Assunzione di Amoxicillina nel trattamento della cistite e della pielonefrite

Prevenzione

L'infiammazione nella vescica, o cistite, colpisce spesso le donne indipendentemente dall'età. Il trattamento della cistite è ridotto alla nomina di farmaci antibatterici. Tra gli antibiotici più efficaci c'è l'amoxicillina. Il suo corso nel trattamento della cistite contribuisce al recupero in breve tempo.

Caratteristiche del farmaco

L'amoxicillina è un farmaco antibatterico del gruppo delle penicilline. Differisce in una gamma estesa di impatto sui microrganismi patogeni. Il principio attivo è l'acido 6-amminopenicillanico. Il farmaco ha un'alta attività contro i batteri gram-positivi (stafilococco, clostridium, ureaplasma) e gram-negativi (Klebsiella, Proteus, E. coli).

Tuttavia, amoxicillina non è in grado di influenzare i microrganismi dal gruppo entero-tifo. L'effetto antibatterico del farmaco non si applica a Mycobacterium tuberculosis, virus e funghi. Se i ceppi patogeni sono resistenti alla penicillina - l'effetto dell'assunzione di Amoxicillina non lo farà.

Tra i vantaggi importanti rispetto ad altri antibiotici figurano:

  • Risultato rapido Dopo ingestione per un breve periodo di tempo e in alta concentrazione entra nel sito di infiammazione.
  • Elevata resistenza all'acido cloridrico. Il farmaco non viene distrutto nello stomaco, preservando completamente le proprietà antimicrobiche. A causa di questo vantaggio, l'antibiotico è usato con successo nel trattamento della cistite in persone che non tollerano le iniezioni.
  • La possibilità di prendere in qualsiasi momento della giornata e indipendentemente dal pasto. Questi fattori non influenzano l'efficacia del farmaco.

L'effetto terapeutico dell'accoglienza si basa sulla capacità di sintetizzare la transpeptidasi. Questa sostanza penetra in microrganismi patogeni, ferma la loro crescita e sconvolge le funzioni vitali (respirazione, nutrizione). Di conseguenza, la flora patogena muore e viene eliminata dal corpo.

Gli svantaggi del farmaco comprendono la possibile intossicazione del corpo. Nel processo di rapida morte della flora patogena, viene rilasciata una grande quantità di tossine. Ciò può causare un deterioramento a breve termine del benessere. Di solito, i segni di lieve intossicazione durante il trattamento persistono per non più di un giorno.

Modulo di rilascio di farmaci

Nell'industria farmaceutica, Amoxicillin è disponibile in diverse versioni, ognuna delle quali ha le sue caratteristiche.

  • Modulo Tablet. Il farmaco in compresse differisce l'assorbimento lento in confronto ad altre opzioni per il rilascio. La forma della compressa è prescritta per cistite primaria non complicata o infiammazione cronica nella vescica. Le compresse sono presentate in dosaggi di 250 e 500 mg.
  • Capsule. Sono caratterizzati da un elevato assorbimento (oltre il 95%) e un rapido effetto terapeutico. Le capsule sono disponibili in dosaggi di 250 e 500 mg. Assegnare come primo soccorso per la cistite con dolore severo e per l'infiammazione con un agente patogeno non rilevato.
  • Sospensione. Disponibile in un dosaggio di 125 mg di principio attivo per 5 ml. La sospensione è una forma di dosaggio delicato ed è indicata per il trattamento della cistite in donne in gravidanza e bambini.

Per ottenere un effetto terapeutico rapido, l'amoxicillina è utilizzata sotto forma di polvere. È usato come liquidi per via endovenosa per forme gravi di cistite purulenta e per eliminare complicanze.

Controindicazioni

Un antibiotico non è prescritto per la cistite se il paziente è allergico alla penicillina e ad altri componenti. Altrimenti, si possono verificare eruzioni cutanee e prurito come risposta del corpo. In rari casi, si sviluppa angioedema e shock anafilattico.

Controindicazioni per le quali Amoxicillina è severamente vietato sono:

  • Mononucleosi infettiva
  • Asma bronchiale.
  • Grave disfunzione renale (insufficienza acuta o cronica).
  • Infiammazione intestinale (colite).
  • Allergia ai pollini

Non raccomandare l'ammissione durante l'allattamento. La penicillina ha la capacità di penetrare e accumularsi nel latte materno. Agendo nel processo di alimentazione del tratto digestivo del bambino, il farmaco provoca disbatteriosi e indigestione. Se la terapia è necessaria per una madre che allatta, l'allattamento al seno viene interrotto.

Effetti collaterali e overdose

Nonostante la sua alta efficacia, Amoxicillina ha una serie di effetti collaterali. Il più delle volte si sviluppano reazioni allergiche dalla pelle - da una piccola iperemia a orticaria e dermatite. Un'allergia all'antibiotico può manifestarsi anche sotto forma di congiuntivite. Le allergie si verificano spesso in persone che non hanno precedentemente avuto intolleranza alla droga.

Effetti collaterali dal tratto gastrointestinale - non è raro. L'amoxicillina inibisce non solo la microflora patogena, ma anche utile. Di conseguenza, si sviluppano diarrea, nausea, vomito e stomatite. Occasionalmente, i pazienti si sono lamentati dei cambiamenti nel gusto.

Altri effetti collaterali includono:

  • Disturbo del sistema nervoso sotto forma di insonnia, irritabilità, mal di testa e vertigini.
  • Violazioni del sistema cardiovascolare sotto forma di tachicardia.
  • Cambiamenti nell'emostasi sotto forma di anemia, leucopenia, eosinofilia.
  • Dolori muscolari.
  • Respirazione difficile

Sovradosaggio può verificarsi se il paziente supera ripetutamente la dose singola per l'ammissione, deviando dal regime di trattamento prescritto dal medico. La dose massima ammissibile al giorno non è superiore a 6 g Il sovradosaggio si manifesta con nausea e vomito, diarrea ripetuta. Se la dose è stata superata per diversi giorni, si sviluppano reazioni neurotossiche - confusione, emicrania, vertigini e sindrome convulsiva (raramente).

È possibile eliminare i sintomi di sovradosaggio lavando lo stomaco, prendendo assorbenti. Se la condizione di una persona è moderata o grave, è prescritta l'emodialisi.

Interazione con altri farmaci

L'uso simultaneo di Amoxicillina e di altri medicinali può dare risultati non solo positivi ma anche negativi. Se preso insieme ad altri antibiotici del gruppo Ampicillin, i microbi sviluppano resistenza ai farmaci, il trattamento diventa inefficace.

La ricezione simultanea di Amoxicillina e Metotrexato (immunosoppressore) porta a una rimozione ritardata di quest'ultimo dal corpo. Di conseguenza, il fegato potrebbe soffrire. È importante ricordare che per il periodo di trattamento è necessario utilizzare la contraccezione a barriera a causa della capacità del farmaco di ridurre l'attività dei contraccettivi orali.

Il ricevimento congiunto con acido clavulonico aumenta l'effetto antibatterico. Di conseguenza, lo spettro di esposizione ai patogeni si espande. Ma alcuni ceppi continuano a resistere alla droga.

È severamente vietato prendere un antibiotico con alcool, compresi i farmaci con alcool etilico. La loro combinazione può causare una potente reazione allergica, a volte fatale. Il consumo di alcol durante il trattamento porta a effetti tossici sul fegato. Dopo aver preso il farmaco da alcol dovrebbe astenersi per una settimana.

Istruzioni per l'uso

L'amoxicillina nel trattamento della cistite viene assunta in 2 versioni: due volte al giorno ogni 12 ore, o tre volte al giorno ogni 8 ore. In forma di pillola o capsule assunte per via orale con un bicchiere d'acqua. La sospensione viene agitata prima dell'uso in modo che il principio attivo sia distribuito in modo uniforme. La sospensione dei bambini è mescolata con il cibo - latte, miscela, purea.

Il dosaggio è selezionato dal medico curante, in base all'età del paziente e alla forma della cistite. Per gli adulti con cistite non complicata, 500 mg vengono prescritti tre volte al giorno, in un corso di 3 giorni. Nella cistite da moderata a grave, la durata del trattamento è di 7-10 giorni. Se l'infiammazione della vescica si alza sullo sfondo della gonorrea acuta, è necessario assumere 3 g una volta.

Nel trattamento della cistite nei bambini, il pediatra calcola la dose ottimale, in base al peso e all'età.

  • Neonati e bambini fino a un anno - il farmaco è prescritto nella dose minima, strettamente individuale, con un intervallo esteso tra le dosi.
  • Bambini sotto i 2 anni - una dose giornaliera di 20 mg per chilogrammo di peso corporeo.
  • Bambini da 2 a 5 anni - 125 mg tre volte al giorno.
  • Bambini di 5-10 anni - 250 mg tre volte al giorno.

Il bambino viene preferibilmente somministrato in forma liquida (sospensione). L'assunzione di droga è effettuata con un intervallo di 8 ore, non meno. Il corso di trattamento dura da 5 a 12 giorni.

Caratteristiche di utilizzo in donne in gravidanza

La cistite nelle donne in gravidanza non è rara. Per il trattamento delle donne nella posizione di Amoxicillina viene prescritto quando il potenziale beneficio del trattamento è maggiore del rischio per il feto. In medicina, non ci sono informazioni precise sull'impatto del farmaco sul feto. Ma rispetto ad altri antibiotici (gentamicina, co-trimoxazolo), il farmaco è considerato meno tossico.

Per il trattamento della cistite in donne in gravidanza, attibiotik è prescritto in un dosaggio individuale, un corso di 7 a 14 giorni. La comparsa di eventuali cambiamenti negativi nello stato di salute della futura madre durante l'assunzione del farmaco è un motivo per la sua cancellazione.

Recensioni

La stragrande maggioranza delle recensioni su Amoxicillina sono positive. Molte persone notano un rapido risultato - un miglioramento delle condizioni 5-6 ore dopo la prima dose del farmaco e una rapida guarigione. Apprezzo per il basso costo. Le recensioni negative sono meno - la loro essenza deriva da effetti collaterali pronunciati o dalla completa assenza di un effetto terapeutico (che è estremamente raro).

Marina, 30 anni: "Per la prima volta mi sono ammalato di cistite un anno fa. C'era dolore quando urinava, ha cominciato a tirare nel basso addome. Sono andato dal ginecologo. Lì ha superato i test, ma il medico ha immediatamente prescritto Amoxicillina. Il miglioramento è arrivato il secondo giorno e dopo 5 giorni mi sono completamente ripreso. "

Inna, 45 anni: "Dopo grave ipotermia, la vescica si è infiammata. Dolori e crampi terribili, più la temperatura è salita sopra i 39 °. Il medico di ambulanza ha nominato Amoxicillin, e come al solito - una visita dal dottore. Dopo la prima pillola, le mie condizioni migliorarono: il farmaco aiuta davvero! Lo ha segato per 5 giorni, tutte le lamentele sono scomparse. "

Svetlana, 23 anni: "Ho avuto la cistite alla 28a settimana di gravidanza. Il terapeuta prescrisse un trattamento composto da Amoxicillina e Canephron. Dopo 10 giorni di trattamento, tutti i segni della malattia sono scomparsi, il test delle urine di controllo è perfetto. Non ci sono stati effetti collaterali dall'antibiotico. Il bambino è nato in tempo, assolutamente in salute. "

Come trattare la cistite con Amoxicillina

L'uso di antibiotici per l'infiammazione della vescica è un prerequisito per il successo del trattamento della malattia. Gli agenti causali del processo sono vari microrganismi: batteri, virus, funghi.

E. coli occupa una posizione di leadership nello sviluppo di una patologia infettiva delle vie urinarie. L'amoxicillina distrugge efficacemente la flora patogena. Un antibiotico viene prescritto ad adulti, bambini, donne incinte.

L'efficacia di amoxicillina dall'infezione

Il farmaco appartiene ad un ampio spettro di agenti antibatterici ed è un derivato semi-sintetico del gruppo delle penicilline. La sostanza mostra un'elevata efficacia contro l'infezione da stafilococco e streptococco. Sensibile al farmaco: E. coli, salmonella, l'agente eziologico di meningite, gonorrea, Shigella, Klebsiella.

L'antibiotico non influisce sui microbi che producono l'enzima che distrugge la molecola di amoxicillina. La combinazione del principio attivo con l'acido clavulanico impedisce l'insorgenza di resistenza al farmaco. La combinazione dei due componenti estende lo spettro dell'azione antibatterica, che rende possibile l'uso dello strumento per infezioni da legionella, lesioni di pseudomonadi.

L'amoxicillina non ha effetto se la cistite è causata da microrganismi resistenti ad essa: clamidia, micoplasma, candida, virus.

Il meccanismo d'azione dell'amoxicillina nella cistite

Il farmaco viene assorbito dal sistema digestivo, la più alta concentrazione viene fissata nel sangue dopo 1,5-2 ore dalla ricezione. Non c'è alcuna connessione all'assorbimento di droghe con l'uso del cibo. Il principio attivo è distribuito nei tessuti, penetra nel latte materno e attraverso la barriera placentare al feto. L'amoxicillina è accumulata dai reni, escreta in forma immodificata con l'urina, che porta ad un effetto terapeutico. I microbi patogeni che causano l'infiammazione catturano le molecole antibiotiche e li usano per costruire le loro cellule. La particella della droga nei batteri inizia il processo di morte del patogeno. I ceppi separati sintetizzano la beta-lattamasi, un enzima che distrugge un antibiotico. L'attività antimicrobica di una combinazione di mezzi aumenta l'efficacia di un farmaco terapeutico. L'acido clavulanico protegge la struttura dell'amoxicillina dall'azione neutralizzante delle lactamasi batteriche.

L'elenco delle indicazioni per l'appuntamento

L'antibiotico è usato per trattare infezioni del tratto urinario, malattie ginecologiche, infiammazione degli organi respiratori, apparato digerente, patologia cutanea:

  • Cistite acuta e cronica;
  • Pyelonephritis affilato;
  • Angina, infiammazione dell'orecchio medio, sinusite, bronchite;
  • Infezioni dei tessuti molli, gonorrea;
  • Infiammazione della cistifellea e dei dotti, peritoneo, intestino tenue;
  • Danno alle meningi;
  • Lesione infettiva dell'utero;
  • Prevenzione delle complicanze batteriche dopo l'intervento chirurgico, studi invasivi.

L'amoxicillina è un componente dello schema di base dell'eradicazione dell'infezione da Helicobacter pylori dello stomaco, 12 ulcera duodenale. La combinazione di farmaci con antibiotici di altri gruppi consente di distruggere gli agenti causali di varie malattie infettive.

Forme di dosaggio di amoxicillina

Le compresse da 0,5 e 0,25 g rilasciano lentamente il farmaco. Sono prescritti per la cistite acuta con un processo infiammatorio lieve. Per il trattamento delle malattie croniche delle compresse usate della vescica nella fase di post-terapia.

Le capsule di un dosaggio simile si distinguono per il rilascio anticipato di molecole antibiotiche mediante l'azione degli enzimi intestinali. Il succo gastrico non distrugge il guscio prematuramente. La forma di dosaggio è usata in adulti, bambini dopo di 6 anni, capace di ingoiare completamente la medicina.

La sospensione è conveniente da dosare al bambino in peso. La forma liquida è preferibilmente prescritta a pazienti con malattie dell'apparato digerente.

C'è una soluzione di amoxicillina per iniezione. La decisione sulla scelta del metodo di applicazione della medicina è presa dal dottore.

Regime di trattamento con cistite amoxicillina

Si consiglia agli adulti di usare un antibiotico con una dose di 0,5 g tre volte al giorno o 1 g ogni 12 ore. Da cistite grave, l'amoxicillina 1000 mg viene somministrata tre volte al giorno.

Se dimentica di bere la medicina, non deve raddoppiare la dose. Prendi un'altra pillola al momento giusto. Il sovradosaggio porterà a conseguenze indesiderabili.

Mangia compresse o capsule di amoxicillina devono essere lavati con un bicchiere d'acqua, succo o tè. Non c'è dipendenza dell'assorbimento del farmaco. Bere medicine prima, durante o dopo un pasto.

Il corso del trattamento va da 5 giorni a un mese. La durata della terapia dipende dallo stadio, dal tipo di processo infiammatorio e dalle comorbidità.

L'estensione del periodo di trattamento sopra la media viene effettuata in pazienti con i seguenti fattori:

  • Persone che soffrono di diabete;
  • Con cistite in donne che usano la crema spermicida e diaframmi per scopi contraccettivi;
  • Recidiva dopo infiammazione della vescica clinicamente guarita;
  • Età paziente anziana.

La forma cronica della malattia è suscettibile di terapia con altri gruppi di farmaci (fluorochinoloni, nitroxolina).

Amoxicillina per i bambini con cistite

Nella pratica pediatrica, il dosaggio è calcolato in base al peso corporeo di un giovane paziente. Fino a 2 anni prescritti 20 mg per kg di peso del bambino. Il valore medio per i bambini di 2-5 anni è di 375 mg di antibiotico al giorno. A 5-10 anni, la quantità giornaliera del farmaco raggiunge 750 mg. La dose giornaliera è divisa in 2 o 3 dosi in parti uguali.

I giovani genitori hanno una domanda su come prendere amoxicillina a un bambino se rifiuta di bere la medicina. Puoi mescolare la sospensione con una piccola quantità di prodotto che piace al bambino. Può essere una gustosa purea di frutta o verdura, yogurt, porridge, succo di frutta. È necessario prendere tante delizie quante il bambino mangia necessariamente. Una singola dose di farmaco deve essere completamente consumata in una volta.

La conclusione prematura del ciclo di trattamento porta allo sviluppo di forme resistenti di batteri, ritardando i termini della terapia, la transizione della cistite nella fase cronica.

L'interazione di amoxicillina con altri farmaci per la cistite

La prescrizione di un antibiotico insieme ad alcuni farmaci porta ad un cambiamento nell'azione medicinale dei componenti:

  • L'effetto degli anticoagulanti viene potenziato, la microflora del colon viene soppressa, la sintesi della vitamina K viene ridotta;
  • L'uso combinato con acido ascorbico aumenta l'assorbimento di amoxicillina dal tratto gastrointestinale;
  • L'efficienza è migliorata quando co-somministrato con antibiotici cefalosporinici, aminoglicosidi;
  • I macrolidi, gli antibiotici tetraciclini riducono l'effetto terapeutico dell'amoxicillina, essi stessi perdono proprietà antimicrobiche;
  • I farmaci avvolgenti e anti-costipazione inibiscono l'assorbimento del farmaco;
  • I farmaci diuretici, i farmaci antinfiammatori non steroidei, l'allopurinolo aumentano la concentrazione di derivati ​​della penicillina nel sangue.

Quando prende amoxicillina diminuisce l'affidabilità delle pillole anticoncezionali, aumenta l'effetto tossico del metotrexato. L'assorbimento della digossina dall'intestino è accelerato.

Effetti collaterali del trattamento con cistite all'amossicillina

Come ogni medicina, il farmaco può causare effetti indesiderati:

  • Disturbi dell'apparato digerente (dispepsia, infiammazione della mucosa orale, dolore addominale);
  • Reazioni di ipersensibilità (arrossamento, prurito, eruzione cutanea, naso che cola);
  • Aumento degli enzimi epatici nell'analisi biochimica del sangue, del giallo della pelle;
  • Depressione di coscienza, depressione, disturbi del sonno;
  • Aumento del cuore.

La lesione fungina delle mucose della cavità orale, gli organi genitali si osserva a causa della soppressione della crescita della normale microflora, riproduzione dell'infezione saprofitica.

Controindicazioni al trattamento della cistite da parte dell'amoxicillina

Alcune circostanze non consentono di prescrivere un antibiotico per la terapia:

  1. Reazioni allergiche nella storia della droga penicillina, cefalosporina;
  2. Mononucleosi infettiva - una malattia manifestata da un aumento dei linfonodi, della milza, dei cambiamenti nel sangue periferico;
  3. Infiammazione del colon che si verifica in passato sullo sfondo dell'antibiotico assunto.

L'uso del farmaco in persone con asma, raffreddore da fieno è limitato.

Trattamento della cistite da amoxicillina in donne in gravidanza

Cambiamenti nel corpo di una donna che porta un bambino, predispongono allo sviluppo di infiammazione della vescica. Sullo sfondo della gravidanza, spesso si verifica cistite e amoxicillina è prescritta per il trattamento della malattia. L'antibiotico viene scelto a causa dell'assenza di gravi conseguenze per il feto rispetto ai rappresentanti di altri gruppi.

L'allattamento al seno non può essere interrotto, ma è meglio decantare il latte, dal momento che l'amoxicillina viene somministrata al bambino. Farmaci in eccesso possono influire negativamente sulle condizioni del bambino.

L'amoxicillina aiuta a superare la cistite. Osservare rigorosamente il dosaggio, la modalità di somministrazione. Non abbreviare la durata del corso, anche se i sintomi della cistite sono scomparsi.

Come prendere l'amoxicillina per la cistite?

L'amoxicillina in cistite viene prescritta nei casi in cui non vi è tempo o opportunità per identificare l'agente patogeno che ha causato l'infiammazione della vescica. Ciò è dovuto al grande spettro di influenza dell'amossicillina, cioè agisce su vari organismi, uccidendoli.

La cosa migliore è che il farmaco affronta i seguenti microbi:

  • gonococco;
  • E. coli;
  • Shigella;
  • aureus;
  • streptococco;
  • Klebsiella.

L'infiammazione della vescica è più spesso causata dall'ingestione di Escherichia coli, Streptococcus o Klebsiella, quindi il trattamento della cistite con Amoxicillina è una delle prescrizioni più diffuse.

Come fa il farmaco

Una volta nel corpo umano, il farmaco si dissolve rapidamente ed entra nel flusso sanguigno, concentrandosi quindi nella vescica per diverse ore e entrando in contatto con la microflora patogena, iniziando a distruggerlo. Il farmaco non collassa sotto l'influenza dell'ambiente interno del corpo, è importante considerare questo fatto quando si seleziona il dosaggio, in modo da non superare la dose massima di Amoxicillina.

Quando l'amoxicillina entra nel corpo, inizia a secernere la transpeptidasi, una sostanza che colpisce i patogeni, distruggendo le loro strutture cellulari. A causa di ciò, cessano di crescere, moltiplicarsi e, alla fine, morire. Quindi espulso dal corpo.

C'è un lato negativo nell'uso di Amoxicillina nel trattamento della cistite. Distruggendo i microorganismi formano un gran numero di tossine, di conseguenza, il paziente può lamentarsi del deterioramento della sua condizione. Ma di solito i sintomi spiacevoli di prendere un antibiotico scompaiono entro 24 ore.

Forme di droga

Per rendere più facile l'assunzione di Amoxicillina nel trattamento della cistite, esistono diverse forme del farmaco:

  • Forma della compressa - più lenta di altri tipi di rilascio assorbita nel flusso sanguigno e raggiunge la vescica. È prescritto per il trattamento della cistite con un decorso cronico, nonché per la cistite, che ha avuto origine per la prima volta e non ha manifestazioni pronunciate. Si consiglia di utilizzare per la terapia nei bambini di età superiore ai 6 anni e negli adulti;
  • Capsule di Amoxicillina: sciogliere rapidamente e raggiungere il punto in cui si è verificata l'infiammazione. Sono spesso usati come cure primarie per i sintomi gravi della cistite acuta;
  • Sospensione - si presenta sotto forma di granuli che devono essere sciolti con acqua calda. Sospensione Amoxicillina aiuta con cistite nei bambini piccoli, per questo è prodotto con una varietà di sapori di frutta.

La concentrazione del farmaco attivo nell'urina escreta è elevata, è questo che permette all'amxicillina di combattere efficacemente le manifestazioni della cistite. Dal corpo il farmaco viene escreto attraverso il fegato e i reni, quindi è necessario monitorare le loro funzioni nel trattamento dell'infiammazione della vescica.

Dosaggio di amoxicillina per il trattamento della cistite

Il dosaggio di Amoxicillina per la cistite dipende dal tipo di batteri che ha causato l'infiammazione, dalla natura delle manifestazioni della patologia e dalle caratteristiche individuali del paziente. Ecco perché solo il medico può prescrivere il farmaco, nel caso dell'auto-trattamento aumenta il rischio di effetti collaterali.

Trattamento per adulti

La dose giornaliera di Amoxicillina per la cistite negli adulti è di 1500 mg. Dovrebbe essere diviso in tre dosi durante il giorno. Il corso della terapia va dai 5 ai 10 giorni. È importante che l'uso di farmaci sia delimitato da pause uguali.

Caratteristiche di ammissione negli uomini

Nel trattamento degli uomini, non ci sono controindicazioni speciali, ad eccezione dei pazienti con disfunzione sessuale e patologia della ghiandola prostatica.

In queste condizioni, il rischio di reazioni avverse aumenta in modo significativo:

  • La comparsa di lesioni sul corpo;
  • Malfunzionamenti del tratto gastrointestinale (nausea, voglia di vomitare, pronos);
  • Dolore nell'addome;
  • Placca bianca in bocca a seguito di candidosi;
  • Mughetto sulla testa del pene, accompagnato da forte prurito e secrezioni sgradevoli;
  • Ipertermia - un aumento della temperatura corporea, non associato alla malattia di base.

Amoxicillina per i bambini

Dare l'amoxicillina ai bambini da cistite può essere dalla nascita, prima di iniziare è necessario consultare uno specialista, perché il corpo dei bambini è molto più vulnerabile di un adulto.

Per il trattamento del bambino è meglio comprare una sospensione. Questa forma del farmaco è stata sviluppata in un modo speciale, che gli consente di essere rapidamente assorbito e di non danneggiare l'organismo immaturo. I granuli vengono versati con acqua e completamente scossi, è possibile conservare il prodotto finito per non più di 12 giorni.

È importante calcolare correttamente il dosaggio di Amoxicillina per la cistite:

  • Dalla nascita ai 2 anni viene preso in considerazione il peso corporeo. Per kg dovrebbe essere non più di 20 mg del farmaco attivo;
  • Fino all'età di sei anni, 2,5 ml della sospensione preparata vengono somministrati tre volte al giorno;
  • Dall'età di 6 anni, le compresse o le forme capsulari del farmaco sono prescritte ai piccoli pazienti, il dosaggio esatto è determinato dal medico curante.

Assunzione di Amoxicillina durante la gravidanza e l'alimentazione

Le donne con l'amoxicillina con cistite durante la gravidanza cercano di non prescriverle, perché non ci sono dati sufficienti sul suo effetto sullo sviluppo del feto. Le istruzioni per l'uso indicano che le donne nella posizione sono autorizzate a prendere questo farmaco nel caso in cui il beneficio atteso superi i rischi per il nascituro. All'inizio della terapia, viene prescritta una dose minima, che dovrebbe aiutare, se i miglioramenti non si verificano, il medico curante può aumentare la quantità di ingrediente attivo assunto durante il giorno.

Quando si allatta l'amoxicillina contro la cistite non viene utilizzata, poiché una parte significativa di esso penetra nel latte che il bambino mangia. Un antibiotico nel corpo di un bambino piccolo può peggiorare la sua salute, portare a un disturbo del tratto gastrointestinale.

Controindicazioni all'assunzione di Amoxicillina come terapia per la cistite

Nonostante il fatto che la droga si sia affermata come un mezzo eccellente per il trattamento della cistite, esiste una lista abbastanza ampia di controindicazioni alla sua ricezione per l'infiammazione della vescica:

  • Diatesi causata da una reazione allergica;
  • La presenza di asma bronchiale nella storia;
  • colite;
  • Manifestazioni allergiche in passato quando si assumono farmaci che contengono penicillina;
  • Mononucleosi della genesi infettiva;
  • Leucemia linfocitica;
  • Gastrite o ulcera durante l'esacerbazione della patologia;
  • Interruzione del fegato o dei reni, che porta al fatto che il corpo non può rimuovere l'amoxicillina.

Nei casi in cui l'uso di Amoxicillina in caso di cistite è controindicato, il medico curante prescrive agenti antibatterici di altri gruppi, così come i preparati per la purificazione delle urine - uroseptics.

Durata del trattamento per il trattamento della cistite

Con forme lievi di cistite acuta, non ci vorranno più di cinque giorni per bere l'amoxicillina. Un lungo periodo di somministrazione è prescritto per l'infiammazione grave, così come in caso di complicanze della cistite:

Affinché il farmaco possa aiutare in modo completo, il corso viene esteso anche alle seguenti condizioni:

  • Pazienti anziani oltre i 65 anni;
  • Nelle donne, se usano specifici contraccettivi, come spermicidi o capsule vaginali;
  • Pazienti con diabete;
  • Ricaduta di patologia, cioè quando ci sono già stati casi di cistite nel passato.

È anche possibile estendere il ricevimento di Amoxicillina, se dopo cinque giorni i sintomi non svaniscono o peggiorano i sintomi.

Per il trattamento della forma cronica di patologia è raro quando si utilizza Amoxicillina, vengono selezionate le medicine più adatte. Se è nominato Amoxicillina, la durata dell'ammissione può essere di 10-14 giorni.

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

Come prendere amoxicillina per la cistite: descrizione, raccomandazioni

Il processo infiammatorio negli organi urinari deve essere trattato con terapia tradizionale, cioè con farmaci, iniezioni e supposte. Ma come scegliere il farmaco giusto che sarà efficace e allo stesso tempo non causerà reazioni avverse? L'amoxicillina per la cistite è uno di quegli strumenti che è considerato il più sicuro e più efficace per liberare completamente gli organi urinari da una patologia infettiva.

Contenuto dell'articolo

Brevemente sugli antibiotici per la cistite

L'etimologia del processo infiammatorio può essere diversa. La causa dell'infiammazione può essere batteri, virus o funghi che sono entrati negli organi urinari. Ma, come sapete, gli agenti antibatterici agiscono esclusivamente sui batteri e su alcuni funghi, ma in relazione ai virus, la loro efficacia è estremamente bassa. È quindi possibile considerare l'uso di antibiotici per la cistite come il giusto approccio al trattamento?

Sì, non c'è contraddizione qui. Il fatto è che nella stragrande maggioranza dei casi, sono i batteri che causano la cistite, non i virus. Finalmente sapere cosa ha causato l'aspetto del processo infiammatorio, è possibile solo sui risultati dei test. I medici professionisti possono giudicare e dare una corretta ipotesi dalla natura dei sintomi.

Come amoxicillina

Questo farmaco appartiene al gruppo di penicillina di agenti antibatterici. Questo gruppo è uno dei più vecchi e quindi ben studiato. Questo è il motivo per cui molti pazienti credono che l'amoxicillina sia una droga obsoleta e il suo ricevimento può solo ritardare il trattamento. Non lo è. La maggior parte dei batteri che causarono la cistite alcuni decenni fa rimase la stessa, e quindi gli agenti antibatterici della penicillina sono ancora efficaci nel trattamento delle malattie degli organi urinari come la cistite o la pielonefrite.

L'amoxicillina combatte efficacemente gonococco, stafilococco, streptococco, E. coli - cioè, quegli organismi patogeni che sono la fonte di infiammazione nel 90% di tutti i casi della malattia.

Inoltre, la pratica a lungo termine dell'uso di amoxicillina ha reso possibile, con un'accuratezza fino a tutti i più piccoli dettagli, identificare possibili effetti collaterali, il dosaggio necessario, il regime e il corso del trattamento.

Come amoxicillina? Si ferma la crescita e lo sviluppo della cellula nel suo nucleo. Inoltre, blocca la loro riproduzione e impedisce quindi la possibile diffusione di infezioni agli organi adiacenti. Il numero di batteri nel sito di infiammazione diminuisce gradualmente e il corpo è completamente purificato dalla flora patogena.

Regole di applicazione

Come prendere amoxicillina in modo che la sua efficacia sia quella indicata sulla confezione? Molto dipende dalla forma in cui questo farmaco viene prescritto al paziente. Oggi le case farmaceutiche producono amoxicillina in tutte le forme conosciute: compresse, capsule, sospensioni, iniezioni, gocce, sciroppi e persino candele. Tutto questo per la comodità del paziente e del medico, perché in alcuni casi i pazienti hanno controindicazioni o suggerimenti per la terapia.

Quindi, i tablet sono il modo più semplice e conveniente, ma solo le persone sane possono prenderli. Se una persona ha complicazioni di malattie del tratto gastrointestinale, è meglio passare a una forma iniettabile, cioè fare iniezioni di amoxicillina. Lo stesso si può dire dei pazienti con un riflesso pronunciato del vomito. Coloro che non tollerano il gusto del farmaco possono offrire capsule in cui il principio attivo è racchiuso in un guscio di gelatina speciale. La stessa capsula di gelatina - senza gusto. Masticare non è necessario, la gelatina stessa si dissolve nello stomaco e l'antibiotico inizierà la sua azione.

Gocce e sciroppi sono generalmente destinati al trattamento della cistite nei bambini. Le candele con questo principio attivo possono essere utilizzate anche nelle persone a rischio, come i bambini e le donne in gravidanza.

compresse

Sono presi durante o dopo i pasti. Se bevi amoxicillina a stomaco vuoto, può portare a irritazione del tratto gastrointestinale e un prolungato uso di questo medicinale a stomaco vuoto può causare erosioni sulla membrana mucosa. Se il medico ha prescritto una doppia dose di compresse al giorno, è necessario assumere le compresse ogni 12 ore. Se si prendono tre volte, il tempo tra l'assunzione della pillola dovrebbe essere di 8 ore. È impossibile violare questo programma, altrimenti la concentrazione del componente attivo nel sangue non sarà costante, il che ridurrà l'efficacia del trattamento.

Sciroppi, gocce e sospensioni

Sono una medicina in forma liquida. Immediatamente prima di prenderlo è necessario scuotere la fiala, in modo che la sospensione diventi più omogenea e la concentrazione del componente attivo del farmaco sia uniforme. Non è proibito diluire il farmaco con succhi o acqua. Il latte da sciogliere e diluire l'amoxicillina è indesiderabile da usare, in modo da non compromettere l'assorbibilità del farmaco.

In tutti i casi, la dose del farmaco viene scelta dal medico. Non dovresti leggere da solo le istruzioni e decidere quante pillole bere quotidianamente per il trattamento della cistite. L'annotazione indica solo il tasso medio. Il medico procederà dalla durata della malattia, dalla gravità dei sintomi e, infine, il peso del paziente avrà anche un ruolo decisivo, perché per le persone di grandi dimensioni la quantità di antibiotico assunta nel trattamento della cistite deve essere aumentata.

È importante! Se il paziente dimentica di prendere amoxicillina in tempo, è necessario farlo il prima possibile. Se è già tempo per la dose successiva, non deve prendere due dosi di amoxicillina contemporaneamente. Pertanto, è possibile ottenere le complicazioni più forti - avvelenamento o insufficienza renale acuta.

Anche quando i sintomi della cistite sono completamente scomparsi, il corso di amoxicillina prescritto da un medico non può essere fermato o fermato. In caso contrario, i batteri diventeranno resistenti a questo farmaco, cioè diventeranno resistenti e non risponderanno più al trattamento.La terapia farmacologica dovrà essere effettuata di nuovo, e per utilizzare a questo scopo gli agenti antibatterici di un altro gruppo.

La durata del trattamento della cistite da parte dell'amoxicillina dipende anche dalla forma in cui si verifica l'infiammazione. Quindi, se l'infezione si è risolta di recente, non ci sono complicazioni e i sintomi non sono così forti, allora è possibile un apporto di 3 giorni di questo agente antibatterico. Nei casi complicati, il trattamento può richiedere fino a 2 settimane di amoxicillina. Nella cistite acuta, solitamente vengono prescritte grandi dosi con una durata d'uso più breve. In forma cronica di infiammazione - al contrario, la durata del trattamento è importante.

Utilizzare durante la gravidanza

Questo è uno dei pochi rimedi che un ostetrico-ginecologo può prescrivere al suo paziente per guarire dalla cistite. Può anche essere usato durante l'allattamento. Il componente attivo supera facilmente la barriera placentare e penetra nel latte materno senza problemi, ma questo non dovrebbe spaventare una donna.

L'amoxicillina è sicura anche per lo sviluppo fetale, per non parlare dei neonati. Come prendere amoxicillina in questi casi? Il dosaggio può essere da 250 a 500 mg di una singola dose, la dose giornaliera è compresa tra 750 e 1500 mg.

Controindicazioni

Ce ne sono molti e, prima di prescrivere l'amoxicillina, il medico deve assicurarsi che il paziente non abbia tali controindicazioni:

  • asma bronchiale;
  • Malattia di Epstein-Barr;
  • dermatite atopica;
  • leucemia del sangue;
  • esacerbazione stagionale delle pollinosi;
  • grave insufficienza renale;
  • intolleranza alla penicillina antibiotica nella storia;
  • gravi violazioni del fegato, compresa l'epatite nella fase acuta.

Avere paura che questo farmaco abbia un numero così grande di controindicazioni non ne vale la pena. Parla solo della sua buona conoscenza, perché un tale elenco di recensioni è stato creato sulla base delle osservazioni sull'assunzione di amoxicillina in centinaia di migliaia di pazienti in tutto il mondo.

Effetti collaterali

Durante l'assunzione di amoxicillina, un paziente può manifestare reazioni inaspettate a questa terapia:

  • orticaria;
  • angioedema;
  • aumento della concentrazione di eosinofili nel test del sangue;
  • rinite allergica;
  • anafilassi - in casi estremamente rari.

I pazienti notano anche anomalie nel lavoro del tratto gastrointestinale, vale a dire diarrea, vomito, stitichezza, colestasi. Infine, in alcuni casi, l'amoxicillina colpisce il sistema nervoso, causando confusione, vertigini o depressione.

Non sempre la comparsa di effetti collaterali è un motivo per smettere di prendere il farmaco. Quindi, l'orticaria leggera molto probabilmente non impedirà al paziente di bere un corso terapeutico fino alla fine. È molto importante che il paziente informi il medico di tutte le condizioni insolite e decide solo se sostituire il farmaco.

Inoltre, il verificarsi di tali reazioni deve essere necessariamente registrato nella scheda di trattamento del paziente, che contribuirà a condurre meglio la terapia anti-infiammatoria in futuro.

Compatibilità con altri farmaci

Se assunto simultaneamente con agenti batteriostatici, l'effetto di amoxicillina è ridotto e con i classici agenti antibatterici aumenta. Se una donna prende ormoni nel trattamento della cistite con amoxicillina, l'efficacia di quest'ultima diminuisce. I farmaci diuretici e una dieta finalizzata alla rimozione del fluido in eccesso dal corpo, aumenta la concentrazione di amoxicillina nel sangue del paziente. Infine, il farmaco promuove il diradamento del sangue, poiché riduce temporaneamente la formazione di vitamina K nel corpo.

Caratteristiche dell'amossicillina e trattamento della cistite

La maggior parte dei pazienti che consultano un medico con infiammazione della vescica sono di sesso femminile. Ciò è dovuto alle peculiarità della struttura anatomica del sistema urinario delle donne. Se la cistite viene attivata da batteri (che si verificano più spesso), vengono prescritti antibiotici. Nel trattamento dell'infiammazione possono essere utilizzati agenti antibatterici di vari gruppi, incluse le penicilline, di cui Amoxicillina è un rappresentante.

Caratteristica antibatterica

Il farmaco è un antibiotico semi-sintetico di penicillina. È caratterizzato da un'ampia gamma di attività antimicrobiche. Agisce sui rappresentanti della flora patogena gram-positiva (stafilococco, streptococco, ecc.), Inibisce alcuni patogeni della flora gram-negativa (cellule batteriche gonococciche e meningococciche, E. coli, Klebsiella, shigella, salmonella).

La combinazione di Amoxicillina con Metronidazolo può essere utilizzata nella lotta contro Helicobacter pylori, l'agente causale che causa l'ulcera peptica. L'amoxicillina non è efficace contro i ceppi Gram-positivi che producono la β-lattamasi (un enzima che può distruggere un antibiotico).

Tra amoxicillina e ampicillina, è stata rilevata una resistenza crociata (cioè, quando uno dei farmaci viene assunto, le cellule batteriche sviluppano resistenza ad un altro agente).

L'attività antibatterica del farmaco aumenta in combinazione con acido clavulonico (inibitore della β-lattamasi). In tale combinazione, la gamma dell'azione antimicrobica estesa ai batteriidi, alla legionella, allo pseudomonaso e alla nocardia si espande anche. Allo stesso tempo, molti patogeni gram-negativi rimangono resistenti al farmaco.

L'efficacia di Amoxicillina nel trattamento della cistite è dovuta alla sua attività nell'Escherichia coli, che molto spesso causa infiammazione. Se l'infiammazione è causata da microrganismi insensibili, il trattamento non darà risultati.

Il farmaco viene assorbito dal tratto digestivo quasi completamente, non viene distrutto nel succo gastrico. Il tempo per raggiungere le concentrazioni plasmatiche massime di Amoxicillina è di 60-120 minuti. Mangiare non influisce sulla velocità di assorbimento, quindi è possibile utilizzare lo strumento prima o dopo i pasti.

Il componente attivo viene assorbito nei tessuti e nei liquidi, nel latte materno e attraverso la placenta. Nei processi infiammatori delle meningi, piccole quantità di Amoxicillina entrano nel cervello. In alte concentrazioni, viene determinato il principio attivo nel fegato.

Poiché l'antibiotico si accumula in quantità sufficiente nei reni e nel tratto urinario, ha un effetto direttamente nel fuoco dell'infiammazione e sopprime rapidamente la flora patogena che ha causato la cistite.

L'emivita del componente attivo è un'ora, un massimo di 90 minuti. Questo indicatore aumenta nei neonati, negli anziani e nei pazienti con insufficienza renale.

Schema di applicazione

La terapia con cistite nei bambini di età superiore ai 10 anni (o più pesanti di 40 kg) e nelle donne e negli uomini adulti viene effettuata con dosi giornaliere di 0,750-1,500 g (diviso 3 volte, bevuto ogni 8 ore). Con grave infiammazione attuale, il dosaggio viene aumentato a 3 g al giorno (1 g per ricezione).

Se, per una ragione o per l'altra, non è stata presa una volta sola, la volta successiva che si utilizza il dosaggio, rimane lo stesso. Non superare le dosi singole, altrimenti gli effetti collaterali possono aumentare, l'intossicazione si sviluppa.

I bambini sono invitati a bere l'antibiotico:

  • 0,375 g - da due a cinque anni;
  • 0,750 g al giorno - da cinque a dieci anni;
  • 0,020 g per chilogrammo di peso - fino a due anni.

In caso di funzionalità renale compromessa, il dosaggio non cambia, tuttavia, la frequenza di ricezione diminuisce: è necessario assumere le compresse una volta ogni 12 o 24 ore (il tempo è determinato dalla gravità dei disturbi).

Per il trattamento della cistite occorrono da 5 a 10 giorni. Il decorso terapeutico è determinato individualmente in base alla gravità del processo infiammatorio.

Reazioni avverse attese

Durante il trattamento della cistite, il farmaco, come altri agenti antibatterici, insieme ad un effetto terapeutico, può causare reazioni avverse. L'allergia all' Amoxicillina si manifesta con lo sviluppo di rinite e congiuntivite, orticaria, eritema, meno frequente - angioedema. In alcuni casi, può esserci dolore alle articolazioni, febbre. In singole situazioni, si sviluppa uno shock anafilattico.

  • Il trattamento farmacologico a lungo termine o alte dosi possono causare il malfunzionamento del sistema nervoso - atassia, depressione, convulsioni e neuropatia muscolare, vertigini. I pazienti con malattie croniche o un sistema immunitario indebolito possono sviluppare una superinfezione, compresa la candidosi nelle donne.
  • Durante la terapia con Amoxicillina in associazione con metronidazolo, i pazienti lamentano disturbi alle feci (stitichezza o diarrea con sensazioni dolorose nell'addome), nausea e vomito, infiammazioni della mucosa orale e della lingua (stomatite, glossite). Colite pseudomembranosa, l'epatite può svilupparsi.
  • Il trattamento con una combinazione di Amoxicillina e acido clavulonico può innescare lo sviluppo di reazioni cutanee - dermatite, eritema, necrolisi epidermica.

Quali altre malattie aiuta il rimedio?

Oltre alla cistite, il farmaco viene utilizzato per altre infezioni del tratto urinario - uretrite, pielonefrite, cervicite. L'antibiotico può essere utilizzato anche per il trattamento di altre infiammazioni batteriche causate dalla flora che causa la malattia con amoxicillina. Questo è:

  • patologia del tratto respiratorio (bronchite, polmonite);
  • Patologia ORL (tonsillite, otite, sinusite, faringite);
  • malattie dell'apparato digerente - esacerbazione di gastrite cronica, ulcere gastriche e intestinali (il trattamento viene effettuato in associazione con metronidazolo);
  • malattie dermatologiche e infiammazioni infettive dei tessuti molli;
  • la meningite;
  • salmonellosi;
  • gonorrea;
  • sepsi.

A chi l'antibiotico è controindicato

I pazienti non devono assumere il farmaco con:

  • mononucleosi infettiva;
  • gravi infiammazioni infettive del tratto digestivo con diarrea e vomito;
  • malattia d'asma;
  • febbre da fieno;
  • intolleranza individuale o ipersensibilità all'amossicillina, componenti ausiliari dell'agente, altri antibiotici di penicillina e cefalosporine.

In combinazione con Metronidazolo, è impossibile assumere il farmaco quando:

  • leucemia linfocitica;
  • disturbi della formazione del sangue;
  • malattie nervose;
  • patologie epatiche;
  • ipersensibilità al nitromidazolo e ai suoi derivati.

La terapia antibiotica combinata con metronidazolo può essere prescritta solo per pazienti adulti (oltre i 18 anni).

Per prendere il farmaco in combinazione con acido clavulonic è vietato in presenza di una storia di ittero o anormale funzione epatica che si è verificato durante l'assunzione di Amoxicillina.

Nel trattamento delle donne in gravidanza, il farmaco viene utilizzato solo in situazioni in cui l'effetto terapeutico previsto supera i rischi esistenti per il feto. Il trattamento dell'infiammazione durante l'allattamento richiede anche cautela: durante la terapia, l'alimentazione del bambino deve essere interrotta.

Il trattamento delle infezioni virali con un antibiotico non viene effettuato, poiché non agisce sui virus.

Cos'altro è importante sapere

Quando preso simultaneamente, amoxicillina interagisce con altri gruppi di farmaci, vale a dire:

  • con farmaci che hanno un effetto battericida (antibiotici del gruppo delle cefalosporine, aminoglicosidi, vancomicina, rifampicina, cicloserina) - potenziano l'effetto terapeutico l'uno dell'altro;
  • con farmaci che presentano proprietà batteriostatiche (antibiotici macrolidi, cloramfenicolo, tetraciclina e sulfanilamide, lincosamidi) - sopprimono l'effetto terapeutico l'uno dell'altro;
  • con anticoagulanti indiretti - il loro effetto terapeutico aumenta, la flora intestinale viene disturbata e la produzione di vitamina K è inibita;
  • con diuretici, allopurinolo, FANS e fenilbutazone, probenitsidom - aumenta la concentrazione plasmatica di Amoxicillina;
  • con farmaci antiacidi e lassativi, farmaci del gruppo aminoglicosidico - il tasso di assorbimento di Amoxicillina è ridotto;
  • con vitamina C - aumenta il tasso di assorbimento di Amoxicillina.

Attenzione per le donne: il farmaco riduce l'effetto terapeutico dei contraccettivi orali, quindi durante il trattamento della cistite è meglio usare ulteriori mezzi di protezione.

L'amoxicillina può essere utilizzata nel trattamento della cistite. Ma dal momento che il farmaco è un forte antibiotico, dovrebbe essere nominato solo da un medico. Il medico dopo la diagnosi determinerà la forma della cistite e prescriverà una terapia complessa. Oltre agli antibiotici nel trattamento delle donne, insieme con l'uso di un'azione generale può utilizzare preparati locali - compresse vaginali, supposte.

Qual è la cistite e quali sono i suoi sintomi? Questo sarà discusso di seguito:

Trattamento della cistite da Amoxicillina: istruzioni, dosaggio, recensioni

La cistite è abbastanza comune nelle donne di diverse età. La malattia viene principalmente trattata con farmaci antibatterici. L'amoxicillina è considerata una delle più efficaci.

Trattamento della cistite da Amoxicillina

Il processo infiammatorio nella vescica è abbastanza comune tra il gentil sesso. L'alta incidenza di morbilità dovuta alle caratteristiche strutturali del sistema genito-urinario. Gli organi urinari si trovano vicino all'ano e alla vagina, quindi i batteri possono facilmente arrivare lì, il che causerà il processo infiammatorio.

Prima di iniziare il trattamento determinare l'agente patogeno. Se non può essere identificato, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro. Questi farmaci includono Amoxicillina.

Effetto sul corpo

L'amoxicillina è molto efficace nella cistite poiché è assorbita rapidamente dall'organismo. Non collassa sotto l'influenza del succo gastrico. Pertanto, il dosaggio deve essere calcolato correttamente e rigorosamente rispettato.

Una volta nel corpo, l'amoxicillina inizia a produrre una sostanza chiamata transpeptidasi. Combatte la microflora patogena, distruggendola a livello cellulare. Questo impedisce la crescita e la riproduzione dei microrganismi e vengono rimossi dal corpo.

Il meno del farmaco è che nel processo di distruzione dei microbi forma un sacco di tossine. Ciò potrebbe influire negativamente sulle condizioni del paziente. La cattiva salute può persistere per tutto il giorno.

Numerosi studi hanno dimostrato che il farmaco agisce su tali agenti patogeni come:

  1. stafilococchi;
  2. streptococchi;
  3. salmonella;
  4. Shigella;
  5. Klebsiella;
  6. E. coli

I componenti del farmaco entrano rapidamente nel flusso sanguigno e si diffondono in tutto il corpo. Il miglioramento della condizione può essere notato entro poche ore dopo l'assunzione del medicinale.

Esistono tre tipi di farmaci:

  1. Compresse. Più lento rispetto ad altre forme del farmaco. Usato per cistite cronica o primaria;
  2. Capsule. Raggiungi molto rapidamente il centro dell'infiammazione e agisci su di esso. Possono essere usati come primo soccorso per la cistite, così come per la cistite con un agente patogeno non identificato;
  3. Sospensione. L'opzione più semplice e delicata. Spesso prodotto con un gusto gradevole. Utilizzato per trattare la cistite nei bambini di età inferiore ai tre anni e durante la gravidanza.

Qualche ora dopo la droga arriva alla vescica. Lì trova un punto focale di infiammazione e inizia la sua azione. La sua concentrazione nelle urine è molto alta, ti permette di affrontare in modo efficace gli agenti causali della cistite. Dal corpo l'amoxicillina è completamente escreta dai reni e dal fegato.

Corso di trattamento e dosaggio

Per evitare effetti collaterali, prendere Amoxicillina non deve superare il dosaggio. Per il trattamento della cistite acuta, agli adulti vengono prescritti 500 g del farmaco. Questo importo deve essere preso tre volte al giorno. È auspicabile che passi la stessa quantità di tempo tra i ricevimenti. Quindi devi essere trattato per circa sette giorni. In alcuni casi, il medico estende il corso fino a 10 giorni.

Cistite nei bambini

Per il trattamento della cistite, il dosaggio differisce da quello degli adulti. I genitori devono ricordare che l'amoxicillina è un antibiotico che può colpire il corpo dei bambini, quindi è necessario consultare un pediatra prima dell'uso.

Le sospensioni sono più adatte per i bambini. Sono progettati in modo tale che il corpo ancora debole assorba rapidamente la sostanza. Il farmaco è preparato sotto forma di una soluzione. I granuli di Amoxillicin sono versati con acqua e shakerato, la medicina è preparata una volta per l'intero corso del trattamento. È possibile memorizzare i mezzi preparati non più di 12 giorni. Incluso con la bottiglia è il distributore, rende più conveniente prendere il farmaco.

È meglio lasciare la medicina in una stanza buia e fresca e agitare prima di ogni utilizzo.

Chi non dovrebbe prendere

L'amoxicillina si riferisce alle penicilline. Più efficacemente agisce contro E. coli, che è la causa più comune di cistite. Ma la medicina non è adatta per coloro che sono allergici alla penicillina, altrimenti si possono verificare eruzioni cutanee e altri effetti collaterali.

La droga delle madri che allattano è proibita, in quanto può penetrare nel latte materno e danneggiare la salute del bambino. Il bambino può sviluppare una reazione allergica o una microflora intestinale disturbata. In caso di cistite durante il periodo di allattamento, è necessario cercare aiuto da mezzi più sicuri, come Flemoxin e Ampicillin.

La combinazione di mezzi con bevande alcoliche può provocare gravi allergie e persino la morte. L'alcol in combinazione con un antibiotico ha un forte effetto tossico sul fegato. Questo corpo può essere paralizzato. Bere alcol può essere solo una settimana, e preferibilmente due dopo la fine del trattamento, quando il farmaco è completamente fuori dal corpo.

Le persone con ipersensibilità alle cefalosporine, carbapenemici, al fine di evitare problemi di salute, è meglio rifiutare questo farmaco e scegliere un'opzione più adatta. La sofferenza da asma bronchiale anche non può sperimentare con Amoxicillin. Elimina la possibilità di assumere questo farmaco e la presenza di mononucleosi infettiva.

Amoxicillina incinta

L'impatto degli antibiotici sul corpo di una donna incinta e del feto non è stato studiato. I casi di danno non erano, ma nella maggior parte dei casi, la cistite nelle donne in gravidanza preferisce essere trattata con altri mezzi.

L'amoxicillina è prescritta solo se il beneficio per la madre supera il possibile rischio per il bambino.

Conseguenze dell'abuso

L'amoxicillina combatte efficacemente contro molti agenti patogeni, ma nonostante questo, può causare considerevoli danni al corpo. Abbastanza spesso ci sono revisioni di pazienti che durante il trattamento con la preparazione appaiono l'eruzione. Se si manifesta una tale reazione all'amossicillina, il medico deve selezionare un altro farmaco per il trattamento della cistite.

Molti genitori lasciano buone recensioni su questo farmaco e lo preferiscono solo per il trattamento della cistite dei bambini. Sono contenti dell'assenza di diarrea, come effetto collaterale e rapida guarigione. Ma se si verifica la diarrea, puoi prendere qualche medicina contro di essa. Sono consentiti solo farmaci anti-diarrea contenenti attapulgite. Qualsiasi altro farmaco può ridurre la motilità intestinale.

La reazione di ciascun organismo all' Amoxicillina è puramente individuale. Una medicina funzionerà, mentre altri dovranno cercare un'alternativa.

Può apparire disfunzione dell'apparato vestibolare, desiderio di nausea, processo febbrile. Confusione e ansia si manifestano spesso anche nel trattamento di questo antibiotico.

Recensioni

Le recensioni di amoxicillina che possono essere trovate su Internet hanno maggiori probabilità di essere positive. Molti dicono che il farmaco accelera in modo significativo il processo di guarigione e consente di eliminare completamente la malattia. Inoltre, è molto comodo da assumere (agisce indipendentemente dal fatto che sia assunto prima dei pasti o dopo).

Recensioni negative meno. Spesso si lamentano che il farmaco non ha aiutato. Ma vale comunque la pena di ricordare che sebbene lo strumento sia molto efficace, non aiuta contro tutti i possibili microrganismi. Pertanto, prima dell'uso, è necessario sottoporsi a un esame per determinare l'agente patogeno. Questo studio richiede più tempo, quindi molti medici lo escludono, prescrivendo il farmaco a caso.