Analisi biochimiche di urina e dei suoi indicatori

Cistite

Lo studio del paziente più frequentemente prescritto è un'analisi biochimica delle urine. A seconda della malattia prevista e dello stato di salute umano, vengono determinati specifici indicatori di urina. Dopo aver decifrato i risultati, i medici possono stabilire la patologia e il luogo della sua localizzazione.

L'analisi biochimica delle urine consente di diagnosticare non solo i processi infiammatori nel sistema urinario. Le deviazioni dai valori normali indicano malfunzionamenti negli organi interni, nelle ossa e nei tessuti muscolari.

Raccolta corretta delle urine per la ricerca

Molte persone confondono i test di laboratorio con prodotti biochimici. La ricerca di laboratorio viene eseguita con un normale campione di urina e richiede poco tempo. Con il suo aiuto viene determinato il contenuto di leucociti, piastrine, proteine ​​e prodotti del loro metabolismo in un fluido biologico.

L'efficienza e l'alta precisione dei risultati dipendono dalla corretta raccolta di urina. Per fare ciò, è necessario prepararsi per lo studio alcuni giorni prima che inizi:

  • non assumere preparazioni farmacologiche, compresi complessi vitaminici e minerali;
  • Non mangiare cibo piccante, salato, affumicato;
  • rinunciare a sigarette e bevande alcoliche.

Per 2-3 giorni, dovresti attenersi al solito regime di consumo e non sovraccaricare fisicamente. Le donne durante le mestruazioni dovrebbero rifiutarsi di condurre un'analisi clinica. Se il medico insiste su uno studio urgente, quando si prende l'urina, è necessario utilizzare un tampone igienico. Raccogliere l'urina per l'analisi biochimica dovrebbe essere entro 24 ore.

È conveniente raccogliere l'urina per analisi biochimiche in contenitori

Prima di ogni recinzione di urina, è necessario lavare a fondo i genitali senza l'uso di detergenti con aromi, acido lattico, estratti di piante medicinali. Dopo l'igiene, asciugare con un asciugamano di cotone in direzione dei genitali all'ano.

L'algoritmo per la raccolta dell'urina quotidiana per l'analisi biochimica è il seguente:

  • in una farmacia, è necessario acquistare un contenitore sterile con coperchio a vite e preparare anche una lattina pulita e asciutta di 2-3 litri di volume;
  • È meglio iniziare la raccolta delle urine alle 7 del mattino Ciò consentirà di completare la procedura esattamente in un giorno, poiché tutti i laboratori accettano il biomateriale prima delle 9 del mattino;
  • la prima volta è necessario svuotare la vescica nella toilette. Questa porzione di urina contiene un'eccessiva concentrazione di sali e prodotti di degradazione proteica, che influenzeranno negativamente i risultati delle analisi biochimiche;
  • Tutta l'urina giornaliera viene raccolta in un contenitore preparato. L'ultima porzione dovrebbe essere aggiunta ad essa esattamente dopo 24 ore. Anche in assenza della voglia di svuotare la vescica, la minzione dovrebbe essere forzata;
  • Il contenitore di urina posseduto deve essere accuratamente scosso e versato in un contenitore sterile di 0,1 l di urina.

Prima di portare il materiale biologico per l'analisi in laboratorio, è necessario creare una nota che indichi l'ora della raccolta delle urine e il suo volume totale. Questi parametri saranno presi in considerazione dagli esperti quando decodificano i risultati. Se la raccolta fallisce in una delle fasi, lo studio dovrebbe essere posticipato.

Interpretazione dei risultati

Dopo la fine dello studio, i pazienti ricevono una conclusione che indica i valori dei composti chimici e degli agenti biologici nelle urine. I risultati sono presentati in forma tabellare:

  • la prima colonna è la definizione dell'indicatore;
  • la seconda colonna è il valore numerico;
  • la terza colonna è normale.

Il medico esaminerà la conclusione, valuterà il grado di deviazione dei valori dalla norma in un senso o nell'altro, e concluderà che vi è una patologia e la necessità di ulteriori strumenti diagnostici strumentali. Studi biochimici di urina rivelano il contenuto dei più importanti oligoelementi, sostanze biologicamente attive, i loro prodotti di decomposizione, che consente di determinare e differenziare la patologia.

Per questo, i seguenti indicatori sono presi in considerazione:

  • volume giornaliero di urina. Valori inferiori suggeriscono malattie acute o croniche del sistema urinario. La riduzione del numero di separazione delle urine si verifica anche quando il corpo è intossicato da sostanze nocive: alcali e acidi caustici, metalli pesanti, veleni di origine vegetale e animale;
  • densità del fluido biologico. L'urina umana si ispessisce con eccesso di potassio nell'urina secondaria. Di norma, questa condizione si verifica quando il sistema endocrino è disturbato nella produzione di ormoni;
  • concentrazione di cationi di sodio e di calcio, anioni di cloro. Un livello elevato di queste sostanze chimiche è osservato nei pazienti con diabete mellito e patologie renali di eziologia endocrina;
  • proteinuria. Una significativa concentrazione di proteine ​​e prodotti del loro metabolismo nelle urine indica la presenza di un focolaio infettivo in una delle sezioni del sistema urinario. Lo studio suggerisce anche la posizione del processo infiammatorio.

Per decifrare correttamente i risultati dell'analisi biochimica, gli specialisti tengono conto del sesso, dell'età del paziente, delle condizioni generali del corpo e della malattia nella storia. Ad esempio, quando si determinano le proteine ​​nelle urine, i valori standard per uomini, donne e bambini variano considerevolmente. Quasi tutti i valori della ricerca biochimica possono essere decifrati da soli prima di visitare specialisti. Ecco alcuni di loro:

  • amilasi. La sostanza biologicamente attiva è prodotta dal pancreas e dalle ghiandole salivari, partecipa al metabolismo delle proteine. In un campione biologico, il suo livello non deve superare 12,4 unità per litro di urina. Un aumento della concentrazione della sostanza enzimatica mostra una diminuzione dell'attività funzionale del sistema digestivo e (o) il problema che è sorto con una delle ghiandole salivari;
  • proteine ​​totali. La tecnica è caratterizzata dall'identificazione della concentrazione totale di proteine ​​contenute nel corpo umano. Se un determinato valore supera 0,033 g per litro di urina, significa che la resistenza della persona agli agenti allergici e agli agenti infettivi è ridotta. Patologie croniche del sistema urogenitale, disturbi endocrini, neoplasie maligne e benigne sono possibili;
  • glucosio. Lo studio è condotto insieme a un esame del sangue generale. I valori dei risultati determinano la qualità del metabolismo dei carboidrati nel corpo del paziente. Il superamento della norma (0,05) indica una diminuzione dell'attività funzionale del sistema endocrino e la probabilità del diabete negli esseri umani. Questa condizione si verifica in caso di insufficienza renale cronica, glomerulonefrite, ipertensione renale.

Un indicatore caratteristico dei problemi con cartilagine e articolazioni è la concentrazione di acido urico e dei suoi composti nelle urine. La sostanza chimica viene escreta dal corpo dai reni durante il loro normale funzionamento.

Se il valore della norma (1000 mg) viene ridotto, gli organi appaiati devono essere attentamente esaminati per la presenza di insufficienza renale e urolitiasi. Gli stessi indicatori sono determinati in violazione delle ghiandole endocrine. L'eccesso della norma è fissato nei pazienti con patologie dell'osso e del tessuto articolare.

L'analisi biochimica delle urine viene effettuata utilizzando speciali strisce reattive.

Spiegazione di ulteriori indicatori di ricerca

Per diagnosticare alcune condizioni patologiche, un'analisi biochimica delle urine viene effettuata con l'identificazione di specifici indicatori. Di norma, aiuta a diagnosticare le malattie nelle prime fasi del ciclo, il che dà sempre una prognosi favorevole per il completo recupero.

Le proteine ​​sono i più importanti elementi costitutivi delle strutture cellulari del corpo umano. Nel processo del loro metabolismo si forma l'urea, secondo il cui contenuto nelle urine si può giudicare lo stato di tutti i sistemi dei sistemi vitali:

  • L'alto contenuto di questa sostanza chimica (la norma della biochimica - 580 mmoli) indica una ripartizione accelerata delle proteine. Una condizione patologica è caratteristica delle persone che non tengono traccia delle loro diete o seguono una dieta monocomponente. L'assunzione costante di glucocorticoidi aumenta anche e distorce il metabolismo delle proteine;
  • bassa urea indica una ridotta attività funzionale del fegato negli adulti, incapace di metabolizzare completamente. L'insufficienza renale acuta e cronica provoca l'ispessimento delle urine e, di conseguenza, riduce la capacità di filtrare in modo ottimale.

Il valore normale della creatinina varia in entrambi i sessi e in media 16 mmol. La creatinina fosfato si scompone nel tessuto muscolare alla creatinina, che consente di giudicare sull'attività fisica di una persona in un normale stato di salute. In un bambino, l'indicatore di una sostanza biologicamente attiva dipende dall'età e dal sesso.

Quali patologie aiutano a identificare il livello di creatinina nei risultati dell'analisi biochimica delle urine:

  • gli indicatori al di sotto della norma ci permettono di suggerire una violazione del sistema urinario e di pensare alla mancanza di capacità di filtrazione dei reni. Questa condizione si verifica sempre nella glomerulonefrite cronica, nella pielonefrite, nell'insufficienza renale, nell'anemia da carenza di ferro;
  • valori elevati sono caratteristici delle variazioni dei livelli ormonali, con un malfunzionamento del sistema endocrino.

La microalbumina è una delle più importanti proteine ​​del sangue per il corpo umano.

Il composto organico dopo la scissione viene rilasciato con l'urina nella quantità di 3-4 moli per 24 ore. Se lo studio biochimico ha rivelato un eccesso della norma, i pazienti vengono ulteriormente diagnosticati per la presenza di diabete. La determinazione del livello di creatinina consente di rilevare l'ipertensione arteriosa e renale in una fase iniziale e prendere misure per eliminare la condizione patologica.

Sono decifrate le analisi biochimiche degli specialisti delle urine

Determinazione degli oligoelementi essenziali delle urine

Quasi tutte le malattie nel corpo umano si verificano sullo sfondo di una carenza o eccesso di sostanze biologicamente attive, vitamine e minerali. Inoltre, lo squilibrio dei microelementi diventa spesso la causa delle patologie di tutti i sistemi di attività vitale, una diminuzione dell'attività funzionale del fegato, dei reni e del tratto gastrointestinale. Decifrare i risultati dell'esame biochimico delle urine aiuterà a determinare l'eziologia della malattia:

  • fosforo. La sostanza minerale è coinvolta nella costruzione di strutture cellulari e nel metabolismo di grassi, proteine ​​e carboidrati. Il composto è indispensabile per la formazione di tessuto muscolare, cartilagineo, articolare e osseo. Se c'è una carenza di fosforo nel corpo, viene effettuata una diagnosi approfondita dei reni e dell'intero sistema urinario;
  • potassio. Prima di prendere l'urina quotidiana per determinare il contenuto di potassio nel corpo, dovresti consultare il medico. Il fatto è che l'oligoelemento fa parte di molti alimenti. Pertanto, prima di raccogliere l'urina per alcuni giorni seguire una dieta equilibrata. La concentrazione di una sostanza chimica nelle urine è direttamente correlata all'età di una persona e al suo stato di salute. Le deviazioni dei livelli di potassio dalla norma indicano lo stato patologico degli elementi renali strutturali e indicano la produzione impropria di ormoni da parte del cervello o degli strati corticali delle ghiandole surrenali. La concentrazione dell'elemento traccia diminuisce con l'intossicazione estensiva del corpo con microbi patogeni, virus, composti chimici;
  • magnesio. Un elemento traccia indispensabile per il cuore umano, i vasi sanguigni e il sistema nervoso. Il magnesio potenzia attivamente l'attività funzionale degli enzimi. Il livello ridotto dell'elemento in traccia nella composizione dell'urina indica l'insorgenza di patologie del sistema cardiovascolare, disturbi nervosi;
  • calcio. L'alto contenuto di minerali nelle urine indica problemi alle ossa, infiammazione delle articolazioni, distruzione della cartilagine. Il calcio viene lavato dal corpo nello stato patologico delle coppe, del bacino, del parenchima renale. Se il livello della sostanza chimica nei campioni di urina è basso, ai pazienti viene diagnosticata una neoplasia maligna.

L'analisi biochimica delle urine viene effettuata come prescritto da un medico e su richiesta del paziente. Quando contatti una clinica indipendente, dovrai pagare una certa somma, ma puoi risparmiare tempo. Le istituzioni private consigliano i pazienti online, avvisano sul tempo di ammissione. Indipendentemente dalla posizione dello studio, i risultati dell'analisi biochimica delle urine rendono possibile valutare lo stato della salute umana.

Analisi biochimica delle urine

Analisi biochimica delle urine, o biochimica delle urine - uno dei metodi di laboratorio per diagnosticare malattie dei reni, fegato, ghiandole endocrine e altri organi e sistemi. È prescritto per il sospetto diabete mellito, per escludere patologie delle articolazioni e delle ossa, nonché durante la gravidanza per scopi profilattici.

Nell'analisi biochimica delle urine è determinato da una serie di indicatori, ma il medico, come correttamente, designa uno studio solo di quelli che sono richiesti in questo caso.

Raccolta di materiale per l'analisi

Per l'analisi biochimica, è necessario passare l'urina quotidiana. Come assemblarlo correttamente? La prima urinazione del mattino è passata e tutte le successive e la prima urina del giorno seguente vengono raccolte in un contenitore sterile - o un contenitore speciale per la raccolta delle urine giornaliere, o un barattolo da tre litri, accuratamente lavato e sterilizzato con vapore. Dopo la raccolta, l'urina viene miscelata, agitando delicatamente, quindi vengono versati circa 100 ml, che vengono posti in un contenitore separato e consegnati al laboratorio. Tutte le urine giornaliere raccolte possono anche essere consegnate al laboratorio.

I principali indicatori determinati durante l'analisi biochimica delle urine

Nell'analisi biochimica delle urine è determinato da una serie di indicatori, ma il medico, come correttamente, designa uno studio solo di quelli che sono richiesti in questo caso.

urea

L'urea è il prodotto finale della scomposizione di proteine ​​e amminoacidi, quindi il suo contenuto nelle urine ci consente di valutare il metabolismo delle proteine. La funzione dell'urea è rimuovere l'eccesso di azoto dal corpo. L'urea si forma nel fegato, circola nel corpo e alla fine entra nei reni, quindi viene secreta attraverso il tratto urinario.

Normalmente, con urina vengono rimossi fino a 20 g di azoto ureico al giorno. Le concentrazioni di azoto dipendono dall'età:

  • fino a un anno - 10-100 mmol / giorno;
  • fino a 4 anni - 50-200 mmol / giorno;
  • fino a 10 anni - 130-280 mmol / giorno;
  • fino a 15 anni - 200-450 mmol / giorno;
  • in bambini da 15 anni e in adulti - 428-714 mmol / il giorno.

L'aumento dell'apporto proteico con il cibo, l'iperfunzione della tiroide, l'aumento del carico muscolare e il diabete possono portare ad un aumento del contenuto di urea nelle urine. Spesso, l'urea alta viene rilevata nelle persone nel periodo postoperatorio.

Una diminuzione del livello di urea può essere associata a un basso contenuto proteico nelle patologie alimentari, epatiche e renali e nei disturbi ormonali. Bassi livelli di urea sono normali per le donne in gravidanza e in crescita.

L'aumento dei livelli di potassio può essere associato a traumi, sepsi, trasfusioni di sangue, danni ai reni e alle ghiandole surrenali e anche a determinati farmaci.

Nel corso dell'analisi biochimica, spesso non è la quantità di urea nell'urina giornaliera stimata, ma il coefficiente di purificazione, che può essere chiamato "clearance dell'urea" nella forma di analisi - questa è la velocità con cui i reni puliscono il sangue dall'urea.

Il tasso di purificazione dell'urea è 40-60 ml / min. Se il tasso di clearance è significativamente inferiore alla norma (

Istruzione: Rostov State Medical University, specialità "Medicina generale".

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Analisi biochimica delle urine: norma e patologia

Analisi biochimica delle urine - un metodo di ricerca informativo affidabile. Se i suoi indicatori differiscono dalla norma, allora il medico determinerà la patologia dei reni, lo stato del metabolismo utilizzando questi dati. In alcuni casi, l'analisi biochimica viene utilizzata per determinare il contenuto nelle urine di sostanze stupefacenti e tossiche (sono molto più a lungo nelle urine che nel sangue).

Cosa dirà l'analisi biochimica delle urine

Questo metodo diagnostico è usato molto meno frequentemente di un esame del sangue biochimico. È efficace per la diagnosi pochi giorni dopo l'esacerbazione della patologia. Ad esempio, in caso di pancreatite, 3 giorni dopo un attacco acuto, l'amilasi viene rilevata nelle urine. Nel sangue a quest'ora, i suoi indicatori non saranno così significativi.

Per la ricerca usa l'urina quotidiana. Se necessario, effettuare un'analisi di una porzione casuale (quando si decodifica i dati, questo fattore viene preso in considerazione). Determina il contenuto:

  • enzimi;
  • proteine, amminoacidi;
  • il glucosio;
  • sostanze azotate;
  • pigmenti biliari;
  • l'emoglobina;
  • oligoelementi.

Inoltre, sono condotti studi sull'identificazione di sostanze psicoattive nelle urine (oppiacei, cannabinoidi, cocaina, anfetamine).

Con l'aiuto dell'analisi biochimica, l'urina viene diagnosticata e monitorata per il progresso delle malattie nella sindrome citolitica, nelle patologie dei reni e nel sistema endocrino. Anche nelle urine si determina la concentrazione dei markers del metabolismo osseo, ma in questo caso lo studio viene eseguito non solo sull'urina, ma anche sul sangue.

Quando decifrare il medico di analisi:

  1. Attira l'attenzione sul numero di sostanze (concentrazione superiore o inferiore alla norma), il loro rapporto tra loro.
  2. Confronta i dati con altri studi.
  3. Stabilisce la diagnosi e prescrive il trattamento appropriato.

Enzimi delle urine

Il corpo sintetizza una quantità enorme di enzimi. Il valore diagnostico ha una determinazione nell'attività delle urine:

  • amilasi (diastasi);
  • gamma glutammato transpeptidasi (gamma glutammato transferasi, GGT);
  • lattato deidrogenasi (LDH).

Indicatori normali degli enzimi nelle urine:

amilasi

L'amilasi intensiva viene escreta dai reni 6-8 ore dopo l'aumento del sangue. Nelle urine, i livelli elevati vengono mantenuti per diversi giorni dopo il ripristino degli indici di diastasi del sangue normali. Un aumento indica:

  • pancreatite acuta;
  • esacerbazione di pancreatite cronica;
  • chetoacidosi diabetica grave;
  • insufficienza renale;
  • cisti, pseudocisti del pancreas;
  • colecistite acuta;
  • perforazione di ulcere gastriche;
  • ostruzione intestinale;
  • trauma addominale;
  • intossicazione da alcol;
  • perforazione nella gravidanza ectopica;
  • patologia delle ghiandole salivari.

Inoltre, il rilascio di amilasi da parte dei reni è osservato in alcuni tipi di tumori dei polmoni e delle ovaie.

GGT è localizzato principalmente nei reni. Lì, la sua concentrazione è 7000 volte maggiore rispetto al siero. Con l'isoforma renale escreta delle urine dell'enzima. La concentrazione di GGT nelle urine non dipende dalla sua quantità nel sangue. Determinare l'attività della gamma-glutammato transferasi nelle urine per:

  • differenziazione della patologia renale;
  • determinare l'entità del danno renale.

Anche nelle prime fasi della patologia del rene, il GGT sarà escreto nelle urine, specialmente se i tubuli prossimali sono colpiti. L'aumento dell'attività GGT si osserva quando:

  • glomerulonefrite (forme nefrotossiche e miste);
  • danno renale tossico;
  • pielonefrite;
  • rifiuto del rene trapiantato.

Per chiarire la patologia del test è accompagnata dalla definizione di creatinina e clearance dell'urea.

Se a un paziente vengono prescritti farmaci citostatici, autoimmuni, farmaci fondamentalmente nuovi, è obbligatorio determinare l'attività di GGT nelle urine al fine di rilevare la nefrotossicità dei farmaci prescritti.

LDH viene escreto nelle urine con necrosi tissutale. La sua alta attività indica un danno acuto:

proteine

Normalmente, la proteina nelle urine è contenuta in piccole quantità e spesso non viene rilevata affatto. Ciò è dovuto al fatto che la membrana dei glomeruli renali non passa attraverso le molecole proteiche. La proteina Tamma-Horsfall (è secreta dall'epitelio del tubulo renale) e le proteine ​​del tratto urinario entrano principalmente nell'urina.

Valori delle proteine ​​delle urine di riferimento:

Con un danno minimo nel glomerulo, si verifica la perdita di proteine ​​a basso peso molecolare (albumina). Quindi al paziente viene diagnosticata l'ipoalbuminemia. Con patologie più pronunciate nelle urine si ottengono grandi molecole proteiche.

La proteinuria fisiologica si osserva nelle persone sane con:

  • intenso sforzo fisico;
  • stress emotivo;
  • sottoraffreddamento;
  • cambiamenti nella posizione del corpo (proteinuria ortostatica degli adolescenti).

La proteinuria patologica può accadere:

  1. Prerenale. Si manifesta con paraproteinemia causata da mieloma, malattie linfoproliferative.
  2. Renale. È associato al rallentamento del flusso ematico renale, alla compromissione della permeabilità dei capillari glomerulari, alla riduzione del riassorbimento tubulare. Accade con insufficienza cardiaca congestizia, febbre, malattie infiammatorie dei reni, febbre emorragica, nefropatia, ipertensione arteriosa.
  3. Postrenale. La proteina infiammatoria dell'essudato penetra nelle urine. È osservato nell'infiammazione delle vie urinarie, tumori degli ureteri, dell'uretra, della vescica.

Un significativo aumento delle proteine ​​urinarie (oltre 3 g / die) è un segno di sindrome nefrosica. In questo caso, le condizioni del paziente sono complicate dall'ipoproteinemia.

Oltre alla quantità di proteine ​​totali, l'esame biochimico delle urine determina la concentrazione:

L'escrezione del glucosio dipende dal livello di glicemia, dal funzionamento dei reni (velocità di filtrazione glomerulare, capacità dei reni di riassorbire il glucosio). Pertanto, per determinare la causa dell'aumento del glucosio nelle urine, è necessario determinarne la concentrazione nel sangue.

La glicosuria si presenta con:

  • lesioni;
  • ipertiroidismo;
  • sindrome da dumping;
  • infarto miocardico;
  • pancreatite acuta;
  • avvelenamento con morfina, stricnina, fosforo;
  • diabete di zucchero e steroidi;
  • La sindrome di Cushing;
  • feocromocitoma.

La concentrazione di glucosio aumenta a causa dell'uso di alcuni farmaci (carbamazepina, corticosteroidi, tiroxina, diuretici).

Aumentare la concentrazione di glucosio nelle urine con il suo contenuto normale nel sangue è durante la gravidanza a causa dell'aumento fisiologico della filtrazione glomerulare e indica anche una patologia dei reni.

Sostanze azotate

Nello studio biochimico delle urine determinare il contenuto:

  • corpi chetonici,
  • nitriti,
  • urea,
  • creatinina,
  • acido urico.

Come raccogliere l'urina giornaliera per l'analisi? Il tasso di indicatori di biochimica nei bambini e negli adulti

Con urina da un corpo umano i prodotti di fine di un metabolismo sono tolti. La sua composizione è relativamente permanente. L'analisi biochimica delle urine consente di valutare lo stato di salute, di identificare la patologia degli organi interni. Per l'affidabilità dei risultati della ricerca, è necessario conoscere e seguire le regole per la raccolta di materiale.

L'essenza dell'analisi

L'esame biochimico delle urine è un intero complesso di analisi, ciascun indicatore, il contenuto di ciascun componente viene valutato separatamente. Il fluido urinario è formato dalla filtrazione del sangue da parte dei reni. Contiene tutte le sostanze già inutili o in eccesso. In precedenza, solo i metodi strumentali venivano usati per determinare la composizione dell'urina. Oggi la "chimica secca" è molto diffusa.

Per rilevare una sostanza, determinarne la concentrazione usando strisce reattive. Sono fatti di carta o plastica, coperti con uno strato di reagente. Uno sviluppatore specifico viene utilizzato per ciascun indicatore di urina. Quando si applica il campione all'area della striscia, il componente desiderato reagisce, il colore del segmento cambia. Un cambio di colore consente di stimare quanto una sostanza è contenuta. L'analisi biochimica delle urine consente di identificare la patologia di reni, fegato, ghiandole endocrine, persino tessuto osseo e muscolare.

Indicatori determinati

L'esame biochimico dell'urina quotidiana è prescritto dal medico dopo l'esame iniziale e l'anamnesi. L'analisi standard include la definizione di tali indicatori:

  • La presenza di strutture proteiche. L'aumento del contenuto proteico nel campione giornaliero di urina (CSC) indica il processo infiammatorio del sistema urinario, disturbi metabolici.
  • Contenuto di glucosio La presenza di zucchero indica diabete o malattia renale cronica associata a compromissione del riassorbimento del glucosio.
  • Bilirubina. È un pigmento biliare, un prodotto di decomposizione dell'eme (un componente dell'emoglobina). La deviazione della sua concentrazione dai valori normali può indicare un'ostruzione dei dotti epatici o biliari.
  • Corpi chetonici Il loro aspetto è associato alla rottura incompleta dei grassi, che si verifica nel diabete o nelle carenze nutrizionali.
  • Amilasi. Enzima digestivo responsabile della scomposizione dei carboidrati. Il cambiamento di concentrazione indica patologie del pancreas, ulcera gastrointestinale.
  • Acido urico Prodotto di decomposizione delle purine. Il cambiamento nella sua concentrazione indica malattie delle articolazioni, lavoro renale indebolito.
  • Ioni di calcio, sodio, cloro, magnesio. Di solito, i cambiamenti nella concentrazione di questi elettroliti sono associati a diabete mellito, compromissione della funzionalità renale e digestione impropria.
  • Fosforo (fosfati). L'aumento delle concentrazioni può indicare la presenza di urolitiasi.
  • Sali - ossalati, urati. Appaiono nelle urine con malattia renale.

In laboratorio, anche la quantità di fluido urinario escreto viene valutata necessariamente. Il suo cambiamento è dovuto al funzionamento degli organi escretori. Il colore dell'urina dipende dal contenuto della urobilina dei pigmenti coloranti. La trasparenza è determinata dalla presenza di proteine. Un indicatore molto importante è l'equilibrio acido-base delle urine. Il suo cambiamento può essere causato da infiammazione, malattie renali, ecc.

Esempi di regole di raccolta

È possibile raccogliere l'urina per la ricerca biochimica in un ospedale oa casa. Il medico o l'infermiere diranno al paziente l'algoritmo e le regole per la raccolta del biomateriale. Come raccogliere l'urina giornaliera per analisi biochimiche:

  • Acquista un contenitore speciale in farmacia per 2,7 litri.
  • La mattina della raccolta di materiale biologico per condurre procedure igieniche degli organi genitali esterni con sapone normale e acqua calda.
  • Dopo la prima minzione, non per raccogliere il liquido, ma per registrare il suo tempo esatto.
  • Iniziare a raccogliere il materiale nel contenitore dalla seconda minzione, registrare il tempo.
  • Entro 24 ore, urinare nel contenitore, ogni volta chiuderlo strettamente con un coperchio. Prima di urinare è necessario lavare.
  • Ultimo nella capacità di raccogliere la prima porzione mattutina di urina del giorno successivo.
  • Dal volume totale, versare 100-200 ml di liquido in un contenitore sterile separato, scrivere l'inizio e la fine della raccolta del materiale, la quantità totale di urina rilasciata durante la raccolta, nonché il nome, il cognome, la data di analisi, il peso corporeo.
  • Consegnare il contenitore al laboratorio.

Conservare l'urina raccolta in un contenitore ermeticamente chiuso in frigorifero a una temperatura di 4-8 ° C. Se violare le regole di raccolta e conservazione dello studio sarà inaffidabile. In caso di ottenere risultati dubbi, l'analisi viene ripetuta.

Preparazione per l'analisi

Per preparare la raccolta del materiale iniziare in anticipo. Il giorno prima della consegna dell'analisi giornaliera dell'urina è necessario interrompere l'assunzione di qualsiasi farmaco. Se non puoi farlo, devi dire al tuo medico che cosa è esattamente il farmaco preso. È inoltre vietato bere alcolici, fumare, mangiare cibi grassi e piccanti. Le donne nel periodo delle analisi delle urine giornaliere delle mestruazioni vengono eseguite solo come ultima risorsa. Durante la raccolta del materiale, è necessario utilizzare tamponi igienici per evitare che la scarica entri nel campione.

Interpretazione dei risultati della biochimica delle urine

La norma del contenuto di un componente dipende dal sesso e dall'età del paziente, dalla sua dieta, dall'attività fisica. Decodificare i risultati della ricerca biochimica è solo uno specialista.

Le tariffe degli indicatori per un adulto sono indicate nella tabella:

Interpretazione dell'analisi biochimica delle urine

Il metodo di ricerca più comune è considerato l'analisi biochimica delle urine. Con esso, gli esperti possono determinare la presenza della malattia non solo nel sistema genito-urinario, ma anche in altre strutture del corpo umano. Per verificare la fattibilità dell'uso di questo metodo diagnostico, è necessario conoscere le caratteristiche della corretta raccolta di urina e un elenco di indicatori che il medico riceve dopo la procedura.

Le principali sfumature nella raccolta di urina per la ricerca

L'analisi biochimica delle urine permette di stabilire la presenza di focolai di infiammazione, oltre a scoprire la situazione generale nel corpo umano. La correttezza dei risultati dipende da come sta andando l'urina.

Alcuni giorni prima è necessario lo studio:

  • sospendere l'uso di agenti farmacologici che possono influenzare direttamente il risultato dell'analisi;
  • escludere dalla dieta cibi fritti, grassi, speziati, salati e affumicati;
  • rinunciare a cattive abitudini, perché fumare e bere alcolici influenza fortemente il risultato finale della diagnosi.

Nel giro di pochi giorni è necessario osservare il consueto regime di bere e non essere sottoposti a pesanti sforzi fisici. Le donne che hanno un ciclo mestruale, è necessario rifiutarsi di eseguire la procedura. Se è ancora urgentemente necessario, è necessario utilizzare un pad speciale.

Prima di raccogliere l'urina, il medico consiglia di lavare bene i genitali e l'area circostante. In questo caso, è impossibile utilizzare prodotti che contengono conservanti, acido lattico o estratti di piante medicinali.

Le fasi della raccolta delle urine per la diagnostica biochimica sono le seguenti:

  1. Per prima cosa è necessario preparare un contenitore speciale con un tappo a vite. Vale anche la pena preparare una lattina con una capacità di 3 litri.
  2. Raccogliere vale immediatamente dopo il risveglio. Ciò consentirà di ottenere materiale di qualità.
  3. La prima porzione di urina che spicca deve essere mandata in bagno. Contiene alte concentrazioni di sali e prodotti metabolici.
  4. Urina per il giorno deve essere raccolta in un contenitore preparato.
  5. Il contenuto della nave deve essere ben agitato, quindi versare 100 ml in un contenitore con tappo a vite.

Prima della consegna diretta di materiale biologico per la ricerca, è necessario creare un documento speciale che indichi l'ora della raccolta delle urine e il suo volume totale. Questo viene preso in considerazione quando si decifrano i dati della diagnosi.

Decrittografia dei dati principali

Dopo l'analisi biochimica dell'urina quotidiana, viene data una conclusione al paziente, che indica i componenti principali.

Tutti i risultati sono nella tabella in cui:

  • la prima colonna è basata su ciò che mostrano le definizioni degli indicatori;
  • la seconda colonna contiene i valori ottenuti in numeri;
  • la terza colonna mostra la norma.

Dopo che la biochimica delle urine è stata effettuata, il medico procede all'esame della conclusione. Durante questo, valuta il grado di deviazioni dagli indicatori normali, e conclude anche che c'è qualche malattia.

Tuttavia, prende in considerazione i seguenti componenti:

  1. Quantità giornaliera di urina. Un valore basso di questo indicatore indica la patologia del sistema genito-urinario. Una diminuzione di questo indicatore indica anche i processi di intossicazione acuta a seguito di avvelenamento con alcali, acidi e anche metalli pesanti e veleni di eziologia vegetale.
  2. La densità di urina. Spesso si ispessisce con elevati livelli di potassio nella composizione dell'urina secondaria. Questa patologia è osservata in violazione della funzionalità delle ghiandole endocrine.
  3. Indicatori di elementi in traccia. Con livelli elevati negli esseri umani, è possibile la presenza di diabete o malattie del sistema escretore.
  4. La presenza di proteine ​​nelle urine. L'alta concentrazione di questi componenti indica direttamente la presenza di infezione nel sistema genito-urinario. Un'analisi delle urine per la biochimica contribuirà a determinare l'esatta localizzazione di questo processo.

Nell'analisi biochimica delle urine, la decodifica da parte del medico dei risultati dovrebbe tenere conto di fattori come il sesso del paziente, la sua età, nonché lo stato generale di salute e la presenza di comorbidità. La maggior parte degli indicatori di analisi può essere decifrata anche da una persona comune.

Tra questi vale la pena evidenziare:

  1. Indicatori di proteine ​​totali. Se questo elemento di analisi biochimica ha un valore superiore a 0,03 grammi per litro, il paziente ha una ridotta resistenza alle reazioni allergiche, nonché a malattie di eziologia infettiva. In questo caso, una persona può avere disturbi endocrini, neoplasie maligne o benigne. È importante ricordare che questo indicatore di urina nei bambini è leggermente diverso, a differenza degli adulti. In questo caso, il livello di proteine ​​non supera 0,05 grammi per litro.
  2. Amilasi. Questo enzima biologicamente attivo è prodotto dal pancreas. Si manifesta attivamente nel metabolismo delle proteine. Se l'indicatore di una persona di questa sostanza supera 12 unità per litro di urina, allora ci può essere un declino generale dell'efficienza del tratto gastrointestinale, così come disfunzioni individuali di parti specifiche di questo sistema.
  3. Glucosio. Questo componente dell'analisi biochimica delle urine dovrebbe avere indicatori nella regione di 0,03-0,05. Se sono elevati, il paziente ha problemi con il pancreas e con il fegato. Questo può essere osservato in presenza di diabete, insufficienza renale acuta, cirrosi o epatite.

Decodifica altri indicatori di analisi

Per effettuare una diagnosi accurata, è anche necessario prendere in considerazione parametri aggiuntivi che, a diversi livelli, aiuteranno il medico a determinare la presenza di eventuali processi patologici nel corpo del paziente. Nella maggior parte dei casi, questo può essere fatto anche nelle prime fasi della malattia.

Le proteine ​​possono essere chiamate uno dei materiali da costruzione più importanti per le cellule del corpo umano.

Durante lo scambio di questi componenti viene prodotta l'urea, dalla cui concentrazione è possibile determinare lo stato di tutti i sistemi vitali del paziente:

  • alte percentuali di questo composto possono indicare processi accelerati di scomposizione proteica, che sono osservati con un'alimentazione umana scorretta;
  • una ridotta concentrazione di urea e acido urico può indicare patologie localizzate nel fegato o nei reni del paziente.

Il tasso di creatinina può variare a seconda del sesso della persona, ma in media non supera i 16 mmol. La creatinina fosfato dopo la disintegrazione prima di questa sostanza rende possibile valutare le capacità fisiche del paziente in assenza di comorbidità. Un bambino ha normali livelli di creatinina a seconda del sesso e dell'età.

Il livello di questa sostanza può indicare varie malattie e patologie, tra le quali le più comuni sono:

  • glomerulonefrite;
  • pielonefrite;
  • eziologia acuta o cronica dell'insufficienza renale;
  • anemia da carenza di ferro;
  • disturbi endocrini;
  • distrofia muscolare.

Tutte le sostanze di natura organica dopo il loro decadimento sono escrete nelle urine durante il giorno. Se ciò non accade, gli esperti prescrivono procedure di una persona che mirano a individuare il diabete dell'eziologia da zucchero. Determinare il numero di creatinina rende possibile diagnosticare un gran numero di patologie dei reni e del canale urinario, che permetterà di iniziare la loro eliminazione nelle fasi iniziali.

È necessario aderire a tutte le sfumature della procedura e ascoltare le raccomandazioni del medico, perché sa come raccogliere l'urina per la ricerca. Questo può influenzare notevolmente il risultato e ulteriori azioni da parte del medico curante!

Principali indicatori di analisi biochimica delle urine

L'analisi biochimica delle urine è un metodo di analisi dell'urina quotidiana, che consente di valutare lo stato degli organi interni, il metabolismo e l'organismo nel suo complesso. Questo test viene utilizzato per rilevare le malattie nelle fasi iniziali e per chiarire la diagnosi preliminare. L'urina è un fluido biologico del corpo, che è un indicatore della salute umana, la sua composizione cambia quando si verificano le patologie.

Preparazione per la raccolta di materiale

Il rispetto delle regole dell'igiene intima è una condizione importante per la raccolta di materiale. L'uso di antibatterici e disinfettanti non è auspicabile, la pulizia si ottiene con l'aiuto di acqua calda e sapone normale.

Le donne durante il periodo delle mestruazioni non sono raccomandate per l'analisi, l'ingresso di secrezioni nell'urina distorce la qualità del campione. In rari casi, è consentito l'uso di un tampone igienico.

Prima di superare un test di biochimica delle urine, dovresti smettere di usare antibiotici e uroseptics. Informare il medico curante sull'uso di vitamine o droghe.

Un giorno prima dell'inizio dei test, bevande alcoliche, cibi speziati, grassi e dolci sono esclusi dalla dieta. È vietato utilizzare alimenti che causano la colorazione delle urine. Ad esempio, cioccolato, tè forte, barbabietole, rabarbaro, mirtilli, carote, asparagi. Il regime di assunzione di bevande rimane entro l'assunzione media di liquidi.

La raccolta delle urine inizia al mattino presto, la prima parte dopo un sonno notturno non viene utilizzata. L'urina accumulata durante il giorno viene raccolta in un contenitore, conservato in un luogo fresco e asciutto. Quindi mescolare bene e versare una piccola quantità - 50 grammi in un contenitore sterile. Può essere acquistato in farmacia o in clinica.

Per effettuare calcoli e diagnosi precisi, è molto importante annotare il peso e il volume di liquidi raccolti al giorno su un foglio separato, che verrà allegato all'analisi.

Decodifica risultati

La biochimica delle urine viene prodotta in un laboratorio speciale. Per l'analisi della ricerca, prendere in considerazione i seguenti parametri.

  1. Volume di urina. Il numero di raccolti durante il giorno di urina indica il lavoro dei reni, il metabolismo del sale, in grado di rilevare anomalie patologiche. Un basso indicatore della quantità di liquido rilasciato indica la presenza di urolitiasi, pielonefrite, avvelenamento da metalli pesanti. La tariffa giornaliera è di un litro.
  2. Consistenza di urina. Il cambiamento di densità si verifica in violazione delle funzioni del sistema escretore, rene rattrappito. La norma di densità è 012 g / l - 1.022 g / l.
  3. La concentrazione di sostanze biochimiche: urea, creatina, acido urico, potassio, calcio e molti altri.

Il laboratorio pubblicherà una forma di analisi, contiene dati su tutti gli indicatori. Il paziente con l'aiuto di Internet può condurre la decodifica online dell'analisi biochimica delle urine. È importante capire che questi programmi sono progettati per riferimento personale. La diagnosi e il trattamento finale dovrebbero essere affidati a un medico esperto.

L'analisi biochimica delle urine valuterà la condizione dei reni, il sistema immunitario e diagnosticare una possibile malattia in una fase precoce. Ogni indicatore dovrebbe essere considerato non solo individualmente, ma anche in forma aggregata.

Indicatori chiave e possibili cause di deviazioni

Proteine.

Normalmente assente o varia da 0 a 0,033 grammi per litro. La proteina in eccesso si chiama proteinuria. Possibili cause: presenza di infezioni, allergie, diabete, compromissione del sistema autoimmune.

Urea.

L'indice della sostanza è normale - 333- 587 mmoli. Il valore aumentato indica un effetto negativo dell'uso di ormoni glucocorticoidi, una reazione alla fame. Un valore basso è osservato nell'insufficienza renale o epatica, durante la gravidanza, l'epatite e il diabete.

Acido urico

Il tasso - 0,41 grammi al giorno. Quando funzionano correttamente, i reni vengono espulsi naturalmente. I tassi di eccesso possono essere un sintomo di gotta. La diminuzione in concentrazione è riparata in insufficienza renale. È richiesta un'ulteriore analisi delle urine per il sale.

Creatinina.

Il valore per le donne è 0,48-1,43 g / l. e 0,64-1,58 g / l. per gli uomini. L'incoerenza con la norma si verifica durante uno sforzo fisico intenso, anemia, leucemia, patologia tiroidea. Una dieta ricca di proteine ​​può portare ad un aumento della creatinina.

Amilasi.

Questo enzima non deve lasciare il tubo digerente ed è solo escreto nelle urine. I cambiamenti nel livello di amilasi si verificano con l'infiammazione del pancreas, pancreatite cronica.

Glucosio.

L'indicatore principale del metabolismo dei carboidrati nel corpo umano. Un'aumentata concentrazione indica la presenza di diabete, malattie renali.

Il contenuto di elementi in traccia nel corpo

Potassio.

Il livello di potassio nel corpo dipende direttamente dalla nutrizione e dall'età del paziente. Un valore basso indica anomalie nel sistema scheletrico, nefrosi renale, rachitismo e disturbi ormonali nel corpo.

Livello aumentato - un sintomo di disidratazione, in basso - una malattia dei reni, ghiandole surrenali. L'indice ottimale è 100-250 mmol al giorno.

Fosforo.

Un elemento importante del tessuto osseo, indispensabile per il sistema nervoso. Il contenuto medio di fosforo nella dose giornaliera è di 0,4-1,4 grammi.

Calcio.

Un elemento che influenza la crescita ossea, la coagulazione del sangue, il lavoro muscolare. I cambiamenti al rialzo dei livelli di calcio sono associati a osteoporosi, mieloma, riduzione - possibile rachitismo, nefrosi, cancro alle ossa.

Va inteso che in diversi laboratori si utilizzano metodi diversi per la diagnosi dell'analisi biochimica delle urine e solo un medico qualificato può produrre la decodifica. È difficile per un paziente che non ha una laurea in medicina da capire da solo.

Per il verdetto finale, il medico curante confronterà i risultati dell'analisi biochimica del sangue e delle urine con la storia e i reclami del paziente. Gli esami di routine dovrebbero essere effettuati almeno una volta all'anno.

Analisi biochimica delle urine

L'analisi biochimica delle urine viene effettuata per verificare lo stato funzionale del sistema urinario e del corpo.

Grazie a questo metodo, è possibile tracciare i cambiamenti nella composizione chimica delle urine. Ciò consente di diagnosticare la malattia nelle fasi iniziali e scegliere un trattamento efficace con il minor danno per il corpo umano.

Regole per la raccolta di materiale per l'analisi delle urine

Per ottenere il risultato più accurato che mostri la situazione in dettaglio, è necessario sapere come raccogliere l'urina. Per fare questo, raccogliere l'urina giornaliera in un barattolo pulito e asciutto con un volume di 2 o 3 litri. L'urina del mattino dovrebbe essere drenata nella toilette, questa porzione contiene prodotti di decadimento, che possono influire negativamente sui risultati.

3 giorni prima della raccolta delle urine, è necessario rifiutare cibi grassi e dolci, affumicati, piccanti e alcolici. Si raccomanda inoltre di non assumere cibo in grado di macchiare le urine - barbabietole, mirtilli, carote, asparagi. La quantità di fluido consumata al momento della raccolta non dovrebbe essere più o meno del solito.

È molto importante interrompere l'assunzione di farmaci urospici, antibiotici e vitamine un giorno prima dell'analisi, poiché influenzano le proprietà chimiche, la quantità e la concentrazione di urina, che possono portare a difficoltà nella conduzione di uno studio sui biomateriali, nonché una diagnosi errata.

Alle donne non è raccomandato di sottoporsi a questo tipo di studio durante le mestruazioni, poiché la scarica può mescolarsi con l'urina e cambiare drasticamente la sua composizione, ma se questa procedura non può essere ritardata, la donna dovrebbe usare un tampone.

Prima di ogni raccolta è necessario condurre un bagno completo degli organi genitali esterni, usando acqua corrente tiepida e sapone igienico, dopo aver asciugato con un asciugamano. Va ricordato che a questo scopo l'uso di antibatterici e disinfettanti è inaccettabile.

Dopo che tutta l'urina giornaliera viene raccolta in un contenitore, deve essere mescolata e versata 50-100 ml in un contenitore sterile asciutto con un coperchio a chiusura ermetica, acquistata in anticipo in farmacia. A questo contenitore assicurati di allegare un pezzo di carta, con un'indicazione esatta del peso e del volume di urina assegnati durante il giorno, così come con il nome completo. La disponibilità di questi dati aumenterà la probabilità di ottenere il risultato più accurato.

Analisi delle urine per biochimica: trascrizione

Nella forma dei risultati della ricerca si rifletterà il nome dell'indicatore, il risultato e il contenuto della sostanza nelle urine è normale. I risultati dei test delle urine vengono preparati per diversi giorni in laboratorio. La quantità delle sostanze studiate varia da 10 a 15.

Considera i dettagli principali:

  1. Quantità giornaliera di urina. L'analisi dell'urina quotidiana consente di determinare la funzione dei reni e la presenza di processi patologici. Se la quantità di urina giornaliera è inferiore al normale, si parla di malattia renale, tossicosi o assunzione inadeguata di liquidi, nefrite acuta, avvelenamento da metalli pesanti.
  2. Densità delle urine Se la densità urinaria è bassa, ciò indica una violazione della capacità di concentrazione dei reni o può indicare rughe del rene.
  3. Livelli elevati di sodio, calcio e cloro indicano la presenza di diabete, patologia renale e disturbi endocrini.
  4. Proteinuria o aumento della concentrazione di proteine ​​nelle urine indica la presenza di un processo infettivo e infiammatorio nel corpo.
  5. Glucosio nelle urine. Normalmente, il glucosio nelle urine è assente, ma se è determinato nell'analisi, può parlare di diabete e malattia renale cronica.
  6. Creatinina. Se i numeri sono al di sotto del normale, questo indica una malattia renale, che porta a una violazione della loro capacità di filtrazione.
  7. Urea. L'aumento della concentrazione di urea si verifica durante il digiuno, l'aumento dell'apporto proteico, gli effetti collaterali del trattamento con glucocorticoidi. Un basso livello di urea è osservato nell'insufficienza renale acuta o cronica, insufficienza epatica, gravidanza, nei bambini piccoli durante la crescita attiva.
  8. Acido urico Il suo alto contenuto nelle urine indica la presenza o lo sviluppo della gotta.
  9. Fosforo. Lo spostamento dell'indicatore dalla norma suggerisce processi patologici nei reni e nel tessuto osseo, la presenza di ipotiroidismo, malnutrizione, enterocolite e tubercolosi.
  10. Potassio. La quantità di potassio nelle urine dipende dalla dieta e dall'età della persona. Nei bambini di età inferiore a sei anni, il tasso di potassio nelle urine è molto inferiore rispetto agli adulti. La ragione della deviazione dell'indicatore dalla norma può essere una violazione dei processi metabolici o dei processi di isolamento, può essere dovuta all'intossicazione, alla patologia surrenale.
  11. Magnesio. Gli indicatori sopra la norma sono nell'uso di determinati tipi di droghe, alcolismo, patologie renali. Al di sotto del normale - con grave insufficienza renale, pancreatite, significativa disidratazione, diabete, disturbi digestivi.
  12. L'amilasi è un enzima del pancreas. Livelli elevati di amilasi nelle analisi delle urine mostrano una violazione della funzione pancreatica, dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale.
  13. Cloro. Alti livelli di cloro indicano disidratazione e bassi livelli di malattie delle ghiandole surrenali, insufficienza renale.

Le norme dell'analisi biochimica delle urine

  • Quantità giornaliera di urina - 800-1200 ml / giorno;
  • densità dell'urina - 1,012 g / l - 1,022 g / l. ;
  • creatinina - negli uomini, 7,4-17,6 mmol / die, nelle donne, 5,5-15,9 mmol / die;
  • fosforo - 12,9-40 mmol / giorno;
  • sodio 130-260 mmol / giorno;
  • potassio - 30-100 mmol / giorno;
  • magnesio - 2,5-8,5 mmol / giorno;
  • Calcio - 2,5-7,5 mmol / giorno;
  • acido urico - 0,4-1,0 g / giorno;
  • proteina - 0,033 g / l.;
  • cloro - 100-250 mmol al giorno;
  • amilasi - 10-1240 unità / l.

Decodifica di ulteriori indicatori di analisi

Per la diagnosi di alcune malattie, sono in fase di studio indicatori specifici. Di norma, aiuta a diagnosticare le malattie nelle fasi iniziali, il che dà una prognosi positiva per una pronta guarigione.

L'urea elevata (normale 580 mmol / l) indica una ripartizione accelerata delle proteine. Questa condizione patologica è caratteristica delle persone che non aderiscono alle regole della nutrizione razionale o consumano cibo monotono per il cibo. L'assunzione costante di glucocorticoidi viola anche il metabolismo delle proteine. L'urea bassa indica disturbi funzionali del fegato.

Gli indici di creatinina nella biochimica delle urine indicano che il sistema urinario è compromesso e che non vi è sufficiente capacità di filtrazione dei reni. Questa condizione si verifica in glomerulonefrite cronica, pielonefrite, insufficienza renale, anemia sideropenica.

Elevati valori di creatinina indicano cambiamenti nei livelli ormonali e malfunzionamento del sistema endocrino.

Analisi biochimiche di urina nei bambini

La quantità di proteine ​​nell'analisi biochimica delle urine nei bambini non deve superare la norma, altrimenti la probabilità di proteinuria anormale è elevata. Questo può indicare l'infiammazione dell'uretra e della vescica in un bambino.

Il glucosio normalmente dovrebbe essere zero. A volte può superare leggermente la norma quando si mangiano cibi zuccherini, ma questo è di breve durata. Se i risultati rimangono alti per un lungo periodo, è necessario eseguire una serie di test aggiuntivi per la presenza di zucchero nelle urine.

L'aspetto nell'analisi della bilirubina può parlare di calcoli renali o di disfunzione epatica. A volte il motivo potrebbe essere il consumo eccessivo di carboidrati. I corpi chetonici possono apparire con una quantità insufficiente di carboidrati, il digiuno, una situazione fortemente stressante.

Norme degli indicatori nei bambini:

  • Proteina a 0,2 mmol / giorno.
  • Glucosio fino a 1,11 mmol / giorno.
  • 8,0-17,0 mg / giorno (da 0 a 14 anni);
  • 8.0-40.0 mg / giorno (più vecchio di 14 anni).
  • 40-80 mg / die (fino a 1 anno);
  • 120-340 mg / die (da 1 a 6 anni);
  • 400-1010 mg / giorno (da 7 a 14 anni).
  • 27-90 mg / die (fino a 1 anno);
  • 270-415 mg / die (da 1 a 6 anni);
  • 500-14000 mg / giorno (da 7 a 14 anni);
  • 600-1800 mg / giorno (nelle ragazze oltre i 14 anni);
  • 800-2000 mg / die (per ragazzi di età superiore ai 14 anni).
  • 4-15 mmol / die (fino a 1 anno);
  • 35-59 mmol / die (da 1 a 14 anni);
  • 29-88 mmol / giorno.

Questo tipo di ricerca è un metodo semplice e veloce per determinare lo stato dell'organismo e dei suoi sistemi. Mentre è informativo, fornisce i dati per ogni sostanza contenuta nell'urina.

Qualsiasi deviazione dai valori normali può indicare la presenza di qualsiasi patologia. Ma per stabilire la diagnosi corretta, è necessario prendere in considerazione diversi indicatori, e non uno, il medico farà tutto questo.