Batteri nelle urine

Prevenzione

I batteri normali non dovrebbero essere presenti nelle urine. La comparsa di batteri nelle urine si chiama batteriuria. La rilevazione di batteri nelle urine indica una possibile infezione degli organi del sistema urinario (cistite, uretrite, pielonefrite, ecc.).

Molto spesso, i batteri in un test delle urine vengono rilevati a causa di un test non correttamente raccolto. L'urina deve essere raccolta in un barattolo pulito e asciutto (preferibilmente uno sterile speciale), prelavare accuratamente i genitali esterni e raccogliere una porzione media di urina. Per risultati accurati, è consigliabile riprendere l'urina più volte.

Quando i batteri vengono rilevati nell'analisi delle urine, è necessario determinare quali batteri sono esattamente al fine di selezionare il trattamento corretto. Per fare questo, viene effettuata la coltura batteriologica delle urine - i batteri sono posti in un mezzo nutritivo e coltivati ​​in condizioni favorevoli. Con l'aiuto di questo studio, viene determinato il tipo di batteri e la loro sensibilità agli antibiotici.

Abbastanza spesso i batteri entrano nell'urina dal colon. In questo caso, i batteri si spostano dall'ano all'uretra, quindi entrano nella vescica e salgono sopra. Questa via di batteri nel tratto urinario è chiamata ascendente. Questo è particolarmente vero per le donne a causa delle loro caratteristiche anatomiche. Il percorso discendente è caratterizzato dall'ingresso di batteri nelle urine con una lesione infettiva dei reni.

Nello studio delle urine viene solitamente rilevato un solo tipo di batteri. Ma se vengono rilevati diversi tipi di questi, allora prima di tutto è necessario escludere l'ingresso di batteri nelle urine a causa di analisi erroneamente raccolte. In questo caso, è preferibile passare nuovamente l'analisi.

Sintomi di batteriuria

Nella maggior parte dei casi, la batteriuria è accompagnata da qualsiasi manifestazione clinica, ma a volte possono essere rilevati nell'urina per caso senza alcun sintomo. In questo caso, parlare di batteriuria asintomatica.

La comparsa di batteri nelle urine può manifestarsi con minzione frequente e talvolta dolorosa, dolore sordo "nell'addome inferiore", comparsa di un odore sgradevole acuto nelle urine e sangue durante la minzione. L'urina può essere torbida, avere una tinta biancastra o rossa, contenere scaglie.

Se l'infezione è nella vescica o nell'uretra, la temperatura corporea di solito non aumenta, ma se l'infezione si è diffusa ai reni, allora l'aumento di temperatura non è raro. In questo caso, possono verificarsi anche dolore sordo nella regione lombare, nausea e vomito.

Nei bambini, è spesso difficile vedere i sintomi dei batteri nelle urine. Il bambino può essere irritabile, la dieta è disturbata, la temperatura corporea è elevata e la causa non può essere trovata. I batteri nelle urine nei bambini possono anche essere accompagnati da incontinenza.

Si ritiene che la batteriuria asintomatica con un piccolo numero di batteri nelle urine e un agente patogeno non aggressivo possa risolversi da sola. Ma questa tattica non si applica alle donne in gravidanza, alle persone con immunità ridotta e agli anziani.

Batteri nelle urine durante la gravidanza

La batteriuria asintomatica è molto pericolosa durante la gravidanza. Dal momento che una donna non può notare una violazione del lavoro dei reni, ma questa condizione può influenzare le condizioni del bambino.

I batteri nelle urine nelle donne in gravidanza sono 5 volte più comuni dei batteri nelle urine nelle donne non gravide. Ciò contribuisce all'utero in costante crescita, che mette sotto pressione i reni e ne impedisce il normale funzionamento. La pielonefrite durante la gravidanza può causare un parto prematuro.

I batteri si trovano nelle urine, cosa significa?

In una persona sana non dovrebbe essere nell'analisi dei batteri delle urine. Se l'esame batteriologico delle urine li rileva, questa condizione è chiamata batteriuria e richiede il trattamento da uno specialista - urologo.

Il più comune nella coltura delle urine è l'Escherichia coli. La batteriuria nelle urine è determinata solo se gli organi del sistema urinario (reni, vescica, ureteri) sono infetti e il sistema immunitario non può far fronte ai batteri.

Perché i batteri si trovano negli esseri umani nell'analisi generale delle urine e cosa significa che prenderemo in considerazione in questo articolo.

Come entrano i batteri nelle urine?

Ci sono diversi modi in cui l'agente patogeno entra nel tratto urinario:

  1. Crescente - un agente infettivo entra nel tratto urinario attraverso l'uretra. Questa variante dell'infezione è più tipica per le donne, a causa delle caratteristiche anatomiche (uretra corta e larga). Inoltre, questo meccanismo di penetrazione dei batteri nelle urine è molto probabile con tali manipolazioni strumentali come la cateterizzazione della vescica, l'uretroscopia, la cistoscopia, l'uretra bougienage, la chirurgia transuretrale.
  2. Discendente - con lesioni infettive dei reni.
  3. Linfogena - l'infezione avviene attraverso i dotti linfatici da focolai infettivi situati vicino agli organi del sistema urogenitale.
  4. Ematogenico: l'agente patogeno viene introdotto nel tratto urinario con sangue proveniente da focolai di infezione distanti.

Di norma, quando si verificano alterazioni patologiche nel sistema urinario oltre ai batteri, si verifica un aumento della concentrazione di altri indicatori di infiammazione - si rilevano i leucociti e il muco.

Forme di batteriuria

  • La vera batteriuria è un batterio che non solo entra nel tratto urinario, ma si moltiplica anche lì provocando una grave infiammazione.
  • False batteriuria: i batteri penetrano nella vescica, nelle vie urinarie, ma non hanno il tempo di diffondersi e moltiplicarsi a causa del fatto che una persona ha o l'immunità o prende una terapia antibatterica per una malattia infiammatoria.
  • La batteriuria nascosta è spesso determinata da esami medici di routine in persone che non sono preoccupate né della vescica né dei reni, né della minzione compromessa. Soprattutto nel senso di batteriuria asintomatica rilevata nelle donne in gravidanza.
  • Il fatto che il paziente abbia batteriuria asintomatica è stato identificato dopo uno studio positivo a due stadi dell'urina. La raccolta del materiale deve avvenire ad intervalli di un giorno e l'indicatore batterico dovrebbe essere confermato due volte entro i limiti di 100.000 per millilitro di urina.

Cause dei batteri nell'analisi delle urine

Se nelle urine si trovano grandi quantità di batteri, si parla di batteriuria e indica la probabilità di infezione nel sistema urinario. Ma prima di prendere qualsiasi iniziativa, è necessario assicurarsi che l'analisi sia stata presentata correttamente. Potresti aver usato un barattolo non sterile e una diagnostica ripetuta rivelerà che tutti gli indicatori sono normali. A volte è necessario ripetere le analisi 2-3 volte.

Quali malattie possono manifestarsi nelle fasi iniziali solo cambiando l'indicatore sopra?

  1. Uretrite. Se i microrganismi condizionatamente patogeni nel canale urinario iniziano a moltiplicarsi attivamente (a causa di varie cause), si verifica l'infiammazione dell'uretra.
  2. Pielonefrite. La seconda causa più comune di batteri nelle urine. L'infiammazione dei reni può anche essere primaria o secondaria.
  3. Cistite. Una delle due patologie più probabili, accompagnata da un aumento del rilascio di microrganismi.

Quando i batteri vengono rilevati nell'analisi delle urine, è necessario determinare quali batteri sono esattamente al fine di selezionare il trattamento corretto. Per fare questo, viene effettuata la coltura batteriologica delle urine - i batteri sono posti in un mezzo nutritivo e coltivati ​​in condizioni favorevoli. Con l'aiuto di questo studio, viene determinato il tipo di batteri e la loro sensibilità agli antibiotici.

Decodifica risultati

Il risultato è stimato in unità formanti colonie contenute in 1 ml del liquido di prova. Se si ottengono indicatori che saranno inferiori a 1000 CFU / ml, il trattamento di solito non è necessario. Quando i risultati dello studio hanno dimostrato che il numero di microrganismi è compreso tra 1000 e 100.000 CFU / ml, questa analisi può sollevare dubbi sulla necessità di un trasferimento di urina.

Se il numero di microrganismi è uguale o superiore a 100.000 CFU / ml, possiamo parlare della connessione dell'infiammazione con l'infezione. È necessario condurre un trattamento obbligatorio.

Elevati globuli bianchi e batteri nelle urine

I leucociti e batteri patogeni nelle urine indicano il possibile sviluppo di tali malattie:

Le cellule epiteliali sono talvolta presenti nel materiale del saggio, ma in quantità minime.

Muco e batteri nelle urine

Se l'urina ha muco e batteri in una concentrazione superiore alla norma, i motivi sono solitamente i seguenti:

Inoltre, i microbi, l'epitelio e i leucociti vengono spesso rilevati a causa di una raccolta impropria di fluido biologico. È necessario lavare i genitali esterni immediatamente prima della minzione, ed è meglio acquistare un contenitore per il trasporto di urina in una farmacia completamente sterile.

Escherichia coli

Questo tipo di batteri vive nelle parti inferiori del sistema digestivo. Questi sono batteri gram-negativi che vengono secreti durante un atto di movimento intestinale. Arrivati ​​ai genitali, si moltiplicano nell'uretra, quindi raggiungono la vescica.

La riproduzione dei microrganismi si verifica molto rapidamente in qualsiasi sistema urinario. Con lo sviluppo di questi batteri nei reni, compare la pielonefrite, nell'uretra - uretrite, nella vescica - cistite. L'escherichia coli è più comune nelle infezioni del tratto urinario.

Enterococcus faecalis

Il prossimo E. coli più comune è Enterococcus faecalis. Essendo un batterio gram-positivo, è normalmente presente nel tratto gastrointestinale in persone sane, partecipando alla digestione. L'ingresso nel tratto urinario avviene attraverso le feci. Dopo di ciò, si verifica la crescita incontrollata di questo batterio. È anche possibile l'infezione del sangue, delle ferite e delle aree del bacino: l'infezione da Enterococcus faecalis è difficile da trattare. Questo batterio è molto resistente alla maggior parte degli antibiotici.

Cause di batteri nelle urine durante la gravidanza

Ci sono molte ragioni per il loro aspetto, perché questo è un periodo molto difficile per una donna, si creano condizioni diverse quando l'urina ristagna e i batteri iniziano a svilupparsi in essa. Anche durante la gravidanza, l'utero è in costante crescita, che mette sotto pressione i reni e impedisce loro di lavorare pienamente.

Spesso la causa della batteriuria è l'alterazione ormonale. È necessario prendere in considerazione le caratteristiche fisiologiche del sistema urogenitale di una donna incinta, l'uretra si trova vicino al retto, mentre l'uretra è troppo corta. Inoltre, la vescica potrebbe essere vicina al retto.

Le variazioni dei livelli ormonali possono anche influenzare l'aspetto dei batteri nelle urine durante la gravidanza. La batteriuria si verifica con carie o a causa della ridotta immunità. Le donne con diabete possono anche avere batteri nelle loro urine.

Le donne incinte, che conducono una vita sessuale disordinata, cioè, spesso cambiando partner sessuali, sono particolarmente a rischio di contrarre batteri. Lo stesso pericolo si nasconde nelle donne che non rispettano adeguatamente le regole di igiene personale. Alcune malattie del sistema urogenitale, come la cistite e la pielonefrite, hanno una certa minaccia di gravidanza.

Batteri nelle urine di un bambino

A seconda del numero di batteri rilevati nell'urina del bambino, possono verificarsi le seguenti malattie:

  1. Per la cistite e l'uretrite, i disordini disurici sono più comuni (ritardo o incontinenza, aumento della minzione durante la notte, minzione in piccole porzioni), dolore e bruciore durante la minzione, debolezza, letargia, febbre fino a 37-38 gradi, dolore addominale inferiore con irradiazione periorale e / o lombare.
  2. Pyelonephritis, in cui ci sono dolori nel lombare e nell'addome, diarrea, brividi, febbre, vomito. Nei neonati e nei bambini con la malattia c'è un rifiuto totale dell'assunzione di cibo e ansia generale.
  3. La batteriuria asintomatica è una condizione in cui non vi sono segni di malattia. Questo fenomeno è benigno e non richiede trattamento, in quanto non vi è alcun danno al tessuto renale.
  4. I batteri nelle urine di un bambino possono essere rilevati nelle malattie infettive infiammatorie del sistema urinario, che si sviluppano sullo sfondo di difetti congeniti dei reni, degli ureteri e della vescica, così come l'area genitale (dotti deferenti, testicoli) o con complesse ernie inguinali-scrotali congenite.

Di conseguenza, il trattamento dei batteri nelle urine di un bambino avviene sulla base di dati provenienti da uno studio di analisi e prescrizioni di un medico, individualmente in ogni caso particolare. È necessario trattare la causa, cioè la malattia che ha permesso ai batteri di entrare nelle urine.

sintomi

Di solito la batteriuria è accompagnata da qualsiasi manifestazione clinica, ma in alcuni casi questo fenomeno è asintomatico.

I segni più caratteristici della batteriuria comprendono:

  • minzione frequente;
  • dolore e bruciore durante la minzione;
  • arrossamento della vulva, accompagnato da prurito;
  • incontinenza urinaria;
  • dolore addominale inferiore;
  • l'urina ha un odore acre e sgradevole, potrebbe esserci una mescolanza di sangue o muco;
  • il colore delle urine è molto torbido o ha una tonalità biancastra.

Se l'infezione colpisce la vescica o l'uretra, la temperatura corporea non aumenta, ma se l'infezione si diffonde ai reni, possono verificarsi febbre, dolore sordo nella regione lombare, nausea e vomito.

Come trattare i batteri nelle urine?

Prima di tutto, è necessario sottoporsi ad un esame dettagliato per rilevare la natura e la causa della batteriuria. Anche sperimentalmente ha rivelato resistenza di batteri a un antibiotico particolare.

Il trattamento ha lo scopo di eliminare il nido della malattia e migliorare il processo di minzione. Di solito vengono prescritti antibiotici, nitrofurani e sulfamidici.

Al fine di prevenire il verificarsi di batteriuria, è necessario osservare rigorosamente l'igiene personale, e se si sospetta qualcosa, contattare immediatamente uno specialista. I test non sono solo un capriccio dei medici, ma un modo per proteggerti dalle malattie pericolose. Se durante l'esame sono stati trovati microrganismi discutibili, ripetere l'analisi.

Cosa significano i batteri nell'analisi delle urine?

I microrganismi più semplici sono difficili da curare, quindi, al fine di scegliere una tattica di successo e il grado di influenza terapeutica, i loro test di laboratorio sono condotti per suscettibilità a vari farmaci e ausili medici, nonché un'efficace soppressione della loro attività e riproduzione della malattia.
Abbastanza spesso, i praticanti dopo un adeguato esame delle urine vengono chiesti: "I batteri nelle urine, cosa significa?". Per una risposta completa e corretta, uno specialista dovrà condurre un complesso di studi sul corpo, identificare il tipo di microflora patogena e selezionare le misure più efficaci e adeguate di influenza terapeutica.

Solo la ricerca tempestiva di assistenza medica è la chiave per il successo della cura della malattia, poiché la presenza di batteri nelle analisi delle urine indica la presenza di infezione degli organi del sistema urinario o batteriuria. I sintomi di batteri e sintomi di malattie in via di sviluppo sono:

  1. la comparsa di prurito, bruciore, crampi e dolori nell'uretra e nell'inguine;
  2. osservazione di scarico mucoso e purulento dal bordo esterno dell'uretra;
  3. aumentare la temperatura e mantenere tale valore per un lungo periodo di tempo;
  4. la comparsa di lesioni nella zona genitale e nella pelle;
  5. sensazione di deterioramento delle condizioni generali del corpo;
  6. infiammazione e arrossamento dei tessuti nella regione degli organi genitali esterni nelle donne e nel glande del pene negli uomini.

I batteri possono essere rilevati nelle urine solo attraverso esami di laboratorio e microscopici. Quando si osservano i sintomi elencati, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico. L'autotrattamento è inaccettabile, in quanto non è sempre un agente causativo adeguato ed efficace della malattia.

In alcuni casi, si verifica una batteriuria asintomatica, ma nella maggior parte dei casi si verifica nelle donne. L'assenza di sintomi è associata alle caratteristiche anatomiche della struttura degli organi urinari. Inoltre, l'uretra nelle donne, rispetto all'uretra maschile, è più ampia e più corta (circa 4 cm), e negli uomini, al contrario, è più lunga (in media 24 cm). Per questo motivo, la malattia si sviluppa nel corpo della donna quasi senza dolore e asintomaticamente, trasformandosi in forme croniche, influenzando negativamente gli organi genitali nelle vicinanze dell'uretra. Negli uomini la batteriuria asintomatica è estremamente rara, poiché i segni dello sviluppo della malattia negli uomini compaiono nel 90% dei casi.

Indicatori della norma e patogeni più comuni della batteriuria

La norma della composizione di urina non prevede la presenza di microrganismi in esso. L'urina deve essere trasparente e avere un colore giallo paglierino. Quando l'urina di batteriuria diventa torbida e la sua densità aumenta. I patogeni più comuni della batteriuria sono i microrganismi più semplici:

  • Trichomonas;
  • mantello;
  • stafilococchi;
  • streptococchi;
  • E. coli;
  • Trichomonas;
  • batteri gonococcus;
  • urea e micoplasma.

I batteri sono sempre presenti sulla membrana mucosa degli organi genitali e del canale urinario, ma provocano la malattia solo se sono influenzati positivamente da fattori quali:

  1. uretra uguale, anche dopo cateterizzazione, così come gli effetti di piccoli frammenti di sedimenti uscenti durante l'urolitiasi;
  2. svolgimento cistoscopia;
  3. stenosi significativa (restringimento) e deformità dell'uretra;
  4. ristagno di fluidi negli organi pelvici e metabolismo dei fluidi alterato;
  5. mancanza di igiene intima;
  6. debolezza e mancanza di funzioni immunitarie del corpo.

Una delle cause specifiche dei batteri nelle urine delle donne è la mancata osservanza delle regole di igiene nella raccolta delle urine prima di somministrare urina per la ricerca, che può causare l'insorgere di una malattia complessa, la vulvovaginite.

Le malattie più comuni in cui i batteri compaiono nelle urine

Le malattie più comuni in cui si osserva la comparsa di batteri nelle urine sono l'insorgenza e lo sviluppo nel corpo di tali processi patologici come:

  1. cistite: infiammazione infettiva nei tessuti della vescica, innescata dall'attività causativa dei microrganismi più semplici. Con lo sviluppo di questa malattia, ci possono essere anche impurezze del sangue nelle urine e un aumento della diuresi (minzione frequente), nonché una sensazione di falsa urgenza di svuotare la vescica, una sensazione di dolore tirato nella zona inguinale;
  2. uretrite specifica e non specifica: sconfiggere i batteri patogeni della cavità interna del canale urinario - uretra, può essere accompagnata da secrezioni e dolore tirando nel pene e nella sua testa, così come nella zona dell'apertura esterna dell'uretra;
  3. urolitiasi. In questa malattia, frammenti di sedimenti che vengono rimossi dal corpo feriscono muco e altri tessuti epiteliali del tratto urinario e della vescica. Uno stile di vita sedentario porta alla stasi delle urine e in un ambiente costantemente umido non esistono condizioni più idonee per l'insorgenza e lo sviluppo di infezioni;
  4. tricomoniasi: un'infezione trasmessa sessualmente che causa l'infiammazione delle membrane mucose e di altri tessuti epiteliali degli organi genitali;
  5. Chlamydosis: una lesione infettiva da parte dei microrganismi più semplici Chlamydia, che è caratterizzata da un aumento della minzione e dall'osservazione della scarica dall'uretra;
  6. pielonefrite: un processo infiammatorio nei reni, accompagnato da secrezioni purulente e mucose, un significativo aumento della temperatura e la comparsa di dolore nella regione lombare della schiena;
  7. prostatite: infezione dei tessuti della prostata.

Tutte queste malattie, lasciate senza influenza medica, diventano croniche e difficili da curare.

Interventi diagnostici e terapeutici

Nella maggior parte dei casi, se gli specialisti nell'analisi osservano singoli batteri nelle urine, questo non è un motivo di panico, ma solo un prerequisito per il re-test. In questo caso, l'osservazione dei microrganismi può essere dovuta alla contaminazione del contenitore o alla non conformità con le regole per la selezione delle urine per l'analisi. Nel caso in cui i microrganismi siano ancora presenti nelle urine dopo il parto ripetuto, si semina un antibiogramma e si fa uno striscio, in alcuni casi si procede allo studio di una macchia mediante PCR. I batteri nelle urine non dovrebbero essere, la loro presenza indica la sconfitta degli organi interni umani da parte di microrganismi patogeni.
Fino ad ora, il modo principale per identificare i batteri e le loro caratteristiche è la coltura delle urine per la batteriuria, che viene effettuata esclusivamente in condizioni di laboratorio. Ottenere i risultati dello studio richiede del tempo da parte del paziente, tuttavia, questo è il modo più efficace per determinare la sensibilità della microflora a determinati farmaci e droghe.

Batteri nell'analisi delle urine - cause e interpretazione del risultato

In una persona sana, i batteri non sono presenti nell'analisi delle urine. Se l'analisi ha dato indicazioni simili, ciò significa che gli organi del sistema urinario sono infetti e il sistema immunitario non può far fronte ai patogeni da solo.

Questa condizione è chiamata batteriuria e deve essere trattata da un urologo.

I batteri non possono essere presenti nell'analisi delle urine di una persona sana!

Perché i batteri sono nelle urine?

Se un sacco di batteri si trovano nelle urine, significa che l'infezione è penetrata nel sistema urinario e da lì nelle urine. Esistono diversi modi di infezione:

  • Crescente - i batteri entrano nel sistema urinario attraverso l'uretra. Questa forma di infezione è tipica delle donne a causa del fatto che la loro uretra è breve.
  • Discendente - organismi patogeni si trovano nelle urine sullo sfondo di una infezione di sconfitta della vescica o dei reni.
  • Ematogena e linfatica - i batteri patogeni insieme al flusso di sangue o linfa entrano nell'uretra da altri focolai di infiammazione nel corpo.

Sulla base di questo, si distinguono due tipi di batteriuria: vero - quando i microrganismi esistono inizialmente nel sistema urinario e nell'uretra e falso - quando l'infezione penetra da altri organi.

Fai attenzione! La presenza di batteri nelle urine indica che la persona è stata infettata o che la raccolta di analisi è stata condotta in modo errato. Per confermare la diagnosi di "batteriuria" si dovrebbe ripetere l'analisi delle urine.

Esiste anche una specie di batteriuria nascosta: di solito viene rilevata per caso durante una visita medica di routine. Allo stesso tempo, il paziente non è disturbato dai reni, dalla vescica o dai disturbi urinari.

Ma il più delle volte nelle urine, l'aspetto dei batteri è accompagnato da una serie di sintomi caratteristici:

  • Minzione frequente;
  • Dolore addominale inferiore;
  • Odore sgradevole di urina;
  • L'apparizione di impurità sanguinanti o mucose nelle urine;
  • Dolore e sensazione di bruciore durante la minzione;
  • Dolore nel perineo;
  • Urina a cambiamento di colore (torbida, con una sfumatura biancastra);
  • Escrezione spontanea di urina.

Tutti questi segni indicano la presenza nel sistema urogenitale di processi infettivi-infiammatori che richiedono un trattamento immediato.

Cause di batteri nelle urine

Se i batteri vengono nuovamente rilevati nelle urine, c'è un processo infettivo-infiammatorio, che può causare cistite, prostatite, uretrite, vescicolite, pielonefrite.

In alcuni casi, i batteri nelle urine si manifestano come un fenomeno residuo dopo aver sofferto di malattie sessualmente trasmesse - tricomoniasi, ureaplasmosi, clamidia, ecc.

Gli esperti diagnosticano un processo infettivo-infiammatorio nel corpo se i test sulla riconsegna mostrano la presenza di batteri nelle urine

Per stabilire perché i batteri compaiono nelle urine, è necessario determinare il tipo di batteri che abitano l'uretra. Per fare ciò, viene effettuata una coltura batteriologica delle urine - i batteri identificati si depositano in uno speciale mezzo nutritivo, dove vengono coltivati ​​per un certo periodo. Questo approccio consente non solo di identificare il tipo di batteri, ma anche di determinare la loro sensibilità agli antibiotici, che è utile per ulteriori trattamenti.

Più comunemente, i seguenti tipi di batteri si trovano nelle urine:

  • E. coli Questi microrganismi vivono nell'intestino e al momento della defecazione possono arrivare ai genitali e quindi diffondersi più in alto - nei reni e nella vescica. E. coli molto rapidamente e attivamente si moltiplica, provocando la comparsa di cistite, pielonefrite e uretrite.
  • Enterococco fecale Ogni persona ha batteri di questo tipo - partecipano al processo digestivo e vivono nel tratto digestivo. Possono entrare nel sistema urinario attraverso i movimenti intestinali se l'igiene personale non viene seguita. Enterococco fecale è molto pericoloso, perché può causare grave infiammazione del sistema genito-urinario e persino infezioni del sangue.
  • Klebsiella polmonite. Molto spesso, microrganismi patogeni si trovano nelle urine di anziani e bambini sullo sfondo di un'immunità indebolita dopo aver sofferto di malattie del sistema broncopolmonare. I batteri entrano nell'urina attraverso il flusso linfatico o il flusso sanguigno.
  • Batteri del genere Proteus. Vivono nel tratto digestivo, ma quando entrano nel sistema urogenitale provocano processi infiammatori. In questo caso, l'urina diventa odore fetido e colore scuro.
  • Lattobacilli. La presenza di lattobacilli nelle urine è la norma, ma la loro riproduzione incontrollata richiede un trattamento.

L'aspetto nelle urine dei batteri può provocare malattie croniche nel sistema urogenitale, trascurare l'igiene intima, indebolire l'immunità, il diabete, indebolire l'immunità (sullo sfondo di malattie passate o durante la gravidanza).

È importante! Il risultato dell'analisi delle urine per i batteri è stimato in CFU (unità formanti colonia) contenute in 1 ml di fluido. Se la velocità della CFU viene superata (maggiore o uguale a 100.000 CFU / ml), allora c'è un processo infiammatorio infettivo.

Se l'urina contiene batteri e aumento dei globuli bianchi, ciò potrebbe indicare la presenza e lo sviluppo delle seguenti patologie:

  • Vasculite (malattia vascolare associata a disturbi del sistema immunitario);
  • Cistite (infiammazione nella vescica);
  • Nefrosclerosi (sostituzione del parenchima renale da parte del tessuto connettivo, a causa di lesioni vascolari e urogenitali);
  • Pyelonephritis (infiammazione dei reni);
  • Vesiculite (infezione delle vescicole seminali);
  • Nefrite interstiziale;
  • Uretrite (lesione infettiva dell'uretra);
  • Atheroembolia delle arterie renali.

Se muco e batteri sono presenti nelle urine, i motivi di questi indicatori possono essere:

  • giada;
  • urolitiasi;
  • Processi infiammatori nei reni, uretere, uretere e vescica.
È possibile determinare la causa della comparsa di batteri nelle urine solo dopo aver determinato il tipo di batteri che abitano l'uretra.

A volte una piccola quantità di muco si trova nelle urine quando preparata impropriamente per l'analisi, quando dalla membrana mucosa degli organi genitali esterni, le particelle dell'epitelio cadono nelle urine. Pertanto, per preparare la consegna dell'analisi dovrebbe essere attentamente: lavare bene i genitali esterni e utilizzare solo un contenitore sterile acquistato in farmacia.

Se si riscontrano elevate proteine ​​e batteri nelle urine, ciò indica violazioni dell'attività di filtraggio dei reni. Durante il normale funzionamento dei reni, la proteina non viene escreta dal corpo insieme al fluido. L'infezione da batteri danneggia il tessuto renale, che crea lesioni che permettono il passaggio di grandi molecole proteiche. Le cause delle proteine ​​nelle urine possono essere la tubercolosi, la pielonefrite, il cancro del rene.

Se il livello dei batteri nelle urine è normale e non ci sono altri sintomi di disturbo, non è necessario trattare la batteriuria - la microflora delle mucose ritorna gradualmente alla normalità. Ma con un'immunità ridotta, questa condizione può trasformarsi in gravi malattie, quindi i bambini piccoli, le donne incinte e gli anziani meritano un'attenzione particolare.

Batteri urinari in donne in gravidanza

I batteri nelle urine durante la gravidanza possono apparire per vari motivi - lo stato di una donna durante questo periodo crea molti presupposti per creare condizioni per lo sviluppo dei batteri.

Cause dei batteri in una donna incinta:

  • Ristagno dell'uretra nei reni - l'utero in costante crescita esercita una pressione sui reni, che impedisce loro di lavorare a pieno regime.
  • Cambiamenti nei livelli ormonali e contro di esso - una diminuzione dell'immunità complessiva.
  • La ristrutturazione degli organi interni - l'uretra in una donna incinta è molto vicino al retto, che crea condizioni favorevoli per la penetrazione dei batteri.
  • Malattie del sistema genito-urinario, diabete, condizioni patologiche nella cavità orale (carie).
  • Igiene personale inadeguata
  • Vita sessuale indiscriminata - il frequente cambiamento di partner sessuali crea un alto rischio di sviluppare batteriuria.

Il rilevamento di batteri nelle urine di una donna incinta è pericoloso, dal momento che può provocare malattie come la pielonefrite e la cistite batterica, con conseguente aumento del rischio di parto prematuro.

Una delle cause dei batteri nelle urine delle donne in gravidanza - cambiamenti nei livelli ormonali

Batteri nelle urine nei bambini

I batteri nelle urine di un bambino possono essere rilevati da un trauma agli organi urinari, a causa della non conformità con l'igiene della zona intima, il bagno nelle acque sporche.

I batteri nei bambini nelle urine possono significare la comparsa delle seguenti malattie:

  • Cistite e uretrite. In queste malattie, i bambini sperimentano inoltre i seguenti sintomi: febbre (37-38 gradi), aumento della minzione (specialmente di notte) o ritardo, dolore addominale inferiore nel perineo o bassa schiena, letargia e debolezza (nei neonati).
  • Pielonefrite. Accompagnato da dolore addominale e lombare, vomito, debolezza, febbre. I neonati possono avere sintomi della malattia, rifiuto del cibo e manifestazioni di ansia generale (il bambino neonato ha gli stessi sintomi).
  • Patologie infettive - infiammatorie del sistema urinario associate a malattie congenite: malformazioni congenite dell'uretere, del rene, della vescica, dei testicoli, ernia inguinale scrotale congenita complessa.
I batteri nelle urine dei bambini compaiono per vari motivi, ad esempio, a causa della non conformità con l'igiene della zona intima.

Tali stati possono svilupparsi a causa della ridotta immunità dovuta all'ipotermia, alla penetrazione delle infezioni nel tratto urinario.

Come curare la batteriuria

Il trattamento della batteriuria ha lo scopo di normalizzare il deflusso delle urine, curare la lesione, eliminando le cause dell'aumento del numero di batteri nelle urine.

Il metodo di trattamento dipende dalla causa della batteriuria, quindi prima che inizi, viene effettuato un esame approfondito per identificare la natura dei batteri e viene determinata la resistenza dei batteri a diversi tipi di antibiotici.

È importante! Se si riscontrano segni di batteriuria (alterazione del colore e composizione dell'urina, dolore durante la minzione, ecc.), Consultare immediatamente un medico per l'esame e il trattamento.

Per sbarazzarsi dei batteri, il medico prescriverà sicuramente un ciclo di antibiotici del gruppo sulfanilamide o nitrofuran:

  • Biseptol;
  • furazolidone;
  • sulfalen;
  • nitrofurantoina;
  • Norsulfazol.

A seconda della causa dell'aumento del numero di batteri, possono essere prescritti altri farmaci per trattare una particolare malattia, medicinali per aumentare l'immunità, vitamine, ecc.

I batteri nelle urine possono indicare la presenza di gravi patologie nel corpo. Pertanto, quando vengono rilevati, è necessario riprendere l'analisi e, in caso di conferma della diagnosi, iniziare immediatamente il trattamento. Per prevenire l'insorgere di batteri nelle urine aiuterà l'igiene intima, una maggiore immunità, esami regolari nelle istituzioni mediche.

Batteri nell'analisi delle urine: i motivi del loro aspetto

Abbastanza spesso, la causa di scarsi risultati del test delle urine può essere l'identificazione di batteri in esso. I batteri si trovano comunemente nelle analisi delle urine. Naturalmente, solo un medico esperto può determinare la causa della comparsa di batteri nelle urine e prescrivere il trattamento necessario. Ma molti si chiedono perché i batteri compaiano nelle analisi delle urine, i quali microrganismi possono essere rilevati in essa. Proviamo a trovare le risposte a queste domande.

Cause dei batteri nell'analisi delle urine

L'urina di una persona sana, che si forma nei reni e raccolta nella vescica, dovrebbe idealmente essere sterile. Ma anche in condizioni normali, una piccola quantità di batteri nell'analisi delle urine può essere determinata mediante test di laboratorio. Questi microrganismi entrano nell'urina mentre passa attraverso l'uretra (uretra). Quindi i batteri possono essere rilevati nell'analisi delle urine in quantità normali in piccole quantità.

Un aumento del numero di batteri nelle urine è chiamato batteriuria. Questa condizione indica la possibilità di sviluppo di processi infiammatori nel sistema urogenitale, come uretrite, cistite, pielonefrite, vescicolite, prostatite.

L'agente eziologico delle malattie infiammatorie può entrare nel sistema urinario in diversi modi.

1. Percorso ascendente - l'agente causale della malattia penetra nel tratto urinario attraverso l'uretra. Questo metodo di infezione è tipico principalmente per le donne. Ciò è dovuto alle loro caratteristiche anatomiche del corpo (uretra ampia e corta). Inoltre, il percorso ascendente degli agenti patogeni nelle urine è probabile durante alcune manipolazioni strumentali - cistoscopia, uretroscopia, cateterizzazione della vescica, bougienage dell'uretra, chirurgia transuretrale.

2. Percorso verso il basso - probabile nelle malattie infettive dei reni.

3. Via linfogena - l'infezione penetra da focolai infettivi, che si trovano vicino agli organi del sistema urogenitale, attraverso i dotti linfatici.

4. Via ematogena - i batteri entrano nel tratto urinario da focolai lontani di infezione con il flusso sanguigno.

Gli esperti condividono la vera batteriuria (i microrganismi esistono e si moltiplicano nelle urine) e la falsa batteriuria (i batteri entrano nell'urina con il flusso sanguigno da focolai distanti di infezione, non moltiplicandosi nelle urine).

Durante la gravidanza, i batteri vengono rilevati abbastanza spesso nell'analisi delle urine. I medici dicono che la batteriuria nelle donne incinte è cinque volte più probabile delle altre donne. Questo è dovuto a diversi motivi. In primo luogo, l'utero di una donna incinta è in costante aumento. Di conseguenza, mette sempre più pressione sui reni, impedendo loro di lavorare normalmente. In secondo luogo, durante la gravidanza, si creano condizioni favorevoli nel corpo di una donna per il ristagno di urina e lo sviluppo di microrganismi in essa contenuti. In terzo luogo, la comparsa di batteri nell'analisi delle urine durante la gravidanza è favorita da cambiamenti ormonali nel corpo di una donna, alcune delle sue caratteristiche fisiologiche (la vicinanza dell'uretra al retto).

I fattori che spesso provocano la comparsa di batteri nelle analisi delle urine possono essere identificati:

  • vita sessuale disordinata con frequenti cambi di partner;
  • inosservanza dell'igiene personale;
  • malattie croniche del sistema genito-urinario;
  • recenti infezioni a trasmissione sessuale;
  • diabete mellito;
  • diminuzione dell'immunità generale del corpo.

Spesso, i batteri vengono rilevati nelle analisi delle urine a causa di campioni di urina raccolti in modo errato. L'urina deve essere raccolta in un contenitore pulito (preferibilmente sterile speciale). Un requisito obbligatorio è quello di eseguire un lavaggio completo degli organi genitali esterni prima di raccogliere l'urina. Per l'analisi, viene raccolta solo l'urina media, che deve essere trasmessa al laboratorio entro due ore dalla raccolta.

I tipi di batteri che si trovano nell'analisi delle urine

Di solito, una singola specie di batteri si trova nell'analisi delle urine. Se lo studio ha rivelato diversi tipi di batteri, il medico prescrive una rianalisi per impedire ai microrganismi di entrare nelle urine a seguito di una raccolta inadeguata del campione.

Ci sono molti batteri che possono essere rilevati nelle urine. Ma i più comuni sono i seguenti tipi.

1. Escherichia coli. Questo tipo di batteri vive nelle parti inferiori del sistema digestivo. Questi sono batteri gram-negativi che vengono secreti durante un atto di movimento intestinale. Arrivati ​​ai genitali, si moltiplicano nell'uretra, quindi raggiungono la vescica. La riproduzione dei microrganismi si verifica molto rapidamente in qualsiasi sistema urinario. Con lo sviluppo di questi batteri nei reni, compare la pielonefrite, nell'uretra - uretrite, nella vescica - cistite. L'escherichia coli è più comune nelle infezioni del tratto urinario.

2. Enterococcus faecalis. Questi batteri gram-positivi sono normalmente presenti nel tratto digestivo umano, partecipando alla digestione. I microrganismi entrano nel tratto urinario durante la defecazione. Dopo questo, inizia la moltiplicazione incontrollata di batteri. Inoltre, è possibile l'infezione di Enterococcus faecalis ferite, sangue e regione pelvica. Questo tipo di microrganismo è resistente agli antibiotici più conosciuti, quindi è molto difficile da trattare.

3. Polmonite Klebsiella. Di solito questo tipo di batteri provoca lo sviluppo di polmonite. L'ambiente di riproduzione più favorevole di questi microrganismi sono i polmoni, il tratto digestivo, la laringe, la pelle, le ferite dopo l'intervento. Questi batteri nell'analisi generale delle urine si trovano più spesso nei bambini, negli anziani e con un'immunità indebolita. La polmonite di Klebsiella è sensibile a pochissimi agenti antibatterici. Pertanto, è importante scegliere la medicina giusta e il regime di trattamento.

4. Proteus. Questo tipo di batteri appartiene alla normale flora dell'apparato digerente. Il processo infiammatorio si sviluppa dopo che questi microrganismi entrano nel tratto urinario dal tratto digestivo dopo un atto di defecazione. Un segno caratteristico dello sviluppo di questo particolare tipo di batteri è il colore scuro dell'urina e il suo odore fetido.

5. Lactobacillus. Normalmente, questo ceppo di batteri gram-positivi è nel sistema digestivo, nel sistema urinario, nella vagina delle donne. Ma una riproduzione eccessiva di questo tipo di microrganismi richiede un trattamento tempestivo.

In alcuni casi, con un piccolo numero di batteri nell'analisi delle urine, il trattamento non è indicato. Si ritiene che in tale situazione la microflora batterica ritorni alla normalità indipendentemente. Tuttavia, l'individuazione della batteriuria nei bambini, nelle donne in gravidanza, negli anziani con ridotta immunità richiede una terapia speciale.

Inoltre, il trattamento è necessario quando si rileva un numero significativo di batteri, che è il più delle volte accompagnato da sintomi spiacevoli. Tali segni di batteriuria comprendono bruciore e dolore durante la minzione, frequente desiderio di urinare, pesantezza e dolore nell'addome inferiore, comparsa di un odore sgradevole di urina e impurità del sangue.

La rilevazione dei batteri nelle analisi delle urine richiede una consultazione obbligatoria con un medico che determinerà la necessità di ulteriori trattamenti.

Batteri nell'analisi delle urine

L'infezione del tratto urinario è una delle più comuni malattie batteriche negli esseri umani. Quasi la metà delle donne e un quarto degli uomini almeno una volta nella loro vita si trovano di fronte a un'infezione urologica. Ma dovrebbe essere compreso che l'agente causale può essere di altra natura:

  • tricomoniasi;
  • virale;
  • fungine;
  • eziologia inspiegata.

L'infiammazione batterica del sistema urologico superiore (rene e uretere), così come il tratto urinario inferiore (vescica e uretra) è caratterizzata dalla comparsa di batteri nelle urine, che è determinata da test di laboratorio.

Quando si verifica batteriuria

Le seguenti cause di batteri nelle urine possono essere identificate.

Flora condizionatamente patogena

I batteri possono entrare nel sistema urinario in modo ascendente, così come dal sistema circolatorio o linfatico. Il più importante è il percorso ascendente dei batteri dall'intestino. Soprattutto riguarda Escherichia coli e batteri della famiglia delle Enterobacteriaceae. Recidive frequenti a causa delle peculiarità dello strato mucoso dell'uretra. Alcuni batteri hanno un'affinità per i recettori di questo strato e sono in grado di aderire bene e tenere dentro l'uretra e non essere lavati con le urine.

Disturbi urinari

La ritenzione di urina nella vescica durante lo spasmo o l'ostruzione delle vie urinarie crea condizioni favorevoli per la riproduzione delle colonie batteriche. Condizioni patologiche:

  • reflusso a vari livelli (reflusso urinario);
  • iperplasia prostatica benigna e altri tumori del tratto urinario;
  • le conseguenze della urolitiasi sotto forma di nefroptosi;
  • la gravidanza.

Violazioni nell'attività del tratto gastrointestinale

La stitichezza crea un "serbatoio" per i batteri e, in aggiunta, i gonfiori pressori del retto sugli organi del sistema urogenitale, contribuendo a fenomeni stagnanti in essi. Ciò può includere anche l'incontinenza fecale, a seguito della quale aumenta l'inquinamento dell'area perianale.

Prerequisiti anatomici e igienici

L'uretra maschile è molto più lunga della femmina e il segreto della ghiandola prostatica ha una certa attività antibatterica. Ciò crea ulteriori ostacoli nel percorso ascendente di ingresso di batteri. Tuttavia, nei ragazzi senza circoncisione, la flora intestinale nell'uretra può essere trovata 10 volte più spesso che in quelli circoncisi.

Foci extrarenali di infezione

Di cui il patogeno è in grado di entrare nei reni. Spesso si tratta di un'infiammazione degli organi riproduttivi del bacino. Soprattutto se sono associati a uno stato di immunodeficienza.

Manipolazioni diagnostiche o terapeutiche

Installazione di un catetere temporaneo o permanente; introduzione di sostanza radiopaca; chirurgia sugli organi del sistema genito-urinario.

L'età cambia

Violazione dello stato della copertura epiteliale delle vie urinarie, cambiamenti nelle proprietà del muco protettivo, indebolimento dell'immunità locale.

I sintomi, combinati con i batteri nelle urine

I reclami più comuni dei pazienti sono:

  • La voglia di urinare è più frequente, accompagnata da dolore o dolore, a volte unendosi alla ritenzione urinaria riflessa o ad altri disturbi urinari.
  • La temperatura corporea è normalmente normale, ma con un processo infettivo attivo può esserci la febbre.
  • C'è un odore sgradevole nelle urine.

Questi o altri sintomi sono una manifestazione della malattia sottostante.

Sulla base delle peculiarità dell'anatomia del sistema urogenitale e dell'esperienza clinica, si può ipotizzare che la cistite, l'uretrite e la pielonefrite predominino nelle donne e che gli uomini abbiano spesso l'uretrite e la prostatite.

Batteriuria asintomatica

Se molti batteri vengono rilevati nelle urine, ma non vi è alcuna sintomatologia clinica, allora stiamo parlando del fenomeno della batteriuria asintomatica. Perché è possibile? Molto probabilmente, i microrganismi non patogeni entrano nell'urina dall'uretra inferiore non sterile. Oppure la loro riproduzione è associata alla prolungata permanenza di un campione di urina prima dell'analisi, mancata osservanza della tecnica di raccolta di questo fluido biologico.

È altamente probabile che la batteriuria asintomatica sia causata da:

  • Alta attività sessuale Le probabilità che i batteri entrino nell'uretra sono aumentate nelle donne a causa del canale più corto e più largo.
  • Gravidanza. La riduzione delle difese del corpo consente alla microflora della regione perineale di colonizzare il tratto urinario.
  • Il diabete mellito. L'urina dolce è un buon terreno fertile per i batteri.
  • La dialisi e l'installazione di un catetere urologico creano le condizioni per ridurre la produzione di urina e ridurre il risciacquo urinario. Pertanto, è impossibile eliminare la flora nel tempo.

diagnostica

Ci sono diversi modi per condurre un test delle urine per i batteri.

Metodo espresso

Uno dei metodi approssimativi di determinazione è il test del nitrito. I batteri agiscono come un piccolo laboratorio chimico. Ridonano i nitrati delle urine ai nitriti. Sulla base di come interagiscono i nitriti e il reagente, si conclude che i batteri sono presenti. Il test è disponibile sotto forma di strisce impregnate con un reagente e una scala di colori per determinare la concentrazione di nitrito. Tuttavia, il test può dare una reazione falsamente negativa, ad esempio nei bambini. Le ragioni della batteriuria nei bambini possono essere trovate in questo articolo.

microscopia

Anche il metodo è approssimativo, con specificità fino al 90%. Nello studio della batteriuria delle urine è la rilevazione di uno o più batteri nel campo visivo con un aumento di 400 volte. I batteri stessi sono identificati dall'aspetto.

Esame batteriologico delle urine

La conferma delle ipotesi del medico sulla presenza di una malattia infettiva-infiammatoria del sistema urinario fornisce un'analisi generale dell'urina. In questo caso, più alta sarà la norma gli indicatori dei leucociti e un gran numero di cellule batteriche nel campo visivo.

Ma per scoprire la causa dell'infezione, questo non sarà sufficiente. È necessario istituire un microrganismo - agente patogeno, per condurre un'analisi batteriologica di urina. Questo è un metodo microbiologico con il quale riconoscono la composizione qualitativa e quantitativa dei batteri. La sua accuratezza dipende da quanto correttamente l'urina raccolta per l'esame batteriologico.

Punti importanti durante la raccolta dei campioni di urina:

  • i genitali lavati accuratamente. Questo dovrebbe essere fatto senza sapone o soluzioni antisettiche. Si raccomanda alle donne di inserire un tampone nella vagina, questo ridurrà il rischio che la flora vaginale penetri nelle urine;
  • è necessario fornire una porzione media di urina del mattino o almeno 3-4 ore prima di astenersi dall'urinare;
  • raccolta di urina per analisi in un contenitore di plastica sterile. Durante la procedura è importante non toccare il collo e il coperchio con le mani;
  • Il campione deve essere consegnato al laboratorio entro e non oltre due ore dalla raccolta.

Risultato della coltura delle urine per la sterilità

Un test di analisi delle urine per batteriuria mostrerà un risultato negativo o un'espressione numerica del numero di batteri di ciascuna specie in unità di CFU - un'unità formante colonia. Una colonia è un accumulo di batteri che cresce sotto forma di macchia su un mezzo nutritivo dopo che i campioni di materiale biologico sono stati trasferiti su di esso. Queste colonie sono contate in laboratorio.

Interpretazione di questi indicatori:

  • CFU 10 5 / ml - batteri nell'analisi delle urine. Successivamente, è necessario determinare la cultura dell'agente patogeno e la sua sensibilità agli antibiotici.
  • CFU 10 4 -10 5 / ml - "zona grigia". Cosa significa: il risultato non può essere considerato in alcun modo la norma e in alcun modo la patologia. Così chiamati dati dubbi che richiedono ripetuti test di laboratorio dopo una preparazione più approfondita. Soprattutto se spiccava la flora mista. Questo suggerisce la contaminazione di urina dall'esterno con un campione di urina.
  • CFU 4 / ml - batteriuria minore, molto probabilmente causata da arrossamento con le urine della flora normale dalla parte inferiore dell'uretra.

Quando "+" è un segno meno

Il test di sensibilità della flora è chiamato un antibiogramma. La selezione di ogni tipo di batterio troverà il suo posto nella lista del modulo di analisi. I loro nomi sono scritti in latino. Quali sono i patogeni più comuni delle infezioni del sistema urinario? Questa è la flora batterica condizionatamente patogena. Escherichia coli, Enterococcus faecalis, Klebsiella spp e Proteus, Lactobacillus. Stafilococchi patogeni, Streptococchi, Pseudomonas spp. Dopo ogni nome di batterio, il tecnico di laboratorio indica la quantità in unità di CFU per ml.

Anche nella forma sono antibiotici, a cui è determinata la sensibilità.

All'intersezione tra il nome del batterio e la droga, la designazione è nella forma di "+". Decodifica dell'analisi antibiotica: uno più indica che il batterio è immune all'azione dell'antibiotico. Di conseguenza, "++" - hanno bassa suscettibilità, e "+++" - buono. A seconda del tipo di modulo, potrebbero esserci altri valori: "R" indica la resistenza dei batteri (resistenza), la "S" - sensibilità.

trattamento

I batteri nelle urine possono essere l'unica deviazione dai normali indicatori del corpo. In urologia, viene utilizzato il concetto di "batteriuria asintomatica" (vedi sopra). Il trattamento di batteri nelle urine con preparazioni antibatteriche in questo caso non è effettuato. È che il paziente dovrà affrontare un intervento chirurgico urologico, o sviluppare un'ostruzione urinaria, o lo stato di immunodeficienza. Gli antibiotici profilattici per batteriuria asintomatica sono ingiustificati, poiché il rischio di effetti collaterali spesso supera i benefici della terapia. E come disse il grande dottor Ippocrate: "Non fare del male!"

Esistono diversi approcci su come trattare i batteri nelle urine. L'empirico si basa sulla conoscenza teorica di quali agenti patogeni causano più spesso questa o quella malattia. Quindi, con infezioni non complicate, suggeriscono la causa di E. coli e selezionano i farmaci più attivi nella sua relazione - Amoxicillina e Co-trimoxazolo.

Per il trattamento di malattie croniche dovute al fatto che la causa principale sono i grammi "-" microrganismi e stafilococchi, antibiotici protetti beta-lattamici prescritti, un gruppo di fluorochinoloni e cefalosporine di 2a e 3a generazione.

Se i batteri Pseudomonas bacillus sono identificati nelle urine, vengono utilizzati antibiotici attivi contro questo agente patogeno, Ciprofloxacina, Ofloxacina, Ceftazidima.

Un altro approccio è ottenere i risultati della sensibilità batterica prima di curare una malattia. Questo principio consente l'uso di farmaci con uno spettro ristretto di azione, che riduce la probabilità di effetti collaterali della terapia.

Inoltre, scegliendo un antibiotico, è importante tenere conto dell'esperienza di utilizzo e tollerabilità precedenti.

La durata del corso della terapia antibiotica dipende dall'effetto prodotto e dalla scomparsa dei batteri dalle urine. Pertanto, il trattamento deve essere monitorato mediante esame batteriologico delle urine.