ho paura. Che cosa fare dopo è se dovrei mettere questa spirale sulla mia diagnosi? sanguinamento ogni mese? Cosa fare?

    Evgeniya34 (consulente):
    Alina, hai letto il link che hai dato? Perché no? Non migliorare con le pillole! Le compresse non sono costituite da grassi e carboidrati! Carboidrati grassi con la tua stessa mano, metti un cucchiaio in bocca L'articolo descrive in dettaglio il meccanismo dell'aumento di peso quando si presta OK: quando diagnostichi questa spirale, ti viene mostrato questo, ma hai fatto una serie di altre domande, non è vero ?! La spirale può causare l'acne, perdita di capelli.

10.10.2013, Alina
Grazie per la tua rapida risposta)) Dimmi, cosa succede se non c'è nulla da prendere nel mio caso? Naturalmente, non sono contro l'elica, ma è molto spaventoso per le conseguenze, non si sa mai.

    Evgeniya34 (consulente):
    Alina, non mi preoccupo delle paure, non è nelle mie competenze, posso solo condurre un dialogo dal punto di vista dei problemi di salute che hai scritto. Per non perdere ogni mese, per non perdere l'emoglobina, che tra l'altro può anche contribuire alla perdita dei capelli, è possibile installare Miren o prendere OK. Hai paura. È possibile utilizzare l'anello vaginale NovaRing, l'intonaco Evra da applicare, ma non hanno un effetto cosmetico sulla pelle.

Mirena

Descrizione a partire dal 5 marzo 2015

  • Nome latino: Mirena
  • Codice ATX: G02BA03
  • Ingrediente attivo: Levonorgestrel (Levonorgestrel)
  • Produttore: Bayer Schering Pharma AG (Germania, Finlandia)

struttura

1 dispositivo intrauterino contiene:

  • levonorgestrel - 52 mg;
  • elastomero di polidimetilsilossano - 52 mg.

Modulo di rilascio

Sistema terapeutico intrauterino Mirena è un nucleo di ormone elastomero bianco o quasi bianco situato sul caso a forma di T e ricoperto da una membrana opaca, che funge da una sorta di regolatore del principio attivo attivo. Il corpo a forma di T è dotato di un'ansa ad un'estremità con un filo attaccato per rimuovere l'elica e le due spalle. Il sistema Mirena è posto in un tubo conduttore e privo di impurità visibili. Il farmaco viene fornito in blister sterili di poliestere o materiale TYVEK nella quantità di 1 pezzo.

Azione farmacologica

Il sistema intrauterino o semplicemente IUD Mirena è un preparato farmaceutico a base di levonorgestrel, che, rilasciato gradualmente nella cavità uterina, ha un effetto gestageno locale. Grazie al componente attivo di un agente terapeutico, la sensibilità dei recettori dell'estrogeno e del progesterone dell'endometrio è ridotta, il che si manifesta in un forte effetto anti-proliferativo.

Osservati cambiamenti morfologici nel rivestimento interno dell'utero e una debole reazione locale a un corpo estraneo nella sua cavità. La mucosa del canale cervicale è significativamente compattata, che impedisce la penetrazione dello spermatozoo nell'utero e inibisce le capacità motorie dei singoli spermatozoi. In alcuni casi, si nota anche la depressione dell'ovulazione.

L'uso del farmaco Mirena modifica gradualmente la natura del sanguinamento mestruale. Nei primi mesi di utilizzo del dispositivo intrauterino, a causa dell'inibizione della proliferazione endometriale, potrebbe verificarsi un aumento della secrezione di sangue dalla vagina. Come si sviluppa l'effetto farmacologico di un agente terapeutico, quando la soppressione pronunciata dei processi proliferativi raggiunge il suo massimo, si verifica un periodo di sanguinamento scarso, che spesso si trasforma in oligo- e amenorrea.

3 mesi dopo l'inizio dell'uso di Mirena, la perdita di sangue mestruale delle donne diminuisce del 62-94%, e dopo 6 mesi - del 71-95%. Questa capacità farmacologica di modificare la natura del sanguinamento uterino è utilizzata per trattare la menorragia idiopatica in assenza di processi iperplastici nelle membrane degli organi genitali femminili o condizioni genitali extra, una parte essenziale della patogenesi della quale è pronunciata ipocoagulazione, poiché l'efficacia del farmaco è paragonabile ai metodi chirurgici di trattamento.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Dopo aver stabilito il sistema intrauterino, la droga inizia ad agire immediatamente, il che si manifesta nel rilascio graduale di levonorgestrel e del suo assorbimento attivo, che può essere giudicato dal cambiamento della sua concentrazione nel plasma sanguigno. La velocità di rilascio del componente attivo è inizialmente di 20 μg al giorno e diminuisce gradualmente, raggiungendo 10 μg al giorno dopo 5 anni. La bobina ormonale Mirena stabilisce una elevata esposizione locale, che garantisce un gradiente di concentrazione della sostanza attiva nella direzione dall'endometrio al miometrio (la concentrazione nelle pareti dell'utero varia di oltre 100 volte).

Entrando nella circolazione sistemica, il levonorgestrel si lega alle proteine ​​del siero: il 40-60% del principio attivo si lega in modo non specifico all'albumina e il 42-62% del componente attivo specificamente al vettore selettivo degli ormoni sessuali GSPG. Circa l'1-2% del dosaggio è presente nel sangue circolante come steroide libero. Durante l'uso di un agente terapeutico, la concentrazione di SHBG diminuisce e la frazione libera aumenta, indicando che l'abilità farmacocinetica del farmaco non è lineare.

Dopo l'inserimento dello IUD, Mirena nella cavità uterina, il levonorgestrel nel plasma sanguigno viene rilevato già dopo 1 ora e la concentrazione massima viene raggiunta dopo 2 settimane. Durante gli studi clinici, è stato dimostrato che la concentrazione del componente attivo dipende dal peso corporeo della donna - con un peso ridotto e / o con un'alta concentrazione di SHBG, la quantità del componente principale nel plasma è più alta.

Il levonorgestrel viene metabolizzato con la partecipazione dell'isoenzima CYP3A4 ai prodotti metabolici finali sotto forma di 3-alfa e 5-beta-tetraidrolevonorgestrel coniugati e non coniugati, e quindi escreto attraverso l'intestino e attraverso i reni con un coefficiente di escrezione di 1,77. In forma invariata, il componente attivo viene eliminato solo in tracce. La clearance totale della sostanza biologica Mirena dal plasma è 1 ml al minuto per chilogrammo di peso. L'emivita è di circa 1 giorno.

Indicazioni per l'uso

  • contraccezione;
  • menorragia idiopatica;
  • endometriosi;
  • fibromi uterini;
  • trattamento profilattico dell'iperplasia endometriale durante la terapia ormonale sostitutiva.

Mirena Spiral - controindicazioni

Controindicazioni assolute per l'uso della bobina ormonale:

  • la gravidanza;
  • malattie infiammatorie degli organi pelvici;
  • endometrite postpartum;
  • processo infettivo nelle parti inferiori del sistema urogenitale;
  • una storia di aborto settico negli ultimi tre mesi;
  • neoplasma maligno dell'utero o della sua cervice;
  • cervicite;
  • tubercolosi del sistema riproduttivo femminile;
  • sanguinamento uterino di origine sconosciuta;
  • displasia cervicale;
  • tumori tumorali ormono-dipendenti;
  • anomalie congenite o acquisite della struttura anatomica e istologica dell'utero;
  • malattia epatica acuta;
  • ipersensibilità ai componenti farmacologici del dispositivo intrauterino.

Condizioni patologiche che possono complicare l'uso del dispositivo intrauterino con levonorgestrel:

  • periodo postparto da 48 ore a 4 settimane;
  • trombosi venosa profonda;
  • malattia trofoblastica benigna;
  • cancro al seno disponibile o nella storia negli ultimi 5 anni;
  • embolia polmonare;
  • sindrome da immunodeficienza acquisita;
  • alta probabilità di infezioni a trasmissione sessuale;
  • patologia epatica attiva (ad esempio epatite virale acuta, cirrosi scompensata, ecc.).

Effetti collaterali di Mirena

Cambiamenti nel ciclo mestruale

Gli effetti collaterali dello IUD dovrebbero iniziare con un cambiamento nella natura e nella natura ciclica del sanguinamento mestruale, perché appaiono molto più spesso di altri effetti avversi delle misure terapeutiche. Pertanto, la durata del sanguinamento aumenta nel 22% delle donne e le emorragie uterine irregolari sono osservate nel 67%, considerando i primi 90 giorni dopo l'installazione del farmaco Mirena. La frequenza di questi fenomeni diminuisce gradualmente man mano che la bobina ormonale col tempo rilascia meno sostanze biologicamente attive e entro la fine del primo anno è rispettivamente del 3% e del 19%. Tuttavia, il numero di manifestazioni di altri disturbi mestruali aumenta - entro la fine del primo anno, l'amenorrea si sviluppa nel 16% e il sanguinamento raro nel 57% dei pazienti.

Altri effetti collaterali

  • Da parte del sistema immunitario: eruzione cutanea e prurito, orticaria, angioedema.
  • Dal sistema nervoso: mal di testa, emicrania, umore depresso fino alla depressione.
  • Effetti collaterali del sistema riproduttivo e delle ghiandole mammarie: vulvovaginite, secrezione del tratto genitale, infezione degli organi pelvici, dismenorrea, dolore alle ghiandole mammarie, espulsione della spirale intrauterina, cisti ovariche, perforazione dell'utero.
  • Gastrointestinale: dolore addominale, nausea.
  • Disturbi dermatologici: acne, irsutismo, alopecia.
  • Dal momento che il sistema cardiovascolare: aumento della pressione sanguigna.

Dispositivo intrauterino Mirena: istruzioni per l'uso (metodo e dosaggio)

Disposizioni generali per il funzionamento del farmaco

Il contraccettivo Mirena viene iniettato direttamente nella cavità uterina, dove esercita i suoi effetti farmacologici per 5 anni. La velocità di rilascio del componente ormonale attivo è di 20 μg al giorno all'inizio dell'uso dello IUD e diminuisce gradualmente fino a 10 μg al giorno dopo 5 anni. Il tasso medio di eliminazione di levonorgestrel durante l'intero corso terapeutico è di circa 14 microgrammi al giorno.

C'è un indicatore speciale dell'efficacia dei contraccettivi, che riflette il numero di gravidanze in 100 donne durante l'uso di contraccettivi. Con l'installazione corretta e il rispetto di tutte le regole per l'uso di un dispositivo intrauterino, l'indice Pearl for Mirena è circa dello 0,2% per 1 anno, e lo stesso dato per 5 anni è dello 0,7%, che esprime l'efficienza incredibilmente elevata di questo metodo contraccettivo ( per confronto: per i preservativi, l'indice della Perla va dal 3,5% all'11%, e per sostanze chimiche come gli spermicidi, dal 5% all'11%).

L'installazione e la rimozione del sistema intrauterino possono essere accompagnate da dolore all'addome, sanguinamento moderato. Inoltre, la manipolazione può causare svenimento a causa di una reazione vascolare-vagale o di un attacco convulsivo in pazienti con epilessia, pertanto potrebbe essere necessario utilizzare l'anestesia locale degli organi genitali femminili.

Prima di installare il farmaco

Si raccomanda di installare il dispositivo intrauterino solo da un medico esperto in questo tipo di contraccezione, poiché sono richieste condizioni asettiche obbligatorie e adeguate conoscenze mediche dell'anatomia femminile e del funzionamento di un preparato farmaceutico. Immediatamente prima dell'installazione, è necessario condurre un esame generale e ginecologico al fine di eliminare i rischi di un ulteriore uso di contraccettivi, la presenza di gravidanza e la malattia, che fungono da controindicazioni.

Il medico deve determinare la posizione dell'utero e la dimensione della sua cavità, poiché la corretta posizione del sistema Mirena assicura che il componente attivo sia influenzato in modo uniforme dall'endometrio, il che crea le condizioni per la sua massima efficacia.

Istruzioni su Mirena per il personale medico

Visualizza la cervice con specchi ginecologici, trattalo e la vagina con soluzioni antisettiche. Afferrare il labbro superiore della cervice con una pinza e, con un'attenta trazione, raddrizzare il canale cervicale, fissare questa posizione degli strumenti medici fino alla fine della manipolazione del dispositivo intrauterino. Avanzando lentamente la sonda uterina attraverso la cavità d'organo fino al fondo dell'utero, determinare la direzione del canale cervicale e la profondità esatta della cavità, in parallelo, escludendo possibili partizioni anatomiche, sinechie, fibromi sottomucosi o altri ostacoli. Se il canale cervicale è stretto, si raccomanda di usare anestesia locale o conduttiva per la sua espansione.

Controllare l'integrità della confezione sterile con il farmaco, quindi aprirlo ed estrarre il dispositivo intrauterino. Spostare il cursore verso la posizione più lontana in modo che il sistema venga trascinato nel tubo del condotto e assuma l'aspetto di un piccolo bastoncino. Tenendo il cursore nella stessa posizione, impostare il bordo superiore dell'anello indice in base alla distanza misurata in precedenza sul fondo dell'utero. Spingere con cautela la guida attraverso il canale cervicale fino a quando l'anello si trova a circa 1,5-2 cm dalla cervice.

Dopo aver raggiunto la posizione richiesta della spirale, spostare lentamente il cursore sull'apertura completa del gancio orizzontale e attendere 5-10 secondi finché il sistema non diventa a forma di T. Promuovere il conduttore nella posizione del fondo, come indicato dal contatto completo dell'anello indice con la cervice. Tenendo il conduttore in questa posizione, rilascia il farmaco usando la posizione più bassa del cursore. Rimuovere con cura il conduttore. Tagliare i fili ad una lunghezza di 2-3 cm, partendo dal sistema esterno dell'utero.

Si raccomanda di confermare la corretta posizione del dispositivo intrauterino utilizzando gli ultrasuoni subito dopo la manipolazione dell'installazione del farmaco Mirena. Riesame eseguito dopo 4-12 settimane e 1 volta all'anno. In presenza di indicazioni cliniche, l'esame ginecologico e il controllo della corretta posizione della spirale con metodi funzionali di diagnostica di laboratorio devono essere effettuati regolarmente.

Rimozione del dispositivo intrauterino

Mirena deve essere rimosso dopo 5 anni dall'installazione, poiché l'efficacia dell'agente terapeutico si riduce significativamente dopo questo periodo. La letteratura medica descrive anche casi di effetti avversi in modo tempestivo non rimossi il dispositivo intrauterino con lo sviluppo di malattie infiammatorie degli organi pelvici e alcune altre condizioni patologiche.

Per estrarre il farmaco richiede una stretta aderenza alle condizioni asettiche. La rimozione di Mirena è un accurato allungamento del filo, catturato da speciali pinze ginecologiche. Se i filamenti non sono visibili e il dispositivo intrauterino si trova in profondità nella cavità del corpo, è possibile utilizzare un gancio di trazione. Potrebbe anche richiedere la dilatazione del canale cervicale.

Dopo aver rimosso il farmaco, Mirena dovrebbe ispezionare il sistema per la sua integrità, poiché in alcune situazioni si può osservare una separazione del nucleo ormone-elastomero o il suo scivolamento sulle spalle del corpo a forma di T. Sono descritti casi patologici in cui tali complicanze di rimozione del dispositivo intrauterino richiedono un ulteriore intervento ginecologico.

overdose

Con l'uso corretto e il rispetto di tutte le regole per l'impostazione del dispositivo intrauterino, il sovradosaggio con una preparazione farmaceutica è impossibile.

interazione

Gli induttori degli enzimi farmaceutici, in particolare i catalizzatori biologici del sistema del citocromo P 450, coinvolti nella degenerazione metabolica di farmaci come gli anticonvulsivanti (fenobarbital, fenitoina, carbamazepina) e gli antibiotici (Rifampicina e altri), migliorano la conversione biochimica dei gestageni. Tuttavia, la loro influenza sull'efficacia del farmaco Mirena è insignificante, dal momento che il principale punto di applicazione delle capacità terapeutiche del dispositivo intrauterino è l'effetto locale sull'endometrio.

Condizioni di vendita

Rilasciato presso i chioschi della farmacia con una prescrizione.

Condizioni di conservazione

La spirale ormonale intrauterina deve essere conservata in un contenitore sterile in un luogo inaccessibile ai bambini, che è protetto dalla luce solare diretta. La temperatura corretta non deve superare i 30 gradi Celsius.

Periodo di validità

Istruzioni speciali

Bobina ormonale Mirena nel mioma uterino

I fibroidi uterini (altri nomi - fibromioma o leiomioma) sono un tumore benigno che cresce dallo strato muscolare dell'utero (miometrio) ed è una delle più comuni malattie ginecologiche. Il punto focale patologico è un nodo di fibre muscolari lisce tessute a caso da diversi millimetri a diversi centimetri. Per il trattamento di questa unità nosologica, di norma, viene utilizzato un intervento chirurgico, tuttavia uno schema di terapia conservativa è attualmente in fase di sviluppo.

Il farmaco di scelta sono i farmaci ormonali con il tipo preferito di interazione locale, perché il dispositivo intrauterino Mirena è una sorta di gold standard per la riabilitazione dei fibromi uterini.

L'effetto anti-estrogenico si realizza riducendo le dimensioni dei nodi patologici, prevenendo possibili complicazioni e riducendo il volume dell'intervento chirurgico al fine di preservare la massima struttura fisiologica dell'utero e rendere possibili future gravidanze.

Mirena Spiral with Endometriosis

L'endometriosi è una condizione patologica quando le cellule dello strato interno dell'utero crescono oltre. Le strutture istologiche hanno recettori per gli ormoni sessuali femminili, che provocano gli stessi cambiamenti del normale endometrio, manifestato da sanguinamento mensile, in risposta al quale si sviluppa una reazione infiammatoria.

La malattia ginecologica è insita nelle donne in età riproduttiva e, oltre alle sensazioni dolorose, può portare alla sterilità - una complicazione frequente dell'endometriosi, perché è così importante diagnosticare tempestivamente e approcciare appropriatamente il trattamento di una condizione patologica. Naturalmente, la terapia dell'endometriosi può rappresentare un intervento chirurgico con un approccio mini-invasivo e pochi effetti collaterali, ma dove è preferibile scegliere terapie conservative.

Il dispositivo intrauterino Mirena è un rimedio efficace per l'eliminazione dell'endometriosi per diversi motivi:

  • un effetto provato dalla droga di un farmaco, manifestato dall'inibizione della crescita di focolai patologici, una diminuzione delle loro dimensioni e un riassorbimento graduale;
  • minori effetti collaterali rispetto ad altri prodotti farmaceutici;
  • sollievo dal dolore, intrinsecamente associato al problema dell'endometriosi;
  • nessuna necessità di pillole orali o iniezioni giornaliere;
  • normalizzazione del ciclo mestruale;
  • non c'è bisogno di contraccezione.

Dispositivo intrauterino per iperplasia endometriale

L'iperplasia endometriale è una condizione patologica estremamente simile all'endometriosi, in quanto è una crescita eccessiva e un ispessimento della mucosa degli organi genitali femminili. La differenza sta nella corretta posizione anatomica delle strutture istologiche, che modifica solo i sintomi e le possibili complicanze, ma non li elimina.

Riconoscere l'unità nosologica consente sanguinamento abbondante e prolungato durante le emorragie mestruali o uterine non associate al ciclo, la mancanza di ovulazione e l'impossibilità di impiantare l'embrione nell'endometrio modificato, che è una manifestazione di elevati livelli di estrogeni nel corpo. Il trattamento eziologico di questo problema, volto ad eliminare la causa immediata, è un mezzo ormonale con un marcato effetto anti-estrogenico.

La maggior parte dei ginecologi preferisce utilizzare il sistema intrauterino Mirena a causa dell'affidabilità della sua azione farmacologica, della praticità di uso quotidiano, che non richiede conoscenze mediche e relativa convenienza rispetto ad altri agenti terapeutici, perché l'uso di Mirena non comporta spese giornaliere su compresse orali o iniezioni.

Gravidanza dopo l'applicazione del dispositivo intrauterino Mirena

Poiché il contraccettivo ha prevalentemente effetti farmacologici locali, il completo ripristino di tutti i parametri fisiologici dopo la rimozione del farmaco avviene abbastanza rapidamente. Durante l'anno successivo all'evacuazione del sistema, la frequenza delle gravidanze pianificate raggiunge il 79,1-96,4%. Lo stato istologico dell'endometrio viene ripristinato dopo 1-3 mesi e il ciclo mestruale viene completamente ricostruito e normalizzato entro 30 giorni.

analoghi

Esistono diversi prodotti farmaceutici con un codice ATH corrispondente e una composizione simile di principi attivi: Jaydes, Postinor, Evadir, Eskapel, ma giustamente solo Jaides può essere definito un analogo, poiché il farmaco è rappresentato da un sistema intrauterino levonorgestrel con un dosaggio inferiore, e quindi calcolato solo per tre anni di uso permanente.

Con l'alcol

La droga farmaceutica ha un effetto terapeutico locale pronunciato e in piccole quantità nella circolazione sistemica del corpo femminile, perché non interagisce con i componenti delle bevande alcoliche, ma il loro dosaggio è raccomandato, al fine di non causare altri effetti collaterali o effetti collaterali.

Durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso del dispositivo intrauterino Mirena è controindicato durante la gravidanza o lo si sospetta, poiché qualsiasi dispositivo contraccettivo intrauterino aumenta il rischio di aborto spontaneo e parto prematuro. Rimuovere o sondare il sistema può anche portare all'evacuazione non pianificata del feto dall'utero. Se non è possibile rimuovere con cura il contraccettivo, l'appropriatezza dell'aborto medico dovrebbe essere discussa secondo le indicazioni.

Se una donna vuole preservare la gravidanza, quindi, prima di tutto, il paziente deve essere pienamente informato sui possibili rischi e sulle conseguenze negative sia per il suo corpo che per il bambino. In futuro, dovrebbe monitorare attentamente il corso della gravidanza ed essere sicuri di escludere l'impianto ectopico con metodi diagnostici affidabili.

A causa dell'applicazione locale del contraccettivo ormonale, esiste una possibilità di un effetto virilizzante sul feto, tuttavia, a causa dell'elevata efficacia del farmaco Mirena, l'esperienza clinica con i risultati della gravidanza durante l'utilizzo del dispositivo intrauterino è molto limitata. Questo dovrebbe anche informare la donna che vuole mantenere la gravidanza.

L'allattamento al seno non è una controindicazione per l'uso del sistema intrauterino, sebbene piccole quantità del componente attivo (circa lo 0,1% della dose) possano essere somministrate al latte durante l'allattamento. È improbabile che tali magre quantità di levonorgestrel abbiano effetti farmacologici sul bambino. La stragrande maggioranza della comunità medica concorda sul fatto che l'uso del farmaco 6 settimane dopo il parto non ha effetti negativi sulla crescita e lo sviluppo del giovane organismo.

Recensioni Mirena

La droga farmaceutica è molto popolare tra le donne in età riproduttiva, perché le revisioni Mirena del dispositivo intrauterino hanno il seguente:

  • Il contraccettivo è comodo da usare, perché non è necessario aderire a un regime regolare, come nel caso dei contraccettivi ormonali orali, o regole speciali di nutrizione, perché il componente attivo ha un effetto locale;
  • L'indice di Pearl costituisce una credibilità abbastanza ampia del prodotto farmaceutico, che è confermato da recensioni e raccomandazioni su Internet;
  • L'incidenza della maggior parte dei formidabili effetti collaterali è incredibilmente piccola, il che rende possibile non pensare nemmeno ai modi per eliminarlo quando si prende una decisione sull'uso del contraccettivo Mirena.

Il parere e il feedback dei medici si basa non solo sull'efficacia degli effetti farmacologici contraccettivi del sistema intrauterino, ma anche sulle proprietà terapeutiche del farmaco. I risultati di studi clinici consentono l'uso di elica di Mirena nell'endometriosi, iperplasia del rivestimento uterino e neoplasie benigne del suo strato muscolare. I ginecologi qualificati considerano il regime di trattamento conservativo di questo contraccettivo - il farmaco di scelta per le unità nosologiche di cui sopra.

Recensioni della Marina Mirena da parte di donne che la usavano a scopo terapeutico, anche piene di emozioni positive. Tale trattamento non solo a volte consente di evitare un intervento chirurgico, che lascia inevitabilmente cicatrici deturpanti o altri difetti della pelle, ma elimina anche i focolai patologici della malattia. Praticamente qualsiasi forum tematico o risorsa Internet consiglia di discutere questo schema di trattamento conservativo con un medico personale.

Prezzo Mirena, dove comprare

Bobina ormonale Mirena è un prodotto farmaceutico di produzione finlandese, che può influenzare in modo significativo il costo della contraccezione. Ciò è particolarmente evidente quando si confrontano i prezzi sul territorio della Federazione Russa, dal momento che alcune farmacie e catene utilizzano contratti personali. Cioè, è possibile comprare la spirale di Mirena a Mosca per 11.750 rubli, in Krasnoyarsk - per 10.890 rubli, e in Ufa la spirale ormonale costa 11.100 rubli. Il prezzo della Marina Mirena a Mosca e in altre città del paese è indicato sulla base dei risultati generali delle ricerche di mercato, che possono manifestarsi nella differenza del costo nelle farmacie.

In Ucraina, nel dispositivo intrauterino Mirena, il prezzo oscilla molto meno che nella Federazione Russa. Così, per esempio, a Dnepropetrovsk è possibile acquistare una preparazione farmaceutica per 1800 grivna, e in Nikolaev il sistema viene venduto per 1.750 grivna.

Mirena spirale nell'endometriosi in premenopausa

La contraccezione intrauterina è diventata immediatamente popolare tra le donne, perché dà un risultato elevato ed è molto comoda da usare. Uno di questi contraccettivi è Mirena Spiral, che è efficace per l'endometriosi in menopausa, ma prima di usarlo, dovresti avere familiarità con il feedback e le conseguenze. Inoltre non fa male imparare le caratteristiche dello strumento e il suo effetto sul corpo.

Utilizzare in menopausa

Mirena in menopausa, più precisamente nelle sue fasi iniziali, aiuta una donna a prevenire una gravidanza indesiderata ea normalizzare l'equilibrio ormonale del corpo. Nelle fasi iniziali del processo di estinzione della funzione ovarica, la probabilità di concepimento è preservata. Ma distinguere tra gravidanza e menopausa è molto difficile, perché i sintomi sono molto simili alla manifestazione della menopausa. Sì, e l'assenza di mestruazioni può essere associata all'approccio alla menopausa.

Inoltre, non si può essere sicuri al cento per cento nel risultato di un test di gravidanza. Il fatto è che il livello di hCG nel periodo della menopausa è aumentato ei suoi indicatori corrispondono a quelli delle prime settimane dopo il concepimento. Risulta che il test può essere negativo, ma in realtà c'è una gravidanza.

Pertanto, le donne decidono di usare Mirena per continuare la vita sessuale attiva senza la minaccia del concepimento. In questo caso, la spirale non influisce sulla qualità delle relazioni sessuali. È installato per un lungo periodo di tempo con requisiti minimi di controllo.

Vale la pena notare che questa spirale è diversa dalle solite opzioni, perché la sua composizione include progesterone di origine sintetica. A causa di ciò, l'equilibrio ormonale è stabilizzato, il che porta all'eliminazione dei sintomi spiacevoli della menopausa.

Caratteristiche a spirale

Il contraccettivo ormonale è disponibile come dispositivo a forma di T con due viticci speciali. Grazie a questa forma, la spirale può essere fissata in modo sicuro nell'utero. Inoltre, viene fornito un ciclo di thread, con cui viene rimosso il sistema.

Nel corpo del dispositivo stesso è prevista una cavità in cui si trova la componente ormonale, rappresentata dal levonorgestrel (52 milligrammi). Lo strumento stesso è conservato all'interno di un tubo speciale, protetto da un imballaggio sottovuoto costituito da plastica e carta. Dovrebbe essere conservato a 15-30 gradi per non più di tre anni dalla data di produzione.

Come funziona?

Il principio attivo della spirale appartiene ai gestageni. ormone:

  • blocca la crescita dell'endometrio;
  • impedisce alle cellule tumorali di moltiplicarsi;
  • normalizza l'equilibrio tra estrogeno e progesterone;
  • non influisce sul normale funzionamento delle ovaie;
  • blocca la comparsa di patologie degli organi pelvici;
  • riduce i sintomi della menopausa;
  • protegge dalla concezione indesiderata;
  • È un eccellente mezzo per prevenire la crescita dell'endometrio durante la menopausa, l'endometriosi.

Dopo l'installazione del sistema, il corpo della donna riceve una certa dose di levonorgestrel ogni giorno (20 microgrammi). Entro la fine del periodo di utilizzo di cinque anni, questa cifra scende a 10 microgrammi al giorno. È importante notare che quasi l'intera dose dell'ormone è concentrata nell'endometrio e nel sangue il contenuto di ormoni non supera la dose micro.

Il principio attivo non inizia a entrare immediatamente nel sangue. Questo richiede circa un'ora, e dopo 14 giorni la più alta concentrazione di levonorgestrel è nel sangue, ma questa cifra dipende dal peso della donna. Se una donna pesa non più di 54 chilogrammi, allora questo indicatore sarà 1,5 volte più grande.

Secondo le recensioni, dopo l'installazione del sistema, si può notare una scarica instabile di un carattere macchiante, ma solo durante i primi mesi. Ciò è dovuto alla ristrutturazione dell'endometrio, dopo di che ha ridotto significativamente la durata e il volume di sanguinamento. E a volte si fermano del tutto.

Bobina ormonale contro le malattie della menopausa

I sintomi della sindrome della menopausa sono causati dalla destabilizzazione ormonale. Ma non sempre questo problema può essere risolto prendendo gli ormoni con estrogeni. Il fatto è che molte malattie nel corpo femminile provocano la predominanza di estrogeni rispetto al progesterone. Qui, l'uso di farmaci contenenti estrogeni aggrava solo il problema, aumentando la velocità e l'abbandono della malattia.

Levonorgestrel, che è contenuto nella spirale di Mirena, può aiutare a combattere i seguenti problemi:

Iperplasia endometriale

L'estrogeno innesca un'eccessiva divisione delle cellule tissutali, che può causare tumori. Inoltre, i picchi ormonali possono aumentare i sintomi dell'iperplasia. In questo caso, l'elica riduce l'effetto dell'estrogeno sull'endometrio, ma non interferisce con l'ormone per influenzare positivamente il lavoro del cuore, dei vasi sanguigni, del sistema urinario, del tessuto osseo, ecc.

endometriosi

Questa malattia è una conseguenza diretta della mancanza di progesterone sullo sfondo di una sovrabbondanza di estrogeni. Mirena blocca lo sviluppo dell'endometriosi e contribuisce anche alla remissione della malattia. Il levonorgestrel ha un effetto benefico sul rivestimento uterino, bloccando l'ulteriore diffusione dei focolai di endometriosi e il rischio di sviluppare il cancro. Si può notare un'enorme quantità di feedback positivo sull'elica di Mirena nell'endometriosi nella malattia premenopausale senza conseguenze negative per la salute delle donne.

miomi

Immediatamente, notiamo che con questa malattia non è sempre possibile usare una spirale. Tutto dipenderà dalle caratteristiche del tumore (posizione e dimensioni). Qui il rimedio riduce significativamente l'apporto di nutrimento al tumore.

emorragia

Mirena contiene analogo del progesterone, che è in grado di ridurre l'attività di sanguinamento e il loro volume. Ma il suo uso è permesso solo se l'emorragia non è associata al cancro.

Cambiamenti nei livelli ormonali portano sempre ad una diminuzione della difesa del corpo, quindi, così spesso queste malattie si verificano proprio mentre si avvicina la menopausa. Mirena e premenopausa sono collegate in modo tale che la bobina stessa riduce significativamente il rischio di varie patologie dovute al supporto della microflora vaginale e alla stabilizzazione dell'equilibrio ormonale.

Principali indicazioni e controindicazioni

Sfortunatamente, non tutte le donne possono usare il prodotto. Per cominciare, vale la pena notare che un prerequisito è l'esame dell'intero organismo.

In questo caso, le controindicazioni sono:

  • tumori maligni;
  • oncologia mammaria;
  • sanguinamento associato a malattie gravi;
  • intolleranza individuale a gestagens;
  • trombosi venosa;
  • infiammazione degli organi pelvici;
  • infezione nel sistema urinario;
  • endometritis;
  • problemi al fegato (epatite, cirrosi);
  • malattie cardiache e renali;
  • recente aborto (tre mesi fa).

È importante! Qualsiasi patologia infiammatoria degli organi pelvici sono indicazioni per la rimozione della spirale. Inoltre, i contraccettivi intrauterini sono controindicati ad alto rischio di malattie infettive (problemi con il sistema immunitario, mancanza di un partner permanente).

Nonostante l'impatto minimo del levonorgestrel sul corpo, è controindicato in tutte le malattie del cancro. Malattie relativamente controindicate comprendono emicrania, ipertensione arteriosa, tromboflebite e diabete mellito. In questi casi, la possibilità di utilizzare un contraccettivo ormonale intrauterino è determinata dal medico, ma solo dopo aver condotto una diagnosi di laboratorio completa.

Principali indicazioni per l'uso:

  1. Contraccezione. Lo scopo principale dell'installazione della Marina rimane per prevenire il concepimento indesiderato.
  2. Menorragia idiopatica. Lo IUD viene utilizzato come elemento terapeutico solo in assenza di processi iperplastici nella mucosa uterina e di patologie extragenitali.
  3. Prevenzione dell'iperplasia endometriale. Utilizzato nella nomina della terapia sostitutiva con estrogeni, quando è necessario bilanciare estrogeni e progestinici nel corpo.
  4. Emorragia eccessiva con causa non chiara. Dopo aver installato l'elica, o meglio dopo 4 mesi, la quantità di scarico dovrebbe tornare alla normalità.

Effetti collaterali di Mirena Spiral

Vale la pena notare che spesso gli effetti collaterali compaiono solo nei primi mesi dopo che il medico ha installato il sistema. Qui devi prestare attenzione al potere della loro manifestazione. Se gli effetti collaterali sono minori, la donna può usare ulteriormente il rimedio, ma questo problema viene risolto con il medico curante.

Tra gli effetti collaterali dovrebbe essere evidenziato:

  • l'emicrania;
  • mal di testa;
  • gravidanza ectopica;
  • salti di pressione sanguigna;
  • nausea;
  • vomito;
  • l'aspetto del peso in eccesso;
  • vertigini;
  • eruzioni allergiche;
  • dolore al seno;
  • stato emotivo instabile;
  • irritabilità;
  • insonnia.

Questi effetti indesiderati appaiono più spesso solo all'inizio dell'uso dello strumento. A giudicare dalle recensioni, la maggior parte delle donne che hanno superato un esame preliminare e hanno stabilito una spirale con uno specialista esperto, non soffrono di effetti collaterali. Nelle donne in premenopausa, sudorazione, arrossamento e irritabilità scompaiono quasi immediatamente.

Molto raramente, l'uso di una spirale può causare:

  • sviluppo del tumore;
  • ictus;
  • infarto miocardico;
  • formazione di cisti nelle ovaie;
  • ittero.

Va notato che in questa materia molto dipende dal paziente e dal suo medico. Non è possibile utilizzare lo IUD con un componente ormonale senza test ed esami di organi. Scopri cosa deve essere testato per gli ormoni durante la menopausa.

Scarico abbondante dopo l'installazione della spirale

Un certo numero di recensioni di donne contengono informazioni sul sanguinamento dopo l'installazione di Mirena. Durante la premenopausa, l'elica può causare macchie, ma questo è normale solo durante i primi quattro mesi dopo la procedura.

Allo stesso modo, il corpo femminile si adatta ai cambiamenti e alla normalizzazione dell'equilibrio ormonale. Inoltre, nei primi mesi dopo l'installazione della spirale c'è un rischio significativo di processi infiammatori. Pertanto, per eventuali reclami, è necessario consultare un medico per eliminare altre cause di sanguinamento, anche se non ci sono altri sintomi dolorosi.

Per quanto riguarda la durata del sanguinamento, è entro cinque o sette giorni. Ma presto Mirena dovrebbe ridurre l'abbondanza di secrezioni, portandole gradualmente alla normalità.

Per ulteriori informazioni sulle selezioni dopo aver installato l'elica, seguire il collegamento.

Possibili effetti indesiderati di Mirena

Secondo recensioni e studi, le seguenti conseguenze, anche se molto raramente manifest, ma hanno ancora un posto in cui essere:

  • Gravidanza ectopica A rischio sono le donne che hanno sofferto di malattie infettive prolungate e processi infiammatori. In questo caso è necessario un intervento chirurgico immediato. I sintomi comprendono vertigini, nausea, dolore addominale inferiore, mestruazioni ritardate, pelle pallida e debolezza generale.
  • Penetrazione. I mezzi crescenti nell'utero si verificano molto raramente. Questo è possibile sullo sfondo della lattazione, una recente nascita di un bambino o una posizione non standard dell'utero.
  • Dropout Navy. La perdita di una spirale è abbastanza comune. La probabilità di questo processo indesiderato aumenta nel periodo delle mestruazioni e può passare inosservata. Le donne sono avvisate di contattare immediatamente un medico per rimuovere i fondi e installare un nuovo sistema.
  • Processi infiammatori e malattie infettive. Un'alta probabilità di sviluppo nel primo mese dopo l'installazione del sistema. Una donna ha bisogno di vedere un medico che scriverà il trattamento e deciderà se rimuovere la bobina.
  • Amenorrea. Possibili sei mesi dopo aver usato la Marina. Qui, dovresti prima escludere la gravidanza. Si noti che dopo la rimozione dei fondi, il ciclo diventa normale, se la risoluzione del mensile non è causata da altri motivi.
  • Cisti ovarica durante la menopausa. Si verificano solo nel 12% dei pazienti (circa). Vale anche la pena notare che i follicoli ingrossati acquisiscono autonomamente dimensioni normali dopo pochi mesi.

Più precisamente sulle conseguenze non si può dire nulla. Ciò è dovuto all'individualità di ciascun caso e all'impossibilità di raccogliere informazioni su ogni donna che ha utilizzato Mirena. Si noti che questo IUD con levonorgestrel è relativamente sicuro, come lo sono tutti i prodotti contenenti ormoni. Nella maggior parte dei casi, i pazienti sopportano con successo tutti i cinque anni con questo sistema, ma sono soggetti ad un atteggiamento responsabile nei confronti della loro salute e al passaggio dell'esame necessario.

Installazione, rimozione e funzioni a spirale

Vale la pena notare che non tutti i medici hanno esperienza sufficiente nell'installazione dell'elica di Mirena. Una donna ha bisogno di trovare uno specialista che abbia già lavorato con questo tipo di IUD e conosca le caratteristiche di questa procedura.

Lo strumento è disponibile in confezione sterile, che non può essere aperta a casa. Questo viene fatto da uno specialista immediatamente prima dell'installazione. Se l'integrità del pacchetto è stata violata, l'installazione della spirale non è consentita. È distrutto come rifiuto medico. Lo stesso vale per la procedura di rimozione, poiché la spirale utilizzata contiene ancora ormoni.

Ispezione prima di installare Mirena

Prima di acquistare una spirale, Mirena dovrebbe controllare la tua salute in anticipo. Per prima cosa è necessario visitare il medico curante, che consiglierà:

  • esaminare la vagina;
  • visitare il mammologo;
  • esaminare la microflora vaginale;
  • fai un'ecografia dei genitali.

Inoltre, le donne con premenopausa dovrebbero essere testate per gli ormoni al fine di determinare con precisione lo stato dello sfondo ormonale del corpo.

Funzionalità di utilizzo dello strumento per vari scopi

C'è una lista di prescrizioni per la data di installazione di IUD:

  • Per la contraccezione. La procedura deve essere eseguita nella prima settimana del ciclo. Ma la sostituzione della Marina è fatta in qualsiasi giorno del ciclo mestruale.
  • Dopo il parto Qui si dovrebbe attendere l'involuzione completa dell'utero, ma anche con questo fattore Mirena è controindicata durante le prime sei settimane dopo la nascita del bambino. Inoltre, in caso di dolore grave, gli organi pelvici dovrebbero essere esaminati per escludere le perforazioni.
  • Per proteggere l'endometrio. Può essere usato con HRT. La procedura viene eseguita negli ultimi giorni del ciclo. Con spirale amenorrea può essere installato in qualsiasi momento.

Quante volte visitare il medico dopo aver installato la spirale?

Senz'altro, una donna dovrebbe presentarsi a un appuntamento dal ginecologo non più tardi di 3 mesi dopo l'installazione di Mirena. Quindi puoi visitare il dottore una volta all'anno e se hai delle lamentele, devi immediatamente andare all'ospedale.

Se il medico ha autorizzato l'installazione di un'elica a una donna affetta da diabete, deve monitorare attentamente il livello di glucosio nel sangue. Il fatto è che il levonorgestrel influisce negativamente sulla tolleranza al glucosio. Tutti i disturbi non dovrebbero essere trascurati.

Rimozione dell'elica

Il sistema viene rimosso tirando delicatamente i fili appositamente progettati per questo con una pinza sterile. A volte è impossibile vedere il filo, quindi il medico ricorre all'uso di un gancio di trazione per un'estrazione sicura. Inoltre, in alcuni casi, lo specialista espande il canale cervicale.

È importante! Il sistema viene rimosso dopo cinque anni di utilizzo con il normale stato di salute del paziente. Per eventuali reclami gravi, l'IUD deve essere rimosso immediatamente dal corpo.

Per quanto riguarda la reinstallazione del nuovo strumento, la procedura può essere eseguita quasi immediatamente. Qui tutto dipenderà dal mensile. Con la conservazione del flusso mestruale, l'installazione di un nuovo sistema viene effettuata nei giorni delle mestruazioni, al fine di eliminare il rischio di fecondazione dell'uovo.

Il medico deve avvertire il paziente che l'installazione o la rimozione di un contraccettivo ormonale intrauterino può causare dolore e sanguinamento. Particolare cautela dovrebbe essere mostrata alle donne con epilessia e stenosi cervicale. Ci possono essere svenimenti, bradicardia o convulsioni convulsive.

Dopo la rimozione di Mirena, il sistema viene controllato per l'integrità, per evitare che la cavità ormonale dell'elica scivoli. Non appena il medico conferma l'integrità dei fondi, non è richiesta alcuna ulteriore azione.

Quali sono le testimonianze?

Mirena risolve diversi problemi femminili contemporaneamente. La premenopausa porta un certo disagio, associato non solo a sintomi spiacevoli, ma anche alla necessità di selezionare il contraccettivo ottimale. La maggior parte delle donne nota la praticità di questo strumento.

I pazienti spesso si chiedono se possono rimanere incinta dopo la rimozione del sistema. Quindi, l'80% delle donne era in grado di concepire un bambino (pianificato) nel primo anno dopo la rimozione della Marina. In altri casi, la malattia è stata prevenuta o la gravidanza si è manifestata un po 'più tardi.

Naturalmente, con l'approccio della menopausa, molte donne non intendono più avere un figlio. È importante installare la spirale al momento giusto.

In effetti, le recensioni sono controverse. Il primo gruppo di donne non è soddisfatto di un background emotivo instabile nel primo mese di utilizzo della Marina. Ma qui è necessario prendere in considerazione la ristrutturazione del corpo, che sta cercando di abituarsi ai cambiamenti e all'influenza dell'ormone.

Inoltre, le donne notano che la spirale Mirena è molto più conveniente rispetto ai contraccettivi orali per la menopausa, che richiedono un regime rigoroso. Se si prende il prezzo del sistema, allora varia da 9-13 mila rubli. Con un periodo di cinque anni, puoi risparmiare una buona quantità, a differenza della spesa per i contraccettivi.

Il contraccettivo ormonale intrauterino Mirena è una vera scoperta durante la premenopausa, quando permane la probabilità di concepimento e anche l'equilibrio ormonale deve essere normalizzato. Inoltre, Mirena si mostra bene con la terapia ormonale sostitutiva a base di estrogeni. Resta solo da rispettare le raccomandazioni e monitorare la salute, per evitare possibili conseguenze.