domande

Uretrite

Una procedura obbligatoria ad ogni visita al ginecologo sta effettuando uno striscio da un paziente.

Attraverso tali azioni, è possibile rilevare la presenza di malattie infettive in una fase precoce. La purezza di uno striscio è determinata da diversi parametri, tra cui l'assenza o la presenza di epitelio.

Se tale componente è presente in uno striscio, questo indica lo sviluppo del processo di infiammazione nel corpo del paziente.

Il tasso di epitelio nello striscio

Le cellule epiteliali sono cilindriche o piatte. La norma dell'epitelio cilindrico aumenta, se il cancro nel corpo femminile progredisce. Se le cellule non sono ingrandite e non possono raggiungere una dimensione normale, significa che c'è uno squilibrio ormonale nel corpo del paziente.

Normalmente, le cellule epiteliali sono in una quantità da 3 a 15 in vista. Se l'epitelio in una macchia in grandi quantità, allora questo può indicare cervicite, uretrite e altre malattie infiammatorie. Inoltre, le cellule epiteliali dovrebbero essere nel corpo non uno per uno, ma in gruppi. Se una donna non osservasse gli standard igienici o non fosse stata preparata in modo errato prima di sostenere il test, i risultati dello studio potrebbero essere falsi.

Dovresti sapere che sulla base del numero di specialisti dell'epitelio non puoi fare una diagnosi. Le cellule epiteliali nello striscio aumenteranno con un aumento di muco e leucociti. Questo tiene conto di diversi indicatori. Nel caso in cui siano più alti del normale, questo indica il processo di infiammazione nel corpo del paziente. La causa più comune è l'ipotermia banale o le malattie infettive.

Se il numero di cellule epiteliali è superiore al normale, è consuetudine parlare del grado di purezza di una quarta macchia.

Anche la forma dell'epitelio è molto importante. Se l'epitelio cilindrico è ingrandito, questo potrebbe indicare un probabile sviluppo del cancro.

Una situazione del genere richiede un esame supplementare, dal momento che è difficile dire sulla base di questa analisi solo se una donna ha una tale patologia o meno.

Cause di patologia

Un gran numero di epitelio in una macchia, di regola, indica che il paziente ha un processo incendiario nel corpo.

Può trattarsi di vaginite, che, oltre a una maggiore quantità di epitelio, si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Grave prurito nella vagina
  • Gli organi sessuali diventano rossi
  • Un odore sgradevole emana dalla vagina.

Aumentare il numero di epitelio in uno striscio - un segnale della presenza di patologia

Tale malattia può verificarsi a causa di irritazione da parte di un agente chimico, come sapone o gel per l'igiene intima, che non sono adeguatamente selezionati o la penetrazione dell'infezione. Questa malattia può causare una forte diminuzione della quantità di ormoni nel corpo, per esempio, durante la menopausa.

Un livello aumentato di epitelio nello striscio può essere presente se il paziente ha un processo infiammatorio nell'uretra. Tale malattia spiacevole può verificarsi a causa di qualsiasi virus, tra cui l'herpes. A volte questa malattia può essere causata dalla reazione individuale del corpo della donna a prodotti che sono venuti a contatto con organi intimi, come il sapone.

L'uretrite, che è comparsa a causa degli effetti delle infezioni, viene trattata con antibiotici. Se il paziente ha sintomi dolorosi, i medici prescrivono analgesici. È inoltre necessario eliminare completamente il sesso per l'intero periodo di trattamento. È necessario prestare particolare attenzione all'igiene della zona intima, ma senza fanatismo, e anche abbandonare i preparati medici destinati all'uso vaginale.

L'epitelio nello striscio può variare in numero e forma a causa dello sviluppo di un tumore o dell'insorgenza di displasia. Ma c'è un'alta probabilità che il tumore sia benigno. Una donna dovrebbe ricordare che non c'è bisogno di farsi prendere dal panico, perché uno specialista prescriverà il trattamento corretto, che includerà la diatermia, la crioterapia o la rimozione laser dei tumori, dopo di che potrai dimenticare per sempre queste patologie.

Misure preventive

L'epitelio elevato a volte indica oncologia

I pazienti possono proteggere al massimo i loro corpi dall'insorgenza di malattie infiammatorie che possono influire negativamente sulla funzione riproduttiva.

Una donna ha bisogno di visitare costantemente l'ufficio del ginecologo, dove dovrà prendere una macchia di microflora. Tale misura preventiva permetterà di individuare le malattie in via di sviluppo.

Con tempo freddo, è necessario riscaldare molto bene la parte inferiore del corpo. Non è necessario dimenticare le scarpe calde, poiché l'esposizione al freddo può causare un processo infiammatorio nel corpo. Inoltre, è necessario mantenere un'accurata purezza dei genitali, ma questo dovrebbe essere fatto senza fanatismo. Inoltre, gli esperti raccomandano di monitorare la purezza del sesso.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla scelta dei prodotti per la cura personale. È molto importante che abbiano un pH neutro. È più preferibile applicare mezzi con aggiunta di acido lattico. Bisogna fare attenzione per garantire che tali prodotti per l'igiene non causino reazioni allergiche. Se c'è il sospetto che possano apparire, il loro uso dovrebbe essere completamente interrotto.

Le donne dovrebbero sapere che in caso di qualsiasi disagio associato all'area intima, è necessario visitare un ginecologo. Solo uno specialista sarà in grado di capire esattamente quale sia la causa di tale condizione e assegnare un trattamento adeguato.

Epitelio in una macchia - cosa significa? Epitelio in una macchia: la norma nelle donne

Quando si visita un ginecologo, è sempre necessario prendere una macchia per la flora. Con esso, è possibile determinare le condizioni della mucosa vaginale e la presenza di infezioni. Decifra correttamente lo striscio può solo un medico che conosce le norme di tutti gli indicatori. L'epitelio nello striscio può indicare la presenza di un processo infiammatorio, che può essere dovuto a cause diverse.

Indicazioni per l'analisi

Ci sono alcuni motivi che richiedono uno striscio vaginale o uretrale per determinare se c'è un'infezione o un'infiammazione nel sistema riproduttivo:

  • dolore localizzato nell'addome inferiore;
  • prendere antibiotici per lungo tempo;
  • la presenza di perdite vaginali sospette, portando disagio;
  • sensazione di prurito e bruciore nella zona genitale;
  • pianificazione della gravidanza;
  • effettuare un'ispezione di routine.

Se ci sono sintomi spiacevoli, si dovrebbe visitare immediatamente un medico e passare uno striscio e un'analisi per la presenza di infezioni genitali. Ciò che l'epitelio nello striscio significa dipende dalle caratteristiche delle sue cellule e dalla loro struttura e quantità.

Termini di preparazione per l'analisi

Per ottenere un risultato affidabile, è necessario:

  • due giorni prima che venga presa una macchia per escludere il sesso;
  • non usare contraccettivi vaginali (inclusi preservativi, unguenti, lubrificanti e creme) e supposte;
  • smettere di lavarsi due giorni prima di fare il test;
  • Non condurre esami durante le mestruazioni, poiché il sangue mestruale altera significativamente i risultati dell'analisi e può mostrare che l'epitelio è elevato nello striscio, l'opzione più appropriata sarà la consegna di uno striscio nei primi giorni dopo la fine delle mestruazioni;
  • non dovrebbe essere usato alla vigilia di prodotti per l'igiene intima; le procedure igieniche degli organi genitali dovrebbero essere eseguite semplicemente con acqua tiepida senza l'uso di detergenti;
  • due ore prima che l'analisi non possa visitare il bagno.

Un'adeguata preparazione per lo smear di consegna determinerà il numero di cellule al suo interno e determinerà la salute del sistema riproduttivo. L'epitelio nello striscio indica lo stato della mucosa della vagina e della cervice. Quando cambi la norma, puoi concludere che c'è un'infiammazione o atrofia dello strato epiteliale.

Tecnica di smear

Una macchia sulla citologia è presa usando una spatola speciale, che è disponibile nel set ginecologico standard, destinato all'esame. È necessario prendere l'analisi nel luogo di trasformazione (dove l'epitelio piatto diventa cilindrico), dopo aver preso il materiale è distribuito su un vetrino.

La zona di trasformazione si trova nell'area della faringe esterna, ma in alcuni casi (a seconda dell'equilibrio ormonale e dell'età) può cambiare la sua posizione. È necessario prelevare un tampone dall'area dell'epitelio transitorio per determinare con precisione la presenza di cellule maligne. Dal momento che compaiono dagli strati inferiori, prendendo una macchia dalla posizione dell'epitelio superficiale, sarà possibile diagnosticare il cancro solo nell'ultima fase.

Ecco perché l'epitelio svolge un ruolo molto importante nello striscio. La norma nelle donne varia da 3-15 unità in vista. Se il loro numero è più alto, dovrebbero essere effettuati ulteriori esami per rilevare un tumore maligno.

Cos'è l'epitelio squamoso e il suo significato in una macchia

L'epitelio squamoso è la mucosa vaginale. A seconda della fase del ciclo mestruale, le cellule possono subire lievi modifiche. L'epitelio superficiale è diviso in cheratinizzazione e non cheratinizzazione, il rapporto tra le cellule cambia in diverse fasi, quindi è necessario tener conto di questo fatto per determinare se i valori ottenuti sono la norma.

L'epitelio in una macchia è normale solo se il suo numero non supera le 15 unità in vista. I tassi di eccesso indicano la presenza di infiammazione o un'infezione recente. Quando la struttura cellulare cambia, appare il sospetto di sviluppo di un tumore benigno o maligno.

Il valore dell'epitelio cilindrico nello striscio

L'epitelio nello striscio, che ha una forma cilindrica, differisce in funzionalità, in quanto fornisce la secrezione di muco sulla cervice. Normalmente, un epitelio cilindrico in uno striscio è rappresentato da gruppi di cellule che hanno una struttura a nido d'ape o lineare.

Inoltre, ci possono essere cellule a forma di calice, la loro differenza è nel citoplasma allungato dal muco. In alcuni casi, queste cellule possono contenere granuli di secrezione. Una patologia comune, l'ectopia, è uno spostamento dell'ubicazione dell'epitelio cilindrico e la sua sostituzione dell'epitelio di superficie piatta.

Ulteriori misure diagnostiche

Se l'epitelio è stato trovato in una macchia, il cui tasso è rotto, il medico può fare una diagnosi - vaginite. Oltre all'elevata concentrazione nell'analisi delle cellule epiteliali, la donna deve avere fastidiosi odori sgradevoli, prurito e dolore nella vagina e si osserva anche rossore vulvare.

Le infezioni possono provocare lo sviluppo della malattia (batteri, funghi, parassiti), danni alla mucosa causati da agenti chimici o disturbi ormonali, ad esempio durante la menopausa precoce.

Il trattamento della vaginite viene effettuato con antibiotici, che sono combinati con l'assunzione di farmaci antifungini o di altro tipo, a seconda del tipo di patogeno.

Trattamento di vaginite non infettiva

Se l'epitelio dello striscio sulla flora è aumentato e non sono state rilevate infezioni, si può concludere che esiste un agente patogeno non infettivo. Possono essere prodotti per l'igiene contenenti sostanze chimiche che irritano le membrane mucose, contraccettivi, con maggiore sensibilità della vagina agli spermicidi.

In questi casi, è sufficiente smettere di usare i fondi, e dopo un po 'la concentrazione dell'epitelio nello stesso striscio riprenderà a livelli normali. Per accelerare l'effetto, è possibile utilizzare candele o pillole che normalizzano la microflora vaginale e consentono alle cellule normali di recuperare più velocemente.

Epitelio in una macchia negli uomini

L'alto contenuto di cellule epiteliali nello striscio può essere osservato non solo nelle donne, ma anche negli uomini. La più comune malattia accompagnata da una maggiore quantità di epitelio è l'uretrite. Negli uomini, l'uretrite è accompagnata da dolore e sensazione di bruciore durante la minzione, una sensazione di disagio e gonfiore nella zona genitale e nell'inguine, la comparsa di secrezione dal pene o sangue nelle urine e nello sperma.

L'uretrite femminile è accompagnata da brividi, dolore addominale, minzione frequente, bruciore e dolore, oltre alla presenza di perdite vaginali atipiche.

Gli agenti causali di uretrite possono essere:

  • citomegalovirus;
  • virus herpes simplex;
  • clamidia;
  • gonococchi.

Se vengono rilevati virus o batteri, sono necessari ulteriori esami e la nomina di un trattamento efficace.

Cellule epiteliali atipiche nello striscio

In alcuni casi, un epitelio atipico può essere rilevato in uno striscio. Cosa significa? La struttura cellulare alterata dell'epitelio squamoso che riveste la vagina e la cervice può indicare lo sviluppo di tumori o displasia cancerosa.

La displasia cervicale causa il cancro solo nell'un percento delle donne. In altri casi, con osservazione e trattamento regolari, passa dopo alcuni anni. Se la malattia continua a svilupparsi e c'è il pericolo di sviluppare cellule tumorali, il medico può consigliare di condurre l'iperectomia: rimozione dell'utero e della cervice.

Molto spesso, tale procedura viene eseguita per le donne con menopausa avanzata o per le donne che non hanno più intenzione di partorire.

Metodi per rimuovere le cellule atipiche

In presenza di un gran numero di epitelio atipico, possono essere necessari metodi radicali per distruggere le cellule. Dopodiché, il numero di cellule viene normalizzato e l'epitelio viene ripristinato in una macchia. La norma nelle donne durante il periodo di recupero è individuale, quindi dopo aver eseguito interventi chirurgici dopo un po 'è necessario visitare il ginecologo e superare nuovamente il test di striscio.

Per il trattamento della displasia vengono utilizzati, di regola, i seguenti metodi:

  • La terapia laser è il modo più moderno ed efficace. Oltre a rimuovere l'area atipica, puoi anche esplorare la sua profondità e influenzare tutti gli strati di tessuto. Questa procedura è molto dolorosa e traumatica, quindi dopo alcuni giorni può iniziare il sanguinamento.
  • La diatermia - cauterizzazione, è l'effetto dell'elettricità su un sito atipico. È il metodo più veloce e semplice. Dopo la cauterizzazione sulla cervice, possono rimanere cicatrici che in alcuni casi causano infertilità.
  • Criotermia: l'impatto sulla zona danneggiata delle temperature ultra-basse. Il metodo è efficace solo nelle fasi iniziali della displasia. Con lo sviluppo di cellule tumorali o l'insorgenza di processi atipici nelle cellule dello strato basale non porta alcun risultato.

Tutte queste procedure mirano alla distruzione di cellule atipiche sotto l'influenza della temperatura o di un raggio laser. Al posto delle cellule distrutte, compaiono le cellule dell'epitelio piatto e cilindrico, che sono la norma per la cervice e la vagina.

L'epitelio dello striscio, la cui velocità è stata ripristinata dopo aver eseguito tali procedure, non sopporterà il rischio di sviluppare il cancro. Se non viene portata l'efficacia delle procedure di trattamento, è probabile che sia necessaria l'iperectomia (rimozione dell'utero e della cervice).

Epitelio squamoso in una macchia in donne e uomini

L'epitelio squamoso nella macchia è un concetto medico, che è gestito da medici che esaminano la salute del sistema riproduttivo di donne e uomini. L'identificazione delle cellule epiteliali nel biomateriale viene effettuata in laboratorio e il loro numero può indicare allo specialista sia lo stato normale della sfera sessuale sia i vari processi patologici che si verificano all'interno e all'esterno del corpo umano. Per ottenere tali informazioni, una persona deve passare una macchia sulla citologia, che viene spesso chiamata "macchia" sulla microflora.

Cos'è l'epitelio squamoso?

Per un ginecologo o un urologo, l'epitelio squamoso in una macchia sulla microflora è un'importante fonte di informazioni, mentre il medico stesso non può considerare queste microparticelle quando prende una macchia. Le cellule e gli strati epiteliali vengono rilevati durante lo studio di un biomateriale prelevato dalla superficie del canale cervicale e dalle pareti della vagina nelle donne o dall'uretra negli uomini al microscopio.

Praticamente tutto il nostro corpo è coperto da una sorta di guaina protettiva, che chiamiamo pelle. Ma la pelle nella bocca, intorno al bulbo oculare, nella vagina, nel canale uretrale, ecc. un po 'diverso, perché consiste in materiale non così durevole. Una pelle così delicata, coperta di secrezioni mucose, è chiamata membrana mucosa e il suo strato superficiale, che copre l'epidermide, l'epitelio.

Nonostante il fatto che la membrana mucosa sia ricca di vasi sanguigni, il che spiega il suo colore rosa o rosso brillante, nell'epitelio non ci sono vasi simili. Cellule epiteliali alimentari attraverso la membrana basale.

Nonostante il fatto che lo spessore dell'epitelio non superi i 150-200 micron, questo rivestimento degli organi interni è considerato multistrato, vale a dire le celle al suo interno si trovano in diversi strati. L'epitelio squamoso è solo lo strato superficiale più vicino della mucosa, costituito da cellule epiteliali piatte.

Esistono 3 tipi di epteliociti: superficiale, intermedio e basale, situati a diversi livelli. Lo strato inferiore più vicino all'epidermide è chiamato basale, e su di esso è attaccato uno strato di cellule cilindriche (basali) che svolgono una funzione protettiva.

Ma il nostro corpo è costantemente in movimento e si rinnova, per quanto riguarda le cellule epiteliali. Nel processo di divisione (proliferazione), le cellule basali formano uno strato di cellule (cellule intermedie) che hanno una forma complessa con crescite e spine e si trovano uno sopra l'altro. Nel tempo, queste cellule diventano piatte e passano nello strato superficiale, che viene aggiornato regolarmente 1 volta in 5-7 giorni. Vecchie cellule sulla superficie dell'epitelio vengono espulse e insieme al muco e alle altre secrezioni fisiologiche escono.

Questo è separato dalla massa principale, dall'epitelio squamoso morto, e in seguito i medici scoprirono in una macchia. Sembrerebbe che nulla di sorprendente e patologico in questo, perché è un processo naturale di pulizia e aggiornamento del muco. In realtà, tutto dipende dal numero di cellule epiteliali rilevate e sia un aumento sia una diminuzione del loro numero rispetto alla norma sono considerati pericolosi.

Cellule epiteliali a forma piatta si trovano in strisci sia negli uomini che nelle donne, indipendentemente dal fatto che tutto sia in ordine con il sistema genito-urinario. Poiché il rinnovamento dell'epitelio è considerato un processo fisiologicamente determinato, non sorprende che una certa quantità di epitelio squamoso venga rilevata anche in un organismo sano.

Analisi: come prepararsi

A volte l'epitelio squamoso in uno striscio può indicare non tanto la malattia o alcuni cambiamenti non patologici nel corpo, ma la preparazione sbagliata per il test o la presa sbagliata dello striscio. Un ginecologo o un urologo può prescrivere un'analisi della microflora se il paziente è venuto da lui su dolore pelvico, arrossamento e gonfiore della vulva, scarico insolito, così come sintomi come bruciore, prurito, dolore durante la minzione o rapporti sessuali.

Tali studi possono essere assegnati come parte di una visita medica di routine o quando si pianifica una gravidanza. In parallelo, di solito viene prescritto un test delle urine, che aiuta a identificare le malattie nascoste dell'intero sistema urinario. Ma possono anche manifestarsi come l'aspetto nelle urine delle cellule epiteliali e dei leucociti, mentre uno striscio può solo giudicare l'infiammazione nel luogo della sua cattura (uretra, vagina o canale cervicale).

Ma qualunque sia l'analisi assegnata, è imperativo eseguire procedure igieniche prima di eseguirlo, vale a dire. Lavare a fondo i genitali esterni con acqua senza usare sapone o altri prodotti per l'igiene. Se pianifichi di prendere una sbavatura dalla vagina, le donne pensano che sia necessario risciacquare a fondo tutto all'interno con la pulizia. In realtà, questo non può essere fatto, perché i risultati dell'analisi saranno distorti (non mostrerà il contenuto reale di leucociti e cellule epiteliali che si sono separate dalle pareti).

Affinché i risultati dello striscio siano affidabili, si raccomanda di rifiutarsi di fare sesso e usare i contraccettivi due giorni prima della procedura. Una visita al bagno per una piccola necessità dovrebbe avvenire entro e non oltre 1,5-2 ore prima della procedura.

L'esame ginecologico e l'assunzione di macchie non hanno valore se vengono effettuati nei giorni delle mestruazioni. Eppure si ritiene che lo studio sarà più affidabile se verrà effettuato durante la prima settimana dopo la fine del mese. Nella seconda fase del ciclo mestruale, i risultati saranno completamente diversi e la patologia può essere semplicemente trascurata.

Una corretta preparazione per l'analisi aiuterà il medico a fare una diagnosi affidabile, e il paziente non sarà turbato se l'analisi mostra un risultato impreciso a causa della non conformità con i requisiti di cui sopra, che spesso accade. Il motivo per il gran numero di risultati inaffidabili è la mancanza di conoscenza sulla preparazione per le analisi e la fretta dei medici, che spesso prendono una macchia senza una precedente preparazione.

Chi contattare?

Cause non patologiche dei cambiamenti nel numero di epitelio squamoso nello striscio

Il tasso di epitelio squamoso in uno striscio è leggermente diverso a seconda del sesso del paziente. Una macchia dalla vagina o dal canale cervicale nelle donne dovrebbe contenere un epitelio visibile nella quantità di 5-15 unità. La differenza numerica è spiegata dal fatto che lo strato superficiale dell'epitelio non si rinnova quotidianamente, quindi, al momento del rinnovo cellulare, vengono rilevati più strisci nello striscio, e in caso di rottura il numero di cellule morte diminuisce (vengono eliminate naturalmente dal corpo).

In striscio urogenitale negli uomini dovrebbe essere trovato da 5 a 10 unità di cellule epiteliali. Poiché lo striscio viene prelevato dall'uretra, che funge anche da uretra, si deve tenere presente che alcune delle cellule epiteliali saranno espulse dall'urina, quindi le cellule epiteliali nella quantità di 13-15 unità possono già parlare di processi patologici nella sfera riproduttiva del paziente.

Come abbiamo già menzionato, il rinnovo delle cellule epiteliali è considerato un normale processo naturale, pertanto le cellule morenti devono essere presenti nello striscio urogenitale. La loro assenza o numero insufficiente è lo stesso fattore allarmante dell'aumento del numero di cellule epiteliali mature separate dalla superficie della mucosa con un piccolo nucleo e un ampio citoplasma. Ma è necessario capire che non sempre un cambiamento nel numero di cellule epiteliali in uno striscio indica una grave patologia.

I fattori di rischio per aumentare o diminuire la quantità di epitelio squamoso nella vagina o nell'uretra possono essere:

  • Terapia farmacologica e contraccezione. I contraccettivi percutanei e gli agenti ormonali, compresi i farmaci antinfiammatori derivanti dallo scarico di glucocorticosteroidi, possono influenzare gli indicatori quantitativi dell'epitelio squamoso in uno striscio.
  • Climax nelle donne. La diminuzione della produzione di estrogeni e le variazioni legate all'età nel sistema riproduttivo delle donne portano al fatto che la quantità di epitelio squamoso nello striscio diminuisce gradualmente. Nel periodo pre-menopausale, le cellule epiteliali del materiale prelevate dalla superficie della mucosa vaginale o del canale cervicale possono essere rilevate in una quantità di 1-3 pezzi (un singolo epitelio squamoso nello striscio) e essere assenti all'inizio della menopausa.
  • Fasi del ciclo mestruale. Per il rinnovo delle cellule degli organi genitali interni nelle donne, l'ormone estrogeno è responsabile. Quando la sua produzione è massima (la metà del ciclo mestruale), il numero di cellule squamose nello striscio aumenta. Nella seconda metà del ciclo mestruale, il corpo si prepara per una possibile concezione, quindi, la produzione dell'ormone progesterone, che è responsabile del normale corso della gravidanza, aumenta. In questo contesto, i processi di aggiornamento della mucosa vaginale si attenuano leggermente e il numero di cellule epiteliali nello striscio diminuisce leggermente.
  • Piercing nell'intima area.

Come puoi vedere, dal numero di cellule epiteliali squamose nel corpo di una donna, puoi giudicare il suo background ormonale. Eventuali violazioni si rifletteranno sui risultati dell'analisi anche prima che compaiano i primi segni della malattia causati da uno squilibrio degli ormoni.

Aumento o diminuzione dell'epitelio squamoso in uno striscio come sintomo della malattia

Quindi, l'analisi della citologia può mostrare normale (nelle prime 5-15 unità), contenuto aumentato o diminuito di cellule epiteliali nel materiale prelevato per la ricerca dal canale uretrale o dagli organi genitali interni. Se il numero di celle piatte nella gamma normale, nulla di cui preoccuparsi. In uno striscio correttamente prelevato, dovrebbe esserci un epitelio piatto, cilindrico e ghiandolare che riveste la mucosa degli organi interni, ma entro il range normale.

Ma gli indicatori sopra o sotto i confini della norma dovrebbero già allertare il medico e il paziente, perché possono indicare alcuni processi patologici che si verificano nel corpo di un uomo o una donna. E prima si identificano questi processi, meno danno porteranno.

Epitelio squamoso in una macchia nelle donne

Molto spesso, l'epitelio in grandi quantità indica un processo infiammatorio con localizzazione nella regione degli organi genitali interni:

Questa malattia abbastanza comune di solito non è asintomatica, quindi l'epitelio squamoso in uno striscio in grandi quantità non è l'unica manifestazione della malattia. Di solito, una macchia con tali indicatori viene presa quando una donna visita un medico con lamentele su:

  • disagio nel campo degli organi genitali interni, dolore durante il rapporto sessuale,
  • prurito dei genitali e della vagina,
  • irritazione degli organi genitali esterni, con il risultato che si notano arrossamenti e gonfiori delle labbra, una sensazione di bruciore che aumenta durante la minzione,
  • l'aspetto di una scarica pesante con colore bianco o giallastro, e c'è così tanto escreto che la donna sente l'umidità costante delle mutandine, che provoca l'irritazione degli organi genitali esterni.

La causa principale della vaginite è la microflora patogena e condizionatamente patogena, che è caduta all'interno della vagina e ha iniziato a moltiplicarsi attivamente a causa di uno squilibrio della microflora degli organi genitali interni, danni meccanici, disturbi ormonali, ecc. Per quanto riguarda le secrezioni, la loro natura (colore, odore e altri indicatori) dipenderà dal tipo di patogeni che popolano la vagina (infezioni gonococciche o trichomonas, microflora opportunistiche attivate, funghi, ecc.). Se la gardnerella è diventata la causa della malattia, oltre all'epitelio piatto, le cellule chiave saranno identificate nello striscio. Poiché la vaginite è una malattia infiammatoria, anche il conteggio dei leucociti sarà elevato.

  • Cervicite (infiammazione localizzata nel canale cervicale cervicale),

Questa malattia infiammatoria può manifestarsi esplicitamente o in forma latente, pertanto il medico può rilevare accidentalmente un aumento dell'epitelio squamoso superficiale in uno striscio durante un esame fisico di routine. Se la patologia è acuta, la donna indicherà i seguenti sintomi:

  • scariche vaginali piuttosto abbondanti di muco o purulento (la loro natura dipende ancora dall'agente causale della malattia, che può essere sia batteri o virus, o funghi, per esempio, actinomiceti),
  • Dolori sordi nell'addome inferiore che non sono permanenti.

Un esame della sedia ginecologica mostrerà rossore e gonfiore dei tessuti vicino all'ingresso del canale cervicale. Se la causa della malattia è il processo infiammatorio e i suoi sintomi saranno particolarmente pronunciati, mentre la clamidia provoca un'infiammazione pigra con sintomi meno evidenti.

Trichomonas danneggia seriamente la membrana mucosa, a seguito della quale compaiono emorragie microscopiche. Contribuiscono anche alla comparsa di cellule modificate in strisci. Pertanto, quando un epitelio squamoso si trova in uno striscio senza un atipia, può essere esclusa un'infezione da trichomonas. Ma dobbiamo ricordare che è importante ancora una volta non tanto la qualità delle cellule epiteliali quanto il loro numero, sebbene la presenza di cellule atipiche possa aiutare il diagnostico a sospettare Trichomonas nello sviluppo della malattia, che in seguito dovrà confermare l'analisi batterica.

Ma se l'immodificato epitelio squamoso nello striscio lo fa diffidare, appare in quantità eccessive, allora cosa possiamo dire delle cellule che hanno una struttura atipica. La presenza di cellule atipiche non indica necessariamente un'infezione da trichomonas, ma questo non è un motivo per rilassarsi. Dopotutto, le cellule epiteliali modificate possono anche indicare lo sviluppo di un processo oncologico, pertanto è necessario uno studio più dettagliato di esse. Se vengono identificate cellule epiteliali cilindriche atipiche, allora possiamo parlare di cancro cervicale.

Quando la natura virale della cervicite è di solito sospettata principalmente dall'herpes virus o dal palilloma umano. L'herpevirus fa apparire la superficie della cervice di colore rosso vivo e le bolle trasparenti dall'aspetto appariscente, che, scoppiando, lasciano dietro piccole ferite rosse (piaghe). Con la papillomatosi si possono osservare anche ulcerazioni sui tessuti della cervice, e talvolta si sviluppano escrescenze patologiche (condilomi).

Se i funghi radianti (actinomiceti) diventano la causa dell'infiammazione del tessuto cervicale, si trova un deposito granuloso giallastro nel sito della lesione, e i funghi Candida lasciano una massa bianca simile alla ricotta (granulare e con un odore acre), che è molto facilmente rimosso dalla superficie arrossata.

Una simile placca è osservata nella leucoplachia (ipercheratosi) - una malattia in cui si verifica la cheratinizzazione della membrana mucosa (in casi normali, la cheratinizzazione della mucosa non è caratteristica). Ma in questo caso, a differenza di un'infezione fungina, una fioritura biancastra o grigiastra (che può formarsi sulla cervice e sulla mucosa vaginale) viene rimossa con difficoltà, e nello striscio si trovano fiocchi di epitelio squamoso, che rappresentano il citoplasma di una cellula senza nucleo.

A proposito, a volte i medici trovano in una macchia non singole cellule, ma strati di epitelio squamoso. Se queste sono formazioni singole, non dovresti preoccuparti troppo, perché le cellule dell'epitelio dell'utero e della vagina sono disposte a strati, quindi non sorprende se si allontanano dalla massa totale quando le cellule si rinnovano in un'intera area. Ma se ci sono molti di questi strati, questo può essere la prova di processi displastici nell'utero (displasia, erosione, endometriosi, leucoplachia cervicale, condizioni precancerose e cancro cervicale), quindi, sono indispensabili ulteriori ricerche e consultazioni di un ginecologo e possibilmente di un oncologo.

La cervicite acuta è caratterizzata dal fatto che un gran numero di leucociti (leucocitosi) è presente nello striscio, i linfociti e gli istiociti appaiono e si trova un epitelio cilindrico e piatto. Allo stesso tempo, le cellule dell'epitelio cilindrico (strato basale) hanno un nucleo allargato, e l'epitelio squamoso dello strato superficiale nello striscio presenta cambiamenti distrofici (ad esempio, appaiono fiocchi che non contengono nuclei).

Se la malattia si presenta in forma lenta per un lungo periodo, in un gran numero di strisci, saranno rilevate cellule cilindriche di epitelio con dimensioni e segni diversi di distruzione delle strutture cellulari.

  • uretrite (processo infiammatorio nei tessuti dell'uretra - uretra, che può essere diagnosticata in pazienti di entrambi i sessi).

L'uretrite è una malattia che può avere una natura diversa. La forma infettiva della malattia è un'infiammazione delle pareti dell'uretra causata da batteri. A proposito di uretrite aspecifica, se la malattia è innescata dalla riproduzione di microflora condizionatamente patogena. Stiamo parlando di stafilococco, streptococco, Escherichia coli e altri rappresentanti di questo gruppo.

L'uretrite specifica è una malattia causata da batteri sessualmente trasmessi (gonococchi, trichomonas, clamidia, micoplasma, gardnerella, ecc.) O da funghi del genere Candida. A volte i virus dell'herpes e i papillomi umani (uretrite virale) causano l'infiammazione dei tessuti interni dell'uretra.

Una forma non infettiva di uretrite è di solito una complicazione di malattie esistenti: cistite, urolitiasi, tumori lungo l'uretra, lesioni (spesso questo accade quando si installa un catetere, durante la cistoscopia, ecc.), Processi di congestione nei vasi sanguigni dell'area pelvica, malattie allergiche o piano ginecologico. L'uretrite non infettiva può anche essere scatenata dalla prima esperienza sessuale.

L'uretrite cronica nel 50% dei casi procede senza la comparsa di alcun sintomo che disturbi la donna e può essere rilevata solo con l'aiuto di uno striscio prelevato dall'uretra. Il più delle volte, l'uretrite nelle donne si verifica sullo sfondo della cistite, su cui vanno da un medico. Spesso, la cistite diventa solo una complicazione dell'uretra, che si manifesta in una forma protratta, soprattutto quando si tratta della natura infettiva della patologia.

Per l'uretrite acuta sono caratteristici:

  • disagio durante l'esecuzione della minzione (una donna può provare prurito, bruciore, sensazione di costrizione o contrazione dei tessuti del canale urale),
  • dolore dolorante irregolare nell'addome molto più basso,
  • scarico dall'uretra (non vaginale!), che, a seconda dell'agente causale, può avere un carattere diverso (muco o purulento, che provoca una sensazione sgradevole al mattino come se i tessuti dell'uretra si incastrassero insieme),
  • l'aspetto nelle urine di particelle di sangue, a seguito di grave irritazione e ulcerazione dei tessuti infiammati,

Una caratteristica dell'uretra è il fatto che il paziente non manifesta sintomi di malessere generale. Ci sono principalmente sintomi locali. Una malattia può essere identificata per caso, trovando l'epitelio piatto nelle urine, dove non dovrebbe essere, o ci può essere un piccolo numero di cellule epiteliali separate che in precedenza lavavano gli organi del sistema urinario (non più di 3-4 unità).

L'epitelio piatto nelle urine si trova spesso durante la gravidanza, quando il corpo di una donna, e in particolare il sistema urinario, è sovraccarico. L'emergere di un gran numero di cellule epiteliali distaccate parla principalmente del processo infiammatorio che si verifica nel presente o nel passato.

Se si escludono problemi ginecologici (e la vicinanza dell'uretra e della vagina porta al fatto che il segreto di entrambi gli organi può essere miscelato, quindi è molto importante prepararsi adeguatamente per l'analisi delle urine e gli strisci), la causa dell'aumentato numero di cellule epiteliali nelle urine può essere:

  • cistite (infiammazione delle pareti della vescica, che anche all'interno ha uno strato superficiale di cellule epiteliali, che a seguito di processi infiammatori possono essere esfoliate dalle pareti del corpo),
  • uretrite (infiammazione della mucosa dell'uretra, di cui abbiamo già parlato)
  • Nefropatia delle donne in gravidanza - una manifestazione di tossicosi tardiva con aumento della pressione sanguigna, sindrome edematosa e comparsa nelle urine di proteine, cellule epiteliali di diversi strati dei reni, eritrociti, ecc.

Sia durante la gravidanza che in altre occasioni, la comparsa nelle urine di componenti insoliti può provocare nefropatia causata da un funzionamento scorretto del sistema immunitario, assunzione di farmaci, alcune malattie della natura endocrina (ad esempio diabete mellito), ecc. In cui viene rilevata l'urina un gran numero di epitelio piatto.

Va detto che a causa di processi infiammatori nei reni e nella vescica, l'epitelio squamoso nelle urine può essere rilevato non solo nelle donne, ma anche negli uomini. È chiaro che nelle macchie dell'uretra, il medico può rilevare nuovamente tali cellule.

Epitelio squamoso negli uomini

Negli uomini che si rivolgono a un urologo, di solito a causa di varie secrezioni dal pene, nonché a sintomi spiacevoli come prurito, bruciore e infiammazione dei tessuti nell'uretra, uno striscio sulla microflora viene prelevato dall'uretra. Nelle secrezioni mucose, biancastre o purulente, oltre ai batteri, virus, funghi e altri microrganismi, si possono trovare cellule esfoliate dell'epitelio piatto e cilindrico. La mucosa uretrale ha un design leggermente diverso, quindi un piccolo numero di cellule basali non è una patologia.

Se il numero di cellule epiteliali in uno striscio è superiore al normale, si tratta di distruzione tissutale. Quindi un gran numero di epitelio squamoso, come nel caso delle donne, parla più spesso del processo infiammatorio nel sistema urogenitale. È necessario prendere in considerazione non solo gli organi urinari (i reni, la vescica, l'uretra).

Il processo infiammatorio può anche essere localizzato negli ovuli (infiammazione del testicolo o dell'orchite) o della prostata (infiammazione della prostata o prostatite), che appartengono ai genitali. Poiché gli organi urinari e riproduttivi hanno un'uscita comune (uretra o uretra), gli uomini possono avere più cause di scarica dal pene rispetto alle donne, i cui punti vendita, anche se situati nelle vicinanze, sono ancora separati, il che rende più facile la diagnosi sbavatura corretta

Se parliamo del processo infiammatorio, nelle strisci ci sarà anche un aumento del livello dei globuli bianchi (più di 5 unità in vista), che vengono rilasciati dal sistema immunitario per combattere le infezioni. Gli studi batteriologici rivelano anche agenti patogeni, che di nuovo indicano che la comparsa dell'epitelio squamoso in uno striscio non è casuale.

Se nello striscio non vengono rilevati né sbavature né leucociti, allora stiamo parlando di processi iperkeratici (leucoplachia, ecc.), Che possono essere localizzati in varie parti del muco in tutto il corpo. Ma è necessario capire che il numero di epitelio squamoso può leggermente aumentare rispetto alla norma con l'invecchiamento del corpo umano. Supponiamo che questo processo non sia così chiaramente espresso negli uomini, ma ciononostante, alcuni cambiamenti nei test di striscio non correlati alle malattie dell'area urogenitale, notano i medici.

Sia nelle donne che negli uomini, un aumento del numero di cellule epiteliali in uno striscio può essere temporaneamente elevato a causa dell'uso di agenti locali. In questo caso, la situazione può essere considerata come manifestazione insolita di una reazione allergica al farmaco. Per analogia, possono verificarsi prurito, arrossamento e desquamazione sulla pelle, che si spiega anche con il rifiuto delle cellule epiteliali superficiali.

Per quanto riguarda il numero ridotto di cellule epiteliali nello striscio, per le giovani donne questo è considerato un sintomo allarmante. Quando si verifica la menopausa, una diminuzione della produzione dell'estrogeno ormonale femminile porta ad una diminuzione di tali cellule nelle analisi, che è considerata un processo di età fisiologicamente determinato. La rottura dell'equilibrio ormonale nella direzione di ridurre la produzione di estrogeni nelle giovani donne prima della menopausa è piena di grossi problemi nella forma di una violazione dell'ambiente interno della vagina e dell'attivazione della microflora patogena.

Con una carenza di estrogeni, vi è una graduale atrofia delle cellule vaginali, che si manifesta in assenza di secrezioni ovulatorie naturali, secchezza vaginale durante il rapporto sessuale, piccoli sanguinamenti vaginali, bruciore e prurito nella vagina e minzione frequente. Tutti questi sono sintomi abbastanza pericolosi che possono avere conseguenze tristi e causare infertilità per le donne in età fertile. Pertanto, lasciare tali sintomi senza attenzione è indesiderabile.

Conseguenze e complicazioni

In uno striscio sulla microflora, è possibile rilevare vari tipi di epitelio: piatto, superficiale, di transizione, cilindrico, che allinea il canale cervicale e viene periodicamente spostato dalle cellule dell'epitelio piatto. Non c'è nulla di patologico nel fatto che queste cellule siano presenti in materiale biologico. Questo è il risultato di processi fisiologici che si verificano nel corpo. Nelle donne, queste cellule possono essere inferiori, nelle donne di più, ma questo è dovuto anche solo alla struttura dei loro organi genitali. E se il numero di cellule di un particolare tipo quando si studia un biomateriale al microscopio non supera le 15 unità in vista, non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Ma se le cifre sono troppo alte o al di sotto della norma, questa è una scusa specifica per fare la loro salute. Soprattutto quando si tratta di donne in età riproduttiva.

L'aumento della quantità in uno striscio di epitelio squamoso spesso parla tuttavia di processi infiammatori nell'uretra o nella vagina - organi la cui superficie è coperta da una delicata membrana mucosa. E come sappiamo, non un singolo processo infiammatorio, e ancora più a lungo che scorre non passa senza lasciare traccia. Il trattamento tempestivo di un processo infiammatorio acuto, che può essere indicato da un gran numero di cellule di epitelio squamoso distaccato, aiuta a prevenire possibili complicazioni.

Ad esempio, il passaggio alla forma cronica delle vaginiti, minaccia in futuro di processi infiammatori degli organi genitali esterni, erosione cervicale, infiammazione dell'endometrio, che a sua volta può portare a processi displastici (displasia uterina, endometriosi, cancro cervicale). Nell'infanzia, la vaginite è piena di splicing delle piccole e grandi labbra nelle ragazze.

Il processo infiammatorio può portare alla compattazione delle mucose. Distrugge i processi metabolici, la respirazione cellulare, l'atrofia delle mucose. Crepe ed erosioni possono apparire sulle membrane mucose, che non solo diventano un ostacolo all'ottenere piacere durante i rapporti sessuali, ma diventano anche un terreno fertile per moltiplicare l'infezione. Se la vaginite di per sé non è sempre causata da un'infezione, la comparsa di varie lesioni sulla mucosa provocherà la sua adesione.

L'infezione, specialmente di natura batterica, ha proprietà per coprire aree sempre più grandi, ad es. si muoverà verso l'alto, interessando gli organi del sistema urinario.

Le conseguenze identiche possono avere cervicite cronica. L'infezione si diffonderà gradualmente ad altri organi, causando l'infiammazione delle appendici, della vescica, del peritoneo. Può provocare la comparsa di aderenze sugli organi interni e lo sviluppo di malattie oncologiche (il cancro cervicale non si sviluppa così spesso sullo sfondo dell'infiammazione, ma esiste comunque un pericolo). Inoltre, di per sé, l'aspetto di un gran numero di cellule epiteliali cilindriche e piatte in uno striscio può indicare uno stadio iniziale di cancro e senza sintomi di cervicite.

L'uretrite nelle donne, nella maggior parte dei casi causata da un fattore infettivo, sebbene il danno all'uretra possa essere innescato dall'urolitiasi, può causare una violazione della microflora della vagina, infiammazione della vescica e persino dei reni se l'infezione aumenta a loro.

Negli uomini, il trattamento ritardato o di scarsa qualità dell'uretra (e di quelli più di qualsiasi delle sue misure terapeutiche) causa molte spiacevoli conseguenze, che influiscono anche sulla vita sessuale:

  • sviluppo della prostatite e come conseguenza dell'adenoma prostatico,
  • comparsa di vescicolite, orchite e collicolite (processi infiammatori nelle vescicole seminali, nei testicoli o nel tubercolo seminale),
  • sviluppo di balanopostite (infiammazione del pene nella regione del prepuzio), ecc.

L'infiammazione prolungata nell'uretra può portare alla comparsa di stenosi, vale a dire al restringimento dell'uretra, che crea problemi con l'escrezione di urina dal corpo e spesso richiede un intervento chirurgico.

I pazienti con malattie infiammatorie del sistema urogenitale iniziano problemi di natura sessuale e psicologica. Il dolore durante il contatto sessuale causa il rifiuto dell'intimità sessuale, costante insoddisfazione nei confronti dei partner sessuali. Le beghe e gli scandali nella famiglia cominciano, che può anche essere considerata una conseguenza lontana di un atteggiamento incauto all'apparizione di un gran numero di cellule epiteliali in una macchia.

Anche se non meno di un problema sessuale può essere osservato in donne con un numero insufficiente di epitelio in strisci, la cui mancanza di lubrificazione nella vagina porta al dolore e all'irritazione delle mucose durante i rapporti sessuali.

Ma le patologie in cui cambia la composizione dello striscio hanno anche conseguenze molto più sgradevoli, dato che a volte diventano un ostacolo alla concezione di un bambino. L'infertilità di una moglie porta spesso alla disintegrazione della famiglia.

Come si può vedere, il rilevamento dell'epitelio squamoso in uno striscio cellulare in quantità diverse dalla norma può essere considerato non solo un indicatore di processi patologici nel corpo, ma anche un'opportunità per iniziare un trattamento efficace in modo tempestivo e prevenire lo sviluppo di complicazioni pericolose.

Prevenzione e prognosi

Quando si tratta di malattie umane, la prognosi per il loro trattamento dipende da molti fattori, quindi non è mai al 100%. L'epitelio squamoso appare in uno striscio prelevato dagli organi genitali di uomini e donne, a seconda della sua quantità, può indicare varie patologie causate da disturbi ormonali, infiammazioni, infezioni, malfunzionamenti del sistema immunitario, ecc. È chiaro che il trattamento in ciascun caso particolare sarà considerato singolarmente e la sua efficacia dipenderà dalla competenza del medico.

Ma non solo il trattamento prescritto influenza la prognosi del trattamento. Anche il tempo di ricorso gioca un ruolo importante. Quanto prima viene identificata la malattia, tanto più è probabile che vi dirà addio senza conseguenze e complicazioni. Questo vale sia per le patologie infiammatorie che per le malattie oncologiche, dove non si tratta nemmeno di salute, ma della vita del paziente.

È chiaro che soddisfare i requisiti del medico influenzerà necessariamente la prognosi del trattamento. Se il paziente non desidera sottoporsi a un ciclo completo di trattamento, di solito non è necessario fare affidamento su un buon risultato duraturo. C'è un grosso rischio che dopo un po 'la malattia ritorni.

Non approfondiremo i dettagli delle conseguenze che una persona può aspettarsi se non prende alcuna misura per curare la malattia. È meglio parlare di come rendere il trattamento più efficace.

Nel trattamento delle malattie infettive e infiammatorie del sistema genito-urinario è molto importante:

  • Osserva l'igiene dei genitali. Dovrai lavarti anche più spesso del solito, specialmente durante le mestruazioni.
  • Spesso è necessario cambiare anche la biancheria intima e l'igiene intima (assorbenti, assorbenti).
  • Tutti i trattamenti devono essere effettuati dopo che le mani sono state lavate accuratamente con sapone. È necessario lavarsi le mani anche dopo aver effettuato manipolazioni mediche.
  • Gli organi sessuali, in cui l'infezione era in agguato, richiedono cure con un asciugamano separato. Lushe, se questo sarà tovaglioli usa e getta. In caso contrario, l'asciugamano dovrà essere lavato e stirato giornalmente con un ferro caldo.
  • Un'attenzione particolare dovrà essere prestata alla biancheria intima. Dovrebbe provenire da tessuti naturali, "respirare", perché l'effetto "serra" creato dai sintetici contribuisce solo alla riproduzione della microflora patogena.
  • Durante il trattamento della malattia, il contatto sessuale dovrebbe essere evitato. Ciò aiuterà a prevenire l'infezione secondaria e la diffusione dell'infezione ad altre persone, in particolare al partner sessuale. Il mancato rispetto di questo requisito è una delle cause della prevalenza delle malattie a trasmissione sessuale. Alcuni pazienti credono che se hanno iniziato il trattamento, non sono più contagiosi. Il sesso non protetto è particolarmente pericoloso.
  • È importante capire che se due persone fanno sesso regolarmente e uno di loro ha un piano di infezione, entrambi i partner devono essere trattati. Anche se non stiamo parlando di malattie trasmesse per via sessuale, per esempio, candidosi o vaginite causate da microflora opportunistica, alcune misure preventive nella forma di trattare il pene con antisettici che sono efficaci contro batteri e funghi non interferiranno. Soprattutto se si considera che non tutti possono vantare una forte immunità.
  • Le procedure terapeutiche prescritte dal medico devono essere eseguite regolarmente e per intero. Non è possibile terminare il trattamento solo a causa della scomparsa dei sintomi della malattia. È necessario seguire un corso terapeutico completo e, se necessario, ricorrere a misure preventive.

Ma qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare. È questa verità che dovrebbe essere guidata nella tua vita per avere momenti meno spiacevoli.

Per evitare malattie infettive e infiammatorie di natura uroginecologica, non è necessario tanto. Vale la pena prestare attenzione alla tua vita sessuale. Anche se un partner sessuale costante ha bisogno di monitorare attentamente la propria salute. Dopo il rapporto sessuale per prevenire possibili infezioni aiuterà a condurre procedure igieniche.

Se parliamo di sesso occasionale, è necessario utilizzare dispositivi di protezione individuale di alta qualità (preservativo). E ancora, non dimenticare l'igiene dei genitali, cercando di fare una doccia nel prossimo futuro.

Prevenire la moltiplicazione della microflora condizionatamente patogena, che è molto affezionata ai luoghi in cui è calda e umida, l'uso della biancheria di tessuti naturali aiuterà. La causa dell'irritazione dei tessuti delicati può essere l'aumento dell'umidità, così come gli allergeni contenuti in pastiglie aromatizzate, biancheria intima sintetica, alcuni prodotti per l'igiene intima, che dovrebbero essere evitati.

Per quanto riguarda la prevenzione delle malattie in cui l'epitelio squamoso in uno striscio differisce in quantità dalla norma stabilita, l'igiene intima, la corretta alimentazione, fornendo all'organismo sostanze utili necessarie per una forte immunità, cautela nei rapporti sessuali, vengono alla ribalta. Un ruolo importante è svolto anche dal mantenimento della salute generale del corpo e dal trattamento tempestivo delle malattie infettive, indipendentemente dal luogo in cui si trovano. Devi sempre ricordare la capacità dell'infezione di diffondersi nel corpo con sangue e linfa, in tempo utile per prevenire un simile pericolo.