Amoxiclav - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (compresse 125 mg, 250 mg, 500 mg, 875 mg, 1000 mg, sospensione) del farmaco per il trattamento di malattie infettive negli adulti, nei bambini e durante la gravidanza

Prevenzione

In questo articolo, è possibile leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Amoxiclav. Recensioni presentate dei visitatori del sito - i consumatori di questo medicinale, così come le opinioni degli specialisti medici sull'uso di Amoksiklava nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere il vostro feedback sul farmaco più attivamente: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, che potrebbero non essere stati dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi di Amoksiklava alla presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento di varie malattie infettive negli adulti, nei bambini, così come durante la gravidanza e l'allattamento. Uso di alcol e possibili conseguenze dopo l'assunzione di Amoxiclav.

Amoxiclav - è una combinazione di amoxicillina - penicillina semi-sintetica con un ampio spettro di attività antibatterica e acido clavulanico - un inibitore irreversibile della beta-lattamasi. L'acido clavulanico forma un complesso inattivato stabile con questi enzimi e assicura la resistenza dell'amoxicillina agli effetti della beta-lattamasi prodotta dai microrganismi.

L'acido clavulanico, simile nella struttura agli antibiotici beta-lattamici, ha una debole attività intrinseca antibatterica.

L'amoxiclav ha un ampio spettro di azione antibatterica.

È attivo contro ceppi sensibili all'amoxicillina, compresi i ceppi che producono beta-lattamasi, compreso batteri gram-positivi aerobici, batteri gram-negativi aerobici, batteri gram-positivi anaerobici, anaerobi gram-negativi.

farmacocinetica

I principali parametri farmacocinetici di amoxicillina e acido clavulanico sono simili. Entrambi i componenti sono ben assorbiti dopo l'assunzione del farmaco, l'assunzione di cibo non influisce sul grado di assorbimento. Entrambi i componenti sono caratterizzati da un buon volume di distribuzione nei fluidi corporei e nei tessuti (polmoni, orecchio medio, liquidi pleurico e peritoneale, utero, ovaie, ecc.). L'amoxicillina penetra anche nel liquido sinoviale, nel fegato, nella prostata, nelle tonsille palatali, nel tessuto muscolare, nella cistifellea, nel segreto dei seni, nella saliva, nelle secrezioni bronchiali. L'amoxicillina e l'acido clavulanico non penetrano attraverso il BBB in guaine cerebrali non infiammatorie. L'amoxicillina e l'acido clavulanico penetrano nella barriera placentare e in tracce le concentrazioni sono escrete nel latte materno. L'amoxicillina e l'acido clavulanico sono caratterizzati da un basso legame con le proteine ​​plasmatiche. L'amoxicillina è parzialmente metabolizzata, l'acido clavulanico subisce, a quanto pare, un metabolismo intensivo. L'amoxicillina viene escreta dai reni praticamente invariata dalla secrezione tubulare e dalla filtrazione glomerulare. L'acido clavulanico viene escreto mediante filtrazione glomerulare, in parte sotto forma di metaboliti.

testimonianza

Infezioni causate da ceppi sensibili di microrganismi:

  • infezioni del tratto respiratorio superiore e del tratto respiratorio superiore (incluse sinusite acuta e cronica, otite media acuta e cronica, ascesso faringeo, tonsillite, faringite);
  • infezioni del tratto respiratorio inferiore (compresa bronchite acuta con superinfezione batterica, bronchite cronica, polmonite);
  • infezioni del tratto urinario;
  • infezioni ginecologiche;
  • infezioni della pelle e dei tessuti molli, compresi i morsi di animali e umani;
  • infezioni dell'osso e del tessuto connettivo;
  • infezioni del tratto biliare (colecistite, colangite);
  • infezioni odontogene.

Forme di rilascio

Polvere per la preparazione della soluzione per iniezione per somministrazione endovenosa (4) 500 mg, 1000 mg.

Polvere per la preparazione di sospensioni per somministrazione orale 125 mg, 250 mg, 400 mg (forma del farmaco per bambini conveniente).

Compresse rivestite con film da 250 mg, 500 mg, 875 mg.

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

Adulti e bambini sopra i 12 anni (o più di 40 kg di peso corporeo): la dose abituale in caso di infezione lieve e moderata è 1 compressa da 250 + 125 mg ogni 8 ore o 1 compressa da 500 + 125 mg ogni 12 ore, in caso di infezione grave e infezioni del tratto respiratorio - 1 compressa da 500 + 125 mg ogni 8 ore o 1 etichetta. 875 + 125 mg ogni 12 ore Le compresse non sono prescritte ai bambini di età inferiore ai 12 anni (meno di 40 kg di peso corporeo).

La dose massima giornaliera di acido clavulanico (sotto forma di sale di potassio) è di 600 mg per gli adulti e di 10 mg / kg di peso corporeo per i bambini. La dose massima giornaliera di amoxicillina è di 6 g per gli adulti e di 45 mg / kg di peso corporeo per i bambini.

Il corso del trattamento è di 5-14 giorni. La durata del trattamento è determinata dal medico curante. Il trattamento non dovrebbe durare più di 14 giorni senza esame medico.

Dosaggio con infezioni odontogene: 1 tavolo. 250 + 125 mg ogni 8 ore o 1 etichetta. 500 + 125 mg ogni 12 ore per 5 giorni.

Dosaggio per insufficienza renale: per i pazienti con insufficienza renale moderata (Cl creatinina - 10-30 ml / min), la dose è 1 tabella. 500 + 125 mg ogni 12 ore; per i pazienti con insufficienza renale grave (Cl creatinina inferiore a 10 ml / min), la dose è 1 tabella. 500 + 125 mg ogni 24 ore

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali nella maggior parte dei casi sono lievi e transitori.

  • perdita di appetito;
  • nausea, vomito;
  • diarrea;
  • dolore addominale;
  • prurito, orticaria, rash eritematoso;
  • angioedema;
  • shock anafilattico;
  • vasculite allergica;
  • dermatite esfoliativa;
  • Sindrome di Stevens-Johnson;
  • leucopenia reversibile (inclusa neutropenia);
  • trombocitopenia;
  • anemia emolitica;
  • eosinofilia;
  • vertigini, mal di testa;
  • convulsioni (può verificarsi nei pazienti con compromissione della funzionalità renale durante l'assunzione del farmaco in dosi elevate);
  • ansia;
  • insonnia;
  • nefrite interstiziale;
  • cristalluria;
  • sviluppo di superinfezione (compresa la candidosi).

Controindicazioni

  • ipersensibilità a uno qualsiasi dei componenti del farmaco;
  • storia di ipersensibilità a penicilline, cefalosporine e altri antibiotici beta-lattamici;
  • una storia di indicazioni di ittero colestatico e / o altre anomalie nella funzionalità epatica causate dall'assunzione di amoxicillina / acido clavulanico;
  • mononucleosi infettiva e leucemia linfocitica.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Amoxiclav può essere prescritto durante la gravidanza con indicazioni chiare.

L'amoxicillina e l'acido clavulanico in piccole quantità vengono escreti nel latte materno.

Istruzioni speciali

Nel corso del trattamento dovrebbero essere monitorate le funzioni del sangue, del fegato e dei reni.

I pazienti con grave compromissione della funzionalità renale richiedono un'adeguata correzione del regime di dosaggio o un aumento degli intervalli tra il dosaggio.

Al fine di ridurre il rischio di reazioni avverse dal tratto gastrointestinale dovrebbe assumere il farmaco durante i pasti.

Test di laboratorio: alte concentrazioni di amoxicillina danno una reazione falso-positiva al glucosio nelle urine usando il reagente di Benedict o la soluzione di Felling. Si raccomanda di utilizzare reazioni enzimatiche con glucosidasi.

È vietato usare Amoxiclav con l'uso simultaneo di alcol in qualsiasi forma, poiché il rischio di insufficienza epatica aumenta seriamente quando vengono assunti contemporaneamente.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

Non ci sono dati sull'effetto negativo di Amoxiclav nelle dosi raccomandate sulla capacità di guidare un'auto o di lavorare con meccanismi.

Interazione farmacologica

Con l'uso simultaneo del farmaco Amoxiclav con antiacidi, glucosamina, lassativi, l'assorbimento di aminoglicosidi rallenta, con l'acido ascorbico - aumenta.

Diuretici, allopurinolo, fenilbutazone, FANS e altri farmaci che bloccano la secrezione tubulare aumentano la concentrazione di amoxicillina (l'acido clavulanico è derivato principalmente dalla filtrazione glomerulare).

Con l'uso simultaneo di Amoxiclav aumenta la tossicità del metotrexato.

Con l'uso simultaneo di Amoksiklava con allopurinolo aumenta l'incidenza di esantema.

La somministrazione concomitante con disulfiram deve essere evitata.

In alcuni casi, l'assunzione del farmaco può allungare il tempo di protrombina, a questo proposito, occorre prestare attenzione con la nomina contemporanea di anticoagulanti e il farmaco Amoxiclav.

La combinazione di amoxicillina e rifampicina è antagonistica (c'è un indebolimento reciproco dell'azione antibatterica).

Amoxiclav non deve essere usato contemporaneamente ad antibiotici batteriostatici (macrolidi, tetracicline), sulfonamidi a causa della possibile riduzione dell'efficacia di Amoxiclav.

Probenecid riduce l'escrezione di amoxicillina, aumentando la sua concentrazione sierica.

Gli antibiotici riducono l'efficacia dei contraccettivi orali.

Analoghi di antibiotico amoxiclav

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Amovikomb;
  • Amoxiclav Quiktab;
  • Arlette;
  • Augmentin;
  • Baktoklav;
  • Verklan;
  • Klamosar;
  • Liklav;
  • Medoklav;
  • Panklav;
  • Ranklav;
  • Rapiklav;
  • Taromentin;
  • Flemoklav Solyutab;
  • Ekoklav.

Pediatra - consultazioni online

Posso bere amoxiclav in meno di 5 giorni?

№ 12 528 Pediatra 26/03/2014

Ha mal di gola da 10 mesi, prendiamo amoxiclav per 3 giorni, il quarto giorno ho un'eruzione cutanea sul mio viso, cosa dovrei fare? Continui a prendere amoxiclav o rifiuti? La temperatura del bambino era addormentata

Benvenuto! sì richiedere fino a 5 giorni, aggiungere antistaminici e Linex

Buona giornata! Se un bambino ha una reazione allergica al farmaco, dovrebbe essere sostituito da un altro, ma il trattamento deve essere continuato.

Rifiutare. Perché il bambino è allergico alle droghe in questo gruppo. È necessario entro 3 giorni per dare 1 compressa triturata di fenkarol, diluita in una miscela o in acqua 20 ml. e bere durante il giorno.

Ciao dottore, ho 17 anni, da qualche parte 5 settimane fa mb less Avevo rapporti sessuali non protetti con una ragazza. Dopo due giorni di sesso, avevo 3-4 piccoli brufoli rossi sulla testa del pene che non mi infastidivano. Ci sono volute 1-2 settimane e sono scomparsi. Mi sono calmato. Ora, quando sono trascorse 4-5 settimane, la mia temperatura è salita a 39,5, c'è stata una debolezza alle gambe e il mal di testa il giorno dopo tutto è passato e mi è venuta la gola (c'è la sensazione che qualcosa sia saltato lassù e quando qualcosa sta deglutendo di più.

Buona giornata! Aiutami a capirlo! Un bambino di 6 anni, la temperatura è salita la notte scorsa, a 39 C. Al mattino è stato trattato un dente. La temperatura è stata abbattuta da ibuklin. Dei sintomi, non c'era niente, la gola non era dolorante, non c'era il moccio, mi lamentavo un po 'dello stomaco. Al mattino si sono rivolti a un medico, in base ai risultati dei test, è diventato chiaro che da qualche parte c'era ancora un processo infiammatorio, hanno fatto supporre che ci fosse un punto di ebollizione nella gola o un mal di gola, non era doloroso per un bambino da ingoiare. Dimmi quanto sono importanti i risultati degli esami del sangue..

Buona giornata! Circa una settimana fa, un bambino aveva una piccola eruzione rosea sullo stomaco nell'area intorno all'ombelico. Inizialmente hanno suggerito che fosse a causa dei dolci (al bambino piacciono i dolci). Ho cercato di non dargli dolci. Ora, una settimana dopo, l'eruzione è diventata sotto forma di brufoli color carne e si è estesa alle gambe, alle braccia, alla schiena, allo stomaco, al torace. L'eruzione non dà fastidio, non prurito, la temperatura non era. Recentemente, abbiamo imparato che un bambino mangiava dolci ogni giorno, quando doveva mangiarlo.

Mia figlia ha 3 anni. Questo pomeriggio, dopo un sogno, la sua temperatura salì bruscamente a 38,5. Gonfiore del viso Il bambino è molto malato. Non ci sono altri segni della malattia. Il bambino non si lamenta di nulla. Dopo 2 giorni, parti per il sud. Cosa si può fare e cosa può essere.

Il figlio di 3 anni, ha trovato le macchie rosse del mattino come punture di zanzara per la cena, sono cresciuti. Per tre giorni il bambino tossisce con voce roca non spesso (al mattino, una volta la sera, un'altra volta). Temperature come no. Anche sul viso, nessun difetto. Solo sulle gambe un po '(qualche punto con un penny) sul collo sono un paio di centesimi e la cosa principale è sulla pancia (foto che ho messo sopra). Aiuto per favore consigli!

18+ Le consultazioni online sono informative e non sostituiscono la consultazione faccia a faccia con un medico. Accordo per gli utenti

I tuoi dati personali sono protetti in modo sicuro. I pagamenti e il lavoro sul sito vengono eseguiti utilizzando SSL sicuro.

amoxiclav

Commenti

Se hai iniziato a bere antibiotici, hai bisogno di bere un corso completo, altrimenti potrebbe anche peggiorare: c'era già una ragazza che scriveva, 1 giorno che non bevevano alcol e le complicazioni andavano.

gli antibiotici sono prescritti solo da un medico, se ci sono prove, di solito un alto tasso., più di 4 giorni, respiro sibilante quando si tossisce e un esame del sangue, cat. mostrerà che non è un virus, perché i virus non trattano con antibiotici!

perché hai iniziato a dare antibiotici ?? Il medico ha prescritto o se stessi. i virus non li curano, pus negli occhi - questo è come una rinite di accompagnamento, spesso abbiamo questo. e ora gli antibes bevono tutti i 5 giorni. + abbondante bevanda calda. Guarisci presto.

Vedi anche

Le ragazze, a quanto pare, hanno ancora raccolto uno stafilococco nell'ospedale per la maternità. Guinea nominato per bere amoxiclav. Qualcuno ha preso con GW per questo?

Devchul che ha preso amoxiclav con gv. Ho bisogno di bere. Cosa fare Non gettare lo stesso guv?

Ciao ragazze! Aiutami a capire la medicina. La figlia ha 1 anno, siamo malati, siamo già stanchi da una settimana! La temperatura è 37,5, un naso che cola (inoltre, tale che il bambino non riesce a dormire la notte! Aspiratore, nazole, aqua maris, vibrocil-non aiuta nulla! La sensazione di gonfiore al naso). 1t per 3 p / d.

Ho dovuto iniziare a bere amoxiclav. Ho una tonsillite purulenta e un'otite. Le istruzioni dicono che l'allattamento è possibile, ma penetra nel latte nella quantità minima. Il pediatra ha permesso di nutrirsi con questo medicinale. Nessuno di voi lo è.

Abbiamo una tosse, il moccio già passa. Facciamo un massaggio in modo che l'espettorato si allontani. Il dottore ha detto che tutto potrebbe trasformarsi in polmonite e ha prescritto l'amoxiclav. Dimmi, per favore, questo antibiotico ha aiutato qualcuno a guarire?

Le ragazze possono prendere qualcuno, prescritto dal dottore ma è spaventoso. Presero la semina e trovarono qualcosa che ora non doveva pronunciare. E così hanno nominato Amoxiclav.

Buona sera! Oggi un medico delle urine (detto un sacco di batteri) ha prescritto amoxiclav 1000 2 volte al giorno. Qualcosa confonde il dosaggio. non troppo grande? Prima di ciò, ho tagliato la canna da zucchero

Ci è stato prescritto Amoxiclav 250 mg + 62,5 mg / 5 ml per bere 2,5 ml 3 volte al giorno. Ma qualcosa è un po 'troppo, a giudicare dalla dose raccomandata nelle istruzioni. Siamo 6 mesi, peso 8 kg. Dovrebbe essere 1,25 ml.

Giovedì, il bambino ha avuto la febbre, il pediatra non ha trovato segni della malattia, il venerdì sono corsi da Laura, perché il naso non ha respirato, e non c'era il moccio, ho pensato che forse era questo il problema. Di conseguenza, ha detto ENT.

Benvenuto! Precedentemente ha posto la domanda qui sotto: un bambino ha 11,5 mesi. Quattro giorni era un naso che cola (moccio trasparente), il quinto giorno sono diventati gialli. E proprio quella notte il bambino dormì a malapena, sempre piangendo molto, 2 volte.

Amoxiclav - recensioni

Amoxiclav - da trattare o no?

L'amoxiclav è un farmaco antibatterico del gruppo delle "penicilline protette". In effetti, è una combinazione abbastanza efficace di ampicillina (antibiotico) e acido clavulanico, che potenzia l'effetto della prima sostanza. Come tutti gli antibiotici, Amoxiclav deve essere assunto solo secondo le rigorose indicazioni del medico, e il dosaggio è aggiustato individualmente a seconda dell'età e della malattia.

In vari forum puoi trovare molte polemiche e feedback sulla ricezione di Amoksiklava. Innanzitutto voglio sottolineare - abbiamo bisogno di indicazioni per l'assunzione di antibiotici. È impossibile al primo segno di un raffreddore ripulire te stesso e le famiglie con Amoxiclav, è meglio provare qualcosa di più facile, ad esempio, Kagocel,

e quindi non è necessario scrivere su Internet sulla terribile dysbacteriosis. Certamente, qualsiasi farmaco antibatterico può causare insufficienza digestiva, e ancor più se non prescritto in modo errato. Al fine di proteggere l'intestino, è sufficiente bere la capsula di fluconazolo alla prima dose del farmaco, al termine della terapia antibiotica, è possibile ripetere la ricezione.

Il seguente principio: Amoxiclav è prescritto per 3-7 giorni, in dosaggio terapeutico. Per quanto riguarda questo momento, la situazione come "bevuto 2 compresse al giorno - non ha aiutato", "ci sono volute 3 settimane - i sintomi di disfunzione dell'intestino sono comparsi", o "ci sono voluti due giorni interi, ma non c'è stato alcun effetto", causa una tempesta di indignazione e ridicolo sull'analfabetismo delle persone moderne. Dopotutto, quando la maggior parte dei pazienti viene dal medico, sa già qual è la loro malattia e come trattarla, perché c'è Internet. Ma è giusto assumere farmaci online che non insegnano?

Quindi, Amoxiclav viene assunto per almeno 3 giorni (è durante questo periodo che la concentrazione terapeutica si accumula nel sangue e solo per 3 giorni possiamo giudicare attendibilmente l'efficacia), ma non più di 7-10 giorni, perché si sviluppano conseguenze negative. Tuttavia, se il trattamento lo richiede, il farmaco può essere sostituito con un analogo e la terapia continua - meno probabilità di sviluppare resistenza.

E l'ultimo - il dosaggio - è calcolato secondo l'età (bambino o adulto), ma è ripartito in 2-3, e qualche volta 4 dosi.

Commenti sulle recensioni sulla dimensione troppo grande delle compresse possono essere semplici: ci Amoxiclav in iniezioni, capsule (sono più piccole delle compresse) e con dosaggi diversi (la dimensione della compressa dipende da essa).

Pertanto, è sicuramente trattato, e se le penicilline sono già, quindi Amoxiclav è meglio.

Compresse di Amoxiclav - istruzioni ufficiali per l'uso

ISTRUZIONI
sull'uso del farmaco
per uso medico

Leggere attentamente queste istruzioni prima di iniziare a prendere / usare questo farmaco.
• Salvare le istruzioni, potrebbe essere richiesto di nuovo.
• In caso di domande, consultare il medico.
• Questo medicinale è prescritto per lei personalmente e non deve essere trasmesso ad altri, perché può essere pericoloso anche se ha gli stessi sintomi che ha lei.

Numero di registrazione

Nome commerciale

Nome del gruppo

amoxicillina + acido clavulanico

Forma di dosaggio

Compresse rivestite con film

struttura

Sostanze attive (core): ogni compressa da 250 mg + 125 mg contiene 250 mg di amoxicillina in forma di triidrato e 125 mg di acido clavulanico sotto forma di sale di potassio;
ciascuna compressa da 500 mg + 125 mg contiene 500 mg di amoxicillina in forma di triidrato e 125 mg di acido clavulanico sotto forma di sale di potassio;
ogni compressa di 875 mg + 125 mg contiene 875 mg di amoxicillina nella forma di un triidrato e 125 mg di acido clavulanico sotto forma di un sale di potassio.
Eccipienti (rispettivamente per ciascun dosaggio): biossido di silicio colloidale 5,40 mg / 9,00 mg / 12,00 mg, crospovidone 27,40 mg / 45,00 mg / 61,00 mg, sodio croscarmellosio 27,40 mg / 35,00 mg / 47,00, magnesio stearato 12,00 mg / 20,00 mg / 17,22 mg, talco 13,40 mg (per un dosaggio di 250 mg + 125 mg), cellulosa microcristallina fino a 650 mg / fino a 1060 mg / 1435 mg;
compresse rivestite con film 250 mg + 125 mg - ipromellosa 14.378 mg, etilcellulosa 0.702 mg, polisorbato 80-0.780 mg, trietilcitrato 0.793 mg, biossido di titanio 7.605 mg, talco 1.742 mg;
compresse rivestite con film 500 mg + 125 mg - ipromellosa 17,696 mg, etilcellulosa 0,864 mg, polisorbato 80-0,960 mg, trietil citrato 0,976 mg, titanio biossido 9,360 mg, talco 2,144 mg;
compresse rivestite con film 875mg + 125mg - ipromellosa 23.226 mg, etilcellulosa 1.134 mg, polisorbato 80 - 1.260 mg, trietilcitrato 1.280 mg, titanio diossido 12.286 mg, talco 2.814 mg.

descrizione

Compresse da 250 mg + 125 mg: compresse bianche o quasi bianche, oblunghe, ottagonali, biconvesse, rivestite con film, con impressioni "250/125" su un lato e "AMC" sull'altro lato.
Compresse da 500 mg + 125 mg: compresse bianche o quasi bianche, ovali, biconvesse, rivestite con film.
Compresse da 875 mg + 125 mg: compresse bianche o quasi bianche, oblunghe, biconvesse, rivestite con film, con una tacca e impronta "875/125" su un lato e "AMC" sull'altro lato.
Tipo di nodo: massa giallastro.

Gruppo farmacoterapeutico

Antibiotico - penicillina semisintetica + inibitore della beta-lattamasi

Codice ATX: J01CR02.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica
Meccanismo d'azione
L'amoxicillina è una penicillina semi-sintetica, che è attiva contro molti microrganismi gram-positivi e gram-negativi. L'amoxicillina viola la biosintesi del peptidoglicano, che è un componente strutturale della parete cellulare batterica. La violazione della sintesi del peptidoglicano porta a una perdita di resistenza della parete cellulare, che causa lisi e morte cellulare di microrganismi. Allo stesso tempo, l'amoxicillina viene distrutta dalle beta-lattamasi e pertanto lo spettro dell'attività di amoxicillina non si estende ai microrganismi che producono questo enzima.
L'acido clavulanico, un inibitore della beta-lattamasi strutturalmente correlato alle penicilline, ha la capacità di inattivare una vasta gamma di beta-lattamasi presenti in microrganismi resistenti alle penicilline e alle cefalosporine. L'acido clavulanico è sufficientemente efficace contro la beta-lattamasi plasmidica, che molto spesso causa resistenza dei batteri e non è efficace contro la beta-lattamasi cromosomica di tipo I, che non è inibita dall'acido clavulanico.
La presenza di acido clavulanico nella preparazione protegge l'amoxicillina dalla distruzione da parte degli enzimi beta-lattamasi, che consente di estendere lo spettro antibatterico dell'amoxicillina.
Di seguito è riportata la combinazione in vitro di amoxicillina con acido clavulanico.

farmacocinetica
I principali parametri farmacocinetici di amoxicillina e acido clavulanico sono simili. L'amoxicillina e l'acido clavulanico si sciolgono bene in soluzioni acquose con pH fisiologico e, dopo aver assunto Amoxiclav ®, vengono rapidamente e completamente assorbiti all'interno del tratto gastrointestinale (GIT). L'assorbimento delle sostanze attive amoxicillina e acido clavulanico è ottimale in caso di ricezione all'inizio del pasto.
La biodisponibilità di amoxicillina e acido clavulanico dopo somministrazione orale è di circa il 70%.
Di seguito sono riportati i parametri farmacocinetici di amoxicillina e acido clavulanico dopo somministrazione di 875 mg / 125 mg e 500 mg / 125 mg due volte al giorno, 250 mg / 125 mg tre volte al giorno con volontari sani.

distribuzione
Entrambi i componenti sono caratterizzati da un buon volume di distribuzione in vari organi, tessuti e fluidi corporei (inclusi nei polmoni, organi addominali, tessuti adiposi, ossei e muscolari, liquidi pleurici, sinoviali e peritoneali, nella pelle, bile, urina, purulenta scarico, espettorato, liquido interstiziale).
Il legame con le proteine ​​plasmatiche è moderato: 25% per acido clavulanico e 18% per amoxicillina.
Il volume di distribuzione è di circa 0,3-0,4 l / kg per l'amoxicillina e circa 0,2 l / kg per l'acido clavulanico.
L'amoxicillina e l'acido clavulanico non penetrano la barriera emato-encefalica nelle meningi cerebrali non infiammatorie.
L'amoxicillina (come la maggior parte delle penicilline) viene escreta nel latte materno. Tracce di acido clavulanico si trovano anche nel latte materno. L'amoxicillina e l'acido clavulanico penetrano nella barriera placentare.
metabolismo
Circa il 10-25% della dose iniziale di amoxicillina viene escreta dai reni come acido penicillico inattivo. L'acido clavulanico nel corpo umano viene ampiamente metabolizzato per formare acido 2,5-diidro-4- (2-idrossietil) -5-oxo-1H-pirrol-3-carbossilico e 1-ammino-4-idrossi-butan-2-one ed espulso dai reni, attraverso il tubo digerente, così come con l'aria espirata, sotto forma di anidride carbonica.
allevamento
L'amoxicillina è escreta principalmente dai reni, mentre l'acido clavulanico è attraverso meccanismi sia renali che extrarenali. Dopo una singola dose di 250 mg / 125 mg o 500 mg / 125 mg circa il 60-70% di amoxicillina e il 40-65% di acido clavulanico entro le prime 6 ore viene escreto dai reni invariati.
L'emivita media di eliminazione (T1 / 2) di amoxicillina / acido clavulanico è di circa un'ora, la clearance media totale è di circa 25 l / h nei pazienti sani.
La più grande quantità di acido clavulanico viene escreta entro le prime 2 ore dall'ingestione.
Pazienti con funzionalità renale compromessa
La clearance complessiva di amoxicillina / acido clavulanico diminuisce in proporzione alla diminuzione della funzionalità renale. La clearance ridotta è più pronunciata per l'amoxicillina che per l'acido clavulanico, perché la maggior parte dell'amoxicillina viene escreta dai reni. Le dosi del farmaco per l'insufficienza renale devono essere selezionate tenendo in considerazione l'indesiderabilità del cumulo di amoxicillina mantenendo il livello normale di acido clavulanico.
Pazienti con insufficienza epatica
Nei pazienti con funzionalità epatica compromessa, il farmaco viene usato con cautela, è necessario monitorare continuamente la funzionalità epatica.
Entrambi i componenti vengono rimossi mediante emodialisi e quantità minori mediante dialisi peritoneale.

Indicazioni per l'uso

Infezioni causate da ceppi sensibili di microrganismi:
• infezioni del tratto respiratorio superiore e del tratto respiratorio superiore (incluse sinusite acuta e cronica, otite media acuta e cronica, ascesso faringeo, tonsillite, faringite);
• infezioni del tratto respiratorio inferiore (compresa bronchite acuta con superinfezione batterica, bronchite cronica, polmonite);
• infezioni del tratto urinario;
• infezioni in ginecologia;
• infezioni della pelle e dei tessuti molli, nonché ferite da morsi di esseri umani e animali;
• infezioni dell'osso e del tessuto connettivo;
• infezioni delle vie biliari (colecistite, colangite);
• infezioni odontogene.

Controindicazioni

• Ipersensibilità al farmaco;
• ipersensibilità nella storia a penicilline, cefalosporine e altri antibiotici beta-lattamici;
• ittero colestatico e / o altre disfunzioni epatiche causate da una storia di amoxicillina / acido clavulanico;
• mononucleosi infettiva e leucemia linfocitica;
• età da bambini fino a 12 anni o con un peso del corpo meno di 40 kg.

Con cura

Colite pseudomembranosa nella storia, malattie del tratto gastrointestinale, insufficienza epatica, insufficienza renale grave, gravidanza, allattamento, mentre viene utilizzato con anticoagulanti.

Utilizzare durante la gravidanza e durante l'allattamento

Gli studi sugli animali non hanno rivelato dati sui pericoli legati all'assunzione del farmaco durante la gravidanza e sui suoi effetti sullo sviluppo embrionale fetale.
In uno studio su donne con rottura prematura delle membrane, è stato riscontrato che l'uso profilattico di amoxicillina / acido clavulanico può essere associato ad un aumentato rischio di enterocolite necrotizzante nel neonato.
In gravidanza e allattamento, il farmaco viene utilizzato solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto e il bambino.
L'amoxicillina e l'acido clavulanico in piccole quantità penetrano nel latte materno.
Nei bambini che ricevono l'allattamento al seno, può sviluppare sensibilizzazione, diarrea, candidosi delle membrane mucose del cavo orale. Quando prende la medicina Amoksiklav ® è necessario risolvere il problema di fermare l'allattamento al seno.

Dosaggio e somministrazione

Dentro.
Il regime posologico viene impostato individualmente in base all'età, al peso corporeo, alla funzione renale del paziente e alla gravità dell'infezione.
Amoxiclav ® deve essere assunto all'inizio di un pasto per l'assorbimento ottimale e la riduzione dei possibili effetti collaterali dall'apparato digerente.
Il corso del trattamento è di 5-14 giorni. La durata del trattamento è determinata dal medico curante. Il trattamento non dovrebbe durare più di 14 giorni senza esame medico.
Adulti e bambini di età pari o superiore a 12 anni o con peso di 40 kg o più:
Per il trattamento di infezioni da lievi a moderate - 1 compressa da 250 mg + 125 mg ogni 8 ore (3 volte al giorno).
Per il trattamento di infezioni gravi e infezioni respiratorie - 1 compressa da 500 mg + 125 mg ogni 8 ore (3 volte al giorno) o 1 compressa da 875 mg + 125 mg ogni 12 ore (2 volte al giorno).
Poiché le compresse della combinazione di amoxicillina e acido clavulanico 250 mg + 125 mg e 500 mg + 125 mg contengono la stessa quantità di acido clavulanico - 125 mg, 2 compresse da 250 mg + 125 mg non equivalgono a 1 compressa da 500 mg + 125 mg.
Pazienti con funzionalità renale compromessa
L'aggiustamento della dose si basa sulla dose massima raccomandata di amoxicillina e si basa sui valori di clearance della creatinina (CK).

Effetti collaterali

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), gli effetti indesiderati sono classificati in base alla loro frequenza di sviluppo come segue: molto spesso (≥1 / 10), spesso (≥1 / 100, ® e probenecid possono portare ad un aumento e persistenza nel livello ematico di amoxicillina, ma non acido clavulanico, pertanto l'uso simultaneo con probenecid non è raccomandato.L'uso simultaneo del farmaco Amoxiclav ® e metotrexato aumenta la tossicità del metotrexato.
L'uso del farmaco in associazione con allopurinolo può portare allo sviluppo di reazioni allergiche cutanee. Attualmente non ci sono dati sull'uso simultaneo di una combinazione di amoxicillina con acido clavulanico e allopurinolo. L'uso concomitante con disulfiram dovrebbe essere evitato.
Riduce l'efficacia dei farmaci, nel processo del metabolismo di cui si forma l'acido para-aminobenzoico, etinilestradiolo - il rischio di sviluppare sanguinamento "sfondamento".
La letteratura descrive rari casi di aumento del rapporto internazionale normalizzato (INR) in pazienti con co-somministrazione di acenocumarolo o warfarin e amoxicillina. Se necessario, l'uso simultaneo di anticoagulanti deve essere regolarmente monitorato dal tempo di protrobinovannoe o dall'INR nella nomina o nella cancellazione del farmaco, potrebbe essere necessario regolare la dose di anticoagulanti per la somministrazione orale.
Ad uso simultaneo con rifampicina, è possibile l'indebolimento reciproco dell'effetto antibatterico. Il farmaco Amoxiclav ® non deve essere usato contemporaneamente in combinazione con antibiotici batteriostatici (macrolidi, tetracicline), sulfonamidi a causa di una possibile diminuzione dell'efficacia del farmaco Amoxiclav ®.
Amoxiclav ® riduce l'efficacia dei contraccettivi orali.
Nei pazienti trattati con micofenolato mofetile, dopo aver iniziato la combinazione di amoxicillina con acido clavulanico, si è verificata una diminuzione della concentrazione del metabolita attivo - acido micofenolico, prima di assumere la dose successiva del farmaco di circa il 50%. Le variazioni di questa concentrazione potrebbero non rispecchiare accuratamente i cambiamenti generali nell'esposizione all'acido micofenolico.

Istruzioni speciali

Prima di iniziare il trattamento, il paziente deve essere intervistato per una storia di reazioni di ipersensibilità a penicilline, cefalosporine o altri antibiotici beta-lattamici. Nei pazienti con ipersensibilità alle penicilline, sono possibili reazioni allergiche incrociate con antibiotici cefalosporinici. In un corso di trattamento, è necessario monitorare lo stato della funzione degli organi, del fegato e dei reni che formano il sangue. I pazienti con grave compromissione della funzionalità renale richiedono un adeguato aggiustamento della dose o un aumento degli intervalli tra le dosi. Al fine di ridurre il rischio di effetti collaterali dal tratto gastrointestinale dovrebbe assumere il farmaco durante i pasti.
Forse lo sviluppo della superinfezione a causa della crescita della microflora insensibile all'amoxicillina, che richiede un corrispondente cambiamento nella terapia antibatterica.
Nei pazienti con funzionalità renale compromessa, così come quando assumono alte dosi di farmaco possono manifestare convulsioni.
Non è raccomandato l'uso del farmaco in pazienti con sospetta mononucleosi infettiva.
Se si verifica una colite associata ad antibiotici, deve interrompere immediatamente l'assunzione di Amoxiclav ®, consultare un medico e iniziare un trattamento appropriato. I farmaci che inibiscono la peristalsi sono controindicati in tali situazioni.
Nei pazienti con ridotta diuresi, la cristalluria si verifica molto raramente. Durante l'uso di grandi dosi di amoxicillina, si raccomanda di assumere una quantità sufficiente di liquido e mantenere una diuresi adeguata per ridurre la probabilità di formazione di cristalli di amoxicillina.
Test di laboratorio: alte concentrazioni di amoxicillina danno una reazione falsamente positiva al glucosio nelle urine usando il reagente di Benedict o la soluzione di Fehling.
Si raccomanda di utilizzare reazioni enzimatiche con glucosidasi.
L'acido clavulanico può causare un legame non specifico di immunoglobulina G (IgG) e albumina alle membrane degli eritrociti, il che porta a risultati falsi positivi del test di Coombs.

Speciali precauzioni per lo smaltimento di medicinali inutilizzati.

Non c'è bisogno di precauzioni speciali quando si distrugge Amoxiclav ® inutilizzato.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi

Con lo sviluppo di reazioni indesiderate del sistema nervoso (ad esempio, vertigini, convulsioni), è necessario astenersi dalla guida e da altre attività che richiedono una maggiore concentrazione e reazioni psicomotorie.

Modulo di rilascio

Imballaggio primario:
Compresse rivestite con film, 250 mg + 125 mg: 15, 20 o 21 compresse e 2 disidratanti (gel di silice) collocati in un contenitore rotondo in rosso con la scritta "immangiabile" in un flaconcino di vetro scuro sigillato con un coperchio a vite in metallo con un anello di controllo con perforazione e guarnizione in polietilene a bassa densità all'interno.
Compresse rivestite con film, 500 mg + 125 mg: 15 o 21 compresse e 2 disidratanti (gel di silice), poste in un contenitore rosso rotondo con la scritta "immangiabile", in una bottiglia di vetro scuro, sigillate con un coperchio a vite in metallo con un anello di controllo con perforazione e un tampone di polietilene a bassa densità all'interno o 5, 6, 7 o 8 compresse in un blister di alluminio rigido / alluminio morbido verniciato.
Compresse rivestite con film, 875 mg + 125 mg: 2, 5, 6, 7 o 8 compresse in blister in alluminio rigido / alluminio morbido verniciato.
Imballaggio secondario:
Compresse rivestite con film, 250 mg + 125 mg: una bottiglia in un pacchetto di cartone insieme con le istruzioni per uso medico.
Compresse rivestite con film, 500 mg + 125 mg: una fiala o una, due, tre, quattro o dieci blister da 5, 6, 7 o 8 compresse in una scatola di cartone insieme alle istruzioni per uso medico.
Compresse rivestite con film, 875 mg + 125 mg: 1, 2, 3, 4 o 10 blister da 2, 5, 6, 7 o 8 compresse per confezione di cartone insieme alle istruzioni per uso medico.

Condizioni di conservazione

In un posto secco a una temperatura non più in alto che 25 ° C.
Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

2 anni.
Non usare il farmaco dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Condizioni di vacanza

prescrizione

fabbricante

Titolare dell'UR: Lek dd, Verovšková 57, 1526 Lubiana, Slovenia;
Prodotto: Lek dd, Perzonali 47, 2391 Prevalle, Slovenia.
Reclami dei consumatori da inviare a CJSC Sandoz:
125315, Mosca, viale Leningradskij, 72, un edificio. 3.

Amoxiclav: istruzioni per l'uso

L'amoxiclav è un popolare antibiotico. Viene spesso prescritto da medici e pediatri nel trattamento di malattie infettive croniche. Quali sono le caratteristiche mediche di Amoxiclav, quali sono le sue controindicazioni e come applicarlo correttamente?

Descrizione della droga

Amoxiclav si compone di due componenti principali. Prima di tutto, è penicillina semi-sintetica - amoxicillina, così come acido clavulanico. Ogni componente ha una sua funzione. L'amoxicillina è tra gli antibiotici, ma l'acido clavulanico non ha un effetto antibatterico evidente. Qual è allora il suo scopo?

Come sapete, le penicilline sono uno dei primi antibiotici ottenuti a metà del secolo scorso. Durante il loro utilizzo, hanno dimostrato la loro alta efficienza. Ma allo stesso tempo, molti batteri sono riusciti a sviluppare resistenza nei loro confronti. Come funziona la protezione dei batteri contro gli antibiotici?

L'amoxicillina agisce sulla parete cellulare dei batteri legando uno degli enzimi che lo compongono. Di conseguenza, la parete cellulare perde la sua forza, viene distrutta e il batterio muore. Tuttavia, molti tipi di batteri hanno iniziato a produrre sostanze speciali - la beta-lattamasi, che bloccano l'azione degli antibiotici. Pertanto, l'amoxicillina non era pericolosa per la maggior parte dei batteri.

L'acido clavulanico è progettato specificamente per combattere le beta-lattamasi. Legandosi all'amoxicillina, rende l'antibiotico immune alla beta-lattamasi. Questo effetto si manifesta in relazione alla maggior parte dei tipi di beta-lattamasi prodotti dai batteri.

Pertanto, la combinazione di amoxicillina e acido clavulanico ha uno spettro più ampio di attività antibatterica rispetto all'amoxicillina pura. Se l'amoxicillina può interessare solo un numero limitato di batteri che non sono in grado di produrre beta-lattamasi, allora l'amoxicillina, associata all'acido clavulanico, è attiva contro la maggior parte dei batteri che causano malattie infettive. Tra i batteri che Amoxiclav può distruggere, ci sono sia batteri gram-positivi che gram-negativi.

I principali tipi di batteri che sono sensibili ad Amoxiclav:

  • streptococchi,
  • stafilococchi,
  • Shigella,
  • Klebsiella,
  • Brucella,
  • echinococco,
  • Helicobacter,
  • clostridi,
  • bacillo di hemophilus,
  • salmonella,
  • Proteus.

Batteri resistenti ad Amoxiclav:

  • Enterobacter,
  • Pseudomonas,
  • clamidia,
  • micoplasma,
  • legionella,
  • Yersinia,

e alcuni altri.

farmacocinetica

I componenti di Amoksiklava sono ben assorbiti nel sangue e distribuiti uniformemente nei tessuti principali e nei fluidi corporei, il che fornisce un effetto terapeutico universale del farmaco. Allo stesso tempo, i componenti non penetrano nella barriera emato-encefalica. Tuttavia, le sostanze che compongono Amoxiclav possono penetrare la barriera placentare durante la gravidanza e in piccole quantità immettere latte materno in donne che allattano. L'amoxicillina è scarsamente metabolizzata ed escreta quasi invariata attraverso i reni. Al contrario, l'acido clavulanico viene convertito in metaboliti, che vengono escreti nelle urine. Il periodo di eliminazione della metà dei componenti in reni sani è di 1-1,5 ore, il farmaco può anche essere rimosso dal corpo utilizzando l'emodialisi.

Modulo di rilascio

L'amoxiclav è prodotto principalmente in forma di compresse. Esistono due tipi di questo modulo. Le principali sono compresse rivestite con film destinate all'ingestione e alla dissoluzione nell'intestino. Ci sono anche pillole istantanee che vengono assorbite in bocca. È inoltre possibile acquistare il farmaco sotto forma di sospensione (polvere che richiede diluizione) e in flaconcini contenenti polvere, da cui è possibile preparare una soluzione per la somministrazione endovenosa.

Le compresse di Amoxiclav possono avere il seguente dosaggio:

  • 250 mg + 125 mg,
  • 500 mg + 125 mg,
  • 875 mg + 125 mg.

La prima cifra indica il dosaggio di amixicillina e il secondo acido clavulanico. Prodotto farmaceutico Società farmaceutica slovena "Lek".

La polvere per la preparazione di una soluzione di amoxiclav per somministrazione endovenosa ha un dosaggio di 500 e 1000 mg (amoxicillina), 100 e 200 mg (acido clavulanico). Varianti di dosaggio in polvere per la preparazione della sospensione Amoksiklava - 125, 250 e 500 mg (amoxicillina). Si raccomanda di usare il medicinale sotto forma di sospensione per il trattamento di bambini sotto i 12 anni, sebbene il suo uso non sia escluso dagli adulti. Le compresse istantanee Amoxiclav Quiktab sono disponibili anche alla dose di 875 mg + 125 mg.

testimonianza

Lo scopo di amoxicillina e acido clavulanico comprende il trattamento di varie malattie infettive, i cui agenti causali sono batteri. Ma più spesso, questa combinazione è prescritta per il trattamento delle malattie respiratorie acute. L'amoxiclav riduce la gravità dei sintomi della malattia e ne accorcia la durata.

Per quali infezioni viene prescritto il farmaco:

  • malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore, polmoni;
  • malattie urologiche, andrologiche e ginecologiche;
  • malattie della pelle causate da infezione batterica;
  • infezioni del tessuto connettivo e osseo;
  • colecistite infettiva e colangite.

Malattie batteriche degli organi respiratori, in cui il farmaco può essere prescritto:

  • faringite,
  • otite media,
  • tonsilliti,
  • laringiti,
  • rinite,
  • sinusite,
  • sinusite,
  • polmonite,
  • pleurite,
  • bronchiti,
  • tracheiti.

Infezioni batteriche degli organi urinari e genitali in cui il farmaco può essere usato:

  • pielonefrite,
  • cistite,
  • uretrite,
  • prostatite,
  • annessite,
  • endometrite,
  • salpingite.

Si raccomanda inoltre di prescrivere un farmaco per la prevenzione e il trattamento delle infezioni associate a denti e gengive. Il farmaco è anche prescritto per il trattamento di ferite, morsi, flemmone.

Controindicazioni

Il farmaco ha poche controindicazioni. Amoxiclav può essere trattato nei bambini, compresi i bambini. Per i neonati, è possibile utilizzare la sospensione e la soluzione per la somministrazione endovenosa. Può usare il farmaco e le donne incinte (sotto la supervisione di un medico). La principale controindicazione per l'assunzione di Amoxiclav è un'intolleranza ai farmaci del gruppo della penicillina, così come le cefalosporine e altri antibiotici beta-lattamici. Inoltre, non è permesso assumere Amoxiclav a persone che soffrono di gravi forme di insufficienza epatica, mononucleosi infettiva e leucemia linfatica, coloro che hanno precedentemente assunto amoxicillina hanno portato allo sviluppo di ittero colestatico.

Il farmaco dipende anche dalle condizioni dei reni del paziente. Alle persone con insufficienza renale (con clearance della creatinina inferiore al normale) dovrebbero essere somministrate dosi più basse di Amoxiclav rispetto al normale.

I bambini di età inferiore a 12 anni non sono prescritti forme di compresse di Amoxiclav. Per loro, è preferibile usare una sospensione. Attenzione è stata prescritta l'Amoxiclav durante la gravidanza. Il suo utilizzo è possibile nei casi in cui il potenziale beneficio per la madre sia maggiore del danno che può essere fatto al feto in via di sviluppo. Quando si può anche usare un farmaco per l'allattamento. Tuttavia, se è necessario utilizzare Amoxiclav durante l'allattamento, si raccomanda di consultare il proprio medico prima.

Effetti collaterali

Il farmaco è ben tollerato e gli effetti collaterali durante l'assunzione di Amoksiklava appaiono raramente. Gli effetti indesiderati più comuni associati al tratto gastrointestinale. Come ogni antibiotico, Amoxiclav distrugge non solo gli organismi che causano malattie, ma anche la normale microflora intestinale. Pertanto, con un lungo ciclo di trattamento con Amoxiclav, sono possibili fenomeni associati a disbiosi - dispepsia, nausea, diarrea e dolore addominale.

Dopo aver completato il ciclo di trattamento con Amoxiclav, devono essere presi dei preparati probiotici per ripristinare la microflora intestinale - Bifidumbakterin, Linex, ecc.

Sulla pelle, le mucose e nella cavità orale possono sviluppare la candidosi - la sconfitta dei funghi del genere Candida. Gli effetti collaterali associati alla disbiosi sono più comuni durante l'assunzione di Amoxiclav. Inoltre, durante l'assunzione di Amoxiclav, molte donne possono avere una colpite candidale (mughetto).

Un altro gruppo di effetti collaterali di Amoxiclav è reazioni allergiche. Possono manifestarsi, per esempio, sotto forma di eruzione cutanea, orticaria, dermatite. In questo caso, si raccomanda di interrompere l'assunzione del farmaco e consultare il proprio medico. Molto raramente, a causa dell'uso di Amoxiclav, possono comparire l'edema di Quincke e lo shock anafilattico.

Quando si utilizza Amoxiclav possono comparire effetti indesiderati associati a funzionalità epatica compromessa - ittero colesterolo ed epatite. Questi fenomeni sono stati osservati più spesso negli anziani e negli uomini, soprattutto con un lungo ciclo di trattamento.

Ci possono anche essere altri effetti collaterali, come mal di testa, vertigini, insonnia, alterazioni del sangue (leucopenia, neutropenia, trombocitopenia, agranulocitosi), anemia, alterazioni delle urine (cristalluria, comparsa di sangue), colite pseudomembranosa.

Istruzioni per l'uso

Il dosaggio di Amoxiclav può dipendere da molti fattori: il tipo di malattia, la sua gravità, l'età del paziente, la funzionalità dei suoi reni, ecc. Pertanto, il dosaggio esatto dovrebbe essere prescritto da un medico o terapeuta di malattie infettive. Troppo bassa dose di Amoksiklava può portare al fatto che i batteri saranno immuni da esso e saranno in grado di sviluppare resistenza, e troppo alto comporta il rischio di effetti collaterali.

Nelle infezioni a bassa intensità, di solito viene somministrata una compressa di Amoksiklava 250 + 125 mg tre volte al giorno o una compressa da 500 + 125 due volte al giorno. Nelle malattie gravi possono essere prescritte 3 compresse di Amoksiklava 500 + 125 mg al giorno o 2 compresse di 875 + 125 mg al giorno.

Dose dei bambini prescritta in base al loro peso. Va ricordato che per i bambini è preferibile utilizzare la sospensione, piuttosto che le compresse. Per le infezioni che si verificano in forme lievi e moderate, si consiglia di utilizzare un dosaggio di 20 mg / kg di peso corporeo, per le infezioni gravi, dovrebbe essere raddoppiato. Imballaggio Amoksiklava fornito con istruzioni speciali per calcolare la dose per i bambini in vari casi.

Ci sono due opzioni per il dosaggio della polvere per sospensione. In un caso, 5 ml di polvere contengono una dose di amoxicillina 125 mg e 31,5 acido clavulanico e, nell'altro caso, 5 ml contengono 250 mg della prima sostanza e 62,5 - la seconda.

Le dosi massime giornaliere di acido clavulanico e amoxicillina raccomandate per bambini e adulti:

  • Adulti, Amoxicillina - 6 g
  • Adulti, acido clavulanico - 0, 6 g
  • Bambini, Amoxicillina - 45 mg / kg di peso corporeo
  • Bambini, acido clavulanico - 10 mg / kg di peso corporeo

Con insufficiente funzionalità renale, il dosaggio deve essere regolato. Con una ridotta clearance della creatinina (10-30 ml / min), la dose massima di Amoxiclav è una compressa da 500 + 125 mg due volte al giorno dopo 12 ore, con una clearance inferiore a 10 ml - questa compressa può essere assunta non più di una volta ogni 24 ore.

Il farmaco deve essere assunto a intervalli rigorosamente definiti. Pertanto, se ti viene prescritto di assumere tre pillole al giorno, devono essere assunte esattamente dopo 8 ore, ad esempio a 8, 16 e 24 ore. Se il farmaco viene prescritto due volte al giorno, le compresse devono essere assunte dopo 12 ore. Questo metodo consente di salvare nel sangue una concentrazione costante del farmaco, risultando nell'efficacia di Amoksiklava al massimo.

L'assorbimento di sostanze attive nel sangue avviene indipendentemente dal pasto, quindi Amoxiclav può essere preso prima, dopo e durante il pasto, da questo la sua efficacia non diminuirà. Tuttavia, i medici raccomandano ancora l'assunzione di pillole all'inizio del pasto. Ciò ridurrà la probabilità di effetti collaterali spiacevoli associati al tratto gastrointestinale.

I bambini di età superiore a 12 anni e con un peso corporeo superiore a 40 kg assumono una dose per adulti di sospensione o compresse. Per quelli con disfunzione renale associata a una diminuzione della clearance della creatinina, è necessario un aggiustamento della dose.

La durata del trattamento è di 5-14 giorni. Il superamento di questo periodo richiede istruzioni speciali del medico curante. In caso di fallimento del trattamento farmacologico, è necessario scegliere la sua sostituzione. Se è stato nominato Amoxiclav e il miglioramento si è verificato prima del completamento del corso, allora dovrebbe essere ancora completato per evitare le ricadute.

Quando si utilizza Amoxiclav Quiktab, la compressa deve essere sciolta in acqua prima dell'uso o assorbita in bocca.

Analoghi del farmaco

Gli analoghi strutturali completi di Amoksiklava includono farmaci contenenti amoxicillina e acido clavulanico, ad esempio, Augmentin, Flemoklav Solyutab. I preparati contenenti amoxicillina da soli non saranno un sostituto adeguato, poiché l'elenco dei microrganismi sensibili alla pura amoxicillina è molto inferiore a quello di Amoxiclav. Lo stesso si può dire di altri preparati del gruppo della penicillina - l'ambito della loro applicazione potrebbe non coincidere con quello di Amoxiclav.

Interazione con altre sostanze e farmaci

L'efficacia di Amoksiklava aumenta di solito durante il trattamento con altri antibiotici battericidi. Tuttavia, macrolidi, tetracicline, solfonammidi e altri antibiotici batteriostatici riducono l'efficacia del farmaco. Pertanto, è necessario evitare la somministrazione simultanea del farmaco e degli agenti batteriostatici. Va anche ricordato che l'assunzione simultanea di Amoxiclav con contraccettivi ormonali indebolisce l'azione di quest'ultimo.

È vietato l'assunzione simultanea di alcol e Amoxiclav, poiché ciò potrebbe avere un effetto negativo sul fegato e ridurre l'effetto del farmaco.

È anche vietato l'uso simultaneo di Amoxiclav e metotrexato, poiché Amoxiclav aumenta la tossicità di quest'ultimo. Non è possibile prescrivere il farmaco contemporaneamente a Disulfiram, poiché aumenta la probabilità di reazioni allergiche. Se assunto contemporaneamente ad Allopurinolo aumenta il rischio di sviluppare esantema.

Quando si assume una sospensione o compresse in combinazione con anticoagulanti orali, deve essere esercitata cautela, poiché il farmaco può aumentare il tempo di protrombina.